×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0,0020017
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0,0010013
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010008

Poggio la Croce a Radda in Chianti  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0,0010013
Valutazione Generale
  
Rank 4# di 13
Numero votazioni 1
Poggio alla Croce, Radda in Chianti

Descrizione

Il sito archeologico di Poggio la Croce si trova nei pressi della strada che arriva a Radda in Chianti partendo da Castellina in Chianti. In cima al poggio si possono trovare testimonianze di quello che forse fu l’insediamento più antico dell’uomo nella zona del Chianti, forse risalente addirittura all’Età del Rame, con un villaggio di pastori dell’Età del Bronzo. La zona era abitata anche in epoca protovillanoviana, come testimoniano i resti dei due edifici emersi e le fondamenta della porta di accesso al villaggio, oltre anche a un torchio per il vino e a quel che rimane di un’antichissima fortificazione.

AttractionDetailTopContainer-GetPartialView = 0,0070064
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010008
MapSinglePin-GetPartialView = 0
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0,0010009

Recensioni Poggio la Croce

Scrivi una recensione su Poggio la Croce
Livello 100     9 Trofeo   
Voto complessivo
A circa un chilometro da Radda in Chianti, in direzione di Castellina, si trova il sito archeologico di Poggio alla Croce. Si raggiunge attraverso un sentiero piuttosto ripido per cui è necessario percorrerlo a piedi e sta proprio in mezzo... vedi tutto ai fiumi Arbia e Pesa ad un'altezza di circa 650 mt. Gli scavi nel sito avvengono prevalentemente nel mese di ottobre, dedicato appunto alla manifestazione "Mese per l'archeologia del Chianti" ed è proprio in questo periodo che si consiglia la visita. Si può dire che i reperti ritrovati risalgono a tre periodi differenti: l'Età del Rame, l'Età del Bronzo Finale e l'Età Etrusca. Del primo periodo fanno parte frammenti di ceramica che si pensa facessero parte di vasi a forma di campana, del secondo una specie di cinta muraria in alberese che si pensa delimitasse il centro abitato delle popolazioni dell'epoca, mentre dell'ultimo ci sono giunti i resti di abitazioni tipicamente etrusche. I resti degli scavi sono osservabili in una piccola mostra presente al Laboratorio della Memoria a Radda in Chianti anche se è in atto un processo di musealizzazione dell'intera zona con sede a Castellina.
AttractionDetailReviewList-GetPartialView = 0,0060059

Conosci Radda in Chianti? Lascia il tuo giudizio

Il tuo contributo può essere utile per altri turisti
Sposta il cursore verso l' aggettivo che meglio rappresenta questa destinazione
Generale:
Orrenda
Meravigliosa
ReviewAddReview-GetPartialView = 0,003003
AttractionListNear_2xN-GetPartialView = 0,0160154

Hotel vicino a Poggio la Croce

HotelListNear_2xN-GetPartialView = 0,0240234
AdvValica-GetPartialView = 0,0010004
AttractionFilterListOther-GetPartialView = 0,003003
AdvValica-GetPartialView = 0
ReviewLatestSmall-GetPartialView = 0,003003

Cerca offerte a Radda in Chianti

HotelSearch-GetPartialView = 0,0110111

La guida da portare con te

Scarica gratis
la guida pdf di Radda in Chianti
GuideList-GetPartialView = 0
CommonInfoZoneInfo-GetPartialView = 0,2568261
Gallery_3xN_Small-GetPartialView = 0,0050047
JoinUs-GetPartialView = 0,0010008
AdvValica-GetPartialView = 0,0010013
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0,0020017
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010009