×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0,0020021
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0,0010009
AdvValica-GetPartialView = 0

Pinzolo: cosa vedere, cosa visitare e cosa fare  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0,0010008

Pinzolo (detta altrimenti "Pinzöl" in dialetto rendenese) è un comune italiano della provincia di Trento ed è il maggiore centro della Val Rendena, situato su una piana prativa tra i massicci montuosi del Gruppo dell'Adamello ad ovest ed il Gruppo dl Brenta ad est.

È una splendida località montana, nota in tutto il mondo soprattutto per la sua vicinanza con la cosiddetta "Perla delle Dolimiti", ovvero la frazione di Madonna di Campiglio più nota e frequentata.

Pinzolo è un ottimo campo base, anche perché le sue piste sono collegate sia a quelle di Madonna di Campiglio che a quelle di Folgarida-Marilleva da una cabinovia all'avanguardia realizzata nel 2011. Le località nel loro insieme hanno dato vita al comprensorio sciistico più grande del Trentino (uno dei più estesi di tutta Italia): 150 chilometri di piste, che si estendono su 1100 metri di dislivello e che possono ospitare fino a 1800 persone ogni ora.

La pista di sci più nota di Pinzolo è la "Dolomitica", che si estende in due varianti di nome "Star" e "Tour": entrambe partono a 2100 metri di quota sul Doss del Sabion e terminano a 852 metri presso Tulot a Carisolo, solo che la prima è lunga 3455 metri ed ha una pendenza media del 36%, mentre la seconda è lunga ben 5750 metri, avendo però una pendenza media del 22%. Gli impianti prevedono anche strutture espressamente dedicate agli amanti dello snowboard, quali l'Ursus Snowpark in località Grostè ed il Brentaparl in località Grual.

Il monumento più rappresentativo di Pinzolo è con ogni probabilità la Chiesa di San Virgilio: il suo assetto attuale risale al 1515 ed è nota soprattutto per il dipinto che conserva al suo interno di Simone II Baschenis, rappresentante le danze macabre cinquecentesche (tipico tema iconografico medievale, che mostrava danze tra uomini e scheletri ed aveva una funzione classica di memento mori); il bergamasco, appartenente ad una delle più popolari botteghe di pittori itineranti operanti durante il XV e XVI secolo, ha inoltre affrescato diverse zone del presbiterio e dell'abside, lasciando rappresentazioni della Crocifissione, immagini di apostoli ed episodi della vita di San Virgilio.

Detto ciò come già spiegato il principale patrimonio di Pinzolo è rappresentato dalle magnifiche montagne che la circondano e non a caso il turismo è uno dei motori principali della sua economia. Turisti a cui il comune mette a disposizione impianti perfetti per dedicarsi alle attività più disparate: si va dai campi da tennis a quello da calcio, passando per campi da basket, da pallavolo, addirittura da beach volley; Pinzolo è inoltre, ovviamente, dotatissima di impianti dedicati ai più diffusi sport invernali (pattinaggio sul ghiaccio, hokey, curling ecc), ma presenta anche piscine e palestre ed offre la possibilità di dedicarsi al golf, al minigolf, al tiro con l'arco, alle bocce ecc.

Rimanendo in tema sport è opportuno ricordare come il Comune di Pinzolo abbia fatto da teatro ad importantissimi eventi sportivi nel corso degli ultimi anni: ad esempio la frazione Madonna di Campiglio è stata sede della 20esima tappa del Giro d'Italia (vinta dal compianto Marco Pantani) il 4 giugno 1999 ed ospita tutt'ora la Coppa del Mondo di Sci (moltissimi italiani ricorderanno i trionfi di Alberto Tomba), oltre che diversi eventi di importanti discipline invernali quali lo snowboard o il freestyle. Inoltre è ormai da anni una delle mete più battute dalle squadre di calcio della serie A italiana per la preparazione dei campionati: dal 2006 al 2010 ha ospitato la Juventus, dal 2011 al 2014 ha ospitato l'Inter, mentre nel 2015 e nel 2016 ha rispettivamente ospitato la Roma e la Sampdoria.

Merita una menzione particolare anche "Wroom", un happening a metà tra l’agonismo e l’intrattenimento: vede per protagonisti i piloti, i collaudatori ed i digirenti delle scuderie Ferrari e Ducati, che si concedono ai fans per una settimana all'insegna dello sport e del divertimento.

