×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0,0020025
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0,0010009
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010013

Sermoneta: la guida completa e aggiornata  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0,0010008
DestionationGallery-GetPartialView = 0
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0

Sermoneta, comune italiano in provincia di Latina, sorge sul sito dove probabilmente si trovava l’antico insediamento romano di Sulmo, conosciuto da Virgilio, che lo pone nella leggenda fra le città che in passato combatterono contro Enea. Fu verosimilmente distrutta da Silla; Plinio menziona Sermoneta fra le città scomparse nel primo secolo d.C.

Sermoneta gode della Bandiera Arancione per il turismo conferita dal Touring Club Italiano. Nel 2010 l’Unione Europea e il Ministero del Turismo hanno conferito alla città di Sermoneta il riconoscimento di "Destinazione Europea d’Eccellenza".

Il nome di Sermoneta si legge per la prima volta nella documentazione medievale del 1116, successivamente viene citata come Sermoneta degli Annibaldi, che provvidero alla realizzazione di una cinta muraria e alla ristrutturazione della torre del Maschio, più alta e snella di quanto appare oggi. Con Onorato III Caetani inizia un processo di trasformazione radicale: l’antico "castrum" diventa residenza del signore e centro urbano, prima medievale, poi rinascimentale. Nel 1499, papa Alessandro VI Borgia, utilizzando come pretesto le continue lotte tra le popolazioni di Sermoneta e Bassiano contro quelle di Sezze, scomunica i Caetani e li costringe all’esilio conquistando la rocca e regalandola alla figlia Lucrezia. La morte improvvisa di Alessandro VI favorì il ritorno dei Caetani (1503). La storia di Sermoneta e della famiglia Caetani è legata ad uno dei momenti storici più importanti nelle relazioni tra i popoli del mediterraneo: la battaglia di Lepanto (1571).

Il territorio comunale di Sermoneta si estende tra l’agro Pontino e i monti Lepini, un territorio molto ricco di naturalezza, di aria pura e pulita per vacanze e soggiorni all’insegna del relax.

A partire dalle prime opere di bonifica dell’agro pontino stesso e con la riapertura della Via appia, la città iniziò un lento declino perdendo il titolo di capitale del Ducato e affidandolo a Cisterna, riuscendo poi con il tempo a riacquistare il potere perduto.

Sermoneta rappresentò un punto di riferimento economico, politico e culturale di primaria importanza dando i natali a personaggi illustri, quali il pittore Girolamo Siciolante, detto appunto "il Sermoneta" ed il musicista e coreografo Fabrizio Caroso, attivo presso le Migliori corti d’Italia e d’Europa.

Di notevole importanza i lavori di fortificazione commissionati dalla famiglia Caetani, sia sulla rocca che sulla cinta muraria, e affidati ai migliori esperti dell’epoca quali il Castriotto ed il Sangallo. L’economia di Sermoneta si è sviluppata grazie all’espansione turistica che ha come meta l’antico e ben conservato borgo antico, sede di numerose feste e manifestazioni culturali.

Sermoneta e il suo territorio custodiscono le tracce maggiori non soltanto della presenza dei templari nel Lazio ma anche e soprattutto della loro potente dottrina improntata sul mistero.

Le feste a Sermoneta non mancano, sono davvero innumerevoli. Una delle più importanti, tradizionali e maggiormente sentite dal popolo stesso, è quella relativa alla battaglia di Lepanto che si svolge ogni anno nella seconda domenica di ottobre. Un'evento, quest'ultimo che il comune di Sermoneta organizza in collaborazione con un’associazione che nel comune cerca continuamente di mettere in risalto le bellezze e le potenzialità della cittadina. All’interno della manifestazione ci sono poi diverse attrazioni come ad esempio la partita di scacchi viventi, sfilate per le vie del paese con costumi d’epoca, esibizioni varie, danze e una lunga processione che termina all’interno della Cattedrale con un omaggio alla SS.Vergine e la sfida finale.

