×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Guida turistica di Carpi  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0
DestionationGallery-GetPartialView = 0
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0,0156263

Info su Carpi

Superfice:
131 km2
Altitudine:
26 m
Abitanti:
69993 [2014-06-30]
Introduzione

Carpi si trova in Emilia Romagna, in provincia di Modena. Città ricca di storia, arte, antiche vestigia e monumenti. Non a caso è una delle più belle d’Italia.

Sede principale dell'Unione delle Terre d'Argine, con i comuni di SolieraNovi di Modena e Campogalliano e, tra le sue frazioni, è passata tristemente alla storia la frazione Fossoli, a causa del campo di concentramento costruito durante il periodo fascista.

Carpi può essere suddivisa in tre aree ben precise: il centro storico con Borgofortino, Terranova, Borgogioioso, Passo dei Cappuccini e Contrada San Francesco. La zona a Nord-ovest, Remesina, Cibeno Pile, Osteriola e Pezzana, ed infine la parte a sud-est con Due Ponti, Quartirolo, Nazioni, Bollitora e Morbidina. Ogni quartiere presenta delle caratteristiche uniche che lo rendono particolare.

In origine Carpi era un borgo medievale di origine preistorica ricostruito quasi sicuramente come roccaforte durante il periodo dell'Alto Medioevo. Dal XIV secolo fu sede della Signoria dei Pio. Tristemente nota, durante la seconda guerra mondiale, è la frazione di Fossoli poiché sito di un campo di transito, campo di concentramento dove gli ebrei venivano da qui deportati verso i campi di sterminio. Oggi a Fossoli è presente un memoriale che accoglie anche un Museo della 2ª guerra mondiale.

Come altre città italiane virtuose, Carpi è tra le città decorate al Valor Militare per la Guerra di Liberazione. È stata insignita della Medaglia d'Argento al Valor Militare  e della Medaglia d'oro al Valor Civile per il sostegno partigiano. Tra i cittadini di Carpi, si distinse, in particolare, nell'opera di soccorso ai perseguitati e agli ebrei il signor Odoardo Focherini, che pagherà il suo impegno venendo deportato egli stesso e trovando la morte nel campo di concentramento di Hersbruck.

Tra i principali eventi organizzati a Carpi, sia di natura culturale che religiosa, i più significativi sono sicuramente il Festival della filosofia, uno dei più importanti convegni a livello internazionale su diversi temi filosofici. Ogni 20 maggio si festeggia il patrono San Bernardino da Siena, durante la quale si svolge la Sagra Col Patrono Carpi in festa. Durante il mese di ottobre si tiene la Festa del racconto e il Premio letterario nazionale Arturo Loria; in autunno vi è il Premio teatrale di VIE Scena Contemporanea Festival. Tra le più note sagre, quella che si tiene nella frazione di Quartirolo, ovvero la Festa dell'Aratura, la Sagra di Santa Croce, la Sagra dei Ponticelli, la Sagra della lasagna e del lambrusco. La maggior parte delle sagre sono comunque legate ai prodotti tipici della provincia.

L’economia di Carpi è legata particolarmente al turismo, in quanto la cittadina offre innumerevoli possibilità di visita, sia dal punto culturale che da quello eno-gastronomico.

La peculiarità di Carpi è che si trova nel cuore della terra del gusto: cappelletti in brodo, cotechino, la mostarda di Carpi, il lambrusco, il salamino di Santa Croce DOC, il budino di cioccolato fino alla spongata carpigiana. Non resta che provare questi fantastici prodotti. Prodotto gastronomico d'eccellenza della città è sicuramente la mostarda di Carpi dal sapore molto particolare. Come molti sapranno la mostarda non è che il risultato di una lunga lavorazione artigianale e viene utilizzata sia come salsa che condimento per le carni e per il pesce.  La mostarda è un prodotto di antichissime origini, le fonti scritte, risalenti al settecento, decantano la mostarda sottolineando la sua squisitezza ed il suo particolare sapore al palato. Negli anni molte sono state le modifiche apportate, anche se alcuni ingredienti sono sempre presenti come mele, bucce d'arancia, canditi di cedro, senape, miele e spezie varie; gli ingredienti variano in base alla zona in cui ci si trova.

