×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Foligno: la guida completa e aggiornata  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0,0156262
DestionationGallery-GetPartialView = 0
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0

Foligno vanta origini preromane ma è particolarmente durante l'epoca medievale che questa cittadina dal Ducato di Spoleto viene poi annessa verso la fine del dodicesimo secolo allo Stato Pontificio. Tranne qualche sporadica fase, Foligno fu governata dalla famiglia guelfa Trinci, che ne espanse i territori di dominio fino all'Abruzzo, dando avvio a un'epoca decisamente florida per la cittadina umbra. Non a caso tuttora i Trinci sono ricordati in uno dei palazzi più importanti del centro storico. Nei secoli successivi i destini di Foligno si legano nuovamente solo allo Stato Pontificio e, dopo l'annessione, al Regno d'Italia. La città, pianeggiante, è circondata però da un territorio prevalentemente montano e ad elevato rischio sismico.

Come arrivare e muoversi a Foligno

Incastonata tra le città di Assisi e Perugia, Foligno è abbastanza semplice da raggiungere e in particolar modo si può girare in maniera molto pratica. Ciò si deve al fatto che, a differenza della gran parte del territorio umbro, Foligno sorge su una zona in prevalenza pianeggiante. Ecco perché è possibile visitarla sia a piedi sia in bici, un aspetto che la rende una meta particolarmente amata dai cicloturisti. Per iniziare un itinerario che comprenda le bellezze più importanti della città è consigliabile raggiungere il centro tramite il percorso del fiume Topino che consentirà di arrivare in Piazza della Repubblica, dove si potranno vedere il Duomo, il Palazzo Comunale e il Palazzo Trinci.

Foligno: quando andare e dove dormire

Foligno è una bella cittadina da visitare particolarmente in primavera e autunno. Se possibile, meglio organizzare la visita in concomitanza con la Giostra della Quintana, manifestazione folcloristica che si tiene due volte l'anno, a giugno e settembre. Per quel che riguarda le zone migliori dove alloggiare, quelle lungo il fiume Topino uniscono viste sul verde con vicinanza alla città.

Specialità da provare in visita a Foligno

L'Umbria è una terra che trova nell'enogastronomia una delle sue punte d'eccellenza più riconosciute. A Foligno, infatti, è possibile provare alcuni dei piatti più gustosi, che non possono assolutamente mancare durante una visita nella cittadina. Uno di questi è un primo piatto, ossia gli spaghetti col rancetto: si tratta di una pietanza decisamente sostanziosa, adatta a fornire il sostentamento per una lunga gita a piedi. Gi ingredienti principali di questa preparazione sono pancetta, pomodori e maggiorana, un'erba aromatica che conferisce un sapore davvero unico.

Un'altra specialità da provare è la Rocciata, dolce molto simile all'altoatesino strudel di mele, all'interno del quale però l'impasto prevede la presenza di cacao, un ingrediente che in Umbria sembra non poter mai mancare. Inoltre, per rendere morbido l'impasto viene aggiunto anche l'Alchermes, tipico liquore dal colore rosso che conferisce più vigore. Questo piatto andrebbe provato anche nella sua versione salata, che prende il nome di Fojata, dal suo ingrediente principale, le foglie di cavolo nero. Infine, un altro dolce molto tipico della zona è la Miaccia, che nel locale dialetto fulginate indica un sanguinaccio da intingere nel Sagrantino e successivamente decorare con i canditi.

Cosa visitare e cosa fare a Foligno

Il motivo principale per cui va visitata: per il suo Centro Storico, ricco di edifici e monumenti antichi, per i suoi musei, per il suo aspetto fortemente medievale e, infine, per i suoi vicini spazi verdi e i morbidi paesaggi. Il periodo migliore per andare a visitare la città di Foligno è durante il mese di giugno fino a settembre, quando si gode della leggera brezza che spira dalla valle, e quando prende piede la bellissima festa medievale.

Il monumento simbolo della città di Foligno è la Cattedrale di san Feliciano, posta in posizione centrale nella città, nell’ampia Piazza della Repubblica.

Un punto di interesse molto interessante da visitare è la Chiesa sconsacrata della Santissima Trinità, poco situata lungo via Garibaldi; si tratta di una costruzione in stile romanico che ospita un’opera di arte contemporanea molto conosciuta nel mondo, uno scheletro umano lungo più di 20 metri dal volto d’uccello, la cosiddetta "calamita cosmica". Tra la porta romana e la porta Todi si trova un piacevole spazio verde, punto di riferimento della città di Foligno è il Parco dei Canapè, un vasto spazio ricco di prati e boschetti di conifere dove gli abitanti si fermano spesso per una passeggiata o un gelato presso i chioschi e i bar tipici presenti al suo interno.

