×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0156262

Guida turistica di Pavia  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0
DestionationGallery-GetPartialView = 0
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0

Info su Pavia

Superfice:
63 km2
Altitudine:
77 m
Abitanti:
71297 [2013-12-31]
Introduzione

Pavia è un comune italiano situato a circa 38 km a sud di Milano e attraversato dal fiume Ticino, a cui tra l'altro deve il suo nome originario Ticinum (datole ai tempi delle città romane).

Capoluogo dell'omonima provincia, Pavia presenta le principali peculiarità metereologiche della Pianura Padana, con un clima continentale piuttosto tipico, caratterizzato da forti escursioni termiche col susseguirsi delle stagioni: si va da inverni piuttosto freddi (con temperature che toccano spesso gli 0 °C e neve anche all’interno della città) ad estati piuttosto calde, passando per primavere ed autunni particolarmente piovosi.

Un clima che ha favorito lo sviluppo dell’agricoltura, specializzata nella crescita di viti, riso e cereali. Fondata dalle tribù preromaniche, Pavia deve il suo nome ai Longobardi (che la conquistano nel 572 dopo Cristo rinominandola Papia) ed ha il suo primo periodo di splendore durante il Medioevo, quando diventa sede di una delle più antiche università di tutta l'Europa con un ateneo la cui fondazione risalirebbe addirittura all'825 dopo Cristo.

Una storia prestigiosa e duratura, se consideriamo che anche oggi Pavia può a tutti gli effetti essere definita una specie di "città-campus" che ospita ben 25.000 studenti con la sua rete di collegi universitari, un campus residenziale di 15 collegi unico in Italia e con una partecipazione diretta ai più importanti progetti di ricerca internazionali, grazie anche agli oltre 300 accordi di scambio stipulati con Università di tutto il mondo. Non a caso all’Università di Pavia hanno studiato intellettuali ed artisti di tutti i periodi storici. Da questo punto di vista la città è nota soprattutto per avere ospitato Albert Einstein in un periodo della sua vita (durante il quale tra l’altro pubblicò il suo primo articolo scientifico), ma è doveroso sottolineare come diverse personalità di in età e secoli lontanissimi l’uno dall’altro abbiano frequentato l’Ateneo: è proprio qui che il poeta Ugo Foscolo ha insegnato eloquenza nella prima decade del 1800, è qui che Alessandro Volta (uomo di scienza noto soprattutto per avere inventato la pila, il primo generatore elettrico e per avere scoperto il metano) ha avuto la sua prima cattedra in Fisica Sperimentale ed è qui che in tempi decisamente più recenti il cantautore Roberto Vecchioni ha tenuto un corso di lezioni a tema “Testi letterari in musica”.

Se si parla di musica italiana è infine impossibile non citare Massimo “Max” Pezzali, popstar più che celebre (è autore di alcuni dei più grossi successi della storia delle recente musica italiana) e pavese DOC. Pavia è stata per ben tre volte una capitale (del regno ostrogoto, di quello longobardo e infine del "Regnum Italicum" di Carlo Magno) ed ha contribuito attivamente alla fondazione del nostro paese, come attestato dalla medaglia d'oro come "benemerita del Risorgimento nazionale" con cui è stata decorata assieme ad altre 26 città italiane distintesi per azioni particolarmente patriottiche compiute durante il Risorgimento.

Il legame diretto di Pavia con la storia è sancito in maniera evidente dalla presenza di numerosi ed importantissimi monumenti. Per quello che riguarda l'architettura religiosa il monumento più importante della città è sicuramente la Basilica di San Michele Maggiore: costruita nel periodo longobardo, distrutta da un incendio e poi riedificata tra il 1117 ed il 1155 (anno in cui tra l'altro avrebbe ospitato l'incoronazione di Federico Barbarossa come imperatore del Sacro Romano Impero).

Allo stesso tempo diverse architetture civili testimoniano la lunga storia della città attraverso le diverse epoche storiche, a partire dal celebre Ponte Coperto che attraversa il Ticino (costruito attorno al 1350), passando per diversi importanti palazzi rinascimentali che ospitano le opere d'arte di esponenti di spicco del manierismo italiano quali Federico Zuccari e Cesare Nebbia.

