×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0,0020021
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0,0010009
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010008

Novara: la guida completa e aggiornata  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0,0010013
DestionationGallery-GetPartialView = 0
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0

Novara è un capoluogo di provincia situato in Piemonte. Novara è un'importante città commerciale situata a nord est della regione, quasi al confine con la Lombardia. Il territorio nei dintorni è caratterizzato da un paesaggio piano intervallato da enormi risaie, boschi e numerosi filari di pioppi. Novara è distante quasi 50 chilometri da Milano e quasi 100 chilometri da Torino. La città più grande e più vicina a Novara è Vercelli, altra grande patria della coltivazione del riso. La città è attraversata dai due torrenti Agogna e Terdoppio e da tanti altri piccoli canali e rogge; il più importante è il Quintino-Sella. A soli 30 chilometri da Novara si trova il Lago Maggiore e a 40 il Lago d'Orta.

L'abitato di Novara ebbe inizio con l'età imperiale romana, quando la città di Novaria divenne municipim della Gallia Cisalpina. I romani qui fortificarono e costruirono strade che segnarono per sempre la planimetria della città. L'impero costruì a Novara le quattro porte che collegavano la città ad altri importanti poli commerciali e politici: Milano, Vercelli, Genova e Verbania. Dopo la caduta dell'impero, Novara divenne una città longobarda, come quasi tutte le città del nord Italia, divenendo nel corso dei secoli un polo importante di arti e mestieri, gli stessi interessi che sorreggevano la politica della città. Novara infatti nel corso dell'alto Medioevo fu uno dei pochi comuni indipendenti governato da leggi di mercato proprie che tutelavano gli interessi dei commercianti e dei cittadini. Tra il 200 e il 300 la città di Novara passò sotto il dominio del ducato di Milano, e quindi sotto i nobili Visconti che qui fecero costruire la magnifica Fortezza sforzesca viscontea che si può ammirare ancora oggi.

Novara è un importante scalo merci per la fitta rete di commerci che comprendono il nord e l'est Europa. La città ha anche una forte zona industriale dove sono presenti aziende che si occupano di molti settori: dal chimico al settore elettronico, dall'industria farmaceutica alla logistica e così via. Molto sviluppato è anche il settore agroalimentare con la presenza di industrie alimentari note quali la Pavesi. Anche il settore editoriale tocca delle punte di eccellenza con la presenza della nota azienda De Agostini. Il settore agricolo vede come protagonisti il riso e il mais due coltivazioni da sempre presenti nella zona.

Tanti sono gli eventi folcloristici e musicali che vengono organizzati tutto l'anno a Novara. In primo luogo la festa religiosa più sentita in città è quella legata al santo patrono Gaudenzio, religioso venerato sin da epoca longobarda. La festa si svolge il 22 gennaio, quando vengono celebrati i santi Gaudenzio e Ambrogio con delle singolari usanze; infatti nella Basilica di San Gaudenzio viene celebrata la cerimonia del fiore, mentre tutto il giorno davanti al duomo si possono acquistare le castagne affumicate simbolo della festa patronale. Nel mese di ottobre si tiene una festa dedicata alla cultura celtica, un evento a cui partecipano sempre molti visitatori e che vede diverse iniziative svolgersi nel centro della città. Durante il periodo estivo viene organizzato come ogni anno il Novara Jazz Fest, un festival internazionale in cui partecipano artisti della scena musicale internazionale. Un evento che piace molto alle famiglie è la rievocazione storica della battaglia della Bicocca, avvenuta nel XIX secolo e che vede ogni anno, nel mese di marzo, figuranti in costume storico intorno ai parchi della fortezza.

A Novara il riso è l'ingrediente più usato, il re della cucina: con questo cereale vengono prodotti svariati primi piatti, pane e dolci. Un risotto tipico a base di verza e salame è la Paniscia, mentre i salumi sono molto buoni e meritano un assaggio; il salam dla doja è un salume molto gustoso conservato nello strutto. Tra gli altri prodotti particolari da acquistare o assaggiare al ristorante troviamo la fidighina, un salame prodotto dal fegato di maiale, e il salame d'oca. Tra i dolci tipici novaresi figurano i biscotti di Novara e il dolce di San Gaudenzio, molto goloso a base di frolla, frutta secca, e un ripieno cremoso a base di farina di frumento e limone. I Biscottini di Novara sono invece delle lingue di pasta molto simili ai commerciali pavesini, prodotti proprio in questa città. La grande varietà di salumi e formaggi rende questa città una meta dell'aperitivo e delle degustazioni: infatti i vari salami tipici ben si accompagnano con un ottimo vino delle colline novaresi. Una bevanda storica nata proprio a Novara è il Campari, servito nei bar in molti cocktail diversi.

