×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Guida turistica di Portovenere  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0,0156267
DestionationGallery-GetPartialView = 0
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0

Info su Portovenere

Introduzione

Portovenere è una città italiana in provincia di La Spezia, situata sulla costiera ligure. Questa città fa parte del complesso balneare turistico delle Cinque Terre, ed è stata inserita nella lista dei patrimoni UNESCO. Portovenere, il comune più piccolo di tutta la provincia di La Spezia, è situato a sud di questa su una penisola sulla Riviera di Levante, la cui punta forma un golfo dalla bellezza suggestiva chiamato Golfo dei Poeti. Alla punta estrema della penisola, si trovano tre piccoli istmi che si possono ammirare dal borgo antico della città, un tantino sopraelevato rispetto al mare.

Portovenere è un borgo marinaro di origini molto antiche: fu fondato da popolazioni liguri insediate nel territorio. Un importante base di attracco per i Bizantini prima, Portovenere fu successivamente distrutta nel periodo dei Longobardi. La sua posizione così esposta ha fatto sì che il piccolo porticciolo venisse costantemente depredato, ora da Saraceni, ora da flotte normanne. Fu solo verso gli inizi del XX secolo che questo borgo iniziò ad essere conosciuto negli ambienti nobiliari, della borghesia e negli ambienti letterari di alto spessore, infatti tra i numerosi villeggianti che hanno approfittato degli splendidi paesaggi di Portovenere c'è lo scrittore inglese Lord Byron.

Il piccolo borgo di Portovenere presenta un'economia legata principalmente al settore turistico e dell'accoglienza. La sua fama di rinomata località esclusiva balneare attrae ogni estate migliaia di turisti e vip che fanno registrare sempre il tutto esaurito negli alberghi della città. Tuttavia, il borgo inizia a popolarsi già durante la stagione primaverile grazie a quel piccolo numero di turisti che ama frequentare Portovenere in bassa stagione. Inoltre, grazie al settore turistico, il piccolo commercio e l'artigianato ricevono sempre maggiore spinta e impulso: sono ancora vive le arti del ricamo e dell’intaglio del legno. Un'altra fonte di reddito legata al settore del terziario e dell’energetico è la presenza dell'Industria portuale spezzina e di un rigassificatore nel vicino porto di La Spezia che crea molti posti di lavoro in questa zona.

La cucina tipica di Portovenere è legata ai sapori tradizionali liguri. Le strade del borgo, ricche di fascino e suggestione, sono sempre colme di odori e sapori mediterranei che attraggono i turisti più golosi. I piatti più diffusi sono ovviamente a base di pesce, frutti di mare e crostacei, e spesso si accompagnano con la pasta come le linguine, le trofie e così via. Tra i sapori tradizionali non può mancare il pesto di basilico alla ligure, presente nei piatti delle osterie del lungomare, ma che è anche possibile acquistare nelle botteghe del vecchio centro storico. Golose ricette che hanno come ingrediente principale il pesto di basilico sono le lasagne al pesto, le crepes salate e le trenette che si trovano anche nella variante con la salsa alle noci; immancabile anche la farinata di ceci, un gustoso appetizer o snack pomeridiano che si può trovare in ogni angolo di strada. Tra i secondi piatti a base di pesce invece, tipico è il rombo ai funghi porcini che unisce i sapori mediterranei con quelli della zona montanara. Un altro gustoso snack che arriva direttamente dalla tradizione ligure è la focaccia, presente anche a Portovenere con la variante del pomodoro fresco e delle olive.

Il 17 agosto a Portovenere prende piede la festa della madonna bianca, una celebrazione folcloristica di grande impatto visivo poiché i festeggiamenti vedono il borgo riempirsi di ghirlande e fiori, fino alla Porta San Pietro dove viene portata in processione la statua della madonna. Un altro evento molto atteso, sempre nel mese di agosto, è la coppa Byron che prevede la traversata a nuoto fino alla località di San Terenzio. Durante la stagione estiva, a Portovenere prendono corpo diversi festival di arte e cultura e diverse rassegne cinematografiche all’aria aperta.

