×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0,0020021
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010009

Bandiere Blu 2019: numeri, curiosità e località premiate  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0,0010008
06 mag 2019 - by Alessio

Da quando fu istituita questa importante classifica nel 1987, all’organizzazione danese Foundation for Environmental Education, pervengono ogni anno le richieste da parte di migliaia di località costiere (ma anche lacustri ed approdi) che vogliono essere visionate per verificare se meritevoli dell’assegnazione della Bandiera Blu.


Si tratta di uno speciale riconoscimento attraverso il quale, la FEE, premia tutte quelle località che offrono pure acque di balneazione, una minuziosa attenzione verso la pulizia del proprio litorale e una serie di servizi turistici dedicati per ottimizzare il soggiorno dei bagnanti. 
Ben 48 Paesi in ogni continente, sono attenzionati dai responsabili locali della FEE, che devono analizzare ogni minimo particolare prima di promuovere o meno, delle spiagge messe sotto osservazione.


Come si ha modo di intuire l’aver guadagnato una Bandiera Blu, significa per la località in questione, aumentare la propria immagine ed il proprio prestigio a livello di qualità turistica con le positive conseguenze che possono verificarsi.
 Anche per l’anno in corso, il 3 maggio è stata annunciata la lista delle località Bandiere Blu 2019 e nel nostro Paese sono state premiate ben 385 spiagge in 183 Comuni per la qualità da loro offerta.

Criteri selettivi per ottenere la Bandiera Blu

Per meritarsi la Bandiera Blu la località che ne fa richiesta deve poter oggettivamente dimostrare di stare dentro i livelli prescritti dal disciplinare della FEE. Non si tratta di una semplice formalità senza alcun valore in quanto, questa organizzazione senza scopo di lucro che ha sposato il concept di sensibilizzare tutti verso la tutela dell’ambiente, la certificazione rilasciata ha il supporto del Programma dell’ONU per l’ambiente e dell’Organizzazione Mondiale del Turismo.


I parametri fissati iniziano con la qualità delle acque di balneazione (in Italia vengono analizzate dalle Arpa interessate) alla quale seguono la gestione dei rifiuti, la tutela ambientale, la fruibilità del luogo e la sua accessibilità, la valutazione di eventuali aree naturalistiche, l’educazione e la comunicazione a favore della salvaguardia dell’ambiente ect.

Si tratta di severi metri di giudizio che ogni anno vengono attualizzati e monitorati durante tutta la stagione dalla FEE per avere un quadro esaustivo della situazione.

Bandiere Blu 2019

Nel nostro Paese, saranno 385 le località che vedranno la Bandiera Blu sventolare in ben 183 comuni, con dodici new entry che consentono un aumento rispetto all’anno scorso (368 Bandiere Blu in 175 Comuni) nonostante non siano state riconfermati quattro località (Rodi Garganico, Melendugno, Porto Sant’Elpidio e Porto San Giorgio).
L’Italia, nel suo complesso, rappresenta il 10% di Bandiere Blu assegnate dalla FEE in tutto il pianeta.

A livello regionale, la Liguria si conferma ancora una volta, leader assoluto con 30 Bandiere Blu 2019 grazie a tre new entry. Al secondo posto segue la Toscana con 19 Bandiere Blu 2019 e al terzo, la Campania con 18 Bandiere Blu.


Le Marche conquistano 15 Bandiere Blu, una in meno la Sardegna con 14 mentre a 13 si ferma la Puglia, la Calabria 11 e 10 all’Abruzzo. Seguono il Lazio con 9 località, il Veneto con 8, l’Emilia Romagna con 7 insieme alla Sicilia.
 La Basilicata sale a 5 Bandiere Blu, 2 vengono assegnate al Friuli e 1 sola al piccolo Molise.

Bandiere Blu 2019: i comuni entranti e quelli usciti

Abbiamo già accennato che non è stata riconfermata la Bandiera Blu 2019 a Melendugno e Rodi Garganico in Puglia e a Porto Sant’Elpidio e Porto San Giorgio nelle Marche.
Tutte le altre località presenti nella lista del 2018 sono state invece riconfermate.


Per quanto concerne il segmento dedicato alle new entry troviamo: Villalago in Abruzzo; Pisticci in Basilicata; San Nicola Arcella e Villapiana in Calabria; Anzio nel Lazio; Imperia, Riva Ligure, Sanremo in Liguria; Gabicce nelle Marche; Maruggio in Puglia; Sant’Antioco in Sardegna e Pozzallo in Sicilia.


Per il segmento relativo alle Bandiere Blu 2019 Approdi, troviamo la riconferma di tutti quelli presenti nel 2018 ad eccezione del Porto Turistico Carlo Riva, Vecchia Darsena Savona e Cala Cravieu in Liguria; Cala Gavetta in Sardegna.
Ma anche in questo caso, ci sono stati dei rimpiazzi: Goimperia e Marina di Loano in Liguria; Porto Turistico di Rodi Garganico in Puglia; Santa Margherita di Procida in Campania; Marina del Nettuno in Sicilia e Venezia Certosa in Veneto.

Tra le più belle Bandiere Blu spiagge troviamo in Liguria Lerici, Varezze, Albissola Marina, Bordighera, Camogli, Sportorno, Ceriale; in Toscana, Marina di Cecina e Forte dei Marmi; in Campania, Centola, Sapri, Pollica, Positano, Piano di Sorrento e Sorrento; Novi Siri e Bernalda in Basilicata; Sellia Marina e Tortora in Calabria e, in Puglia, Peschici e Zapponeta. Anche le Bandiere Blu 2019 relative al segmento dei laghi fanno il loro, arrivando a quota 17 con una new entry in Abruzzo, tre in Piemonte e 1 in Lombardia.

Aspirare all’ottenimento della Bandiera Blu è un atto di responsabilità da parte delle locali autorità che possono spingere le amministrazioni comunali ad una miglioria di tutte quelle dinamiche legate alla tutela e salvaguardia del loro territorio. 
Un ideale viatico per proporre una località a turisti sempre più sensibili alla qualità della propria vacanza e propensi a scegliere delle aree dove la natura viene protetta per mantenere il più possibile integro, l’habitat naturale.

ContentInfoPostDetail-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
ContentListPostListRelatedByPlaceCateg-GetPartialView = 0,0010013
ContentPostListRelatedByCategNearGeoLoc-GetPartialView = 0
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0,0010009
AdvValica-GetPartialView = 0
HotelSearch-GetAsyncComponentContainer = 0
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010008

Il meglio secondo voi

AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0,0010009
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0