Novara è sempre stata una città molto importante nella politica e nell'economia italiana; ha dato i natali a molti personaggi dell'arte, della politica e dello sport. Tra i personaggi famosi nati a Novara ci sono l'imprenditore di fama internazionale troviamo Gaspare Campari, il fondatore della nota azienda di liquori; tra i politici figurano Oscar Luigi Scalfaro, ex presidente della repubblica italiana. Mentre tra gli sportivi di grande importanza troviamo il tennista Sergio Tacchini.

Novara è una città interessante, ricca di storia e di bei monumenti conservati in maniera egregia. La tradizione culinaria di Novara è altresì molto ricca e non sarà difficile trovare un'ottima enoteca nelle vie del centro o una trattoria di cucina tipica dove degustare sapori intriganti della tradizione. Inoltre la città di Novara è un ottimo posto per passare una domenica tranquilla con tutta la famiglia all'insegna delle bellezze e del gusto.

Prefisso:
0321
Fuso Orario:
UTC+1
Nome Abitanti:
novaresi
Patrono:
Gaudenzio di Novara
Giorno Festivo:
22 gennaio
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0,0010009
AdvValica-GetPartialView = 0
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0

Recensioni Novara

Redazione
Livello 100     17 Trofeo   
Voto complessivo 6
Guida generale : Arrivando a Novara possiamo iniziare la nostra visita dal cuore della città, ammirando il Broletto, il cui complesso è costituito da quattro edifici sorti in epoche diverse: il Palazzo dell’Arengo ed il Palazzetto dei Paratici che risalgono al XIII secolo... vedi tutto e il Palazzo del Podestà ed il Palazzo della Referendaria, che sono della fine del XIV secolo. Nell’interno del Broletto troviamo la sezione archeologica del Museo Novarese e la sezione storico-artistica. Tra le chiese più importanti ricordiamo:la Cappella di San Siro, edificata attorno alla seconda metà del XII secolo, sulle cui pareti ammiriamo alcune scene della vita di San Siro; la basilica di San Gaudenzio, il cui progetto fu affidato all’architetto Pellegrino Pellegrini, detto il Tibaldi, ed i cui lavori ebbero inizio nel 1577 e furono completati nel 1659, con il campanile settecentesco di Benedetto Alfieri e la cupola di Alessandro Antonelli; il Battistero, edificio paleocristiano che risale al IV-V secolo d.C. ed è il monumento più antico della città, con antichi affreschi che illustrano scene dell’Apocalisse e del Giudizio Universale; la chiesa di San Martino del 1484 circa; la chiesa di San Marco del 1607-17; la chiesa di San Pietro al Rosario del 1599-1618, con statue, tele e affreschi da ammirare al suo interno; e la chiesa di San Nazzaro della Costa, situata nei pressi del cimitero, del 1441-70. Una visita è d’obbligo al Duomo, la cui attuale struttura risale alla seconda metà dell’Ottocento, ma il pavimento a mosaico del presbiterio ci riporta alla sua natura più antica. Ammiriamo al suo interno arazzi fiamminghi del 1565 che narrano episodi della vita di Salomone, dipinti di Bernardino Lanino, e Lo sposalizio mistico di Santa Caterina di Gaudenzio Ferrari. Infine ricordiamo: il barocco palazzo Bellini in via Neuroni; il Museo di Etnografia e Storia Naturale, dedicato all'esploratore novarese Ugo Ferrandi, ospitato nell'ottocentesco palazzo Foraggiana; e il palazzo del mercato con portici e sculture, situato nella suggestiva Piazza Martiri della Libertà.
Alberto Ferraris
Livello 97     8 Trofeo    Viaggia: Con la famiglia
Voto complessivo 7
Guida generale : Novara è la seconda città del piemonte come abitanti. Ha i pregi e i difetti di una grande città come Milano, da cui in fondo è divisa da meno di un'ora di treno o automobile. Dal punto di vista monumentale... vedi tutto vale la pena di visitare la basilica di San Geudenzio con la monumentale cupola panoramica e il bel battistero molto più antico. Per gli acquisti, è una città eccellente, ricca di negozi e un grande centro storico commerciale, soprattutto nel periodo invernale (Natale e festa del patrono San Gaudenzio). Ottima la gastronomia, con notevoli pasticcerie, tra cui la "Camporelli" un vero supermarket del biscotto, tra cui i famosi "Camporelli" antenati dei "Pavesini", tra l'altro prodotti anch'essi a Novara. Notevole il teatro "Coccia"con la sua bella sala dotata di palchi e spettacoli di richiamo nazionale. Vista la vicinanza con l'asse Milano-Torino, la città è accessibile con estrema faciltà dall'autostrada, la ferrovia e dall'aeroporto "Malpensa" a meno di un'ora da'auto.
Da non perdere Biscottificio Camporelli , vedere uno spettacolo al Coccia , Salire la cupola di San Gaudenzio
Andrea
Voto complessivo 4