Un altro punto d’interesse che merita di essere visitato è l’Abbazia di Sassovivo, un magnifico complesso di monumenti religiosi dell’XI secolo posto nel cuore della valle, a soli 5 km dal centro storico di Foligno.

La maggior parte dei bar, dei club e dei ristoranti più alla moda di Foligno si trovano all’interno delle sue mura, per la precisione attorno alla zona di piazza Garibaldi e vie limitrofe. La vita notturna di Foligno è votata alle allegre serate con gli amici e colleghi presso i lounge bar o i ristoranti alla moda del centro storico, dove sorseggiare un buon vino umbro e fare due chiacchiere in allegria.

Prefisso:
0742
Fuso Orario:
UTC+1
Nome Abitanti:
folignati o fulignati
Patrono:
San Feliciano di Foligno
Giorno Festivo:
24 gennaio
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0,0156262
AdvValica-GetPartialView = 0
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0

Recensioni Foligno

M. Alessandra Agostini
Voto complessivo 8
Guida generale : Premetto che è la mia città natale, per cui sono "di parte". Foligno è un po' il crocevia più adatto per andare nelle città e paesi vicini a Foligno.Comunque, vale la pena visitarla perché ha le sue attrazioni. Il Duomo... vedi tutto è molto bello e ricorda moltissimo, nell'altare e nel baldacchino la chiesa di S. Pietro a Roma. È molto ampio ed è dedicato al Santo Patrono della città, San Feliciano martire, di cui abbiamo, riposta gelosamente, la Sua statua d'argento che viene esposta per la Sua Festa. Si può vedere in chiesa la copia.Oltre al Duomo ci sono molte chiese interessanti, tra cui San Francesco, dove è esposto il corpo della recente Santa Angela da Foligno, donna molto legata alla Trinità, molto amata in tutto il mondo per la Sua spiritualità!Per ciò che riguarda gli edifici, segnalo la visita obbligatoria a Palazzo Trinci, nella stessa piazza del Duomo, grande museo della città che spiega la nostra storia.Come dico io, ad un tiro di schioppo, c'è Assisi, poi Spello, Trevi e tanti altri borghi interessanti e ben conservati che ti danno l'impressione di vivere in un'altra epoca!!! Abito da 50 anni in Valtellina, ma la mia anima è a Foligno!!!!Non dimenticate la Quintana a settembre!!!!! Se non siete mai stati, vale la pena di viverla fino in fondo, mangiando cibo genuino nelle taverne! Spero di avervi fatto venire la voglia di andare a Foligno!
Redazione
Livello 100     17 Trofeo   
Voto complessivo 6
Guida generale : Duomo : edificato in diverse fasi a partire dal IX secolo, oggi presenta caratteristiche essenzialmente neoclassiche. All’ interno sono custodite opere affrescate del Corraduccio e del Mannini. Particolari la facciata e il portale, entrambi ricchi di decorazioni. Palazzo Trinci : costruito... vedi tutto alla fine del Trecento dalla potente famiglia omonima, il complesso accoglie il museo della città. Espone un ciclo di affreschi dell’epoca di notevole interesse storico e presenta una suggestiva scala gotica. Da segnalare la sala delle arti liberali e dei pianeti, quella degli imperatori e dei giganti, e la cappella, interamente decorata con dipinti murali di Ottaviano Nelli. S. Giacomo : rappresenta una delle tre costruzioni sacre su cui si sviluppò il quartiere delle Poelle. Caratteristica la facciata a bande e il portale ogivale. Oratorio della Nunziatella : costruito alla fine del Quattrocento, è in stile rinascimentale. Presenta un tabernacolo decorato da Lattanzio di Nicolò e conserva due opere del Perugino. S. Maria Infraportas : edificata nell’ XI secolo, custodisce numerosi affreschi ed opere del Mezzastris e di Gisberto. Notevole la cappella dell’ Assunta.
lamberto d'eramo
Livello 23     3 Trofeo    Viaggia: Con la famiglia
Voto complessivo 8
Guida generale : Un grande vantaggio di Foligno è che è completamente pianeggiante, pertanto è visitabile senza mezzi di trasporto, al limite si può usare la bici. Arrivando in piazza della Repubblica io rimango incantato dalla facciata del comune completamente restaurata dopo il... vedi tutto terremoto,in fondo alla piazza c'è l'ingresso di palazzo Trinci che merita una visita approfondita e sulla destra lo stupendo duomo di San Feliciano patrono della città. Una visita merita pure l'Abbazzia di Sassovivo situata in collina a circa 5 km con un chiostro favoloso e tante altre bellezze.Al turista consiglierei di soddisfare pure il palato visitando i vari negozietti per degustare la bontà di prodotti locali ecc...
simona berna
Livello 27     2 Trofeo   
Voto complessivo 8