In occasione del cambio della stagione e dell’arrivo della primavera, nella seconda settimana del mese di marzo a Sermoneta si celebra la cosiddetta Festa di Fauni e Festa di San Giuseppe le quali simboleggiano l’arrivo imminente della bella stagione. Sermoneta, inoltre rappresenta anche una tappa del tour del festival della chitarra Caroso con la partecipazione di chitarristi anche di fama internazionale e altri professionisti. Oltre alla classica chitarra, si da spazio anche alla chitarra flamenca e ad altri corsi di perfezionamento per studenti di conservatorio. A Sermoneta viene inoltre celebrato il Campus internazionale d’arte, nel mese di settembre, con tecniche dedicate all’esplorazione delle tecniche antiche del disegno dal vero, un programma molto interessante che permette a tutti i visitatori e partecipanti di poter disegnare all’interno dei Giardini di Ninfa e del borgo di Sermoneta con modelli viventi.

Per quanto riguarda gli eventi di tipo enogastronomico a Sermoneta è inoltre molto sentita la sagra della polenta, una tradizione stagionale che ha anche un importante valore religioso. Si svolge infatti nello stesso giorno di Sant’Antonio Abate, protettore degli animali domestici, molti pastori giungevano nel borgo per la benedizione degli animali e veniva offerto loro un buon piatto di polenta e maiale, tradizione che non è stata perduta ma che anzi è divenuta a tutti gli effetti un elemento caratterizzante di Sermoneta stessa.

La città è stata anche in passato set per alcuni film di rilievo, vennero infatti girate scene del film di Roberto Benigni e Massimo Troisi, "Non ci resta che piangere" del 1984, all’interno del Castello Caetani; nel 2005 venne girato il film "Un ciclone in famiglia" e nel 2012 sono state girate alcune scene della serie "I Borgia".

Sermoneta offre l’occasione per una fuga dalla realtà, dalla routine quotidiana, frenetica e dà la possibilità di immergersi in uno scenario che sembrerebbe quasi medievale, antico ma che allo stesso tempo mette a contatto con quel qualcosa di incantato e che sembra essersi fermato nel tempo. Allo stesso tempo la sua vicinanza al Giardino di Ninfa, importantissima e rinomatissima oasi naturalistica di proprietà della Fondazione Caetani, che rientra però nel confinante comune di Cisterna da l’opportunità di poter godere di momenti all’aria aperta a contatto con la natura.

Prefisso:
0773
Fuso Orario:
UTC+1
Nome Abitanti:
Sermonetani
Patrono:
San Giuseppe
Giorno Festivo:
19 marzo
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0,0010013
AdvValica-GetPartialView = 0
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0