Guida generale : Città che mi ha piacevolmente sorpreso, pur essendo in Piemonte è molto vicina alla Lombardia ed è anche ben servita dai mezzi pubblici (esempio treni per Milano molto frequenti e in meno di 40 minuti si è alla stazione centrale).... vedi tutto Ha un bel centro storico che si gira tranquillamente a piedi, ben tenuto e con tanti negozi, bar. Inoltre, per gli amanti dell'arte c'è la cupola di San Gaudenzio progettata dall'Antonelli (stesso architetto della famosa mole di Torino), il Duomo di Novara ecc. Se siete in auto consiglio anche di farvi un giro fuori città all'outlet di Vicolungo è enorme con tantissimi negozi dove si fanno affari. Da provare i biscotti di Novara (tipo pavesini) che si comprano da Camporelli, il riso novarese e la paniscia.
emanuela sommi
Livello 20     2 Trofeo    Viaggia: Con la famiglia
Voto complessivo 7
Guida generale : Il broletto comprende la galleria d'arte Giannoni, una bella raccolta di opere pittoriche, interessante da non perdere, anche il palazzo merita una visita, il cortile è interessante la chiesa di San Gaudenzio con lo scurolo, dove è collocata la salma del... vedi tutto santo,e poi la cupola dell'Antonelli. Esiste un vicolo "della Canonica" carino da percorrere, se volete entrate nel cortile della canonica ci sono reperti da vedere. Non ultimo il museo Faraggiana.
ANDREA
Livello 11     1 Trofeo    Viaggia: In coppia, Con amici, Da solo, Con la famiglia
Voto complessivo 7
Guida generale : Una città davvero a misura d' uomo... Molto pulita ed ordinata!!! Monumenti e storia spettacolari!! La cupola è qualcosa di meraviglioso alta 121 m mi hanno detto che è l'edificio più alto del mondo costruito interamente in mattoni!! Son rimasto... vedi tutto a bocca aperta!! È molto più bella della mole di torino anche se l'ha costruita anche questa l'Antonelli!! In città molto molto verde!! Bello passeggiare nel grande parco adiacente la città... e la sera molti locali, città molto viva!! (popolazione molto gentile e accogliente ) ... un gioiellino davvero!!!
Anna Monteverde
Livello 34     5 Trofeo    Viaggia: Con la famiglia
Voto complessivo 8
Guida generale : Città di medie dimensioni, tranquilla ma carina. Per viverci non manca praticamente niente. I novaresi sono un po' chiusi come carattere ma da qualche anno la città si è aperta anche ai giovani diventando una sede universitaria; le cose sono... vedi tutto quindi un po' cambiate. Non ci sono monumenti eccezionali però bisogna ammettere che il colpo d'occhio della cupola illuminata nelle notti serene è veramente bello; comunque anche il centro è carino.
fifi
Voto complessivo 9
Guida generale : Non bisogna perdersi la cupola di s. gaudenzio. i negozi il duomo piazza martiri il coccia la chiesa della zona bicocca i mezzi pubblici sono fantastici. si vive molto bene, ma dipende in che zona si sceglie. il battistero, le... vedi tutto scuole sono belle. la consiglio a tutti perche e una citta tranquilla e posizionata in un posto buono
Mirella Tonati
Livello 9     1 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 5
Guida generale : Io vivo in provincia di Novara. Se vogliamo parlare di Novara città, beh io non la trovo così interessante... mentre se vogliamo parlare della zona dove vivo io sul Lago D'Orta , allora possiamo dire che è veramente una zona... vedi tutto bellissima dove un week end PUO' davvero piacere a TUTTI.
Da non perdere Teatro Coccia
Nicoletta Foini
Livello 32     5 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 10
Guida generale : È una citta a misura d'uomo. i novaresi dicono che è un paesotto ma specialmente il centro con le sue viette piccole piene di negozi è molto bello, le chiese principali (il duomo e la basilica di San Gaudenzio) valgono... vedi tutto la pena di essere visitate e le persone sono molto gentili e cordiali, le campagne con le risaie allagate sono uno spettacolo stupendo, la consiglio sicuramente. Io me ne sono innamorata fin dalla prima visita.
Gianfranco Favini
Livello 19     3 Trofeo   
Voto complessivo 7
Guida generale : Da non perdere: 1)una salita in cima alla "mole antonelliana" (non scherzo, Antonelli ha costruito una "mole" anche a Novara simile a quella di Torino con il pregio di essere eretta direttamente sulla chiesa di S. Gaudenzio); 2)visita ai sotterranei del Castello; 3)shopping... vedi tutto al centro commerciale "outlet di Vicolungo"
Da non perdere Shopping
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0,0010008

Destinazioni vicine a Novara

DestinationListNear-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010009
AdvValica-GetPartialView = 0

FreeContentHtml-GetPartialView = 0

Cosa visitare

AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0,0010013

Meteo Novara

Poco nuvoloso
-1 °
Min -1° Max 8°
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010008
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010009