Guida generale : Foligno, definita il centro del mondo vanta appunto una posizione intermedia alle città più note come Perugia, Assisi ecc. ma la sua bellezza è ancora più apprezzabile in determinati periodi dell'anno come giugno con la Quintana, la sfida, settembre con... vedi tutto la Quintana, la rivincita, oppure con i Primi D'Italia di fine settembre. Ma tante altre sono le feste che si svolgono in città o nei dintorni... dunque approfittate e venite...
claudia Bizzocchi
Livello 9     1 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 7
Guida generale : Foligno è uno dei rari centri storici dell'Umbria. Foligno (PG) ogni anno ospita la Giostra della Quintana, turisti più attenti non dovrebbero lasciare Foligno senza aver visitato la chiesa romanica di Santa Maria Infraportas. La prima è caratterizzata, oltre che... vedi tutto dagli affreschi del 400 e del 500, dalla bella torre campanaria e da un portico del XI secolo, la seconda invece si ricorderà per il chiostro romanico duecentesco su 128 esili colonne e per l'atmosfera mistica che si respira negli ambienti benedettini.
michele
Livello 15     2 Trofeo    Viaggia: Con la famiglia
Voto complessivo 10
Guida generale : Frequento l'Umbria come turista da molti anni e sento di poter suggerire Foligno come eccellente base strategica. Foligno è bellissima, ricca, vivace ma non solo. Foligno ha una marcia in più perchè è una città (quasi 60000 abitanti, la terza... vedi tutto città dell'Umbria) quindi offre tutti i servizi di cui si potrebbe aver bisogno. L'ospedale, ad esempio, è tra i primi in Italia per sopravvivenza all'infarto. Qualcuno a questa affermazione ricorrerà agli scongiuri che ritiene opportuni ma è proprio in vacanza che un malore può coglierci impreparati. I suggesitivi borghi medievali sono tutt'intorno, arroccati sulle montagne, pronti ad essere scoperti ma al ritorno dalle escursioni una città pianeggiante piena di bei negozi e attività interessanti a me regala un piacere ulteriore. Questa, naturalmente, è sola la mia opinione. Viva l'Umbria intera.
Giancarlo
Voto complessivo 9
Guida generale : Città tutta in pianura in cui puoi muoverti agevolmente in bicicletta grazie alle piste ciclabili che attraversano al città. A giugno e a settembre si tiene la celebre Giostra della Quintana. L'ultima settimana del mese di settembre si svolge, ogni... vedi tutto anno, la manifestazione chiamata "i primi d'italia". Da non dimentare il festival "Segni Barocchi". Insomma ....una città a misura di uomo da vivere tutto l'anno
Da non perdere Palazzo Trinci , Giostra della Quintana , Primi d'Italia
Patrizia Farfalla
Livello 15     2 Trofeo    Viaggia: Con la famiglia
Voto complessivo 8
Guida generale : Città carina e vale la pena di visitare i suoi palazzi,le sue piazze, le sue chiese. Clima da cittadina di provincia nella quale si viene accolti con simpatia e semplicità. A giugno e a settembre ha luogo la "quintana", rievocazione... vedi tutto storica del Seicento con la sua giostra. Nel mese di settembre si svolge anche la famosissima "I PRIMI D'ITALIA" che richiama esperti nel settore culinario da tutta Italia.
Nicola Serano
Livello 9     1 Trofeo   
Voto complessivo 7
Guida generale : visitarla a piedi o in bici. Il centro e' isola pedonale. Chiese, Palazzo Trinci con Pinacoteca, la Nunziatella, i palazzi di via Gramsci, la bella zona popolare delle Conce, una passeggiata ai Canape' o sul lungofiume, un aperitivo o happy... vedi tutto hour in uno dei bar della piazza della Repubblica. In un giorno soleggiato e festivo, Foligno, con le sue belle strade rimesse a nuovo, e' una botta di relax!
Matteo Anobile
Livello 49     3 Trofeo   
Voto complessivo 7
Guida generale : Da come me l'hanno descritta, sembrava un paesotto nulla di che, debbo dire che da ciò che mi è stato detto a ciò che ho visto ho constato l'opposto. Una città comoda da passeggiarci perchè in pianura, un centro moderno,... vedi tutto non in linea con il tipico paesaggio umbro, ma non per questo non godibile, anzi molto carino, un bel Duomo, se doveste capitare fateci un giro e non rimarrete delusi
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0,0156267

Destinazioni vicine a Foligno

DestinationListNear-GetPartialView = 0,0781308
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0156263

FreeContentHtml-GetPartialView = 0

Cosa visitare

AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0,0156262

Meteo Foligno

Poco nuvoloso
7 °
Min 7° Max 13°
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0,0156263
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0