×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0,0020017
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0,0010013
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010008

Gaeta: la guida completa e aggiornata  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0,0010004
DestionationGallery-GetPartialView = 0
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0

Gaeta è un comune italiano situato nella provincia di Latina, nella regione Lazio. La città è posizionata in riva al mare, adagiata nel Golfo di Gaeta, nel Mar Tirreno. Dalla città di Gaeta si possono raggiungere altre località marine poco distanti da essa come Formia, Itri e Sperlonga. La città di Gaeta dista circa 120 chilometri da Roma e 80 dalla città di Napoli. Gaeta si trova a circa 20 chilometri a nord del fiume Garigliano che sfocia nel suo golfo e segna il confine tra la regione Lazio e la Campania, nei pressi della località di Marina di Minturno.

La storia di Gaeta affonda le sue radici nella leggenda degli antichi greci che colonizzarono le coste delle località tirreniche. La vera fondazione rimane avvolta nel mistero e ancora non è chiara la vita cittadina prima dei romani. Gaeta fu di sicuro abitata prima di essere annessa alla città di Roma e ricadere sotto il distretto dei territori di quella terra che venne in seguito chiamata Lazio. Di sicuro, la zona era apprezzata dagli imperatori romani e delle personalità di spicco della citta di Roma, tanto che vennero costruite numerose ville. La via Flacca venne fatta costruire proprio per collegare Roma con questa località di villeggiatura. Durante il periodo medievale Gaeta si dotò di forti mura, costruite su di una insenatura a picco sul mare dove i cittadini trovavano riparo contro le continue invasioni via mare e via terra. Gaeta divenne un ducato indipendente con un proprio commercio via mare fino all'interruzione operata dai normanni. Nel periodo rinascimentale Gaeta venne annessa al Regno di Napoli e cadde sotto la dominazione degli spagnoli. Durante l'Unità d'Italia è famosa la resa a Gaeta dell'ultimo re del Regno di Napoli, che così venne annesso al regno d'Italia dopo la spedizione dei mille.

L'economia della città di Gaeta si basa principalmente sulle attività legate allo sfruttamento del mare: la pesca e i trasporti generalmente sono il settore più forte del tessuto economico della città. Il turismo è legato ai magnifici paesaggi marittimi e alle aree naturali più interne della zona, come il parco regionale della Riviera di Ulisse. Accanto al turismo prosperano ancora alcune tra le antiche attività artigianali. Il settore agricolo della zona è un comparto di tutto rispetto grazie anche alla ricchezza della terra e alla conformazione del territorio; tra i prodotti DOP di Gaeta c'è la famosa oliva.

Tra gli eventi di maggiore rilevanza che caratterizzano il folclore locale, c'è di sicuro l'antica tradizione di GliuScioscio, che consiste in piccole orchestre giovanili che girano per la città il 31 dicembre intonando canzoni di casa in casa, augurando la buona fortuna per il nuovo anno. Un altro evento della tradizione locale è la Festa del mare, una processione religiosa che si svolge in mare e che prende piede durante la seconda domenica del mese di agosto nel Golfo di Gaeta. Sempre durante il mese di agosto, viene organizzata una sagra dedicata al pesce che viene pescato nel golfo, e viene celebrata nella piazza centrale della città. Nel mese di giugno invece viene indetta la Sagra della Tiella, un piatto tipico di Gaeta che consiste in una focaccia riccamente farcita.

La gastronomia di Gaeta è legata principalmente ai piatti a base di pesce. Nel Golfo vengono allevate cozze, orate e spigole. A Gaeta si produce una particolare focaccia ripiena detta "tiella", di chiara origine spagnola, che viene imbottita con cipolle, ortaggi vari, olive o anche frutti di mare e piccoli pesci nella variante peschereccia, tipicamente a base di polpi, olive nere, pomodoro fresco e aglio. D'estate gli ortaggi che vengono prodotti sono molti, come i pomodori spagnoletta tipici della zona di Gaeta. Un ingrediente prezioso della zona sono le olive di Gaeta, nere, che vengono gustate sia in purezza che in semplici ricette popolari, come in calce e al forno: sono molto gustose. Durante il periodo invernale invece si possono gustare anche piatti tipici a base di carne, come la "liatina" composto di gelatina di maiale: solitamente questo piatto, in apparenza grasso, viene proposto in molti ristoranti del centro città. Gli ortaggi sono anche molto importanti nella tradizione culinaria gaetana, proprio come la buonissima zuppa di carciofi e patate, un piatto leggero presente nelle osterie tipiche.

Gaeta è stata una città molto importante nelle vicende storiche e sociali della nazione, dunque sono molte le personalità importanti nate o legate a questa città. Tanti i papi che per motivi politici si rifugiarono a Gaeta, come anche principi e re tra i quali l'ultimo Borbone del Regno di Napoli. A Gaeta nacque l'esploratore che scoprì il Canada a fine Quattrocento, Giovanni Caboto. Sempre a Gaeta si rifugiava in preghiera il famoso santo e benefattore Filippo Neri.

