×
Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze.
Clicca qui per più informazioni o per negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0156253

Guida turistica di Acireale  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0
DestionationGallery-GetPartialView = 0
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0

Info su Acireale

Superfice:
40 km2
Altitudine:
161 m
Introduzione

Acireale è un comune della provincia di Catania che si trova situato su un altipiano a strapiombo sul mare.

Il territorio di Acireale e, più in generale, quello della provincia di Catania è ricco di sorgenti d'acqua e verde. Città di antichissima origine, oggi l'impianto urbanistico di Acireale è quello tipico delle città tardo-medievali della Sicilia. È il centro principale e comprende oggi, oltre ad Acireale, anche i comuni di Aci Catena, Aci Sant'Antonio, Aci Castello, Aci Bonaccorsi, Valverde e parte di Santa Venerina, in origine tutti ricompresi nel territorio dell'antica Aquilia, che insieme formano un'unica area urbana senza soluzione di continuità.

Il centro della città è noto con il nome di la Timpa che, con i suoi 161 metri di altezza, permette di arrivare a vedere il mar Ionio. La costa con tanto di irta scogliera è di origine lavica. L’origine del prefisso Aci è legata alla presenza di un corso d’acqua il cui percorso era prevalentemente sotterraneo e che la leggenda associa alla storia d’amore del pastore Aci con Galatea, ninfa marina.

Durante il medioevo Acireale divenne feudo di Filippo IV di Spagna, fu quindi assoggettata alla corona e per questo prese l’appellativo di Reale nell’anno 1642. Oggi Acireale è un notevole centro balneare e idrotermale, molto importanti sono le terme romane e gli odierni bagni sulfurei.  Non mancano quindi grandi centri e spa che accolgono turisti e persone che hanno voglia di rilassarsi nelle acque curative con cure e trattamenti specifici.

Nella zona di Acireale si produce il tipico cavolo trunzo, varietà di cavolo rapa coltivato da sempre anche nelle località vicine. In riferimento a ciò è nata la frase di ironico scherno "Aci babbana civitas tronzorum cavolorumque magna mater est" cioè "Acireale città sciocca è la grande madre dei cavoli trunzi", spesso usata nelle locali dispute campanilistiche. Trunzo in lingua siciliana è sinonimo di sciocco, e per tale motivo le popolazioni circostanti vollero caratterizzare gli acesi attribuendogli la proprietà metaforica dell'ortaggio.

Passare per Acireale vuol dire sicuramente assaggiare la famosa granita siciliana. Si tratta di un gradito alimento ed un must da assaggiare se si visita la regione Sicilia. Particolarmente famosi sono i gusti: mandorla, caffè e il famoso gelsi, un frutto simile alla mora ma dal sapore più aspro. Generalmente la granita viene servita sempre accompagnata da una brioche calda che va si mangia insieme con la granita al posto di usare cannucce e cucchiai. Acireale inoltre si trova molto facilmente anche il seltz al limone, venduto presso bar e baracchini. Un altro modo di ingannare la calura estiva con qualcosa di fresco e dissetante.

Acireale è rinomata anche per i prodotti di pasticceria, non si possono infatti non assaggiare le famose zeppole di riso con miele, i cannoli ripieni con crema di cioccolato, crema bianca e non solo. Per quanto riguardo lo street food, ecco che ci si ritrova di fronte a prodotti freschi di forno, come arancini, cartocciate, cipolline, nonché prodotti usati per la colazione cioè cornetti, panzerotti, raviole con ripieno di ricotta e cioccolato, e i famosi iris, delle cialde con ripieno di crema di cioccolato o crema pasticciera.

Tra gli eventi di Acireale più suggestivi vi è sicuramente la Festa di San Sebastiano, che si tiene il 20 Gennaio ed è il primo evento significativo del calendario. Si tratta di una festa religiosa che consiste in una processione che si porta per la città la statua di San Sebastiano per la quale c’è ancora oggi una grande reverenza religosa. Molto bello è anche il Carnevale di Acireale, uno dei più importanti della Sicilia, considerato una sorta naturale continuazione della festa religiosa. La prima edizione nota risale al 1594 e l’evento è continuato ogni anno, salvo durante periodi bellici e nei momenti che coincisero con il terremoto del Val di Noto. Oggi è accompagnato da una competizione vera e propria durante la quale i carri allegorici e infiorati si sfidano per quale sarà il più bello ed il più originale.