Prefisso:
059
Fuso Orario:
UTC+1
Nome Abitanti:
carpigiani
Patrono:
San Bernardino da Siena
Giorno Festivo:
20 maggio
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Valutazione generale

19
Media
5
Buona
3
Ottimo

Chi c'è stato

Tutti
14
Coppie
3
Giovani e single
1
Famiglie
1
Turisti maturi
1

Indicatori

Sicurezza
mangiare e bere
shopping
Intrattenimento
Accoglienza
Accessibilità
Servizi ai turisti
attività
convenienza
Attrattive
Alloggio
Trasporti
IntroInfographicGenericContainer-GetPartialView = 0,0156258
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0

Recensioni Carpi

Conosci Carpi? Lascia il tuo giudizio

Il tuo contributo può essere utile per altri turisti
Sposta il cursore verso l' aggettivo che meglio rappresenta questa destinazione
Generale:
Orrenda
Meravigliosa
Redazione
Livello 100     17 Trofeo   
Voto complessivo 6
Guida generale : Passeggiare nel centro storico di Carpi equivale a fare un viaggio indietro nel tempo, alla scoperta di bellezze storico-artistiche che sono patrimonio di tutti noi.Tra i maggiori edifici da visitare ricordiamo:la centrale Piazza dei Martiri, conosciuta come una delle più... vedi tutto belle d’Italia, che è caratterizzata da un lungo portico adornato da 52 colonne e dai più importanti edifici storici della città;il maestoso edificio della Cattedrale dell’Assunta, che fu edificata a partire dal XVI secolo su progetto di Baldassare Peruzzi, e che conserva al suo interno capolavori dell’arte manierista;il Castello dei Pio, risultato dall’unione di più edifici di epoca medievale di proprietà dei Pio (alcune torri ed fabbricati minori), che nel XVI secolo decisero di unirli in un unico, imponente palazzo;il Museo Civico “G. Ferrari”, ospitato nel Castello Pio, in cui si conservano opere di artisti rinascimentali attivi nel nord Italia, come Palma il giovane (XVI secolo) e Mattia preti (XVII secolo);la Chiesa di san Nicolò, di epoca manierista, che subì alcuni rifacimenti nel XIX secolo.
Alessandro Zaniboni
Livello 17     2 Trofeo    Viaggia: Con amici
Voto complessivo 8
Guida generale : Una visita al centro storico della città che si racchiude attorno alla piazza principale (Piazza Martiri) e che comprende il castello dei Pio e la Torre dell'Uccelliera, il museo al deportato, la chiesa della Sagra (storicamente la più antica dell'urbe),... vedi tutto una passeggiata lungo i portici, il teatro, il portico del grano e la sinagoga. Chiese storiche sono S.Francesco e S.Nicolò, raggiungibili a piedi dal centro pedonale. Nelle giornate di Giovedì e Sabato mattina la piazza è invasa dal mercato. E' possibile cogliere alcuni tratti della città passeggiando lungo il corso che collega la piazza maggiore alla vicina piazza Garibaldi, facendo attenzione ai riferimenti storici delle abitazioni che hanno dato ospitalità o i natali a personaggi famosi nell'arco dei secoli, che sono disposti lungo il percorso (rinnovato dall'amministrazione nel recente passato); lungo questo percorso, in particolare nelle serate estive, i giovani di ogni età passeggiano scrutando vetrine dei negozi assaporando un gelato. Di norma, qui è spesso possibile assistere a spettacoli ed eventi organizzati.
Da non perdere la piazza dei Martirim con Castello , Spacci maglieria , Maratona d'Italia
Lorenzo Strucchi
Livello 10     1 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 9