Gaeta è una città ricca di bellezze naturali e architettoniche, come la sua fortezza a picco sul bellissimo golfo, dove si affacciano altre meravigliose località marittime. Gaeta è visitabile sia d'inverno che d'estate. Durante la stagione invernale è una meta caratteristica per i suoi monumenti e il suo borgo affascinante e ricco di storia, nonché per la cucina tipica mediterranea. D'estate il tour si concentra di più sulle bellissime spiagge del golfo e nei parchi naturali che sono presenti attorno a esso. Le spiagge di Gaeta sono tra le più belle e pulite d'Italia, come i 300 gradini e la splendida Grotta del Turco.

Prefisso:
0771
Fuso Orario:
UTC+1
Nome Abitanti:
gaetani
Patrono:
santi Sant'Erasmo V.M. e Marciano
Giorno Festivo:
02 giugno
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0,0010013
AdvValica-GetPartialView = 0
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0

Recensioni Gaeta

Redazione
Livello 100     17 Trofeo   
Voto complessivo 6
Guida generale : Gaeta, sede del Parco Regionale Riviera di Ulisse, è una città laziale affacciata sul Mar Tirreno. Ospita diverse strutture, tra quelle religiose citiamo: la Cattedrale dei Santi Erasmo e Marciano, edificata nel X-XI secolo su di una preesistente chiesa dedicata... vedi tutto a Santa Maria del Parco del VII secolo. Dietro la chiesa, dove c'era l'entrata della prima chiesa, si trova il Campanile. La possente mole del Campanile della Cattedrale di Gaeta è in stile arabo moresco ed è costituita da tre piani con bifore sormontati dal cupolino ottagonale; il Tempio di San Francesco, edificato per la prima volta nel 1222 dallo stesso San Francesco d'Assisi nel luogo dove dimorava quando veniva ad evangelizzare i gaetani. L'attuale struttura in stile neo-gotico è opera delle donazioni di due grandi monarchi, re Carlo II d'Angiò e re Ferdinando II di Borbone, e del genio di Giacomo Guarinelli;  il Santuario della Santissima Annunziata, fondato nel 1320, era destinato ad assistere i poveri e i bambini abbandonati affidati alle cure delle suore attraverso una ruota girevole; il particolare Santuario della SS. Trinità fu edificato nell'XI secolo, sorge su una fenditura nella roccia che giunge fin nella Grotta del Turco, creatasi, secondo la leggenda, al tempo della morte di Cristo, quando si squarciò il velo del tempio di Gerusalemme; il Santuario della Madonna della Catena, edificato nel luogo dove la tradizione religiosa vuole che sia comparsa la Madonna con il bambino, con in mano una catena, simbolo del peccato da spezzare. Tra gli edifici civili è degno di nota il Castello Angioino-Aragonese probabilmente eretto nel VI secolo durante la guerra dei Goti o nel VII secolo. È composto da due edifici comunicanti realizzati in due momenti storici diversi, uno più in basso detto "Angioino", realizzato durante la dominazione francese degli angioini, e uno più in alto detto "Aragonese", fatto costruire dall'imperatore Carlo V; inoltre vi è anche il Palazzo de Vio (Museo Diocesano) e il Palazzo Arcivescovile.   
Ciro Di Carmine
Voto complessivo 2
Guida generale : Ciao sono Ciro e vengo da 'lu Salentu'. Molte persone mi hanno detto di recarmi a Gaeta per via della sua gente e del suo mare che si dice sia il più bello d' Italia. Io sinceramente sto bene nel... vedi tutto Salento, però incuriosito sono andato a Gaeta con la mia famiglia nel mese di agosto. Parto subito dicendo che la città è sporca è in più le persone sono del tutto inospitali. Quando ho raggiunto la spiaggia l'ho trovata piena di spazzatura con gente che sotterra tranquillamente la spazzatura nella sabbia. Sono andato a fare il bagno beh e che dire... di male in peggio poiché l'acqua era sporca. Detto questo stavo per partire, ma poi ho visto una cittadina squisita di nome Formia. Gente squisita, prezzi abbordabili e mare che neanche ai Caraibi. Ci siamo fatti 2 settimane da Dio. Altro che Gaeta, Formia è proprio su un altro livello!!!
Irma Seta
Voto complessivo 8
Guida generale : Posto balneare splendido, meraviglioso lungomare e clima. Sono stata 2 anni fa presso B&B Il Quartuccio, ottimo hotel con abbondanti colazioni in balcone e possibilità avvedervi la sera con uso cucina per prepararsi cenetta! Da non perdere: visita alla vicina Sperlonga e... vedi tutto alla Montagna Spaccata, sopra il paese! Da gustare la tipica Tiella, focaccia ripiena ai vari gusti e le famose olive! Clima fantastico nella prima metà di luglio! Have a holiday there, you will enjoy it! Irma da Treviso
rita
Voto complessivo 7
