×
Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze.
Clicca qui per più informazioni o per negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Guida turistica di Forte dei Marmi  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0,0156254
DestionationGallery-GetPartialView = 0
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0

Info su Forte dei Marmi

Superfice:
8 km2
Altitudine:
2 m
Introduzione

Forte dei Marmi in provincia di Lucca è una località balneare collocata nel cuore della Versilia, lungo il litorale tirrenico. Un tempo zona paludosa, oggi è assai famosa per via della sua spiaggia di sabbia fina e dorata, punto di forza che ben si sposa con il verde delle sue pinete. Deve il suo nome a due fattori chiave della sua storia, il marmo delle Alpi Apuane, che distano dalla città una ventina di chilometri, e un fortino costruito verso la fine del 1700, nei pressi di un pontile preposto all’imbarco proprio di quei marmi provenienti dall’interno, in particolare dalla zona di Seravezza.

Il territorio comunale si allarga per 9 chilometri quadrati tra il Cinquale e il comune di Pietrasanta, saldandosi con il centro di Fiumetto. Baciato da un clima ottimale in ogni stagione, la cittadina non ha inverni molto freddi né estati bollenti grazie alla brezza marina che spira nei mesi più caldi, rendendo il soggiorno piacevole. È base di partenza per raggiungere Viareggio, Massa Carrara, Lucca, Pisa. Lasciando il mare, via libera a escursioni nel paesaggio montano delle Apuane e della Garfagnana.

Il marmo è stato da sempre l’elemento principe che ha caratterizzato Forte dei Marmi, le cui origini sono legate alla presenza di un’antica strada, detta la Via di Marina, che collegava l’interno con la costa trasportando marmi e ferro. Sembra che tale tracciato sia stato studiato dal grande Michelangelo che, per volere del papa, girovagava in zona alla ricerca delle pietre migliori per i suoi capolavori.

Dopo i Medici, che sfruttarono intensamente le cave marmoree, ebbe inizio, nel 1700, il Granduca di Toscana con Pietro Leopoldo d'Asburgo Lorena che cercò di ottimizzare le risorse rocciose, non depredandole, dando un impulso all’agricoltura sulla costa, il cui territorio venne diviso in poderi. Ogni assegnatario era obbligato a coltivare e allo stesso tempo a lasciare intatto una parte di bosco. Il granduca smantellò la flotta militare, ciononostante decide di fortificare il tratto di litorale, punto strategico per il commercio. Così venne costruito un forte allo Scalo dei Marmi, una struttura compatta con un bastione massiccio dagli angoli smussati verso il mare, dall'uso multifunzionale, punto di passaggio degli affari militari, doganali e sanitari: è il 6 febbraio 1788 e il primo tenente castellano è Nicola Leonetti. Dal Fortino il traffico commerciale si intensifica sia per il commercio di prodotti alimentari sia per le altre risorse del territorio come il marmo, zolfo, salnitro, ferro e olio. Così aumenta pure la popolazione, fenomeno dovuto sia alle genti che si trasferiscono a Forte dei Marmi in cerca di fortuna, sia grazie ai nobili che vengono sulla costa per le "bagnature". Uno sviluppo turistico e commerciale che non diminuisce. Nel 1914 Forte dei Marmi ottiene l’indipendenza da Pietrasanta e il suo fortino finisce nello stemma come simbolo del nuovo comune.

Il turismo cresceva sempre più a Forte dei Marmi e la cittadina diventava man man punto di incontro tra letterati, artisti e politici che si davano appuntamento ogni sera, in estate, venendosi a creare così una comunità che si riuniva presso il Quarto Platano, oggi Caffè Roma, a pochi passi dal Fortino che nel corso degli anni diventa palazzo del Littorio; dopo i bombardamenti della II guerra mondiale, palazzo del popolo e abitazione di fortuna per gli sfollati, e persino ufficio postale. Nel 1958 viene costruito un pontile tutto nuovo, in muratura che sostituisce quello in legno distrutto durante la II guerra mondiale.

La posizione privilegiata, la spiaggia, la dolce atmosfera sono gli elementi basilari che rendono Forte dei Marmi una città da visitare dal momento che vive soprattutto di turismo balneare e naturalistico, grazie anche alle bellezze dell'entroterra.

Forte dei Marmi è conosciuta anche per le sue fiere e i suoi mercati: da ricordare la Fiera di S. Francesco, che si svolge nella frazione di Vittoria Apuana la prima domenica dopo la ricorrenza di San Francesco. Dedicata al patrono, la festa di Sant’Ermete, liberto romano morto martire nel 120 d.C. Inizia il 26 agosto con un corteo storico che accompagna le sacre reliquie del santo dal palazzo comunale alla chiesa a lui dedicata; si prosegue il 27 agosto in piazza Garibaldi dove viene accesa la "Focata", cioè un grande falò di buon auspicio. Infine, il 28 agosto, la fiera con bancarelle di ogni sorta e finale notturno con fuochi d’artificio. Altro evento a Forte dei Marmi, che si tiene tra giugno e luglio, è il Festival internazionale che richiama da tutto il mondo i cultori di questa arte spettacolare. Da non perdere il Mercato dell'antiquariato ogni secondo fine settimana del mese, per tutto l'anno, in Piazza Dante. Da curiosare anche tra i diversi mercati settimanali, per sbirciare tra abbigliamento, chincaglieria e roba buona da mangiare.

