×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Guida Zanzibar (Pagina 7)  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0
DestionationGallery-GetPartialView = 0,0156258
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0

Info su Zanzibar

Introduzione

Zanzibar fa parte della Tanzania, ed è una delle più rinomate località turistiche dell’Oceano Indiano, con milioni di presenze di visitatori da Europa, America e Asia.

Geografia di Zanzibar

Rispetto alla Tanzania, Zanzibar costituisce un’unità geografica a sé stante che riunisce le due isole di Unguja e Pemba, oltre a una serie di isole minori e disabitate. Governata da un esecutivo che gode di ampia autonomia, Zanzibar dista circa 40 chilometri dall’Africa continentale, ed è collocata appena sotto l’Equatore.

Clima di Zanzibar

Il clima di Zanzibar è fortemente influenzato dalla prossimità alla linea equatoriale. Si tratta di una terra dal classico clima tropicale, con una escursione termica annua inferiore ai 10 gradi. Nel mese più freddo, agosto, le temperature oscillano tra i 20 e i 29 gradi; nel mese più caldo, febbraio, oscillano tra i 23 e i 33 gradi.

A Zanzibar il sole splende per tutto l’anno, con un soleggiamento che va da un minimo di 6 ore (aprile) a un massimo di 9 ore/die (ottobre, gennaio e febbraio). Ne consegue che anche la temperatura del mare sia particolarmente calda, e ideale per concedersi un bagno durante pressoché tutto l’anno: la minima, di 25 gradi, si registra a settembre; la massima, di 29 gradi, perdura da dicembre ad aprile inoltrato.

In quanto terra tropicale, la stagione delle piogge a Zanzibar assume caratteri piuttosto intensi: tra marzo e maggio le precipitazioni sono intense, e aprile è spesso foriero di vere e proprie alluvioni. Molto piovosi sono anche novembre e dicembre, mentre i mesi più asciutti (e adatti per il turismo) sono quelli di febbraio, giugno, luglio, agosto, settembre e ottobre.

Storia di Zanzibar

Zanzibar è da sempre considerata un vero e proprio crocevia di culture, e rappresenta uno dei luoghi più significativi della cultura swahili, data l’influenza delle culture arabe, persiane e bantu e della grande attività commerciale che ha sempre intrattenuto con l’India, la Cina e il Medio Oriente.

Benché abitato da popolazioni autoctone sin dalla preistoria, l’arcipelago di Zanzibar vide una sempre maggiore influenza dei commercianti arabi (persiani in particolari) e dei cinesi, che la usavano come punto di approdo per i commerci di spezie e materie prime. Dopo un periodo dominato dai portoghesi (XV – XVII secolo circa), Zanzibar fu conquistata dall’Oman, che ne detenne il controllo fino all’Ottocento, quando passò agli inglesi.

Divenuto indipendente nel 1963, l’arcipelago fu annesso politicamente all’allora Tanzanica, e le due terre furono così dette Tanzania. Benché politicamente sotto la stessa bandiera, Tanzania e Zanzibar ancora oggi hanno un rapporto conflittuale.

Economia e costo della vita a Zanzibar

L’isola è una meta famosa per il relax e per le attrattive naturalistiche. Il turismo rappresenta la principale fonte di guadagno ma non mancano produzioni legate ad altre attività, dalla pesca all'artigianato fino all’agricoltura.

In particolare l'isola di Zanzibar è famosa per la produzione massiccia di spezie, in particolare di chiodi di garofano, di cui è il maggior produttore mondiale.

Il costo della vita a Zanzibar è medio: un soggiorno in strutture di livello può costare intorno agli 80 – 100 euro giornalieri (come in una media capitale europea), ma più in generale i prezzi sono bassi e si può mangiare e fare shopping con cifre molto più basse.

Gastronomia di Zanzibar

La cucina di Zanzibar è da sempre legata al commercio delle spezie, largamente coltivate in tutta l’isola.

Il pilao, la curcuma e la cannella sono solo alcune delle più utilizzate nella gastronomia isolana. Un'altra caratteristica fondamentale è l’onnipresenza della noce di cocco che cresce spontaneamente. 

