×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0,0020017
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0,0010009
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010013

Gangi: la guida completa e aggiornata  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0,0010008
DestionationGallery-GetPartialView = 0
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0

Gangi è un comune italiano in provincia di Palermo, può essere annoverato come uno dei paesi e dei Borghi più belli d’Italia in assoluto, è stato proclamato, infatti, Borgo dei borghi nel 2014. Si tratta di una cittadina molto caratteristica e particolare che si presenta in primo luogo e alla vista come un immenso ammasso di pietre digradanti dalla vetta di una montagna, caratteristiche fisiche del paesaggio che hanno portato diversi ammiratori ad avere un immagine e un' impressione molto personale.

Questa peculiarità ha richiamato l’interesse di molto visitatori e turisti che l'hanno paragonata ad una grossa tartaruga, ad un’immensa coppa di gelato traboccante di frutta candita oppure ad un cono di pietra.
Le sue origini sono molto antiche, alcuni ritrovamenti si hanno addirittura nell’età del bronzo, il 1625 fu un anno molto importante per il paese, in quanto, un esponente dei Graffeo acquistò dai Ventimiglia il territorio di Gangi permettendo così, in un secondo momento, la costruzione di Accademie, la più nota in assoluto è quella degli Industriosi, interna al mondo massonico. Il 1 Gennaio del 1926 Cesare Mori compì una impresa rinomata e famosa definita come "l’assedio di Gangi", roccaforte di numerosi gruppi criminali.

Oltre a godere del privilegio di essere stata inserita all’interno dei borghi più belli d’Italia, Gangi dal 2012 è entrata a far parte dei Comuni “Gioiello d’Italia” e nel 2014 è diventata famosa per aver girato al suo interno il programma “Alle falde del Kilimangiaro” essendo come detto denominata tra i borghi più belli d’Italia. Paese molto devoto e attaccato alle tradizioni, la popolazione festeggia regolarmente e con grande attaccamento le feste popolari annualmente.
Molto interessante è l’evento “Viaggi Scazi” e “Sittina du Spirdu”, nei quindici giorni antecedenti alla Celebrazione, le devote di Gangi chiedono allo Spirito Santo di intercedere presso il Creatore rivolgendo preghiere durante tutto il percorso che porta al Santuario, percorso che viene solitamente coperto a piedi nudi.

Durante la settimana antecedente al termine del “viaggio scalzo” si partecipa alla liturgia quotidiana dove si rafforzano le raccomandazioni del Signore. Percorrendo le vie di Gangi si avvertirà sempre di più di avere la sensazione di tornare indietro nel tempo e respirare l’aria di antichi e più recenti assedi, come quello consumato dal “Prefetto di ferro” e divenuto poi in un secondo momento un film. Meta ideale per coloro che sono alla ricerca di qualcosa di davvero unico e particolare, un viaggio non solo nel tempo, ma anche di alto valore artistico per coloro che sono attratti dalla naturalezza, nelle immediate vicinanze si possono fare molte escursioni con zaino in spalla e scarpe comode.

La promozione virtuosa più interessante di “Memorie e tradizione” un percorso guidato all’interno di un paese che condivide memorie, tradizioni e prodotti tipici locali. Località ambita per i buongustai e gli amanti del buon cibo, assaggiare i prodotti e piatti tipici locali del luogo è un’esperienza molto suggestiva.

Ci sono molti formaggi e salumi tipici, soffice ricotta accompagnata dal pane casereccio, uno dei piatti più tipici del borgo di Gangi è “a pasta ccu maccu” ovvero la pasta con il macco di fave e finocchietto e il tipico piatto povero “le pitanzé” costituite da interiora di agnello o da fegato in agrodolce accompagnate anche da peperoni arrosto e una particolare caponata con prodotti e materie prime estremamente genuine e locali. Infine da non perdere assolutamente sono “i maccaruna ccu sucu, a carni, a sucu con uova e patate” ovvero i maccheroni con il sugo, la carne, le uova e le patate. Un piatto molto pesante ma estremamente genuino, ricco, i tipici delle festività.

Prefisso:
0921
Fuso Orario:
UTC+1
Nome Abitanti:
gangitani
Patrono:
Spirito Santo
Giorno Festivo:
Lunedì di Pentecoste
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0,0010013
AdvValica-GetPartialView = 0
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0