Ciò che contraddistingue le attività organizzate a Portovenere sono le escursioni primaverili guidate sull’isola di Palmaria, a poca distanza dal porto. Durante le escursioni che permettono di visitare tutta la piccola isola si tiene una gara podistica non competitiva. Anche la fine dell’estate riserva molte iniziative: il mese di settembre è un periodo molto ricco di fiere e sagre. Verso la fine del mese ogni anno viene organizzata una fiera presso la vicina frazione di Le Grazie, durante la quale si festeggia la festa religiosa, e, in concomitanza, prende piede la sagra del polpo, molto attesa da abitanti e turisti. Per gli amanti del genere, durante la stessa festa, viene organizzata una piccola mostra di vele d’epoca. Il 13 settembre prende corpo invece la festa di San Venerio sull’isolotto del Tino. In occasione della festa patronale vengono organizzate diverse attività che divertiranno ogni visitatore: escursioni alla volta delle rovine e dei monumenti dell’isola.

Un personaggio famoso legato alla storia moderna del borgo di Portovenere è lo scrittore britannico dell'epoca romantica George Gordon Byron, conosciuto dal grande pubblico semplicemente con il nome di Lord Byron. Lo scrittore infatti scelse l'Italia come paese di adozione, abitando nella nostra nazione fino alla fine dei suoi giorni, mentre fu un ospite abituale a Portovenere e a Lerici durante le ultime estati della sua vita.

Portovenere è una meta davvero molto bella e suggestiva, un posto dove rilassarsi, fare escursioni nella natura e sulle isole poco lontane, e mangiare bene. La caratteristica principale che contraddistingue questo borgo marinaro sono le acque pulite e i magnifici monumenti del centro storico, patrimonio dell’umanità Unesco.

Fuso Orario:
UTC+0
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Valutazione generale

17
Media
12
Buona
10
Ottimo
1
Bassa

Chi c'è stato

Tutti
15
Giovani e single
3
Coppie
2
Famiglie
1

Indicatori

Attrattive
Alloggio
mangiare e bere
Accoglienza
Sicurezza
Servizi ai turisti
attività
shopping
Intrattenimento
Trasporti
convenienza
Accessibilità
IntroInfographicGenericContainer-GetPartialView = 0
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0