Tra i piatti più diffusi troviamo il Pwewa wa Nazi, un polpo con latte di cocco, patate e spezie e l’ugali, il piatto nazionale tanzanico, composto da polenta di manioca servita con pesce e verdure.

Eventi a Zanzibar

Tra gli eventi più importanti c'è lo Zanzibar International Film Festival, un festival cinematografico che si tiene ogni anno ed è considerato tra i più importanti eventi culturali di tutta l’Africa orientale. 

Parlando di musica, invece, a Stone Town nacque uno dei cantanti più famosi della storia; si tratta di Freddie Mercury, il leader dei Queen. La sua casa è ancora visitabile e sul lungomare della città si trova un ristorante che porta il suo nome.

Come arrivare a Zanzibar

Zanzibar è collegata via mare con la vicina Dar es Salaam, dalla quale partono ogni giorno voli diretti per l’Italia e le principali località europee.

Se si preferisce una soluzione ancor più diretta, la stessa Zanzibar è dotata di uno scalo aereo, l’Abeid Amani Karume International Airport, raggiungibile dall’Italia con voli indiretti che fanno generalmente scalo a Doha, a Parigi, a Istanbul o all’Aeroporto internazionale del Kilimangiaro.

CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Valutazione generale

171
Ottimo
103
Buona
44
Media
3
Bassa

Chi c'è stato

Tutti
30
Coppie
24
Turisti maturi
12
Giovani e single
9
Famiglie
8

Indicatori

Attrattive
Alloggio
mangiare e bere
Accoglienza
Intrattenimento
Sicurezza
Accessibilità
Servizi ai turisti
attività
shopping
convenienza
Trasporti
IntroInfographicGenericContainer-GetPartialView = 0,0156262
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0