Prefisso:
095
Fuso Orario:
UTC+1
Nome Abitanti:
acesi
Patrono:
Santa Venera
Giorno Festivo:
26 luglio
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Valutazione generale

19
Buona
10
Ottimo
9
Media

Chi c'è stato

Tutti
22
Famiglie
4
Turisti maturi
3
Coppie
2
Giovani e single
1

Indicatori

mangiare e bere
Accoglienza
Accessibilità
Sicurezza
Attrattive
Alloggio
attività
shopping
convenienza
Intrattenimento
Trasporti
Servizi ai turisti
IntroInfographicGenericContainer-GetPartialView = 0
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0

Recensioni Acireale

Conosci Acireale? Lascia il tuo giudizio

Il tuo contributo può essere utile per altri turisti
Sposta il cursore verso l' aggettivo che meglio rappresenta questa destinazione
Generale:
Orrenda
Meravigliosa
Redazione
Livello 100     17 Trofeo   
Voto complessivo 6
Guida generale : Degna di nota è Piazza del Duomo, completata nella prima metà del ‘600 sulla quale si affacciano diversi edifici barocchi. Come la Basilica dei Ss. Pietro e Paolo  del 1642. Il Palazzo Comunale 1659, con balconate rette da mensole intagliate in stravaganti... vedi tutto figure e coronate da rigogliose ringhiere in ferro battuto. Il Duomo, dedicato all’Annunziata e S. Venera, eretto nel periodo compreso tra 1597-1618 e soggetto a un successivo rifacimento. All’interno custodisce diverse opere attribuite al pittore acese Pietro Paolo Vasta. Le Terme di S. Vénera che la cui acqua arriva da una sorgente posta in contrada S. Vénera al Pozzo. Notevole è la Chiesa di San Sebastiano, ristrutturata dopo il terremoto del 1693, con balaustra ornata da dieci statue raffiguranti personaggi del Vecchio Testamento, all’interno sono conservati numerosi affreschi e tele di Pietro Paolo Vasta. In Via Marchese di San Giuliano si trova la Biblioteca e Pinacoteca Zelantea, risalente al 1671, è una delle più ricche della Sicilia. All’interno della Pinacoteca sono conservate opere di notevole importanza tra cui le tele di Pietro Paolo Vasta e il busto di Giulio Cesare, un opera romana rinvenuta nel 1676. Interessante è Corso Umberto caratterizzato da negozi e gelaterie, quest’ultime autentico tratto distintivo della cittadina, dove è possibile ammirare l’incantevole Villa Belvedere, giardino pubblico con suggestivo panorama sullo Jonio e l’Etna.
martina conti
Livello 17     1 Trofeo    Viaggia: Con amici, Da solo
Voto complessivo 8
Guida generale : Località stupenda, mare da favola! In Italia ci sono posti favolosi ma nemmeno ce ne rendiamo conto o li teniamo in considerazione tante volte! Oltre al mare ci sono parecchi ristoranti dove si mangia benissimo, soprattutto specialità di pesce. Nei vari... vedi tutto "Lidi" ci sono sempre feste in spiaggia. Il periodo migliore per andarci è l'estate, anche se tutto settembre è comunque ideale per chi cerca tranquillità perché il clima è favorevole, ma non c'è l'affollamento che si può trovare in agosto!
Da non perdere frazioni marinare
fabrizio Cafarella
Voto complessivo 9
Guida generale : Acireale si trova all'estremità di un monte di origine vulcanica (Timpa)che è anche riserva naturale orientata, a strapiombo sul mare con panorami mozzafiato. Acireale è famosa per la coltura dei limoni e il suo caratteristico profumo, per la pietra lavica derivante... vedi tutto da eruzioni dell'etna, unito ad uno straodinario barocco che impreziosisce il centro storico della città
Da non perdere Escursioni Etna , Chiesa di San Sebastiano
giacomo bonsignore
Voto complessivo 8
Guida generale : E la città dove sono nato, l'ho riscopperta dopo diversi anni di mancanza e adesso se non torno almeno una volta l'anno, mi sento male, amo acireale; il suo barocco, e le sue granite alle mandorle macchiate al caffè. Le... vedi tutto passeggiate sullo struscio della villa belvedere, gli amici di roma che l'anno visitata sono rimasti incantati ed innamorati. Ti amo Acireale Giacomo