Un splendore cittadino a cui fa da perfetto contraltare la presenza di diversi paesaggi naturali mozzafiato: Pavia è infatti all'interno della leggendaria "Via del Sale" che attraversa alcuni dei luoghi più suggestivi della Pianura, oltre a trovarsi a pochi passi da alcuni magnifici stabilimenti termali (Terme di Rivanazzano, Terme di Salice ecc). Ovviamente, al di là degli scenari, l'Oltrepò Pavese offre anche diversi cibi di assoluto prestigio: primo fra tutti ovviamente il riso, di cui Pavia è il principale produttore europeo (si va dal Carnaroli, una delle varietà più consumate in Italia, al Vialone nano, al Baldo, Roma, Sant'Andrea ecc).

Tra le altre materie prime locali è poi impossibile non citare l'oca (animale amatissimo nella zona), ed i formaggi, utilizzati spesso e volentieri anche al termine del pasto (d'altronde come recita un noto adagio popolare: "La bocca l'è minga stracca se la sa nò de vacca", ovvero "La bocca non è sazia fino a che non sa di formaggio"). Materie che portano direttamente ai piatti tipici pavesi, tra cui si distinguono certamente il salame di Varzi, il risotto alle rane, l'oca con le verze. Pietanze deliziose da gustare al meglio accompagnandole con uno dei numerosi vini DOP dell'Oltrepò.

Insomma Pavia è una città sicuramente ricca di passato e tradizioni, ma è anche un posto in cui vivere al meglio il presente. È infatti una città ricchissima di offerte, animata da una numerosa popolazione di giovani studenti. È attenta tanto alla cultura quanto allo sport, come testimoniato da alcune interessanti manifestazioni tra cui il Torneo Internazionale Giovanile di Tennis Under 14, a cui prendono parte 32 ragazzi e 32 ragazze tra i migliori in Europa.

È infine una città facilmente raggiungibile, essendo perfettamente collegata sia a livello stradale che ferroviario: Pavia è infatti disposta lungo due uscite dell'Autostrada A7 ed è inserita nelle città coperte dal servizio di treni regionali Trenord.

Prefisso:
0382
Fuso Orario:
UTC+1
Nome Abitanti:
pavesi
Patrono:
san Siro
Giorno Festivo:
09 dicembre
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Valutazione generale

24
Media
13
Ottimo
6
Buona
1
Bassa

Chi c'è stato

Tutti
7
Giovani e single
3
Turisti maturi
3
Famiglie
2
Coppie
2

Indicatori

Sicurezza
mangiare e bere
Accessibilità
shopping
Accoglienza
Attrattive
Intrattenimento
Trasporti
convenienza
Alloggio
Servizi ai turisti
attività
IntroInfographicGenericContainer-GetPartialView = 0
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0