Guida generale : Piccola cittadina di provincia,ma ricca di storia (i primi insediamenti importanti risalgono all'anno mille) i monumenti, tra cui lo splendido Castello dei Pio, la Torre, la Chiesa della Sagra con il meraviglioso campanile, il Duomo e tante altre belle realtà... vedi tutto storiche e culturali, ne fanno la meta ideale per un week-end interessante, in cui la cucina emiliana e le sue mille opportunità gastronomiche, i cappelletti, i tortelloni, i bolliti, le carni di maiale e i dolci tipici, fra cui bensone, crostate di marmellate, tortellini fritti al savòr,l a fanno da padrone, naturalmente innaffiati dagli ottimi lambruschi locali. Una lunga e piacevole passeggiata sotto l'incredibile portico della Piazza sarà il completamento di una ritrovata, seppur breve, serenità.
MIRCA VIGNOLI
Livello 19     3 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 10
Guida generale : È UN BEL PAESONE CON UN CENTRO STORICO MOLTO INTERESSANTE E, CON UNA PIAZZA GRANDISSIMA LA TERZA PIU' GRANDE D'ITALIA. POCHI RISTORANTI IN CENTRO MA TUTTI DI ALTISSIMA QUALITA'! ...POI DICONO CHE I CARPIGIANI SONO UN PO' SBRUFFONI! BE' UN... vedi tutto PO' E' VERO MA SONO ANCHE TANTO SIMPATICI E MOLTO ACCOGLIENTI. MERITA UNA VISITA.
Da non perdere Castello dei Pio
Elisa Sala
Livello 15     2 Trofeo   
Voto complessivo 8
Guida generale : Carpi è una bella cittadina a misura d'uomo: tranquilla ma offre molto, sia ai giovani che ai meno giovani. È vicina al lago, al mare, ai monti. È circondata dalla campagna. È vicina a grandi città come Bologna, Firenze, Milano.... vedi tutto Si mangia molto bene come da buona tradizione emiliana. Ha una grande piazza dove d'estate vengono organizzate molte manifestazioni come concerti, festival, mercati ecc... La gente è cordiale e cerca di darsi da fare. Io sono felice di essere nata qui.
Da non perdere Museo del Deportato
massimo roversi
Livello 18     3 Trofeo    Viaggia: Con la famiglia
Voto complessivo 6
Guida generale : Bella cittadina che si è in zona vale la pena visitare. Castello e museo del doportato degni di nota. Ex campo di concentramento di Fossoli da visitare. Facilmente raggiungibile grazie al casello autostradale. Da qui si può facilmente raggiungere il... vedi tutto lago di Garda con le sue meraviglie.
Da non perdere Castello dei Pio
Voto complessivo 6
Guida generale : Bella città
GUIDO
Voto complessivo 9
Guida generale : La piazza con il portico lungo ed il castello meritano decisamente un viaggio. Altri monumenti sono ancora un po' acciaccati dal dopo terremoto però l'insieme è decisamente molto bello.
valentino
Livello 9     1 Trofeo   
Voto complessivo 7
Guida generale : ci vivo io basta e vanza vederla ,merita davvero
ramona pellacani
Livello 9     1 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 6
Guida generale : è una cittadina pulita,carina la piazza piena di portici e negozi.Interessante il campo di concentramento a Fossoli di Carpi.
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0,0156262
IntroAdditionalLinkContainer-GetPartialView = 0,0156267
DestinationListNear-GetPartialView = 0,1093834
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0156263

Cerca offerte a Carpi

HotelSearch-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Tipi di vacanza

Enogastronomia
Arte e cultura
Shopping
Verde e natura
Sport
Studenti
Avventura
Mete per la famiglia
DestinationListExperience-GetPartialView = 0

Cosa visitare

AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0,0312529
CommonInfoZoneInfo-GetPartialView = 0

Il meglio secondo voi

HotelListBest_1xN-GetPartialView = 0,0156263
JoinUs-GetPartialView = 0,0156263
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0,0156262
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0