Da non perdere cattedrale , santa Maria la scala , chiazzette
giulia
Voto complessivo 7
Guida generale : Città particolarmente vivace durante il periodo di carnevale. Il carnevale è al di sopra di tutte le aspettative ed è un peccato che non venga mai citato come manifestazione in italia. I dintorni sono bellissimi. Clima eccezionale di solito durante il... vedi tutto periodo gennaio febbraio. Mare freddo ma paesaggi e colori della natura incantevole. Ospitalità siciliana perfetta. cucina ottima! prezzi bassi. Dintorni molto belli.
antonino politi
Livello 18     3 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 7
Guida generale : Ridente cittadina arroccata su un costone di pietra lavica la timpa 160 m. sul livello del mare da visitare rigorosamente a piedi ammirando lo splendido barocco e le chiese dai 100 campanili. Rinfrancarsi durante le pause con una bella granita... vedi tutto di mandorla a minnulata, abbandonarsi ai piaceri della tipica cucina siciliana degustando quel nettare di vino che sull'etna si produce
Da non perdere Escursioni Etna
ross
Voto complessivo 10
Guida generale : Da vedere sicuramente è il carnevale e tutti gli altri appuntamenti. Il mare è uno spettacolo. Scegliete i b&b, costano meno degli alberghi e per mangiare potete sostare presso bar (non perdetevi la granita con brioche e panna), trattorie, spenderete... vedi tutto molto meno. Un abbraccio a tutti.
Da non perdere carnevale con carri anche infiorati , frazioni marinare , chiesa DI SAN SEBASTIANO
CONCETTO
Voto complessivo 8
Guida generale : UNA Città SPLENDIDA. DA NON PERDERE IL FAMOSO CARNEVALE, LA FESTOSA FESTA DI SAN SEBASTIANO E SANTA VENERA. BELLISSIMI PALAZZI BAROCCHI E CHIESE. CUCINA OTTIMA. RAGGIUNGIBILE CON QUALSIASI MEZZO. OTTIMI B@B E ALBERGHI. PASTICCERIA OTTIMA. DA NON PERDERE ANCHE LA... vedi tutto PROCESSIONE DEL VENERDI SANTO MOLTO COMMOVENTE.
Da non perdere Chiesa di San Sebastiano , Biblioteca Zelantea
ANGELO
Livello 9     1 Trofeo   
Voto complessivo 10
Guida generale : Città stupenda con un bel centro barocco, famosa per il suo carnevale e per le sue prelibatezze come le granite. Ricca di bellezze architettoniche, una fra tutte la chiesa del compatrono San Sebastiano, dichiarata insieme a quella del Suffragio patrimonio... vedi tutto dell'umanità. Ad ACIREALE il turismo è cultura....
Da non perdere Chiesa di San Sebastiano , Biblioteca Zelantea
valentina rocchiccioli
Livello 11     1 Trofeo    Viaggia: Con la famiglia
Voto complessivo 6
Guida generale : Città bellissima con il suo barocco e i suoi dolci buonissimi. Il suo Carnevale è il più bello di Sicilia e ogni anno richiama migliaia di turisti. Da nn perdere la folkloristica festa di San Sebastiano... scenografica per i suoi... vedi tutto "devoti", per il paganesimo intrinseco e per i suoi meravigliosi fuochi d'artificio... assolutamente da nn perdere!
Da non perdere la timpa , chiesa DI SAN SEBASTIANO , Biblioteca Zelantea
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0,0312503
IntroAdditionalLinkContainer-GetPartialView = 0
DestinationListNear-GetPartialView = 0,0312498
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Cerca offerte a Acireale

HotelSearch-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0156249

Tipi di vacanza

Sole e Mare
Enogastronomia
Arte e cultura
Sport
Mete per la famiglia
Mete romantiche
Montagna
Shopping
Terme e Benessere
Giovani e single
DestinationListExperience-GetPartialView = 0
AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0
CommonInfoZoneInfo-GetPartialView = 0

Il meglio secondo voi

HotelListBest_1xN-GetPartialView = 0
JoinUs-GetPartialView = 0
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0