Guida generale : Gaeta e' una bella cittadina, con bellissime cose naturalistiche da vedere,anche i suoi posti vicini:sperlonga itri, terracina, il circeo,.le isole pontine da raggiungere in poco tempo.insomma per che ama il mare e le bellezze,la consiglio vivamente!a gaeta si puo' visitare... vedi tutto la famosissima montagna spaccata con annessa chiesa.si puo' visitare sia dall'alto che dal basso scendendo molti gradini,ma lo spettacolo vale sicuramente la fatica!vi consiglio anche, dopo la passeggiata sul lungomare,porto,la visita a gaeta antica a piedi e la visita della bellissima cattedrale!
Rachele Pietropaolo
Livello 9     1 Trofeo   
Voto complessivo 8
Guida generale : È una meravigliosa cittadina nata attorno ad un promontorio che domina il tirreno. Vi si rifugiò anche un Papa. E' presente un santuario detto della montagna spaccata spaccatura che si narra si aprì al momento della morte di Gesù. Qui... vedi tutto è possibile ammirare anche la famosa "mano del turco" ossia l'impronta della mano di un marinaio turco che vi rimase impressa poiché la roccia inizio a divenire morbida e plasmabile. Il lungomare con una spiaggia meravigliosa e molto conosciuto in tutto il meridione.
Da non perdere Tutte le Spiaggie , Montagna Spaccata
Catia Genna
Livello 19     3 Trofeo   
Voto complessivo 4
Guida generale : Gita in famiglia divertente e rilassante. Panorami molto suggestivi a partire dalla Montagna Spaccata e la Grotta del Turco fino agli scorci sul mare tra le viette del borgo vecchio, intorno al Castello. Da non perdere la chiesa di San... vedi tutto Francesco, che spicca sulla città antica, si vede anche dal porto, vale la pena arrivarci a piedi e salire dalla stupenda gradinata. In generale Gaeta ci ha lasciato davvero sorpresi, sicuramente da ritornare in estate per apprezzare sole e mare.
Da non perdere Montagna Spaccata , Chiesa di San Francesco , Grotta del turco
Voto complessivo 10
Guida generale : Una località meravigliosa dove ancora la gente vive in modo semplice e oltre ad un mare stupendo ci sono tantissime cose da visitare sia di interesse storico che paesaggistico. In particolare si può mangiare dell'ottimo pesce e non dimenticatevi di... vedi tutto assaggiare la tiella, con i vari ripieni di pesce (alici, cozze, polipi, calamarele, scuncigli, ecc) oppure di verdure (scarola e baccalà, zucchine, uova e formaggio caprino, carciofi, salsicce e brocoletti, bietola, ecc.)
francesca
Voto complessivo 7
Guida generale : Forse 2 giorni sono pochi per giudicare Gaeta, ma l'hotel Villa Irlanda è sicuramente molto bello, accogliente,pulito e ha una vista sul golfo meravigliosa ! Il servizio di accoglienzaè superlativo. La città vecchia è moltocarina sia come monumenti che come... vedi tutto ristorantini e bar . Forse scarsa la vita serale e notturna o non ho saputo cercare. La spiaggia di Serapo e il mare ben gestiti. Il mio giudizio è più che buono. Da visitare!
james
Livello 13     1 Trofeo    Viaggia: Con amici
Voto complessivo 7
Guida generale : ..si potrebbe vivere meglio se solo si programmasse il da fare o meglio concentrare le forze nel turismo, l'unica vocazione per Gaeta valorizzando ogni angolo che la natura le ha donato, dalle spiagge con sabbia bianca, montagna spaccata, le falesie... vedi tutto di Monte Orlando, i mausolei, la cattedrale, le chiese ecc. Via Indipendenza potrebbe essere un centro commerciale caratterizzato dai suoi vicoletti... e ancora la vicinanza con le isole pontine, il clima mite...
Francesco
Livello 14     1 Trofeo    Viaggia: In coppia, Con amici, Da solo
Voto complessivo 9
Guida generale : Città meravigliosa sul mare. con il suo parco naturale di Monte Orlando. Un parco naturale in mezzo la città. 2) Il santuario della montagna spaccata 3) Le falesie sempre sul monte Orlando 4) Le polveriere. Un locale in cui mi... vedi tutto sono trovato molto bene ed è sempre aperto è il Dutch Pub in Via Indipendenza. E poi interessanti sono i locali nella parte antica come Casa Incanto, La Macelleria ecc... Potrebbe fare di più con i parcheggi e con i Bed & Breakfast.
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0,0010013
DestinationListNear-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Cerca offerte a Gaeta

HotelSearch-GetPartialView = 0,0010009
AdvValica-GetPartialView = 0

FreeContentHtml-GetPartialView = 0
AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0,0010008
JoinUs-GetPartialView = 0

Meteo Gaeta

Temporale
14 °
Min 14° Max 17°
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010009
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010012