×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0,0030021
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0,0010018
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0,0010008
AdvValica-GetPartialView = 0,0010009

Saturnia: la guida completa e aggiornata  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0,0010013
DestionationGallery-GetPartialView = 0,0050046
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0,003003

Saturnia (o "Aurinia", volendo rispettare l'antica dicitura latina) è una piccolissima frazione della provincia di Grosseto, abitata da circa 300 abitanti. Si trova nei dintorni del comune di Manciano, più precisamente tra il fiume Albegna e la Maremma grossetana, e sorge su un pianoro di travertino a 294 metri di altitudine.

È caratterizzata da un clima caldo e temperato, con una piovosità media annuale piuttosto bassa: luglio è il mese più caldo con una temperatura media di circa 23 °C, gennaio quello più freddo con una temperatura media di circa 6 °C. Le prime testimonianze abitative nei dintorni dell'area di Saturnia risalgono addirittura all'età del Bronzo (che generalmente viene inquadrata tra il 3500 ed il 1200 avanti Cristo), anche se i primi insediamenti più sviluppati si debbono agli etruschi e sembrano essere databili all'VIII secolo avanti Cristo.

Stando allo storico greco Dionigi di Alicarnasso la città sarebbe stata fondata dai Pelasgi ed avrebbe seguito le sorti della vicina Vulci fino al 280 avanti Cristo, anno in cui tutta l'area viene conquistata da Roma. Saturnia diviene prima sede amministrativa e prefettura, quindi colonia romana nel 183avanti Cristo; vive secoli di stabilità, poi bruscamente interrotti dalle invasioni dei Goti nel 411 dopo Cristo e dei Longobardi nel 570 dopo Cristo, che avrebbero dato il via ad un lungo periodo di decadenza.

Secondo documenti firmati da Papa Clemente III nel 1188 Saturnia vantava un proprio castello, una chiesa plebana e, soprattutto, un impianto termale già frequentato. All'epoca era governata dalla famiglia dei conti Aldobrandeschi, anche se le lotte intestine con Orvieto e Siena avrebbero provocato nuovi attacchi distruttivi: è infatti attestato come un'invasione senese contro Margherita Aldobrandeschi abbia letteralmente distrutto la frazione nel 1299.

Il XIV secolo di Saturnia è ancora all'insegna dei passaggi di proprietà (prima viene controllata dagli orvietani, poi dai Baschi di Montemerano, quindi dagli Orsini di Pitigliano), poi, nel 1410, la cittadina viene definitivamente conquistata da Siena, che la avrebbe amministrata per quasi due secoli (ovvero fino al 1593, quando i Medici la infeudarono al marchese Ximenes). Da qui in poi la storia di Saturnia non regala grossi colpi di scena: la frazione è rimasta infatti in stato di semi-abbandono durante i secoli XVII e XVIII, per iniziare a ripopolarsi lentamente soltanto durante il '900.

Oggi Saturnia è una rinomata località turistica, famosa in tutta Italia innanzitutto per le sue splendide terme distribuite in un vasto territorio che spazia dal monte Amiata alle Colline dell'Albegna e del Fiora, passando per la Maremma grossetana e Talamone. Secondo leggende locali le Terme di Saturnia sarebbero nate proprio nel punto in cui Giove scagliò un suo fulmine indirizzato contro Saturno a seguito di un violento litigio; certo è che le proprietà terapeutiche delle loro acque sulfuree (che sgorgano ad una temperatura di 37,5°, con una portata di ben 800 litri al secondo) sono note sin dai tempi degli Etruschi. L'area termale presenta sia zone fruibili liberamente che lussuosi stabilimenti dotati di tutti i comfort; le cascate termali più grandi e note sono quelle del Mulino e del Gorello.

La principale architettura religiosa di Saturnia (e, più in generale, uno dei suoi edifici simbolo) è sicuramente la Chiesa di Santa Maria Maddalena: come già detto, la sua esistenza è attestata già nel 1188, ma il suo aspetto attuale si deve a radicali ristrutturazioni datate addirittura 1933. La chiesa è nota soprattutto per alcuni oggetti di prestigio che custodisce al suo interno: due croci lignee di fine '700, un tabernacolo a forma di chiesa con le immagini di Santa Chiara e Sant'Elisabetta d'Ungheria e, soprattutto, una tavola risalente alla fine del 1400, attribuita a Benvenuto di Giovanni, che ritrae la Madonna col Bambino fra San Sebastiano e Santa Maria Maddalena.

