×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0,0010008
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010009

Champoluc: la guida completa e aggiornata  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0,0010008
DestionationGallery-GetPartialView = 0
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0,0010013

Champoluc, Valle d’Aosta, fa parte del comune di Ayas, nell’alta valle omonima, ai piedi del Monte Rosa. A 1568 metri di altezza, è collocato in una conca ampia e soleggiata, caratterizzata dai ghiacciai che, sullo sfondo, chiudono la valle.

Champoluc, dal punto di vista alpinistico, è il punto di partenza ideale per scalere le vette del gruppo del Monte Rosa. Il clima è freddo e temperato con nevicate nei periodi invernali e piacevoli soleggiamenti in estate.

La storia di Champoluc è quella di tutta la Val d’Ayas, storpiatura del nome latino Agatius. I Romani arrivano qui attorno al 25 avanti Cristo soppiantando l’antica gente dei Salassi, di origine celtica. La zona è sempre stata di grande importanza come via di passaggio per raggiungere il Vallese, ed era infatti conosciuta come Krämertal, la valle dei mercanti. Verso il 515, il territorio di Ayas è ceduto all'Abbazia vallese di Saint-Maurice d'Agaune e da quel momento nel territorio, soprattutto tra il XII e il XIII secolo, migrano popolazioni Walser, il cui nome deriva dalla contrazione del tedesco Walliser, cioè vallesano, abitante del Canton Vallese.

Ciò ‘personalizza’ questi luoghi nell’architettura e nella lingua, con un ‘patois’ molto particolare. Negli ultimi decenni del 1800, anche Champoluc e tutta la valle cominciano a diventare meta turistica e si formano le prime guide alpine. Con il passare del tempo e la scoperta dell’alpinismo e dello sci sempre più intenso, la vocazione turistica di Champoluc si affina fino all’eccellenza dei nostri giorni.

Da ricordare che la Società Guide Champoluc-Ayas, gli esperti di queste montagne, nasce nel novembre 1962. A Champoluc e in tutta la Val d’Ayas l’economia gira soprattutto attorno al turismo, cui si affianca l'allevamento di bovini e la presenza di industrie di trasformazione alimentare (formaggi e burro), nonché alcune lavorazioni artigianali del legno che producono i tipici zoccoli detti sabots.

Tra le manifestazioni di Champoluc, da segnalare il 17 gennaio la Festa patronale in onore di Sant'Antonio con mercatini, processioni, concerti. A febbraio, Carnevale in piazza. A marzo c’è la Monterosa Ski Alp, gara di sci alpinismo a coppie in notturna con passaggio in Val d’Ayas e nella Valle di Gressoney.

All’inizio di giugno, con Ayas Welcomes Summer, via all’?estate a Champoluc con musica, sport e divertimento in zona Pian Villy. Alla fine di luglio, Monterosa Musique, settimana della musica con spettacoli e concerti dal vivo in tutto Ayas e Brusson. Il 14 Agosto, Fiaccolata di fede alla Madonna di Salus. Il 15 agosto, si può partecipare nella vicina Ayas alla Festa delle Guide con sfilata.

In periodo natalizio, il mercatino di Natale, prodotti tipici, artigianato e antiquariato. Sostanziosa e basata sui alimenti prodotti qui la cucina di Champoluc, dalla tipica Fontina ai salumi, tra cui il boudin, sanguinaccio preparato con le patate, e la mocetta, carne secca di bovino, insaporita con spezie varie di montagna.

Da provare la Seupa Valpellinentze, preparata con Fontina, pane raffermo, verza, la Carbonada, uno spezzatino molto saporito che può essere anche di carne di cervo, o il Civet di camoscio, la cui carne viene lasciata macerare per tre giorni con ginepro, lauro, salvia, carota e sedano, vino rosso che serve anche per la cottura. È servito con polenta e patate alla valdostana, saltate nel burro con salvia. Con cioccolata calda, gelato o qualche crema deliziosa, da assaggiare le tegole valdostane, i biscotti fatti anche con nocciole, mandorle e burro. Poi anche qui c’è il caffè dell’amicizia (con dentro zucchero, limone e grappa) da bere in compagnia passandosi la tipica coppa dell’amicizia.

Champoluc è una località ‘campionessa’ di turismo, poiché, immersa nei suoi fantastici panorami alpini, garantisce in ogni stagione dell’anno ampie offerte tra sport, natura, divertimento, per tutti. Da Champoluc parte uno degli itinerari più suggestivi dei circuito sci-ai-piedi del Monterosa-Ski, in un intersecarsi di piste dalle più varie caratteristiche a paesaggi variegati che trasportano nel magico mondo della montagna valdostana. In estate, numerosi i sentieri da trekking o di semplice passeggiate, per entrare ‘dentro’ la sua storia, tra i villaggi Walser e i rifugi alpini, conoscendo i suoi straordinari Rascard, tipiche costruzioni in legno poste su sostegni a forma di fungo in pietra o legno che le tengono sollevate dalla parte sottostante in muratura.