Recensioni Gangi

Pino
Voto complessivo 4
Guida generale : Un paese bellissimo, chiunque arrivando da contrada Corvo appena scorge da lontano Gangi ne rimane estasiato.Vede un aggroviglio di case situate sulla montagna che sembrano un pezzo di Presepe. Bella e maestosa, pulita, con tanta arte da mostrare (Antiche Chiese,... vedi tutto Palazzi Baronali, Musei, percorsi urbani ed extra urbani) diverse sono le manifestazioni sia sacre che profane di alto spessore durante l'arco dell'anno (Sagra della Spiga, Vivere in Assisi, Presepe Vivente, Memoria e Tradizioni, La domenica delle Palme, la meravigliosa Processione dello Spirito Santo (a cursa di Santi) ecc...) Il mangiare genuino, La mattina sedersi al balcone o in veranda a fare colazione e sentire il canto degli uccellini non ha prezzo, e non ultima l'accoglienza dei gangitani che ti fanno sentire veramente un'ospite e non un turista. Sicuramente un'esperienza da vivere.
Da non perdere Chiesa Madre Gangi , Palazzo Bongiorno , Santuario dello Spirito Santo
Ludwig Vacri
Livello 100     4 Trofeo   
Voto complessivo 7
Guida generale : Gangi è un paese meraviglioso in provincia di Palermo. Il comune fa parte dei borghi più belli d'italia, ma qui la cucina è davvero buona e adatta alle buone forchette. Consiglio di testare diversi piatti tipici regionali: tra la gastronomia... vedi tutto locali i cannoli siciliani preparati con la ricotta, i canditi e pezzi di cioccolata, attenzione però perché questi dolci sono grandi e non quei piccoli simil bignè che siamo abituati a vedere nelle nostre pasticceria di città, poi i dolcetti di pasta di mandorle che sono davvero una prelibatezza.
cristian
Voto complessivo 9
Guida generale : Un paese meraviglioso, gente calorosa ed accogliente , uno svariato numero di posti da visitare in uno scenario medievale immerso nella natura e nel vivere sano, non a caso è stato incluso in uno dei "BORGHI PIù BELLI D'ITALIA" Un... vedi tutto luogo magico pieno di cultura , storia tradizione. Tradizioni culinarie ottime e strutture ricettive eccezionali.
antonino
Voto complessivo 10
Guida generale : STUPENDA, TRANQUILLA, ACCOGLIENTE E DA GUSTARE IN TUTTI I SENSi. Città d'arte, immersa nella tranquillità dei sensi! Una meta da non perdere e da consigliare! Prodotti tipici e carni locali che deliziano il palato. Cordialità, accoglienza, gentilezza, grande spirito di... vedi tutto volontariato contraddistinguono i cittadini gangitani.
ALBY
Voto complessivo 7
Guida generale : Stupenda un vero gioiellino. Monumenti, chiese musei e tanto altro! Centro storico da favola, curato ordinato e pulito. Tranquillità, bravissima e cordiale gente. Assolutamente niente da invidiare ad altre località turistiche siciliane più conosciute, anzi... ! Unica pecca (se così si... vedi tutto può definire) sono i collegamenti pubblici per raggiungerla ! Poche frequenze durante la giornata.
tommy
Voto complessivo 4
Guida generale : Un paese nel quale si respira aria di accoglienza fatta con il cuore, e dove si percepiscono emozioni, sentimenti e sapori di quando eravamo piccoli. Scorci illuminati da una luce che li fa sembrare surreali, ma bellissimi perché percepibili con... vedi tutto tutti i propri sensi. IMPERDIBILE!!!
Da non perdere Chiesa di San Nicola , Santuario dello Spirito Santo , passeggiata fra le viuzze della cittadina
Voto complessivo 9
Guida generale : Gangi splendida città delle Madonie ,la Mmatrice la tela del giudizio sull'altare maggiore, il "Passeggiatore", lo Spirito Santo ,Gangi Vecchio ,la festa della Domenica delle Palme ,la festa della spiga ,i banchetti di San Giuseppe la morbida distesa dei campi... vedi tutto a perdita d'occhio.
MARIO
Voto complessivo 7
Guida generale : Stupenda cittadina delle Madonie, da visitare il centro storico con palazzi d'epoca, interessante museo e bel municipio. È un borgo dove si può passeggiare tranquillamente, con piccoli negozi e bar ove gustare buonissimi dolci e prelibatezze siciliane.
vincenzo
Livello 9     1 Trofeo   
Voto complessivo 6
Guida generale : venite a gangi e situata a 60 km da cefalù ,a 120 km da palermo ,e catania,aria pura e frizzantina,ottime strutture ,per break fest,e agriturisimi,e in piu a circa 10 km ce un aerea attrezzata situata in luogo zappaiello ,pianette... vedi tutto con parco gioco per bambini,immerso nella natura
Andrea
Livello 8     1 Trofeo    Viaggia: Con la famiglia
Voto complessivo 9
Guida generale : Meravigliosa località amena. Luoghi incantevoli. Cucina squisita, dai primi ai dolci... Ogni piatto è una sorpresa per il palato!! In qualsiasi periodo dell'anno e con qualunque condizione atmosferica è un piacere camminare ed osservare gli angoli più nascosti di Gangi!
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0,0010008
DestinationListNear-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010013

Cerca offerte a Gangi

HotelSearch-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

FreeContentHtml-GetPartialView = 0,0010009
AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0
JoinUs-GetPartialView = 0

Meteo Gangi

Poco nuvoloso
5 °
Min 5° Max 13°
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0,0010013
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0,0010008
AdvValica-GetPartialView = 0