Numerosi soprattutto in estate, gli appuntamenti legati alla zona del Forte, dove si svolgono mostre a tema ed eventi vari, come il musicale Rock in Forte; il Palio dei Bagni, entusiasmante gara tra i pattini dei vari stabilimenti balneari, tra luglio e agosto. E Forte dei Marmi partecipa al Palio dei Micci (asini) nella vicina Querceta di Seravezza.

Sapori di mare e di terra qui a Forte dei Marmi e in territorio di Versilia si sposano perfettamente. Il pesce con il farro, gamberi e calamaretti gratinati e insaporiti con olio d'oliva e pomodoro. Dalla tradizione, le "cicinelle in padella", ovvero gli avannotti delle anguille (di allevamento), cotti con aglio e salvia; gli sparnocchi (una specie di mazzancolle) proposti con pappardelle al pomodoro o con i fagioli, sempre in umido. Da non perdere gli spaghetti alla trabaccolara (dal trabaccolo, un tipo di imbarcazione), un misto di quei pesci che rimanevano invenduti al mercato, come le gallinelle, scorfani, tracine, triglie, naselli, gattucci. Ma è il cacciucco il re di questa parte d’Italia, l’insieme di diversi prodotti del mare che in zona vedono anche la presenza di ceci. Tanto pesce, che si unisce sempre ad alimenti della terra, come il risotto con seppie e bietole. Sapori che sono valorizzati dall’olio extravergine toscano. Chi vuole la carne, può trovare la bistecca alla fiorentina. Per i dolci, castagnaccio, fatto con la farina di castagne, buccellato, farina, zucchero, uvetta e anice.

Uno dei locali più frequentato a Forte dei Marmi è La Capannina di Franceschi, una discoteca dallo stile un po’ vintage, con tanti spettacoli musicali che nel 1929 era un capanno sulla spiaggia. Le atmosfere di questa spiaggia, definita dal Times una tra le più bella del mondo per la generosa presenza di donne in topless, sono il fil rouge di un film cult degli anni ottanta, "Sapore di mare", un revival degli anni sessanta, con Jerry Calà e Christian De Sica.

Il forte, il Pontile, la spiaggia, i viali alberati: un fascino indiscusso, per Forte dei Marmi, che si rivela piano piano. Con la pavimentazione dell’antico forno del forte, ad esempio, protetta da una lastra di vetro e che ancora si può vedere. Oppure con la prima costruzione in muratura che si è conservata ancora oggi, ovvero il magazzino di muraglia alla Marina della Via Nuova, risalente al 1629, restaurato e visibile al numero 37 di via Duca d'Aosta. Senza dimenticare il Museo della Satira e della Caricatura, ospitato presso Villa Bertelli, un patrimonio di ironia per cui i toscani sono famosi.

Prefisso:
0584
Fuso Orario:
UTC+1
Nome Abitanti:
fortemarmini
Patrono:
Sant'Ermete
Giorno Festivo:
28 agosto
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Valutazione generale

17
Buona
15
Ottimo
8
Media
2
Bassa

Chi c'è stato

Tutti
17
Famiglie
3
Giovani e single
2
Coppie
2
Turisti maturi
1

Indicatori

Intrattenimento
Trasporti
Sicurezza
mangiare e bere
Servizi ai turisti
shopping
attività
Accoglienza
Accessibilità
convenienza
Attrattive
Alloggio
IntroInfographicGenericContainer-GetPartialView = 0
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0

