×
Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze.
Clicca qui per più informazioni o per negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Isola di Ustica: Turismo e Guida Viaggi di Isola di Ustica  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0
DestionationGallery-GetPartialView = 0
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0

Info su Isola di Ustica

Introduzione

Ustica è un comune italiano che coincide con un'isola omonima, che, dal punto di vista amministrativo, appartiene all'area della città metropolitana di Palermo e che conta poco più di 1.000 abitanti distribuiti all'interno di una superficie di 8,24 chilometri quadrati. Si trova nel mar Tirreno a circa 65 chilometri di distanza dal proprio capoluogo e a circa 95 chilometri ad ovest da Alicudi e dall'arcipelago delle Isole Eolie (di cui però non fa parte). L'isola di Ustica, dal punto di vista climatico, presenta temperature tendenzialmente miti, con piovosità concentrate soprattutto durante la stagione invernale: a tal proposito il mese più freddo dell'anno è gennaio, durante il quale si registra una media di 11.7° C; al contrario il mese più caldo dell'anno è agosto, durante il quale si registra una media di 25.4° C.

I primi insediamenti umani sull'isola di Ustica sembrano risalire addirittura al Paleolitico, come ben dimostrato dai resti di un antico villaggio ritrovati grazie a scavi archeologici recenti. Ai greci era nota come "Osteodes", ovvero "ossario", nome che sembra fare riferimento ad alcuni mercenari che sarebbero morti qui (lasciando i propri resti) per fame e sete. Il nome Ustica si deve invece ai romani e deriva da "ustum", ovvero "bruciato".
Durante il VI secolo l'isola divenne sede di una Comunità Benedettina, che però fu costretta a scappare a causa delle guerre tra Cristiano e Musulmani. Durante il Medioevo invece divenne rifugio costante di diversi corsari barbareschi, che impedirono diversi tentativi di colonizzazione più stabile.

La costruzione di strutture più articolate sarebbe arrivata soltanto nel 1759 per volontà di Ferdinando IV di Borbone, anche se pochi anni dopo (1762) una nuova incursione dei corsari portò al rapimento ed alla deportazione in Tunisia di tutti i coloni siciliani presenti. La creazione di nuove fortificazioni difensive iniziò già l'anno successivo e non a caso nel 1800 Ustica iniziò nuovamente a popolarsi.
Durante il regime fascista l'isola divenne luogo di confino per diversi prigionieri politici tra cui il celebre Antonio Gramsci, mentre nella seconda metà del XX secolo è balzata sulle prime pagine della cronaca internazionale a causa della cosiddetta "Strage di Ustica": il 27 giugno 1980 il volo Itavia da Bologna a Palermo precipitò nei dintorni dell'isola, provocando la morte di 81 persone tra passeggeri ed equipaggio. Il clamore non fu tanto nell'incidente in sé, quanto nello scoprire, come sentenziato dalla Terza sezione civile della Suprema Corte, che la sciagura era stata provocata dall'impatto del velivolo con un missile (fatto che condannò lo Stato Italiano a risarcire i familiari delle vittime per avere eseguito controlli radar inadeguati).

Come in gran parte della Sicilia, anche nell'isola di Ustica la coltivazione, la produzione e la vendita di materie prima rappresentano un motore importante dell'economia. Il settore industriale è costituito principalmente da aziende di piccole dimensioni impegnate nei settori ittico ed edile, mentre l'artigianato si specializza soprattutto nella realizzazione di tessuti ricamati. A seguito della crescita turistica locale si sono infine sviluppate diverse attività relative al settore terziario: dal commerciale al bancario, passando per i servizi più differenti.

Per raggiungere l'isola di Ustica è necessario utilizzare il suo porto, collegato al capoluogo Palermo (il terminale più vicino sia per le comunicazioni stradali, che per quelle ferroviarie ed aeroportuali) da un servizio di traghetti mediante l'uso di catamarani ed aliscafi. All'interno dell'isola esiste una sola strada che effettua il suo periplo per un totale di 9 chilometri ed esiste un servizio bus navetta che effettua il giro. Sono inoltre presenti un servizio di guardia medica aperto 24 ore su 24 ed un servizio di elicottero attivo soltanto in caso di emergenza e collegato con gli ospedali di Palermo.

Fuso Orario:
UTC+0
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0,0156244
AdvValica-GetPartialView = 0

Valutazione generale

5
Ottimo
2
Buona
2
Media

Chi c'è stato

Tutti
2
Giovani e single
1
Coppie
1

Indicatori

Attrattive
Alloggio
mangiare e bere
Accoglienza
Accessibilità
Servizi ai turisti
attività
Intrattenimento
Sicurezza
convenienza
Trasporti
shopping
IntroInfographicGenericContainer-GetPartialView = 0
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0