Parlando invece di architettura civile è d'obbligo nominare innanzitutto della già citata Rocca degli Aldobrandeschi: costruita verso la fine del XII secolo e poi ristrutturata durante il XV secolo (a causa dei danni provocati dalle invasioni senesi), anche questa è stata poi radicalmente trasformata nel 1924, durante l'edificazione di Castello Ciacci (costruito dentro l'area delimitata dalle sue mura durante il Fascismo, in stile neomedievale). Oggi la Rocca aldobrandesca si presenta come un'imponente struttura fortificata, con cortine con basamento e scarpa, una serie di feritoie di diversa altezza e due torrioni angolari a base circolare.

Assolutamente rilevante, tanto dal punto di vista storico, quanto da quello artistico/architettonico, anche la cinta Muraria che circonda la cittadina sin dai tempi dei romani (sulla base di strutture difensive risalenti agli etruschi). Le Mura di Saturnia sono state ristrutturate ed ampliate dagli Aldobrandeschi nel XIII secolo, quindi sono state ricostruite sotto il dominio della Repubblica di Siena nel XV secolo. L'unica struttura sopravvissuta integra al passare del tempo è la meridionale Porta Romana: garantisce l'accesso al borgo fortificato del comune di Manciano lungo l'antico tracciato della Via Clodia, è costituita da strutture murarie in pietra e si caratterizza per l'apertura a doppio arco a tutto sesto sul suo lato interno (che differisce da quella ad arco semplice sul lato esterno).

Saturnia dista circa 60 chilometri dal capoluogo di provincia Grosseto; le strade principali per raggiungerla sono la SP 159 provenendo da sud, oppure la SP 155 provenendo da nord. La strada che la collega alle principali località dell'area è la Strada Provinciale 10 Follonata, che la unisce a Montemarano, a Triana, a Poggio Capanne, a Catabbio, a Semproniano ed a Petricci. La stazione ferroviaria più vicina è quella di Albinia, distante circa 50 chilometri, l'aeroporto più vicino è quello della già citata Grosseto.

Prefisso:
0564
Fuso Orario:
UTC+1
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0,0330316
AdvValica-GetPartialView = 0,0010008
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0

