×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Museo Alinari Nazionale della Fotografia a Firenze  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0
Valutazione Generale
  
Rank 79# di 473
Numero votazioni 2
piazza Santa Maria Novella 14A rosso, 50123 Firenze

Descrizione

Il Museo Nazionale della Fotografia, intitolato ai fratelli Alinari, descrive la storia di quest'arte e dei suoi strumenti a partire dal 1839, attraverso l'esposizione di originali d'epoca, tra cui dagherrotipi e stampe su diversi supporti. Il museo ospita anche mostre permanenti e vanta una sezione dedicata ai non vedenti.

AttractionDetailTopContainer-GetPartialView = 0,0156249
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
MapSinglePin-GetPartialView = 0
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0

Recensioni Museo Alinari Nazionale della Fotografia

Scrivi una recensione su Museo Alinari Nazionale della Fotografia
Livello 77     3 Trofeo   
Voto complessivo
Certamente il Museo Alinari non è uno dei più frequentati fra quelli che è possibile visitare a Firenze ma a mio avviso se si ha tempo non guasta farci una capatina. È situato proprio di fronte alla Chiesa di Santa... vedi tutto Maria Novella quindi non è difficile individuarlo. La prima parte del museo è dedicata a mostre di scatti contemporanei eseguiti da autori più o meno sconosciuti ma tutti di elevato livello artistico. A seguire si entra nel cuore del museo con la sala dedicata alle origini della fotografia. Si possono ammirare i primi scatti eseguiti nel mondo e le primissime immagini impresse su lamina d’argento. Mano a mano che si prosegue nel percorso museale si possono ammirare foto più vicine ai giorni nostri. Alla fine sono esposte una serie di macchine fotografiche di epoche diverse ed è molto interessante vedere come la tecnologia abbia rivoluzionato i primi prototipi. Cosa degna di nota è il museo sensoriale ovvero la possibilità che hanno i non vedenti attraverso il tatto di leggere molte riproduzioni delle foto. È un museo non molto grande ma interessante da visitare.
Livello 100     4 Trofeo   
Voto complessivo
Il Museo Nazionale Alinari della Fotografia, in Piazza Santa Maria Novella, è il nuovo complesso recentemente aperto al pubblico che ospita il Museo Nazionale di Storia della Fotografia di Firenze. Si tratta del primo grande museo della fotografia che raccoglie... vedi tutto la storia del mezzo e dei suoi strumenti, a partire dal 1839. Due differenti aree sono disponibili per i visitatori all’interno del Museo Alinari: la prima ospita la collezione permanente dedicata alla storia della fotografia e allo sviluppo dell’arte fotografica nel corso del tempo, con l’esposizione di originali d'epoca, tra cui dagherrotipi, e stampe su diversi supporti; l’altra, invece, è il luogo predisposto per le mostre permanenti. Un’area del Museo è chiamata Museo Tattile: un’esperienza dedicata completamente ai visitatori non vedenti. 
AttractionDetailReviewList-GetPartialView = 0,0156254

Conosci Firenze? Lascia il tuo giudizio

Il tuo contributo può essere utile per altri turisti
Sposta il cursore verso l' aggettivo che meglio rappresenta questa destinazione
Generale:
Orrenda
Meravigliosa
ReviewAddReview-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0156244

La guida da portare con te

Scarica gratis
la guida pdf di Firenze
GuideList-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0