Recensioni Pavia

Conosci Pavia? Lascia il tuo giudizio

Il tuo contributo può essere utile per altri turisti
Sposta il cursore verso l' aggettivo che meglio rappresenta questa destinazione
Generale:
Orrenda
Meravigliosa
Redazione
Livello 100     17 Trofeo   
Voto complessivo 6
Guida generale : Pavia è una città ricca di monumenti quale ricordo del suo importante passato. Numerose sono le chiese e le basiliche, come San Michele Maggiore, celebrato come uno dei più begli esempi di romanico lombardo (particolarissima la facciata, realizzata in fragile pietra... vedi tutto arenaria e scandita da un finto loggiato nella parte alta) o come il Duomo, completato solamente sul finire dell’800 secondo l’originario progetto cinquecentesco. A croce greca, la sua cupola ottagonale è la terza più grande d’Italia (la prima è San Pietro in Vaticano e la seconda quella di Santa Maria del Fiore a Firenze) e conserva le spoglie mortali di San Siro, patrono e primo vescovo della città. Altro importantissimo luogo di culto della città è San Pietro in Ciel d’Oro, che esternamente è molto simile a San Michele Maggiore (qui la facciata è in maiolica). Al suo interno si conserva la tomba del re longobardo Liutprando e le reliquie di sant’Agostino. Il castello Visconteo, costruito nel 1350 circa da Gian Galeazzo Visconti, ospita al suo interno le raccolte civiche, mentre il suo immenso parco giungeva anticamente fino alla Certosa di Pavia.
Claudio
Voto complessivo 8
Guida generale : Città stupenda, sono nato e ho vissuto lì per 30 anni e, vi assicuro, non mi sono annoiato. E' piena di giovani e ci sono monumenti e posti bellissimi sia in città che nei dintorni. Cito: il quartiere di Porta... vedi tutto Calcinara, con vestigia Romane e Longobarde; la basilica di San Michele Maggiore con la facciata in arenaria e il prospiciente l'ex palazzo della prefettura austriaca; le chiese di San Teodoro, San Lanfranco, San Salvatore e S.Maria del Carmine, tutte con le proprie particolarità storiche, architettoniche e artistiche. Poi il dedalo di piccole vie del centro storico, tutte rigorosamente allineate secondo lo schema dei campi militari romani, sulle quali si affacciano importanti palazzi per lo più seicenteschi e settecenteschi, con i loro cortili nascosti dai cancelli, ma pieni di verde...e poi un sacco di altre cose, anche strane. Certo, per me che sono di lì è più facile.... Comunque consiglio una 3 giorni: Pavia, Certosa, Vigevano...e, se ne avete un paio di più, anche l'Oltrepò Pavese, che in alcune zone impressiona per l'occupazione totale delle colline da parte delle vigne. Da vedere il lugubre castello di Oramala, la romana Clastidium (Casteggio), Salice Terme.... e via così!!!
angelo.cmp@tiscali.it
Voto complessivo 6
Guida generale : Per chi arriva da lontano: visita alle basiliche di San Pietro in Ciel d'Oro, San Michele, il Castello Visconteo e le sue Mostre importanti ed interessanti, Piazza della Vittoria, il Duomo con il suo cupolone, un drink al Broletto o... vedi tutto in uno dei tanti simpatici Bar nella grande piazza. Poi passeggiata in Strada Nuova fino giù al fiume Ticino per una bella foto ricordo con lo sfondo del nostro grande ponte coperto. Per il pranzo ci sono simpatici ristornanti di quà e di là dal fiume. Infine non lasciare la terra pavese senza passare a visitare la meravigliosa CERTOSA... e grazie della vostra visita!
sofia
Voto complessivo 7
Guida generale : bellissima città storica con parecchi monumenti del periodo romanico. Università prestigiosa che risale ai primi del 300 con bellissime aule storiche da visitare. La caratterizzano anche collegi universitari prestigiosi come l'almo collegio borromeo e il collegio ghislieri.Proprio per la sua vocazione... vedi tutto universitaria e per il sistema di collegi universitari viene assimilata a Cambridge anche per la tradizionale sfida nella disciplina del canottaggio. Il fiume Ticino che la attraversa rende particolarmente suggestivo il panorama e l'ambientazione storica . Ottima pasticceria antica con la torta vigoni . Il dolce colomba pasquale nasce qui nel periodo longobardo di re alboino
Elena Bianchi
Livello 17     2 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 8
Guida generale : La città è posta in una zona di grande interesse sia dal punto di vista storico che paesaggistico. L'importanza del passato si assapora ancora oggi nelle sue chiese monumentali, nel castello, negli edifici che ne costituiscono il cuore. La sua... vedi tutto provincia è ricca di diversi paesaggi, dalla pianura alle colline dell'Oltrepò e attorniata da paesi che ancora oggi racchiudono il fascino del passato. La sua vicinanza poi con la città di Milano la rende particolarmente bella poichè, pur rimanendo un luogo tranquillo e sicuro, dà la possibilità di raggiungere ed avere quindi in poco tempo tutto ciò che e racchiuso in una metropoli come Milano.