Rimanendo invece in tema eventi, sono davvero numerose le manifestazioni e le ricorrenze che caratterizzano Pinzolo con cadenza annuale: si va dalla già citata danza macabra (un'occasione sia per omaggiare Baschenis e la sua opera, che per ripercorrere la tradizione medievale), alla rievocazione storica dell'imperatore austriaco Francesco Giuseppe (che era solito trascorrere le proprie vacanze assieme alla moglie Sissi proprio a Madonna di Campiglio); dalla "Mostra Vacche Rendena" (un'occasione soprattutto per rendere omaggio al durissimo lavoro fatto da decine di allevatori locali) a "24 ore Val Rendena" (una spettacolare e durissima gara di mountain bike lunga un giorno), passando infine per una delle numerosissime sagre enogastronomiche distribuite sul territorio. Parlando di enogastronomia è poi davvero doveroso citare almeno alcuni dei più prestigiosi prodotti locali.

La Val Rendena è infatti famosa in tutta Italia sia per la sua farina gialla (ingrediente base per la "polenta carbonera", ovvero fatta come ai tempi dei carbonai) che per la sua Soppressa, uno dei più antichi formaggi di montagna (fregiato di recente del marchio DOP), caratterizzato da un sapore che cambia a seconda della stagionatura (in partenza è molto dolce, poi, col passare dei mesi, acquista sapore). Tra gli affettati spiccano sicuramente lo speck ed il salame all'aglio: il primo è caratterizzato da un'affumicatura molto particolare, che avviene in appositi locali con segatura e ginepro specifici, mentre il secondo può arrivare ad avere fino a 75 giorni di stagionatura.

Detto ciò il più noto piatto locale è sicuramente la già citata polenta, che può essere prearata anche a base di patate; da provare assolutamente anche il tortino di funghi (a base di pasta sfoglia), il "Fida cui capùs" (costine di pecora messe in casseruola con cavolo cappuccio) ed ovviamente i canederli: un piatto a base di pane, lardo e salamella amalgamati in una terrina e poi divisi in palline del diametro di 7-8 centimetri.

Pinzolo è infine un luogo perfetto per dedicarsi al trekking o più in generale ad escursioni a piedi e/o in mountain bike: il suo territorio comunale fa infatti parte del Parco Naturale Adamello-Brenta, ovvero la più vasta area protetta di tutto il trentino. Istituito nel 1967, il parco si estende per oltre 620 chilometri quadrati, comprendenti i gruppi montuosi dell'Adamello-Presanella e delle Dolomiti di Brenta ed ospitanti uno dei ghiacciai più estesi di tutta Europa.

Vanta oltre 80 laghi e gode di una ricchezza faunistica straordinaria grazie all'integrità ed alla varietà del suo territorio: tra le specie che ospita spiccano i numerosi roditori, i diversissimi uccelli (dalla pernice bianca, all'aquila reale) e soprattutto l'orso bruno, entrato a rischio estinzione negli anni '90 e mantenuto in vita grazie al progetto "Life Ursus" sviluppato con i finanziamenti dell'Unione europea .

CommonInfoPlaceOverview-GetPartialView = 0,0070069

Attività

Attrattive

AttractionFilter-GetPartialView = 0,0100093
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0,0010017

Cosa vedere secondo voi



9 risultati filtrati per:
Rank 1# di 9
Rank 3# di 9
Rank 4# di 9
Image not found
Rank 5# di 9

HOTEL ROSEN GARDEN

Indirizzo: 71, V.LE DOLOMITI DI BRENTA
Telefono: 0465442767
Image not found
Rank 7# di 9

MUNICIPIO DI PINZOLO BIBLIOTECA DI M. DI CAMPIGLIO

Indirizzo: 14, V. MONTE SPINALE
Telefono: 0465440844
Rank 8# di 9
Rank 9# di 9
AttractionList-GetPartialView = 0,2041483
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0
ContentListPostListSmall-GetPartialView = 0,0050047

Cosa vedere vicino a Pinzolo

AttractionListNear_2xN-GetPartialView = 0,0165821
AdvAdSenseSearch-GetPartialView = 0,0010008
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010009
AdvValica-GetPartialView = 0

FreeContentHtml-GetPartialView = 0,0020017

Cerca offerte a Pinzolo

HotelSearch-GetPartialView = 0,0100098
ItineraryListSmall-GetPartialView = 0,0020017

La guida da portare con te

Scarica gratis
la guida pdf di Pinzolo
GuideList-GetPartialView = 0
JoinUs-GetPartialView = 0,0020016
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010009
Footer-GetPartialView = 0,0010013
AdvValica-GetPartialView = 0,0010008
AdvValica-GetPartialView = 0