×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Verona: cosa vedere, cosa visitare e cosa fare  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0

Per tutti è la città di Romeo e Giulietta, la città dell’amore e dello strazio. Verona è conosciuta soprattutto per il capolavoro di Shakespeare anche se conserva e custodisce molto gioielli tutti italiani, delle vere testimonianze storiche, artistiche e culturali di grande pregio, prima tra tutti l’Arena.

La città veneta è un vero scrigno di bellezza e tradizione, tanto che l’Unesco ha inserito il suo centro storico nei luoghi patrimonio dell’Umanità. Verona è tutta da scoprire e ammirare, in ogni suo angolo.

Scoprire Verona: tutti i consigli per visitarla

Cosa vedere a Verona?
Le 10 cose da non perdere in città

  1. Arena di Verona
  2. Casa di Giulietta
  3. Piazza delle Erbe
  4. Piazza Bra
  5. Torre dei Lamberti
  6. Piazza dei Signori e Arche Scaligere
  7. Duomo
  8. Castelvecchio
  9. Basilica di San Zeno
  10. Porta Borsari

Itinerari, tour e tanti consigli utili per visitare Verona

  1. Verona tra ricorrenze, eventi e divertimenti
  2. Cosa vedere a Verona con bambini
  3. Cosa fare la sera a Verona
  4. Cosa vedere nei dintorni di Verona

cosa visitare Cosa visitare

Verona è stata definita “Porta d’Italia”. Il Motivo? Perché accoglie chi proviene da nord e mostra fin da subito il volto bello ed elegante del Bel Paese.

Una sorta di bigliettino da visita italiano che sfoggia fin da subito una ricchezza inaudita. E allora ecco a voi i 10 luoghi assolutamente da non perdere nella città veneta.

Vedi anche Come arrivare e come muoversi a Verona.

1) Arena di Verona

Arena di Verona

È il monumento simbolo della città conosciuta in tutto il mondo e la prima cosa da vedere assolutamente durante ogni tour cittadino.

Come tutte le arene, in passato ospitava gli spettacoli dei gladiatori a cui potevano assistere oltre 30 mila persone per la grande ampiezza. L’anfiteatro romano del I secolo, è infatti uno dei più grandi al mondo, il quarto dopo Roma, Capua e Milano.

Oggi è il tempio dell’opera lirica ma tanti sono anche gli spettacoli ed i concerti che infiammano questo spazio monumentale d’altri tempi che regala ancora grandi suggestioni.

2) Casa di Giulietta

Casa di Giulietta

Il luogo più visitato in assoluto di Verona per la grande fama che ne ha dato lo scrittore inglese William Shakespeare e che l’ha resa teatro di una delle vicende amorose più famose della storia, quella dell’amore tormentato tra Giulietta e Romeo.

In una antica dimora cittadina, quella dei Capuleti contrapposti ai Montecchi, in pieno gotico veronese campeggia il celebre balcone che ha visto nascere l’amore tra i due giovani.

Nel cortile, invece, la statua in bronzo di Giulietta, riproduzione fatta nel 2014 per sostituire l’originale realizzato nel 1969, e oggi custodita all’interno dell’abitazione.

3) Piazza delle Erbe

Cosa vedere a Verona

A due passi dalla casa di Giulietta, una delle piazze più famose della città, tra le 10 più belle in Italia e tra le cento al mondo. Da sempre è stata il cuore del mercato di Verona che vede ancora oggi campeggiare nel week end le moderne bancarelle.

Così la piazza con al centro la “Madonna Verona”, la fontana medievale sormontata dalla statua della Vergine, diventa il salotto cittadino di giorno e il ritrovo per il classico aperitivo prima della cena.

Sulla piazza si affacciano il Palazzo del Comune, la Torre dei Lamberti, la Casa dei Giudici e Palazzo Maffei.

4) Piazza Bra

Piazza Bra

A pochissimi passi, l’altra piazza punto cardine di Verona. Ricca di palazzi e monumenti è stata da sempre uno dei grandi luoghi simbolo della storia.

Qui troviamo la statua di Vittorio Emanuele II fatta per celebrare l’annessione all’Italia, la Fontana delle Alpi, simbolo del gemellaggio con Monaco di Baviera; Palazzo Barbieri, sede del municipio, Palazzo della Gran Guardia con un porticato formato da ben 13 arcate e il “Liston”, il marciapiede con tantissimi negozi che delimita il versante orientale della piazza.

5) Torre dei Lamberti

Torre dei Lamberti

Da non perdere il panorama che si ammira su tutta la città ad 84 metri di altezza affacciandosi da uno dei monumenti a cui i veronesi sono più affezionati.

