×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Il vino per le feste: le migliori idee regalo  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0
13 dic 2018 - by Alessio
// Cucina e vini

Cosa mangiare, come vestirsi, ma soprattutto… cosa regalare a Natale? È una domanda che coinvolge più o meno tutti, e tanto più grandi sono le famiglie e le comitive di amici, quanto più il dilemma sul regalo di Natale diventa annoso.

Spesso è una questione di gusti, ancor prima che di budget, oppure semplicemente siamo stanchi di quelle idee regalo da catalogo che sì, sembrano bellissime su carta ma poi finiscono per diventare l’ennesima occasione per un regalo di (in)successo.

Secondo una recente ricerca della Coldiretti, che ha lavorato con importanti realtà del mondo wine in Italia come Vinitaly, i nostri connazionali sono sempre più inclini a ricevere un regalo da stappare: per l’82% degli italiani, infatti, una bottiglia di vino è un dono estremamente gradito.

Se solo l’8% sceglie l’acquisto dei vini su internet, però, ecco che Wineowine vuole rendere la tua ricerca del regalo perfetto ancora più semplice, con una ricca selezione di vini da regalare (o regalarti, perché no) scelti per regione, prezzo, annata e non solo.

In fondo, cosa c’è di meglio di un buon calice di rosso, davanti al caminetto, per festeggiare?

 

Vini d’Abruzzo

Tra le alte vette dell’Appennino e le lunghe spiagge pescaresi, i vini d’Abruzzo si caratterizzano per il ricco bouquet di profumi e sapori che ben si abbina alla ricca cucina locale.

Per un regalo di qualità si può scegliere il Montepulciano d’Abruzzo Riserva 2015 di Contesa, vino DOC avvolgente e piacevole che si può abbinare con facilità a carne, selvaggina e brasati.

Ottima anche l’idea regalo che deriva da una bottiglia di Aspetta Primavera Pecorino Superiore, sempre di Contesa, dal nome e dal colore benaugurante. Ideale per un pranzo a base di pesce o di formaggi, da servire a una temperatura di 12 – 14 °C.

 

Vini della Toscana

Conoscere il processo di realizzazione del Vino Nobile di Montepulciano è uno dei modi per immergersi nelle bellezze di una terra speciale. Così come lo è lasciarsi conquistare da un calice di questo vino, produzione Casale Daviddi: ottimo frutto delle uve Sangiovese, viene affinato per 30 mesi (di cui 24 in botte) e, una volta portato in tavola, è ottimo con primi piatti corposi e stufati di carne.

Villa Corliano ti propone per un Natale a tutta bottiglia un Colli dell’Etruria Centrale Vin Santo DOC del 2006: una proposta ideale per un regalo originale. Questo vino, che viene affinato per 5 anni in botti piccolissime, si travasa staticamente più di una volta, ed è poi travasato definitivamente in piccole bottiglie da mezzo litro. In tavola, è l’abbinamento ideale per una pasticceria secca, magari quella tipica della Toscana o delle altre regioni del Centro Italia.

 


Vini del Piemonte

Concludiamo la nostra carrellata di sapori di…vini parlando dei vini del Piemonte, una regione che da sola contribuisce in maniera imponente alla produzione enologica italiana.

Terra di Moscato e Barolo, è proprio quest’ultimo il principe della tenuta Aurelio Settimo, con un Barolo DOCG 2012 “Rocche dell’Annunziata”. Affinato 36 mesi, di cui 24 in botti di rovere proveniente dalla Francia, il vino da uve 100% Nebbiolo può essere un’idea romantica per un regalo: è infatti l’ideale per una cena romantica a base di carni lavorate. 

Proposta economica, ma non per questo meno valevole, il Moscato d’Asti 2018 – Cà ed Balos è stato affinato per appena 2 mesi in bottiglia, dandogli così una freschezza e una piacevolezza che lascia emergere il suo sapore lievemente “boschivo”, con note di muschio, pesca bianca e biancospino. Lo si produce con uve 100% Moscato Bianco a metodo Charmat, si può abbinare ai formaggi o ai dolci, come i tipici baci di dama piemontesi.

ContentInfoPostDetail-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
ContentListPostListRelatedByPlaceCateg-GetPartialView = 0

Contenuti della stessa categoria

ContentPostListRelatedByCategNearGeoLoc-GetPartialView = 0
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
HotelSearch-GetAsyncComponentContainer = 0
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0