O cogliere al balzo l’occasione per ‘incontrare’ i suoi ru, i canali di irrigazione, tra cui l'antico Ru Courtot, grazie al quale è stata portata l’acqua sulle colline della non lontana Saint Vincent permettendone le coltivazioni.

Prefisso:
0125
Fuso Orario:
UTC+1
Nome Abitanti:
Champolusiens
Patrono:
Anna (madre di Maria)
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0

Recensioni Champoluc

Redazione
Livello 100     17 Trofeo   
Voto complessivo 6
Guida generale : Champoluc è un’importante località sciistica della Valle d’Aosta e rappresenta la base ideale per chi intende provare un’ascensione al gruppo montuoso del Monte Rosa. Le attrattive turistiche sono legate principalmente all’elemento naturale e alla possibilità di praticare attività sportiva lungo... vedi tutto tutto l’arco dell’anno: in inverno dominano le piste da sci e le escursioni alpinistiche verso la vetta del Monte Rosa mentre in estate Champoluc è meta privilegiata di chi preferisce trascorrere una vacanza immersa nel verde e nel silenzio delle Alpi: sono tanti, infatti, i sentieri e gli itinerari che hanno in Champoluc il loro punto di partenza. Se intendete fare una sosta nella cittadina e non avete fretta di scappare in montagna, potete fermarvi a visitare la Chiesa Parrocchiale di Sant’Anna: costruita agli inizi del ‘900, la chiesa rappresenta un sito di sicuro interesse storico e culturale per tutti gli appassionati.
Sara Argiolas
Livello 9     1 Trofeo    Viaggia: In coppia, Con amici
Voto complessivo 10
Guida generale : Immersa nel verde, senza però rinunciare alle comodità ed al relax. Ottima d'inverno per gli sport invernali, affascinante d'estate con le sue vette e il Monte Rosa a pochi passi. Vero paesino delle alpi, non ancora "monopolizzato" eccessivamente dal turismo, ma non... vedi tutto per questo privo di servizi. Consiglio vivamente di andarci, l'aria che si respira alla sera, mentre il sole tramonta sul Rosa e le gambe sono indolenzite dopo una giornata di cammino per i numerosi e panoramici sentieri, non ha prezzo.
Da non perdere Monterosa Ski
Cinzia
Voto complessivo 7
Guida generale : A misura di bambini per molte cose, ma la stradina pedonale è piena di neve e con il passeggino davvero faticosa. Potrebbero passare a pulirla un attimo ci vuole poco e zero fasciatoi nei bagni nonostante siano capienti
EMANUELE ROMAGNOLI
Livello 9     1 Trofeo   
Voto complessivo 8
Guida generale : CITTA' MOLTO RIGENERANTE DALLO STRESS DELLA CITTA' E MOLTO PIACEVOLE E RILASSANTE CON LE LUNGHE PASSEGGIATE ALL'ARIA FRESCA DELLA MONTAGNA
Laura
Livello 26     3 Trofeo    Viaggia: Con la famiglia
Voto complessivo 10
Guida generale : Premetto che ho lavorato in questo splendido paesino per 2 stagioni (estate+inverno). Ho avuto modo di vedere ogni sfumatura che questa località riesce ad offrire, partendo dall'accoglienza calorosissima delle persone, la cucina semplicemente ottima, le bellissime escursioni, l'emozionante comprensorio sciistico... vedi tutto Monterosa Ski, e potrei andare avanti all'infinito descrivendo migliaia di emozioni provate...
marco Chion
Livello 21     1 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 9
Guida generale : Champoluc, paese montano valdostano di ottimo livello ambientale, che offre servizi utili ad ogni tipologia turistica, invernale ed estiva. Sarebbe interessante però creare un bell'avvenimento commerciale durante il periodo che va dal 26 al 30 dicembre x dare ancora più... vedi tutto stimolo turistico.
Voto complessivo 10
Guida generale : relax prima di tutto...
Voto complessivo 9
Guida generale : magica e bellissima la val d'ajas.. in questa stagione più che mai....
dadadadada
Voto complessivo 7
Guida generale : bella e piena di posti da visitare come i castelli, i negozi
Silvia
Voto complessivo 3
Guida generale : Il paese è molto bello e ben curato. Adatto per una vacanza estiva per bambini ed anziani. Belle passeggiate accessibili a tutti.
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0,0010009
DestinationListNear-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010008

Cerca offerte a Champoluc

HotelSearch-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

FreeContentHtml-GetPartialView = 0,0010013
AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0
JoinUs-GetPartialView = 0
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0,0010009
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0,0010008
AdvValica-GetPartialView = 0