×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Girifalco: la guida completa e aggiornata  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0,0156267
DestionationGallery-GetPartialView = 0
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0

Girifalco è un centro collinare di origini medievali che si estende nella parte centrale della provincia di Catanzaro in Calabria, sui monti dell’Appennino calabro, al centro tra i mar Ionio e Tirreno, vicino al passo Fossa del Lupo. Girifalco si trova al centro dell'Istmo di Catanzaro, il punto più stretto della penisola italiana, adagiato ai piedi del Monte Covello, sottogruppo montuoso del Monte Serralta nelle Serre settentrionali.

 

La cittadina di Girifalco deve la sua nascita alla distruzione di due antichi paesi, Toco e Caria, ad opera dei Saraceni.Gli abitanti dei villaggi si rifugiarono sulla rupe chiamata "Pietra dei Monaci". Girifalco divenne Comune nel cosiddetto decennio francese, cioè tra il 1806 ed il 1815. Nello stemma distintivo venne accolta la comune leggenda dalla quale pare discenda il nome della cittadina: un falco volteggia ad ali spiegate nel cielo azzurro, dall'alto di una torre. Sull'etimologia del nome Girifalco molto si è scritto, ma il problema resta a tutt'oggi irrisolto, visto che nulla di scritto supporta alcuna delle tesi proposte. 

 

L'economia del sito si basa soprattutto sull'agricolutura e sull'allevamento. Le industrie operano nei settori: alimentare, dell’abbigliamento, della fabbricazione di mobili e della produzione di energia elettrica.

 

Tra i piatti consueti della tradizione gastronomica locale abbiamo la zuppa di cipolle rosse alla Capo Vaticano, la frittata di patate e le dolci grispelle.

 

Tra gli appuntamenti consueti vanno ricordati: la fiera della Candelora; quella di San Giuseppe; la Festa della Madonnina; la fiera di Santa Maria; la Fiera dell’Angelo e la Sagra della Pasta e Fagioli e la Fiera dell’Immacolata, il 7 e l’8 dicembre. Tra le manifestazioni più famose, segnaliamo il Girifalco Music Festival tra maggio e luglio.

 

Prefisso:
0968
Fuso Orario:
UTC+1
Nome Abitanti:
girifalcesi
Patrono:
San Rocco
Giorno Festivo:
16 agosto
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0

Recensioni Girifalco

mario
Livello 9     1 Trofeo   
Voto complessivo 10
Guida generale : Le più belle giornate li ho trascorse proprio a Girifalco, Montecovello, la chiesa di San Rocco, il ristorante della signora Maria, l'amico Prof. Carlo Magno, l'amico prof, Pino Vitaliano, e tante altre persone, come l'amico ed ex Carabiniere Franco Palaia,... vedi tutto sua madre la sig. Illuminata e tanto altro ancora, cucina ottima le fomose scilatelle con i porcini, i maccheroni fatti in casa... questa è Girifalco un bel paese da visitare !!
Da non perdere La festa di san Rocco il 15 e 16 Agosto , Monte Covello , il ristorante della sig.maria
andry cos
Livello 9     1 Trofeo    Viaggia: Con la famiglia
Voto complessivo 4
Guida generale : Girifalco è una città di stile antichissimo ma dall'ultimo secolo le cose iniziano a mettersi sul maluccio. Non è molto noiosa perchè le feste sono molto tradizionali e corrette, solo che non c'è divertimento, non si esce molto e a... vedi tutto volte si è solitari. La funzionalità non è eccellente ma può bastare...
Da non perdere corso teodosio via roma , la chiesa di san Rocco , Centro storico
Voto complessivo 6
Guida generale : no comment
Voto complessivo 10
Guida generale : Un bel paese, gente simpatica, mangiare buonissimo e genuino, natura buona, un bel centro storico e posizione geografica favorevolissima in mezzo ai due golfi, su in collina.
Da non perdere Fontana Carlo Pacino , La festa di san Rocco il 15 e 16 Agosto , Centro storico
Bettina
Voto complessivo 6
Guida generale : Paese ameno con case scrostate e per strada non circola nessuno, i bar sono semi deserti.
Da non perdere parrocchia dell'addolorata , wine bar rocco e i suoi fratelli
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0,0156262
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

FreeContentHtml-GetPartialView = 0

Cosa visitare

AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0,0156267

Meteo Girifalco

Sereno
4 °
Min 1° Max 17°
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0,0156253
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0