Recensioni Sermoneta

Redazione
Livello 100     17 Trofeo   
Voto complessivo 6
Guida generale : Oltre a caratteristico centro storico medievale, con i suoi stretti vicoli e le case basse, a Sermoneta possiamo visitare: Il Castello Caetani, edificato a partire dal XIII dalla famiglia Annibaldi e in seguito restaurato ed ingrandito nel corso dei secoli... vedi tutto dai Caetani, che si erge maestoso a dominio dell'intero abitato ed è, secondo solo a Castel Sant'Angelo di Roma, il Castello più sicuro di tutto il Lazio; la Cattedrale di santa Maria, è una chiesa romanica edificata su un precedente edificio di culto, conserva al suo interno numerose opere d'arte, tra cui la celebre Madonna di Sermoneta di Benozzo Gozzoli; la Chiesa di sant'Angelo, eretta nel XII secolo sui resti de un tempio pagano (dedicato alla dea Maia);la Chiesa di san Giuseppe, costruita a partire dal XVI secolo per volere del popolo, il quale contribuì economicamente per terminare la fabbrica dell'edificio. Poco fuori dal centro abitato di Sermoneta si trovano l'Oasi di Ninfa, un'antica città distrutta nel XV secolo e trasformata in un immenso giardino ricco di piante e animali rari nel corso del XX secolo, e l'Abbazia di Valvisciolo , un complesso cistercense edificato nel corso del XIV secolo.
Simone Casciano
Livello 12     1 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 8
Guida generale : Assolutamente meraviglioso il Castello Caetani per il suo spiccato aspetto medioevale poiché risale al XII sec.! Ma ancora più meraviglioso è il Giardino di Ninfa!!! Mi ha davvero colpito lo spettacolo che offre la natura di quest'oasi! Da visitare c'è anche... vedi tutto un'abbazia ben conservata anch'essa di epoca medioevale. Inoltre a Sermoneta è stata conferita la Bandiera Arancione per il turismo dal Touring Club Italiano. Io sono stato a Sermoneta l'anno scorso e mi ha davvero colpito.
Lelli Florida
Livello 13     1 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 8
Guida generale : SERMONETA È UN LUOGO INCANTATO RICCO DI STORIA, TRANQUILLO E RILASSANTE DOVE POTER SOGGIORNARE E VISITARE IL TERRITORIO PONTINO, GIARDINI DI NINFA, ABBAZIA DI VALVISCIOLO, IL LITORALE DEL CIRCEO, GUSTARE PIATTI TIPICI DEL TERRITORIO IN UN CLIMA PIACEVOLE IN TUTTE... vedi tutto LE STAGIONI
simona gargiulo
Livello 16     1 Trofeo    Viaggia: Con la famiglia
Voto complessivo 7
Guida generale : Sicuramente da non perdere I GIARDINI DI NINFA vicino Sermoneta e aperti al pubblico solo poche volte all'anno, sono un vero spettacolo con la presenza di piante provenienti da ogni parte del mondo che grazie ad un microclima particolare qui... vedi tutto presente crescono tutte rigogliosissime! Unico neo il biglietto d'ingresso, forse un po' caro (circa 15 euro a persona).
Eleonora Mugniai
Livello 16     1 Trofeo    Viaggia: Con la famiglia
Voto complessivo 8
Guida generale : È un borgo medioevale... c'è poco per chi ama la "movida"... ma si respira storia in ogni angolo... si mangia bene... e secondo il mio parere si percepisce l'angolo di pace che è! Per chi ama il genere da non... vedi tutto perdere la rievocazione storica della seconda domenica di ottobre... sfilano per il paese 120 figurazioni in costume del 1571... intrattengono gli sbandieratori del Ducato Caetani... e la danza del ventre delle schiave turche!!!
Da non perdere la cattedrale s.maria , i vicoli caratteristici , Castello Caetani
Annalisa Ricciato
Livello 9     1 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 6
Guida generale : Un bellissimo borgo medioevale splendidamente conservato! Ha un parcheggio gratuito prima di entrare in città in cui di può lasciare l'automobile per poi girare a piedi in tutta tranquillità all'interno della cittadina. Carino da visitare anche il castello. Tra le... vedi tutto viette potrete trovare qualche ristorantino e bar. Sulla salita per il castello c'è poi un negozio che fa delle ciambelle al vino veramente eccezionali!
Da non perdere Castello Caetani
ENZO
Voto complessivo 10
Guida generale : Centro storico di origine medievale conservato splendidamente con un castello che lo sormonta e che è davvero interessante visitare, oltre alle magnifiche chiese
Armando Raponi
Livello 9     1 Trofeo   
Voto complessivo 8
Guida generale : Castello caetani, oasi naturale di ninfa, mura medioevali e panorama sulla pianura pontina. Città d'arte e bandiera arancione per il turismo. Maggio sermonetano con musica in tutte le strade del paese con stand gastronomici e artisti di strada.
GianPietro Mauriello
Livello 9     1 Trofeo    Viaggia: Con la famiglia
Voto complessivo 6
Guida generale : ottima cucina, panorama sul Circeo, castello bellissimo, oasi di ninfa unica al mondo, ottima per appassionati fotografi, ottimo per un week end in famiglia, paese situato nella collina della pianura pontina in stile medioevale vicino situata Abbazia di valvisciolo.
Marco
Livello 10     1 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 10
Guida generale : Grande atmosfera, paese perfettamente conservato, tante iniziative culturali ed ho riconosciuto innumerevoli scorci presenti in molti film italiani e stranieri ed infatti Sermoneta è conosciuta come la Hollywood del basso Lazio. Da non perdere il Castello caetani
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0,0010004

Destinazioni vicine a Sermoneta

DestinationListNear-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Cerca offerte a Sermoneta

HotelSearch-GetPartialView = 0,0010009
AdvValica-GetPartialView = 0

FreeContentHtml-GetPartialView = 0,0010022
AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0
JoinUs-GetPartialView = 0
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0,0009995
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0,0010013
AdvValica-GetPartialView = 0