Recensioni Saturnia

alessia
Voto complessivo 8
Guida generale : un'ottima meta per un breve ponte di vacanza. l'ideale è andare in camper poichè ci son parecchi posti per posteggiare. ci sono terme libere lì vicino, ma la spa è il top, le piscine all'esterno son bellissime. E' un po' costosa la... vedi tutto giornata lì,soprattutto per le famiglie,ma questo non ha impedito a me e alla mia famiglia di andar tutti gli anni a pasqua!! purtroppo i trattamenti estetici son inavvicinabili dal punto di vista economico, ma tutto il contorno è più che sufficiente per rilassarsi
Caterina De Santo
Livello 9     1 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 8
Guida generale : Il paradiso in Terra: questa è la vacanza in un centro termale, i soldi meglio spesi della mia vita! Ottimi trattamenti termali, buon cibo, vita sana e tranquillità, lontano dal frastuono e dalla vita caotica della città. Buona rete di trasporti ed... vedi tutto accessibilità alle terme. Gli abitanti del posto sono molto gentili con i turisti. La città è sicura e priva di delinquenza, si possono fare bellissime passeggiate in tutta tranquillità e all'insegna del benessere.
Maria Vittoria
Voto complessivo 7
Guida generale : Luogo piacevole in particolare per le terme. Ci sono stata molti anni fa e ci sono stata molto bene usufruendo con piacere e benessere delle acque che allora erano libere e gratuite. Non so come siano oggi le terme e... vedi tutto se siano ancora come una volta o abbiano subito come tanti luoghi la commercializzazione. Così pure non so se le terme siano accessibili anche a persone disabili o con difficoltà motorie (come oggi sono diventata io stessa).
roberto
Voto complessivo 7
Guida generale : Le cascate del gorello sono assolutamente gratuite: nulla si deve per sosta o accesso alle "vasche". Se alcuni utenti sono incivili, purtroppo non vi è colpa della struttura. L'unico posto a pagamento è un piccolo chiosco con bibite e panini... vedi tutto di costo (e qualità) tipici di tali servizi. Se volete una struttura bellissima, ricercatissima attrezzatissima e con servizi alberghieri eccezionali, andate alle terme di Saturnia (SONO PERò TANTO TANTO CARISSIME).
FABIO BARNABA
Livello 13     1 Trofeo    Viaggia: Da solo, Con la famiglia
Voto complessivo 6
Guida generale : TERME DI SATURNIA SPA & GOLF RESORT: un hotel di charme da provare almeno una volta nella vita. Le piscine sono qualcosa di unico, stupendo e impareggiabile. I trattamenti vengono effettuati con professionalità, serietà e le coccole che ti riservano... vedi tutto ti fanno sentire anche solo per 1 o 2 giorni un principe. In paese le trattorie allietano il palato e lo spirito con piatti della migliore tradizione toscana a costi ragionevoli.
Da non perdere Cibo e ristorantini , Saturnia , terme di saturnia golf & resort
Valeria Migliorelli
Livello 8     0 Trofeo   
Voto complessivo 9
Guida generale : Incantevole il parco termale vario e completo dove passare giornate in relax sia alle terme private che libere! Saturnia si trova al centro delle "Città del Tufo", piccoli borghi dove ritrovare storia e buona tavola! Sicuramente per vivere le terme vi consiglio... vedi tutto di non andare nei mesi caldi ma nella mezza stagione...e portate vestiti di ricambio se poi uscite dalle terme e andate a passeggio, lo zolfo non vi lascerà facilmente!!!!
angela
Voto complessivo 7
Guida generale : Saturnia offre due tipi di vacanza termale: quella nello stabilimento a pagamento con la piscina (molto bello e adatto ai più comodi!) e quella a stretto contatto con la natura con bagno nel fiume o nelle piccole pozze che si... vedi tutto trovano sparse nella campagna. Il contesto è molto piacevole, la campagna circostante è deliziosa a primavera e ci sono vari borghi da visitare.
Miloro Giovanni
Voto complessivo 8
Guida generale : Sono stato a Saturnia 4 volte con il camper, posto effettivamente molto rilassante, acque termali molto calde e salutari. Ultima volta che sono stato agosto 2014 certo la sosta Camper non è delle migliori, molto trascurato e affollato, con i... vedi tutto servizi non sufficienti all'enorme via vai di camper si dovrebbe provvedere. Certo che ci dovrò tornare anche con qualche disagio perché le cascatelle mi piacciono troppo.
Paola Tagliabue
Livello 17     2 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 8
Guida generale : Adatto a chi vuole immergersi nella natura e sperimentare un sano relax e benessere, accompagnato anche da un'ottima cucina toscana, sana e saporita e dalla simpatia della gente del posto. Ottima meta in tutte le stagioni a seconda delle preferenze,... vedi tutto è circondata da offerte per alloggiare di tutti i tipi da bed & brakfast ad agriturismi a eccellenti strutture alberghiere per tutti i gusti e le possibilità.
Da non perdere Cure e Trattamenti , cascatelle , Pitigliano
Maria Angela Borrelli
Livello 19     3 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 8
Guida generale : Località meravigliosa, ci sono stata lo scorso settembre, ho pernottato al saturnia Tuscany hotel, siamo stati stupendamente bene.. lo consiglio vivamente. L'hotel è molto bello, moderno, curato e pulito. Le camere sono spaziose e molto silenziose. La qualità del sonno... vedi tutto è eccellente. Noi abbiamo fatto un pacchettino che comprendeva la mezza pensione, il cenone e 3 massaggi. Il centro benessere è molto carino....
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0,0250243
DestinationListNear-GetPartialView = 0,0720686
AdvValica-GetPartialView = 0,0010009

Cerca offerte a Saturnia

HotelSearch-GetPartialView = 0,0120115
AdvValica-GetPartialView = 0

FreeContentHtml-GetPartialView = 0,0010013
AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0,0230217
JoinUs-GetPartialView = 0,0020021
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0,0190184
AdvValica-GetPartialView = 0,0010008
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0,0020022
AdvValica-GetPartialView = 0,0010008