Recensioni Zanzibar

Conosci Zanzibar? Lascia il tuo giudizio

Il tuo contributo può essere utile per altri turisti
Sposta il cursore verso l' aggettivo che meglio rappresenta questa destinazione
Generale:
Orrenda
Meravigliosa
Lu Ce
Livello 1     0 Trofeo   
Voto complessivo 8
Guida generale : Zanzibar fu un importante centro per il commercio degli schiavi, ma anche isola delle spezie con zenzero, cannella pepe. Isola della repubblica della Tanzania ha spiagge bianche come borotalco, spettacolari fondali, un vero paradiso terrestre. purtroppo gran parte della gestione... vedi tutto turismo è in mano ai tour operator ma sarà bello e facile scoprire da soli quanto spettacolare è quest'isola. Da ritornare sicuramente
teresa papparella
Livello 9     1 Trofeo   
Voto complessivo 8
Guida generale : Ci sono stata ad agosto 2011 con un gruppo di amici, posto davvero bello e magico. Mare splendido anche se condizionato dal fenomeno delle maree, tempo in agosto non sempre soleggiato. Accoglienza superlativa, abitanti del posto sempre sorridenti ed ospitali... vedi tutto benchè in condizioni di povertà disarmante. Oltre alle numerose escursioni nelle varie spiagge ho visitato anche la Capitale Stone Town....davvero bella.
annamaria cicala
Livello 12     2 Trofeo   
Voto complessivo 9
Guida generale : Zanzibar è ancora oggi uno dei paradisi terrestri più incontaminati al mondo....E' preferibile andare in questa splendida isola....da dicembre a febbraio e da giugno ad ottobre dove la temperatura raggiunge anche gli oltre 30 °C. Il punto di forza dell'isola... vedi tutto è il mare e il fondale marino che circonda l'isola, ricco di vita, ma adatto a sub esperti a causa delle forti correnti.
luca cinallli
Livello 19     2 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 9
Guida generale : Posto affascinante, ricco di spunti, dalle bellezze paesaggistiche alla bellezza della popolazione, tante possibilità di vacanza, da tutto ciò che riguarda il mare, sub, sole, passeggiate, ecc. Possiede una storia ricca di avvenimenti e cultura. Tanti posti da scoprire da piccolissimi... vedi tutto villaggi a città più grandi come la capitale. Uno stato da visitare per capire bene le mille possibilità di cui dispone.
loredana cavallaro
Livello 12     1 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 8
Guida generale : Jambo Jambo è l’allegra canzone che fa da colonna sonora a questa splendida isola soprannominata “Porta d’Africa” o isola delle spezie. Zanzibar è infatti un luogo incantatore, poco più a sud dell’Equatore, che affonda le radici nella millenaria storia africana,... vedi tutto ma è anche un paese cosmopolita per la mescolanza di etnie portate nei secoli da navigatori provenienti da tutto l’Oceano Indiano.
Marcelo Frascone
Livello 1     0 Trofeo   
Voto complessivo 10
Guida generale : A zanzibar ci sono stato due volte nel 2007 e 2008. Isola stupenda mare cristallino ricco di corallo perfetto per chi ama lo snorkling e le immersioni. Spiagge bianche da sogno e poi la gente di zanzibar un popolo eccezionale...... vedi tutto sempre sorridente e ben disposto verso i turisti! Cosa dire se avete voglia di mare sole e relax nella natura incontaminata!vi consiglio zanzibar ve ne innamorerete!!!
Giancarlo De Biasio
Livello 22     4 Trofeo   
Voto complessivo 9
Guida generale : Ho visitato 102 paesi del mondo ma decisamente Zanzibar è uno dei luoghi più affascinanti, dalle spiagge bianchissime, al mare limpidissimo, ai parchi ricchi di animali, al parco delle spezie, alla capitale splendida di vita e di colori per non... vedi tutto dimenticare i resort dove veramente ti puoi rilassare e/o divertire, dimenticavo le gite con le tipiche barche dei pescatori.
Carlo Orrico
Livello 1     0 Trofeo   
Voto complessivo 10
Guida generale : vi accoglie nei suoi incantevoli giardini che digradano su un'infinita spiaggia bianca, dove respirare gli aromi delle spezie e del mare. Sarete incantati dalla lussureggiante vegetazione e dai meravigliosi fondali della barriera corallina. Il viaggio per scoprire la fauna africana,... vedi tutto tra escursioni nella foresta, safari in Tanzania e nuotate con i delfini sarà indimenticabile.
Serena Pini
Livello 1     0 Trofeo   
Voto complessivo 10
Guida generale : A Zanzibar le strutture ospedaliere con organizzazione ed attrezzature sono carenti se paragonate con quelle europee. Nonostante ciò tutti i farmaci più comuni sono disponibili. Comunque per comodità e sicurezza conviene portare i propri medicinali! Inoltre è opportuno non dimenticare... vedi tutto di mettere in valigia spray antizanzara e le pomate efficaci contro le punture degli insetti.
Alessandro Ghinelli
Livello 1     0 Trofeo   
Voto complessivo 9
Guida generale : Zanzibar, l'isola delle spezie: cannella e pepe, chiodi di garofano, zenzero riempiono l'aria dei loro profumi. Creature di ogni colore, forma e dimensione. Stone Town, la città vecchia, con i vicoli antichi, le case bianche e i portoni in legno intagliato. L'Oceano Indiano,... vedi tutto con le sue acque blu e le spiagge bianchissime, di sabbia fine. Naturale. Innamorarsi di Zanzibar.
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0,0312529
IntroAdditionalLinkContainer-GetPartialView = 0,0156258

Destinazioni vicine a Zanzibar

DestinationListNear-GetPartialView = 0
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0,0156262
AdvValica-GetPartialView = 0

Cerca offerte a Zanzibar

HotelSearch-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Tipi di vacanza

Sole e Mare
Mete romantiche
Verde e natura
Avventura
Arte e cultura
Enogastronomia
Giovani e single
Sport
Mete per la famiglia
Shopping
Montagna
Terme e Benessere
Studenti
DestinationListExperience-GetPartialView = 0
AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0,0312525
CommonInfoZoneInfo-GetPartialView = 0

Il meglio secondo voi

HotelListBest_1xN-GetPartialView = 0,0156262
JoinUs-GetPartialView = 0
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0,0156263
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0156262