Recensioni Isola di Ustica

Conosci Isola di Ustica? Lascia il tuo giudizio

Il tuo contributo può essere utile per altri turisti
Sposta il cursore verso l' aggettivo che meglio rappresenta questa destinazione
Generale:
Orrenda
Meravigliosa
Marco Aldi
Livello 35     3 Trofeo    Viaggia: Con amici, Da solo
Guida generale : Le attrattive non sono tante....ma quella più emozionante sono i fondali marini. L'isola è anche dotata di siti archeologici che non sono tenuti in buone condizioni e non sono facilmente trovabili, a meno che non ti trasformi, come ho fatto... vedi tutto io, in una specie di Indiana Jones e vai alla scoperta delle aree interessate dalle preesistenti testimonianze. Molto interessante, invece, è il Museo Archeologico, dotato di diversi padiglioni relativi alla storia dell'isola, dalla Preistoria fino al periodo Medievale. Altra attrattiva è il Museo della storia geologica di Ustica: dalla sua formazione fino ai giorni nostri.
Marco Aldi
Livello 35     3 Trofeo    Viaggia: Con amici, Da solo
Guida generale : Per conoscere bene l'isola di Ustica non bisogna omologarsi alla frotta di turisti. Questi infatti si radunano sempre negli stessi posti, affollando le varie calette provviste di discese al mare. La cosa da fare è osservare la costa e scegliere... vedi tutto i punti meno affollati, ciò ti permette di poter fare il bagno nella privacy più totale e immergerti in un mare pieno di pesci, ti sembra quasi di osservare un fondale di una mare tropicale.
Voto complessivo 6
Guida generale : Uno degli ultimi paradisi del Mediterraneo se eviti però i villaggi turistici (deturpanti per la sua purezza e naturalezza selvaggia). Ottima cucina (da provare le ope con le cipolle), unici i prodotti dell'agricoltura, in particolare le lenticchie.
Antonio
Livello 9     1 Trofeo    Viaggia: Con la famiglia
Voto complessivo 9
Guida generale : Andateci a Luglio: clima e mare stupendo giornate lunghe, poca gente. Inoltre si spende poco per dormire e mangiare. Infine è possibile affittare motorini (anche i bus e i taxi sono efficenti) e barchini. Evitate Agosto: molto affollata e prezzi... vedi tutto più cari
Marco Aldi
Livello 35     3 Trofeo    Viaggia: Con amici, Da solo
Voto complessivo 9
Guida generale : L'isola non è molto grande, e le zone abitate si concentrano nei pressi del porto. La movida dell'isola si concentra in una piazza dotata di un sistema Wi-Fi comunale che ti permette di consultare anche una mini-giuda di Ustica. Da... vedi tutto non perdere assolutamente è la festa del patrono dell'isola che si tiene il 24 di agosto, durante la quale vengono proposti ai turisti giochi pirotecnici ipnotici.
pietro
Livello 8     1 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 10
Guida generale : Isola tranquilla, un sogno x un mio ritorno x sempre. Mare, sole, tramonti. Cucina mediterranea. Per chi ama il trekking c'è un bellissimo percorso che spazia x tutta l'isola. Immersioni spettacolari... e poi serata in piazza x scambiare 4 parole... vedi tutto con gli abitanti dell'isola.
Voto complessivo 8
Guida generale : mare, mare, mare... relax... buon cibo... piazza e discoteca. Puoi cenare anche con 10/15 euro, e discoteca fino alle 05,00 se vuoi con 10 euro
Voto complessivo 6
Guida generale : Un'isola ancora turisticamente non sfruttata. Accoglienza e ospitalità eccezionali... niente sabbia ma tutto limpido e pulito. Consiglio per la massima riservatezza e anonimia, hai sempre un pezzo di bavetta tutta per te. Buone vacanze
Da non perdere Castello saraceno falconiere spettacolare
GIACOMO CASERTA
Voto complessivo 8
Guida generale : MARE, SICUREZZA, SERENITA' E RILASSANTE. POCO CARA, CUCINA ISOLANA, DELICATA E SAPORITA. GRANDI BAGNI, TUFFI E BELLISSIMA ABBRONZATURA
Voto complessivo 9
Guida generale : Bellissima!!! Mare fantastico!!! Da mangiare meraviglioso!!! Collegato bene con Palermo. Abbiamo fatto le escursioni, sono state fantastiche... abbiamo visto tantissimi pesci e moltissime stelle marine!!! Di tutti i tipi!!!
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0,0312503

Altre Risorse

IntroAdditionalLinkContainer-GetPartialView = 0,006298

Destinazioni vicine a Isola di Ustica

DestinationListNear-GetPartialView = 0,0156267
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0,0156248
AdvValica-GetPartialView = 0

Cerca offerte a Isola di Ustica

HotelSearch-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Tipi di vacanza

Sole e Mare
Sport
Avventura
Enogastronomia
Mete romantiche
Verde e natura
DestinationListExperience-GetPartialView = 0,0156249
AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0,0156249
CommonInfoZoneInfo-GetPartialView = 0,0156249

Il meglio secondo voi

HotelListBest_1xN-GetPartialView = 0,0156249
JoinUs-GetPartialView = 0

Meteo Isola di Ustica

Sereno
18 °
Min 179° Max 2422°
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0,0156249
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0