Da non perdere Basilica di San Teodoro , Certosa
Nadia Massara
Livello 11     1 Trofeo    Viaggia: Con la famiglia
Voto complessivo 9
Guida generale : Pavia città storica che ha conservato tutt’oggi l’impianto urbanistico dell’antica Roma. E' piccola quanto basta per essere facilmente percorsa a piedi. I monumenti più importanti, le belle e numerose chiese tra cui il Duomo, il Castello Visconteo e la prestigiosa... vedi tutto Università si trovano nel centro storico cittadino che è situato sulla riva sinistra del Ticino, mentre sulla riva destra è Borgo Ticino, quartiere che era originariamente fuori dalle mura periferiche della città. Il centro storico e Borgo Ticino sono collegati dal Ponte Coperto. Per chi visita Pavia sarebbe un vero peccato non dedicare una mezza giornata alla visita della bella abbazia intitolata all’ordine dei Certosini. La Certosa di Pavia è un magnifico complesso di edifici e giardini, comprendente il monastero, con la chiesa e i chiostri, dei frati certosini. È situato a circa 8 km a nord di Pavia. La sua costruzione fu voluta da Gian Galeazzo Visconti.
Fede f
Livello 99     7 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 9
Guida generale : Pavia è una città universitaria. L'intrattenimento è quindi maggiormente concentrato il mercoledì sera: serata universitaria. Non manca anche di riferimenti culturali e monumenti: partendo dall'Università, il Duomo, il castello visconteo, le chiese e le torri (era la città dalle cento... vedi tutto torri!). A pochi chilometri di distanza si può visitare anche la Certosa di Pavia. Consiglio quindi di visitarla e perdersi tra i suoi vicoli (certa che troverete qualche curiosità nascosta e qualche magnifico palazzo!)
Fede f
Livello 99     7 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 7
Guida generale : Pavia è una cittadina universitaria con tante chiese da scoprire: il Duomo, San Michele, San Pietro in Ciel d'Oro, Santa Maria del Carmine, San Teodoro... Da guardare il Ponte Coperto e da visitare il Castello Visconteo. Entrate nei cortili dell'università e ammirate... vedi tutto i chiostri e se riuscite entrate nel museo di storia dell'università e nelle aule storiche. Passeggiando nelle vie del centro è impossibile non imbattersi in un bel palazzo o una vecchia chiesa: perdetevi...
cesare perotti
Livello 9     1 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 7
Guida generale : Città potenzialmente bellissima, ma bisogna renderla pulita e vivibile. Che ci fanno quei bus mastodontici in centro oltre a sfondare le strade romane e a dar noia ed inquinamento? Possibile che non si capisca che in un centro millenario non... vedi tutto ci devono essere queste mostruosità? E poi olio di gomito ed educazione civica oltre che punizioni esemplari per chi rende la città un immondezzaio.
Federica Ciprian
Livello 25     3 Trofeo   
Voto complessivo 7
Guida generale : Pavia non offre molti alberghi, e quelli che ci sono forse sono troppo cari, ma per chi abita vicino o viene a visitare milano, diciamo che è una cittadina con un piccolo centro storico, tutto da vedere, il duomo, il... vedi tutto ponte vecchio, il castello e le chiese, di periodi diversi, la fanno da padroni... ci sono viette da fare con il naso in su,per i balconi e i dipinti sulle facciate dei palazzi. beh io che ci vivo, consiglio ad un turista un giretto per Pavia, è molto carina, anche se dovrebbe puntare un po' di più sul turismo.
Da non perdere ponte vecchio , castello , Duomo
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0
IntroAdditionalLinkContainer-GetPartialView = 0
DestinationListNear-GetPartialView = 0
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Cerca offerte a Pavia

HotelSearch-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Tipi di vacanza

Arte e cultura
Enogastronomia
Mete per la famiglia
Studenti
Verde e natura
Mete romantiche
Pellegrinaggi
Giovani e single
Cicloturismo
Shopping
Sport
Terme e Benessere
DestinationListExperience-GetPartialView = 0
AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0
CommonInfoZoneInfo-GetPartialView = 0

Il meglio secondo voi

HotelListBest_1xN-GetPartialView = 0
JoinUs-GetPartialView = 0

Meteo Pavia

Sereno
8 °
Min 104° Max 1834°
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0