Un edificio bello e imponente costruito nel XII secolo ed ultimato nei secoli successivi con un mix di materiali diversi tra loro. Di grande pregio il suo orologio, aggiunto solo nel Settecento, e i rintocchi delle sue quattro campane.

Vale assolutamente la pena salire in alto alla torre più alta della città e godersi lo spettacolo.

6) Piazza dei Signori e Arche Scaligere

Arche Scaligere

A pochi passi da piazza delle Erbe il luogo dedicato agli Scaligeri, i signori della città dal 1260 al 1387. Qui sorgono una serie di palazzi simbolo del potere locale tra i quali il Palazzo del Capitanio e quello della Ragione.

Nel cortile della Chiesa di Santa Maria Antica, le Arche Scaligere, il complesso funerario gotico con guglie, pinnacoli e statue che ospita le spoglie di alcuni rappresentanti della famiglia dei della Scala, visitabile da giugno a settembre.

Nella piazza la statua dedicata a Dante, la Loggia del Consiglio e il Palazzo degli Scaligeri.

7) Duomo

Duomo di Verona

È la Cattedrale di Santa Maria Matricolare, chiesa in stile romanico del XII secolo, rimaneggiata in epoca gotica e rinascimentale, eretta sui resti di due chiese paleocristiane.

Il suo campanile è alto 75 metri e conserva nove campane differenti ed è uno dei complessi campanari più grandi al mondo. Al suo interno è conservata la Pala dell’Assunta di Tiziano. Il complesso comprende anche il Chiostro dei Canonici, la Chiesa di Sant’Elena e i Battistero di San Giovanni in Fonte.

8) Castelvecchio

Castelvecchio

Altra tappa da non perdere, la fortezza affacciata sulle sponde dell’Adige voluta da Cangrande II della Scala per proteggere la città dagli attacchi nemici, oggi Museo civico cittadino. Fu costruita nel XIV secolo ma non ebbe sempre fortuna.

Fu usata come deposito di armi per poi diventare caserma. Il restauro iniziò solo negli anni Venti del Novecento. Due i nuclei in cui è diviso: a destra il cortile maggiore e la piazza d’armi, a sinistra la reggia e una doppia cinta muraria.

Al centro, l’alta Torre del Mastio da cui si accede al Ponte Scaligero sull’Adige.

9) Basilica di San Zeno

Basilica San Zeno

Rappresenta l’anima cattolica di Verona nonché uno dei più grandi esempi dell’architettura romanica in Italia.

Dedicata all’ottavo vescovo della città, santo patrono di Verona, ne custodisce nella cripta le sue spoglie. La facciata contraddistinta da un colore intenso è in marmo e tufo e cattura l’attenzione per il suo rosone centrale che rappresenta le sei fasi della vita dell’uomo.

All’interno è conservato il capolavoro di Andrea Mantegna, la pala d’altare “Madonna col bambino tra angeli e santi” e statua di “San Zeno che ride”.

10) Porta Borsari

Porta Borsari

Uno dei simboli della dominazione romana, una porta che serviva a immettere in città la Via Postumia, strada di collegamento tra Tirreno e Adriatico. Costruita nel I secolo d.C. anche se l’inscrizione, postuma alla creazione, voluta dall’imperatore Gallieno riporta il 265 d.C.

Oggi Porta Borsari, chiamata così per ricordare gli addetti alle riscossioni delle gabelle vescovili, è la porta d’accesso ad uno dei luoghi più frequentati della città con negozi, locali, bar e taverne, punto di incontro dei veronesi.

Cosa fare a Verona: eventi, ricorrenze e divertimenti

Verona oltre ad essere sinonimo di storica e cultura con la sua ricchezza di monumenti è anche una città tutta da vivere, in diverse forme, a seconda delle proprie preferenze.   

Le vie dello shopping

La città è diventata negli anni una grande attrattiva per lo shopping.  Le vie del centro ospitano diversi negozi tra cui anche botteghe storiche che vendono prodotti legati all’artigianato locale, boutique delle marche prestigiose di abbigliamento fino ai negozi dedicati ai prodotti enogastronomici.

La storica via dello shopping è Via Mazzini, da non perdere anche i vari mercatini giornalieri, da quelli rionali a quelli dell’antiquariato fino a quelli a chilometro zero.

Vedi anche Cosa comprare a Verona.

Adige_Verona

Il divertimento della sera

Verona è anche città dove ci si può divertire fino a tarda notte. Sono molti i locali del centro nei quali si possono fare dagli aperitivi serali e gustare i drink dopo cena. La città si arricchisce, soprattutto durante i mesi estivi, di concerti all’aperto e non mancano le discoteche, i locali e pub. Da non perdere sotto natale i graziosi mercatini di Verona. Importanti anche gli eventi del Carnevale veronese.

