×
Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze.
Clicca qui per più informazioni o per negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Guida turistica di Nova Levante  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0,0156263
DestionationGallery-GetPartialView = 0
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0

Info su Nova Levante

Superfice:
51 km2
Altitudine:
1182 m
Abitanti:
1910 [2010-12-31]
Introduzione

Sfiora i 2mila abitanti Nova Levante, provincia di Bolzano. 1182 metri di altitudine, il comune è collocato nella Val d’Ega, in una vasta area che circonda il lago di Carezza davanti alla maestosità del massiccio del Catinaccio e del gruppo del Latemar, in un paesaggio di altopiani, boschi di conifere, pascoli montani.

Il gruppo linguistico maggiormente presente, con il 95%, è quello tedesco, seguono quello italiano con il 5,53% e il ladino, 0,47% Un villaggio alpino di grande suggestione, dal clima freddo e temperato che di solito garantisce neve in inverno, soleggiamento con piovosità in estate.

 

Si sente parlare ufficialmente di un insediamento chiamato Noue corrispondente al futuro comune nel 1142, in un manoscritto conservato presso l’Abbazia di Novacella, dalle parti di Bressanone, da cui dipende per i secoli successivi. Già nel 1175 il luogo è nominato Nova cui sarà aggiunto il termine Levante per differenziarlo dalla località di Nova Ponente. Fino all’inizio del 1800 fa parte della giurisdizione di Cornedo, assieme ad altri centri tra cui lo stesso Cornedo, San Valentino in Campo, Collepietra, sotto il potere dei principi di Tirolo. Verso la fine del XIX secolo arriva il turismo, grazie all’apertura nel 1860 della strada per la Val d’Ega verso il lago di Carezza, che ne è una frazione: già a quel tempo viene costruito un albergo per le vacanze. Dalla prima guerra mondiale in poi, compresi gli anni del fascismo e del secondo conflitto, Nova Levante come tutta la zona del Trentino Alto Adige ha anni difficili. Cambio di rotta nel secondo dopoguerra con il boom del turismo.

Dal punto di vista economico, è dunque l’attività turistica la voce più importante. Sono ben ancorati alla società anche i comparti agricolo e dell’allevamento. Bene la presenza di artigianato, soprattutto per la lavorazione del legno e la produzioni di  tessuti, in lana cotta e ricamati. Tra gli eventi da ricordare, l’atmosfera fiabesca che avvolge Nova Levante sotto Natale, con il valore aggiunto della manifestazione Magie natalizie al lago di Carezza. Il 4 febbraio si svolge la festa dei Patroni, i Santi Ingenuino e Alboino.

Tra luglio e agosto ci sono le serate in piazza con la presenza di gruppi folcloristici e la festa delle baite, in un itinerario in varie tappe con menu tipici. La gastronomia è anche al centro delle Notti di Re Laurino, tra buon mangiare, musica tradizionale e mercatini. A metà settembre si svolge un itinerario che porta in giro per i vecchi fienili di montagna chiamati Schupfen, allestiti per l’occasione, ovvero per tavolate di prodotti di qui. Insomma, la festa, a Nova Levante e dintorni, vuol dire allegria e soddisfazione di gola.

Sapori autentici per la cucina di Nova Levante. Da non perdere lo speck con i sottaceti e lo strudel, visto che ogni località del Tirolo ne ha uno dal gusto personalizzato che è bello scoprire. Da assaggiare: la minestra di orzo profumata allo speck, che regala un sapore in più pure alla zuppa di canederli, sfere in cui ci si mette di tutto, dalla carne alla mollica di pane alle erbette dei pascoli montani. Non si può rinunciare ai ravioli a mezzaluna ripieni di ricotta e spinaci, conditi con burro fuso e una cascata di formaggio che si amalgama creando una squisita crema. Dunque, da assaggiare sono anche i formaggi delicati delle malghe. Non perdere il lesso di vari tipi di carne proposto assieme alla salsa di rafano o le costine di maiale cotte con i crauti, squisiti anche da crudi, tagliati finissimi e conditi con un olio, aceto e pepe. E se capita, via libera a una bella fetta di torta cotta con il grano saraceno tra i cui ingredienti c’è la marmellata di mirtilli rossi.

Quando il turismo arrivò in zona, era soprattutto di nicchia, riservato a nobili e borghesi: così, tra i visitatori più famosi che hanno frequentato la zona, soprattutto il lago di Carezza, ci sono stati la famosa Sissi, l’imperatrice Elisabetta d’Asburgo, e il premier inglese Winston Churchill. Una vacanza a Nova Levante è ideale in ogni stagione dell’anno, grazie a un’offerta turistica ampia e per ogni esigenza. I viaggiatori trovano qui una grande varietà topografica, in un paesaggio che dalle alte vette passa ai pascoli e ai laghi. Un paradiso montano che regala 116 chilometri di sentieri, impressionanti arrampicate e vie ferrate. Con la neve, lo scenario è quello del soleggiato comprensorio sciistico di Carezza, arrivandoci con la cabinovia direttamente dal centro del paese

 

Prefisso:
0471
Fuso Orario:
UTC+1
Nome Abitanti:
Schuffener o Welschnofner
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0,0156267
AdvValica-GetPartialView = 0

Valutazione generale

3
Media
1
Buona

Chi c'è stato

Turisti maturi
2
Coppie
1
Famiglie
1

Indicatori

Intrattenimento
Trasporti
Sicurezza
convenienza
Accessibilità
Servizi ai turisti
attività
Attrattive
Alloggio
mangiare e bere
Accoglienza
shopping
IntroInfographicGenericContainer-GetPartialView = 0
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0,0156257

Recensioni Nova Levante

Conosci Nova Levante? Lascia il tuo giudizio

Il tuo contributo può essere utile per altri turisti
Sposta il cursore verso l' aggettivo che meglio rappresenta questa destinazione
Generale:
Orrenda
Meravigliosa
Vera Quadrelli
Livello 20     1 Trofeo    Viaggia: Con la famiglia
Voto complessivo 6
Guida generale : Comoda per i trasporti in particolar modo per raggiungere la città di Bolzano ed i suoi fantastici mercatini di Natale e sicuramente con alberghi più economici rispetto alla città... colazioni super, spesso con tanti prodotti biologici!!
luciano
Voto complessivo 6
Guida generale : Paesino ai pieidi di Carezza. Possibilità di fare bellissime camminate (estate) o sciate (inverno). Paesino caratteristico dolomitico con hotel molto carini e accoglienti.
Da non perdere Piste da Sci
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0,0156263

Altre Risorse

IntroAdditionalLinkContainer-GetPartialView = 0

Destinazioni vicine a Nova Levante

DestinationListNear-GetPartialView = 0,0937582
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0,0156263
AdvValica-GetPartialView = 0

Cerca offerte a Nova Levante

HotelSearch-GetPartialView = 0,0156253
AdvValica-GetPartialView = 0

Tipi di vacanza

Montagna
Sport
Enogastronomia
Mete per la famiglia
DestinationListExperience-GetPartialView = 0
AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0,0312525
CommonInfoZoneInfo-GetPartialView = 0,0312524

Il meglio secondo voi

HotelListBest_1xN-GetPartialView = 0,0312525
JoinUs-GetPartialView = 0

Meteo Nova Levante

Sereno
13 °
Min 499° Max 2007°
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0,0156258
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0