Recensioni Forte dei Marmi

Conosci Forte dei Marmi? Lascia il tuo giudizio

Il tuo contributo può essere utile per altri turisti
Sposta il cursore verso l' aggettivo che meglio rappresenta questa destinazione
Generale:
Orrenda
Meravigliosa
Redazione
Livello 100     17 Trofeo   
Voto complessivo 6
Guida generale : Forte dei Marmi, località marina di villeggiatura affacciata sul Mar Ligure, prende il nome dall'omonimo fortino che sorge al centro della città. Da sempre è punto di ritrovo estivo di numerosi protagonisti della finanza nazionale ed internazionale, campioni sportivi e... vedi tutto personaggi del mondo dello spettacolo. Simbolo del paese, al centro della città, è il Fortino, la fortezza granducale sorta alla fine del XVIII secolo, oggi immerso in un contesto urbano moderno costituito da una griglia di strade alberate che dona alla città un aspetto mondano e riposante. Interessante anche l'interno dove al piano superiore è ubicato il Museo della Satira e della Caricatura, uno dei più importanti musei del genere al mondo. A piano terra vengono allestite importanti mostre temporanee. A lato del Fortino, in piazza Garibaldi, si presenta un pozzo risalente al Settecento. Sul mare si trova il pontile caricatore, a 300 metri dalla costa, che veniva usato per imbarcare i grossi blocchi di marmo in partenza per tutto il mondo ed oggi usato come meta turistica e come punto di attracco momentaneo di un traghetto locale che fa rotta verse le Cinque Terre. Da segnalare anche la chiesa di Sant'Ermete. Più recenti le chiese di San Francesco d'Assisi a Vittoria Apuana e di Santa Teresa in Vaiana. Per una serata all’insegna del divertimento è possibile ballare alla  “Capannina” che oltre alle piste da ballo ha anche il ristorante più antico del mondo e non ha mai cambiato nome dall'apertura. È  li dove si sono girate le scene del famosissimo film cult degli anni ’80-90  “Sapore di mare” e “Abbronzatissimi”!
Voto complessivo 9
Guida generale : Molto molto cara. Ha molti pregi di pulizia,eleganza.shopping,ed è molto pericolosa relativamente a furti e scippi di orologi;in particolare sono presi di mira gli orologi di pregio (Rolex) da parte di pendolari che vengono a Forte e dopo lo scippo rientrano... vedi tutto alle loro sedi. I venditori di manufatti di marchi contraffatti,non sono sempre perseguiti e a giorni stendono impunemente la loro merce nelle vie centrali,cosa veramente deplorevole.
nutipaola
Voto complessivo 7
Guida generale : Non saprei cosa consigliare perché purtroppo siamo rimasti d'inverno quattro gatti: personalmente mi piace così ma per le attività turistiche penso sia un male. Proporrei di agevolare un turismo medio, sono sincera i russi avranno anche i soldi, ma hanno... vedi tutto proprio... stufato, anche se devo ammetterlo così non saranno tutti.
Da non perdere villa Bertelli
Roberto Baldini
Livello 53     5 Trofeo    Viaggia: Con la famiglia
Voto complessivo 9
Guida generale : Bisognerebbe incentivare le iniziative (incontri con personaggi della cultura-politici-sportivi-medici, presentazioni di libri, spettacoli, mostre, ecc.) nel periodo invernale per fare in modo che il turista venga anche in quel periodo oltre che durante l'estate.
Da non perdere Pontile , Il Fortino
giovanni
Livello 9     1 Trofeo   
Voto complessivo 5
Guida generale : Trovo il paese ottimo luogo per imparare la lingua russa e "approcciare" bellissime escort al seguito di"magnati" che hanno poco da esprimere (in tutti i sensi) , in romanesco si chiamano "burini"!!!!!!!!!!!! povera Forte dal passato elegante raffinato e culturale...........quando affosserà... vedi tutto con tutti i suoi "apparire" e non "essere" non la rimpiangerà nessuno.
Luca Soncini
Livello 20     2 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 10
Guida generale : Relax allo stato puro durante il giorno sulla bellissima spiaggia, dopo la spiaggia consiglio un bell'aperitivo nel centro del paese e passeggiata per vedere le bellissime vetrine. Più impegantiva la cena, per colpa di molti russi i prezzi sono cresciuti... vedi tutto a dismisura, consiglio di uscire da forte. Buon soggiorno a tutti
Da non perdere Pontile , Versiliana , Piazza Garibaldi
Benedetta
Voto complessivo 8
Guida generale : Molto bella ma anche molto costosa, per una visita a Forte può essere consigliabile alloggiare nei paesi vicini, a prezzi decisamente più abbordabili, e muoversi in autobus. Proibitivi anche i prezzi degli ombrelloni...
Roberto
Voto complessivo 9
Guida generale : Camminata sul pontile per respirare aria salubre e godere di un panorama della costa e delle Alpi Apuane da mozzafiato. In poche strade, vetrine piene di luci e belle cose: una "cittadella" della Moda sempre aperta e bellissima.
Da non perdere Discoteca Capannina di Franceschini , Pontile , Il Fortino
anto
Livello 9     1 Trofeo   
Voto complessivo 9
Guida generale : elegante, movimentata nel week end, solitaria e affascinante fuori stagione. centrale x escursioni nelle città d'arte toscane o nella vicina liguria, o per scoprire i segreti delle cave e delle apuane.
enrico marco cipollini
Livello 11     1 Trofeo   
Voto complessivo 9
Guida generale : un po' costosa ma trendy,sicura,ottimo mare,spiagge e numerosi ristoranti ed alberghi...escursioni sulle apuane,spettcolo unico al mondo,per le cinque terre,per le città d'arte toscane che sono meravigliose.
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0,0312498
IntroAdditionalLinkContainer-GetPartialView = 0
DestinationListNear-GetPartialView = 0,1093746
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0,0156253
AdvValica-GetPartialView = 0

Cerca offerte a Forte dei Marmi

HotelSearch-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Tipi di vacanza

Sole e Mare
Shopping
Enogastronomia
Mete per la famiglia
Arte e cultura
Mete romantiche
Verde e natura
Giovani e single
Sport
Studenti
DestinationListExperience-GetPartialView = 0
AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0

Zone turistiche

CommonInfoZoneInfo-GetPartialView = 0

Il meglio secondo voi

HotelListBest_1xN-GetPartialView = 0
JoinUs-GetPartialView = 0

Meteo Forte dei Marmi

Coperto
5 °
Min 182° Max 655°
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0