×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Santander: la guida completa e aggiornata  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0
DestionationGallery-GetPartialView = 0,0156258
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0,0156266

Santander si trova in Spagna ed è la capitale della comunità autonoma della Cantabria che corrisponde alla provincia che porta il suo nome, prima detta Provincia di Santander. La Cantabria confina ad est con i Paesi Baschi, nella zona meridionale con la Castiglia y León, ad ovest con le Asturie e, infine, nella zona a nord con il Mar Cantabrico. In particolare, il clima di Santander è di tipo oceanico con tasso di umidità piuttosto elevato e temperature medie che vanno dai 25°C circa durante il periodo estivo, ai 10°C in quello invernale.

La storia di Santander è molto ricca e ci vorrebbero interi volumi per raccontarla. Possiamo dire che essa prende il via all'inizio del secolo I d.C., grazie ai resti di epoca romana, e si spinge sino al tempo odierno.

Allo start di Santander troviamo la romana Portus Victoriae Iuliobrigensium, Puerto de la Victoria. La città ha chiara natura portuale e il suo ruolo è stato ed è, pertanto, fondamentale, sotto il profilo commerciale. Durante il secolo XIII, la città di Santander si disponeva intorno a due nuclei, ovvero quello della Puebla Vieja e quello definito Nuovo Puebla, comprendente le zone intorno alle strade di Santa Clara e San Francisco. La città è stata profondamente segnata dalla peste e ci sono voluti diversi anni prima del ritorno alla normalità ed al raggiungimento di un ulteriore sviluppo nell’epoca cosiddetta moderna.

Sotto il profilo economico, Santander vive di industria e di turismo, quest'ultimo si sviluppa sempre più di anno in anno: si pensi che Santander è tra le mete più frequentate della Spagna, rinomata sia per la sua cultura che per le sue spiagge, oltre che per musei e parchi di calibro internazionale.

Tra gli eventi annuali di Santander troviamo numerose feste che miscelano la natura pagana e quella religiosa del posto. In particolare, citiamo la cosiddetta Festa della Semana grande che si tiene in estate in onore dei Santi Emeterio e Celedonio, le Fiestas de Santiago con tanto di danze e toro, l'Udi Teatro Festival, Los Baños De Ola rito che celebra l’inizio del turismo balneare, la Feria Del Norte, la Festa Medievale, allorché Santander fa un tuffo nel passato, la Romeria Del Faro con processione marittima sino al faro, la Fiesta de la Virgen del Mar, detta anche Festa dei Pescatori.

Per quanto riguarda la cucina di Santander non resterete delusi. Ovviamente prediligete i piatti di mare ma anche il filetto vaccino con patate ha il suo perché. Che si tratti di uno spuntino, di un pranzo o una cena, troverete cucina e menu per tutte le tasche. Tra le preparazioni tipiche ci sono lo scorfano di solito accompagnato con maionese, salsa rosa e cipolle oppure cucinato a zuppa, ma anche i gustosi calamari preparati con molta cipolla.

Santander fu fondata dai Romani con il nome di Portus Victoriae, in seguito divenne Portus Emeterii, nome legato ad una leggenda. Secondo la tradizione, a Santander giunse una barca con sopra due teste di legionari romani, ovvero Emeterio e Celedonio che furono decapitati a causa delle persecuzioni religiose. I due martiri sono gli odierni patroni della città.Tra i personaggi legati a Santander ricordiamo José María de Pereda, importante scrittore spagnolo morto qui nel 1906.

I motivi che fanno di Santander una meta turistica molto conosciuta in ambito internazionale sono tanti. Tra questi, non ultimo, è quello legato all’istruzione grazie ai corsi estivi di lingua organizzati dall’Universidad Internacional Menéndez Pelayo (UIMP). Tra le attrattive della località spagnola troviamo, per l’appunto, il Palacio de la Magdalena sito nella parte superiore della penisola di La Magdalena, un tempo sede di vacanza del re Alfonso XIII, dal 1933 divenuto sede dell'Università Estiva Internazionale di Santander, conosciuta in ogni dove. Tra gli eventi che richiamano svariati turisti, troviamo il Festival musicale Internazionale di Santander e il Concorso Internazionale di Pianoforte Paloma O'Shea.

Prefisso:
0(+34) 942
Fuso Orario:
UTC+1
Nome Abitanti:
santanderini
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0

Valutazione generale

17
Media
13
Ottimo
4
Buona
2
Bassa

Chi c'è stato

Tutti
7
Giovani e single
3
Coppie
3
Famiglie
3
Turisti maturi
2

Indicatori

Intrattenimento
Trasporti
Sicurezza
Alloggio
mangiare e bere
Servizi ai turisti
attività
shopping
Accoglienza
Accessibilità
convenienza
Attrattive
IntroInfographicGenericContainer-GetPartialView = 0,0156254
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0