Per gli amanti dello sport nella città ha sede lo stadio Marcantonio Bentegodi che ospita le partite delle due squadre ufficiali di Verona, l’Hellas Verona e il Chievo Verona.

Per approfondire, vedi anche Cosa fare la sera a Verona.

Il gusto della cucina veronese

La cucina veronese ha una tradizione secolare, quella dei grandi signori della città che oggi si ritrova nei ristoranti e trattorie locali. Si caratterizza per la ricchezza e la varietà dei prodotti della sua terra.

Non solo riso e polenta, ma tante specialità tutte da provare: la “pearà”, il manzo bollito con salsa di pane, la “pastisada de caval”, uno stufato di carne equina servito insieme agli gnocchi locali e le “paparele”, tagliatelle con piselli e fagioli. Dove provarli? Nel meraviglioso centro di Verona, ricco di prestigiosi ristoranti, locali tipici e antiche trattorie.

Il settore vitivinicolo è considerato uno dei più importanti di Verona con vini pregiati DOC e DOCG ben differenziati tra di loro grazie al fatto che vengono coltivati vitigni autoctoni. Di grande importanza anche il settore ortofrutticolo, che coinvolge numerose imprese di lavorazione, conservazione e commercializzazione di prodotti.

Durante il mese di aprile viene celebrata nella città la più grande manifestazione dedicata al vino il "vinitaly" il salone internazionale più grande del mondo in onore del vino e dei distillati con una media di più di 4000 espositori proveniente da tutto il mondo, rappresenta una vera e propria rassegna internazionale di grande riferimento

Leggi anche Dove mangiare a Verona.

Cosa vedere a Verona con bambini

Verona è una città dall’architettura particolare, al limite del fiabesco, per cui anche un semplice tour con i bambini per le vie del suo centro storico, può trasformarsi in un’avventura entusiasmante. A questo, poi, va aggiunto che nei musei i piccoli fino a 7 anni entrano gratis, mentre dagli 8 ai 14 pagano solo 1 euro.

La presenza di un’estesa isola pedonale e di vari parchi pubblici con giochi ed aree per i bambini, rendono la permanenza delle famiglie a Verona, ancora più piacevole. Lo stesso comune di Verona suggerisce una sorta di caccia al tesoro da fare insieme a mamma e papà fra il luoghi più rappresentativi della città, scoprendo così tante cose interessanti, ma divertendosi.

Verona con bambini

In particolare ci sono 10 cose che un bambino dovrebbe fare assolutamente. Fra queste c’è il giro per il labirinto di Giardino Giusti, la funicolare per vedere dall’alto l’Adige e scoprire che animale ricorda, assaggiare i dolci di Giulietta, bere l’acqua dalla fontana medievale di Piazza Erbe e tanti altri divertenti indovinelli. Basterà rivolgersi all’ufficio del Turismo o collegarsi al sito del comune di Verona per saperne di più.

Non bisogna, inoltre, dimenticare, che a breve distanza dalla città sorgono alcuni dei parchi divertimento più belli d’Italia, uno fra tutti Gardaland che si raggiunge in mezz’ora di auto. Non lontano, poi, ci sono anche Movieland Park, il Caneva AquaPark, il Parco delle Cascate di Molina ed il Parco Acquatico Persicum. Insomma le distrazioni per tutta la famiglia non mancano davvero a Verona e dintorni e la vacanza può essere davvero molto divertente, a tutte le età.

Vedi anche Dove dormire a Verona.

CommonInfoPlaceOverview-GetPartialView = 0,015624

Attività

Attrattive

Divertimenti

Mangiare e bere

Shopping

AttractionFilter-GetPartialView = 0
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0

Cosa vedere secondo voi



76 risultati filtrati per:
Rank 1# di 76
96 Voti
Rank 2# di 76
63 Voti
Rank 3# di 76
31 Voti
Rank 4# di 76
21 Voti
Rank 5# di 76
17 Voti
Rank 6# di 76
8 Voti
Rank 7# di 76
7 Voti
Rank 8# di 76
7 Voti
Rank 9# di 76
6 Voti
Rank 10# di 76
6 Voti
AttractionList-GetPartialView = 0,1874989
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0
ContentListPostListSmall-GetPartialView = 0,0156249
AdvAdSenseSearch-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

FreeContentHtml-GetPartialView = 0

La guida da portare con te

Scarica gratis
la guida pdf di Verona
GuideList-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0