Recensioni Portovenere

Conosci Portovenere? Lascia il tuo giudizio

Il tuo contributo può essere utile per altri turisti
Sposta il cursore verso l' aggettivo che meglio rappresenta questa destinazione
Generale:
Orrenda
Meravigliosa
Redazione
Livello 100     17 Trofeo   
Voto complessivo 6
Guida generale : La Chiesa di S.Pietro, situata proprio sulla punta del promontorio, la cui particolarità sta nell'integrazione fra un primo corpo paleocristiano in marmo nero della Palmari e il completamento genovese, in stile gotico a fasce con massiccio campanile a vocazione difensiva.... vedi tutto Attorno alla chiesa corre un loggetta romanica con graziosi archi che inquadrano la splendida costa dalle falesie del Muzzerone allo scoglio di Ferale, fino a punta Mesco. Interessante la Chiesa di S.Lorenzo, risalente al 1116, benché l'originaria struttura sia stata più volte manomessa, anche a causa di cannoneggiamenti. Il più cruento fu quello aragonese del 1494, che abbatté il campanile e che segnò la fine dell'importanza di Portovènere. All'interno, un'ancora marmorea che costituisce un piccolo dipinto su pergamena raffigurante la Madonna Bianca. Secondo una leggenda, l'immagine fu portata in mare nel 1204 e il 17 agosto 1399 si trasfigurò miracolosamente, assumendo le forme attuali, trecentesche. Il Castello, raggiungibile salendo dalla chiesa, imponente roccaforte dominante il borgo, formata da parti prevalentemente cinque e seicentesche. Interessante anche una visita alle isole che si affacciano su Portovenere, quali le isole Palmaria, con la Grotta Azzurra e la Grotta dei Colombi, pregevoli siti speleologici ed archeologici, con i rinvenimenti di reperti del Mesolitico; l’isola del Tino, con i resti di un’antica abbazia dedicata a San Venerio eretta nell’XI secolo; l’isola del Tinetto, con resti di notevoli costruzioni sacre, come un oratorio del VI secolo.
Isabella Gaggio
Voto complessivo 10
Guida generale : Incantevole gioiello ligure con meravigliosi scorci e monumenti, prima fra tutti la chiesa di San Pietro protesa nel mare, nonché il castello che la domina assieme al caratteristico cimitero a picco sulla grotta di Byron. Di fronte l'isola Palmaria con... vedi tutto il Tino e il Tinetto. La posizione ne fa un'ottima punto di partenza per bellissime gite nei dintorni (Cinque terre, Lerici, San Terenzo, La Spezia, ecc.)
Voto complessivo 8
Guida generale : DETTO ANCHE GOLFO DEI POETI, UN PAESE RICCO DI STORIA, CON I SUOI BORGHI MEDIEVALI, I CASTELLI, LA BUONA CUCINA E LE SAGRE CHE AIUTANO A SCOPRIRE GUSTI DI UNA VOLTA. BELLISSIMO GIUNGERE DAL MARE ATTRAVERSO "LE BOCCHE", UNO STRETTO... vedi tutto BRACCIO DI MARE CHE SEPARA PORTO VENERE DALL'ARCIPELAGO, COMPOSTO DALLE ISOLE PALMARIA TINO E TINETTO CHE FANNO PARTE DEL PARCO NAZIONALE REGIONALE DI PORTO VENERE.
Da non perdere Chiesa di San Pietro
Isabella Gaggio
Voto complessivo 10
Guida generale : Meravigliosa in ogni suo scorcio ed in qualsiasi stagione, ricca di cultura e tradizioni; se la visiti ti rapisce gli occhi e il cuore per sempre. Splendida la chiesa di San Pietro e la grotta di Byron, incantevole soprattutto al... vedi tutto tramonto, nonché la fortezza ed il caratteristico cimitero arroccati sul mare da sogno e le bellissime isole.
Valeria Cicerchia Naturofila
Livello 38     2 Trofeo    Viaggia: Con amici
Voto complessivo 7
Guida generale : Portovenere è una cittadina romantica, accogliente, allegra. Paesaggio suggestivo e dall'architettura delle case molto particolare. Da visitare l'isola Palmaria... sembra un mondo a parte. Ideale per trascorrere una vacanza rilassante. Paesaggio molto naturalistico. I pescatori vanno a pesca all'alba a... vedi tutto Portovenere. Carini i bar e i piccoli negozietti dove acquistare souvenir e il pesto ligure.
gloria colangelo
Livello 14     2 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 8
Guida generale : Portovenere offre scenari veramente suggestivi non mancate di visitare anche i paesi vicini come lerici, tellaro fiascherio le grazie e le cinque terre tutto facilmente raggiungibile. la cucina ottima da provare la farinata e la mesciua. la stagione migliore è... vedi tutto la primavera estate anche il mare è pulito. troverete anche una ampia scelta di alberghi e bed and breakfast
Nerio
Voto complessivo 8
Guida generale : Bellissimo posto,a pochi km da La Spezia, ci si arriva in macchina, velocemente, si specchia in una bella baita, con porticciolo, molto carina da visitare esclusivamente. Se si e' in dolce compagnia ancora meglio, si sta che è una meraviglia!... vedi tutto Unica nota un po'che lascia a desiderare è il parcheggio.
Da non perdere Negozietti nei vicoli
cristina
Voto complessivo 9
Guida generale : Offre scorci mozzafiato, soprattutto quando si raggiunge dal mare. Gli attracchi per le barche sono facilmente raggiungibili.Una volta a terra si possono raggiungere percorsi adatti ad ogni età e di differente difficoltà, oppure dedicarsi all'arte ed alla visita della bellissima... vedi tutto chiesa che si protende sul mare.
fiorenzafrancesca
Livello 12     1 Trofeo   
Voto complessivo 4
Guida generale : bella perchè la natura è stata generosa,ma gli uomini e soprattutto gli amministratori non hanno saputo volorizzarla .guardate i giardini come sono tenuti e sotto il comune lo scempio dei cassonetti della spazzatura che biglietto da visita per i turisti!!!!!!!
antonia buzzi
Livello 24     2 Trofeo    Viaggia: In coppia, Con amici
Voto complessivo 8
Guida generale : Splendida località, molto caratteristica, panorama stupendo, molto piacevole passeggiare tra le stradine del borgo. Suggestivo il tramonto visto dalla chiesa di S.Pietro, costruita sullo sperone roccioso all’estremità del paese che da sul mare aperto. Da vedere anche solo per un... vedi tutto week end.
Da non perdere Chiesa di San Pietro
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0
IntroAdditionalLinkContainer-GetPartialView = 0
DestinationListNear-GetPartialView = 0
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Cerca offerte a Portovenere

HotelSearch-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Tipi di vacanza

Sole e Mare
Mete romantiche
Enogastronomia
Arte e cultura
Avventura
Sport
Cicloturismo
Shopping
Mete per la famiglia
Montagna
Giovani e single
Verde e natura
DestinationListExperience-GetPartialView = 0
AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0
CommonInfoZoneInfo-GetPartialView = 0

Il meglio secondo voi

HotelListBest_1xN-GetPartialView = 0
JoinUs-GetPartialView = 0

Meteo Portovenere

Sereno
26 °
Min 254° Max 2972°
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0