Recensioni Santander

Conosci Santander? Lascia il tuo giudizio

Il tuo contributo può essere utile per altri turisti
Sposta il cursore verso l' aggettivo che meglio rappresenta questa destinazione
Generale:
Orrenda
Meravigliosa
Redazione
Livello 100     17 Trofeo   
Voto complessivo 6
Guida generale : Il Paseo de Pereda: è il punto di partenza per una visita della città. Proseguendo si incontrano il Real Club de Regatas, il Banco de Santander, l’Imbarcadero, e, in fondo ai Jardines de Pereda, l’omonimo ... vedi tutto Monumento. Il Centro Storico: proseguendo si incontrano la Piazza Porticata, la bella Cattedrale, il Municipio e il Museo delle Belle Arti, il principale della città. L’Avenida de la Reina: è la parte nuova della città, la più animata e vivace di Santander, e parte da San Martin e costeggia tutto il porto. Si può iniziare dal Museo Marittimo del Cantabrico, proseguire per il Palazzo dei Festival, in cui si svolge il Festival Internazionale, principale manifestazione della città, e Puertochico, il porto sportivo. Altre destinazioni a Santander: famosa e molto visitata è la zona di El Sardinero, dove si trovano le spiagge più belle della città, che sono la Playa de la Maddalena, la Playa del Camello e la Playa de la Concha. Nella bella stagione la zona è molto animata e il punto nevralgico è costituito da Piazza Italia, nei pressi della quale si trova il Casinò. La zona termina con il Parque de la Matalenas, dove si pratica il golf. Altre destinazioni nella Cantabria: poco a ovest di Santander può visitare Santillana de Mar, famosa per la Collegiata di San Giuliana. Poco distanti sono di notevole interesse le grotte di Altamira. A est invece, tutte le località che vanno da Santander a Castro Urdiales (Isla, Noja, Laredo) sono molto popolate durante la stagione estiva. Infine nell’interno meritano una visita il Monastero di San Toribio, nei pressi di Camaleno, e il Parco Nazionale dei Picchi d’Europa, ai confini con le Asturie.
marco
Livello 9     1 Trofeo    Viaggia: Con la famiglia
Voto complessivo 9
Guida generale : Città molto bella! Elegante, ben organizzata con un turismo soprattutto locale. Ricca di paesaggi fantastici, spiagge uniche, basti pensare che la Playa del Sardinero è tra le prime otto al mondo. Oceano davanti (mar Cantabrico come lo chiamano loro) e... vedi tutto montagne alle spalle (los picos d'Europa). Consiglio a tutti di passeggiare da paseo pereda al sardinero, vedrete che vista! Prendete la barca a porto chico per Somo, andate in spiaggia e godetevi qualcosa di unico! Non dimenticate che nei dintorni ci sono posti altrettanto fantastici, non posso dirvi tutto....
Susanna
Voto complessivo 5
Guida generale : Io ho trovato Santander una città noiosa, con davvero poco o niente da offrire. Avviso i futuri visitatori che, se fate come me e vi posizionate in centro città (zona stazione treni per intenderci) e vi offrono un appartartamento sull'oceano... vedi tutto (come a me) siete praticamente sul porto, con tutti i rumori e i cattivi odori di quest'ultimo. Ah, qui la parola "pulizia" ha un significato tutto particolare, sicuramente molto, ma molto, ma molto diverso da quello che gli diamo noi.
MONICA ROMBI
Livello 9     1 Trofeo   
Voto complessivo 9
Guida generale : Cittadina molto bella dall'archittettura di stile vittoriano ma dall'anima comunque spagnola. Gente molto cordiale, panorami mozzafiato, belle spiagge, tranquilla, pulita ed ordinata. Economica sia dal punto di vista degli alberghi che dei ristoranti, consiglio la frittura di pesce molto buona... vedi tutto ed il polpo alla galiziana. A circa 100 km potrete spostarvi a bilbao altra bellissima città. Da non perdee una visita nei dintorni alla spiaggia dell'arnia ed alla cittadina di santillana del mar dove il tempo sembra essersi fermato.
Da non perdere Playa de la Concha
Piermatteo
Livello 9     1 Trofeo   
Voto complessivo 9
Guida generale : Visitata in 3 giorni... direi sempre piu' sorprendente... molto bella da visitare e particolare il fatto che dal mare si salga fino a scollinare e poi ridiscendere per visitare tutta la città, nei ristoranti mediamente si mangia molto bene spendendo... vedi tutto sui 20 euro... ottimo il pesce e stupenda la carne... città molto verdeggiante... mi è piaciuta molto
gloria guida
Livello 14     1 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 10
Guida generale : Bellissima e accogliente, in più è molto vicina a Bilbao che consiglio di visitare (musei stupendi di cui molti gratis. Le spiagge sono pulitissime ed i locali notturni sempre pieni di gente (anche in bassa stagione!)
Voto complessivo 6
Guida generale : Fuga carina e economica, una Spagna un po' diversa! Consigliata ai giovani, amanti del surf soprattutto d'estate: onde e spiagge non mancano!
Da non perdere Playa de la Maddalena , La baia di Santander
Marianna&Daniele
Livello 82     2 Trofeo   
Voto complessivo 6
Guida generale : Una città piccola in cui passare un pò di giorni rilassanti e piacevoli, piena di sorprese per chi va a "mosca cieca". Scorci paesaggistici mozzafiato, soprattutto nei dintorni del faro e dell'università!
cristina longato
Livello 9     1 Trofeo   
Voto complessivo 8
Guida generale : rilassante rigenerante
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0,0312524

Destinazioni vicine a Santander

DestinationListNear-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Cerca offerte a Santander

HotelSearch-GetPartialView = 0,0156262
AdvValica-GetPartialView = 0

FreeContentHtml-GetPartialView = 0,0156258

Tipi di vacanza

Verde e natura
Sole e Mare
Enogastronomia
Arte e cultura
Sport
Mete per la famiglia
Mete romantiche
Montagna
Giovani e single
Avventura
Shopping
Studenti
DestinationListExperience-GetPartialView = 0
AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0,0156271
JoinUs-GetPartialView = 0,0156258
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0,0156254
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0