×
Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze.
Clicca qui per più informazioni o per negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0,0156263
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Cosa visitare a Narni  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0

Panoramica per visitare Narni al meglio

Narni è una bellissima città medievale dell’Italia centrale. E’ famosa al grande pubblico per aver ispirato il romanzo di Clive Staple Lewis, le famose Cronache di Narnia.

Il motivo principale per cui va visitata: Narni è una piccola città che ha saputo ben custodire i suoi beni culturali, i palazzi medievali e quelli più moderni, i reperti storici di epoca romana, i misteriosi sotterranei e così via. Narni è anche una meta del gusto e del relax.

Il simbolo di Narni sono di certo le bellissime cascate delle Marmore, simbolo anche di altre città nei dintorni. I monumenti che la rappresentano di più sono invece quelli che si trovano nella piazza principale: Piazza Garibaldi.

Innanzitutto il primo grande edificio che si incontra si trova lungo la via Flaminia, in direzione sud rispetto alla città di Narni, dove ci si imbatte nella maestosa Rocca Albornoz, che guarda la città da una ripida altura: si tratta di un’antica ed importante fortezza che è stata dimora di papi, cardinali e militari. Questa residenza storica fu eretta nella seconda metà del XVI secolo. La struttura si presenta a pianta quadrangolare chiusa da mura, con le torri che si stringono attorno a un cortile, al quale si può accedere attraverso due maestosi portali. Tramite una scalinata si accede al primo piano, dove è presente la residenza nobiliare. All’interno del cortile è stato ricostruito il primo parco tematico medievale della regione: presso questo punto d’interesse è stato ambientato un vero e proprio villaggio del XIV secolo, utilizzato per diversi scopi ricreativi, come spettacoli in costume storico, concerti dedicati alla musica medievale, danze antiche, spettacoli di teatro e così via.

Una volta arrivato nel centro storico il visitatore potrà ammirare la spettacolare Porta delle Arvolte, un importante bene culturale della città che venne eretto verso la fine del XV secolo, il cui arco è stato realizzato in pietra a bugnato, mentre sui lati spiccano i due torrioni e le feritoie; la piazza centrale della città di Narni è Piazza Garibaldi. Qui è presente la bella fontana omonima risalente al XVI secolo, dalla pregevole vasca di bronzo risalente al XIV secolo. Da Piazza Garibaldi è possibile anche accedere al Duomo di Narni, dedicato al santo patrono San Giovenale. Questo luogo di culto, il più importante della città, fu eretto nell’XI secolo sui resti della antica necropoli medievale. Nel duomo sono conservati il sacello dei Santi Giovenale e Cassio, decorato da pregevoli affreschi del IX secolo. Di forte impatto risulta essere il campanile a metà tra lo stile romanico e quello rinascimentale.

Tra gli altri edifici religiosi presenti nella città di Narni, bisogna citare la chiesa di San Domenico, un monumento religioso risalente al XII secolo, anche se oggi è sede di uffici amministrativi. Non bisogna perdere la bellissima cappella del Rosario con la volta riempita dagli affreschi degli artisti fiamminghi del XV secolo, e gli amanti dell’arte non potranno mancare di visitare la cappella di San Sebastiano con gli affreschi del Torresani. Inoltre, a ridosso delle antiche mura si trova la chiesa di Sant’Agostino, una tappa da segnare in agenda poiché al suo interno è custodita un’edicola affrescata del XV secolo dall’importate pittore Pier Matteo d’ Amelia.

Un bellissimo edificio innalzato in epoca medievale è Palazzo dei Priori, caratterizzato da una alta torre civica e dalla loggia detta del Gattapone. Oggi questo magnifico palazzo è la sede degli uffici del comune. Il Palazzo del Podestà, non lontano dal Palazzo dei Priori, invece è stato edificato attorno al XIII secolo e custodisce reperti archeologici di una certa importanza, come una mummia egizia, e opere di arte di grande valore come l’affresco del Torresani.

Tra i più importanti musei spicca quello di Palazzo Eroli. Si tratta di un bellissimo palazzo nobiliare del settecento che ospita una importante sezione archeologica dalla preistoria al rinascimento, e la pinacoteca che custodisce opere di grande pregio.Un altro punto d’interesse che merita di essere visitato è il ponte romano, detto Ponte Augusto, posto a pochi km fuori dal centro abitato in una posizione davvero panoramica.

A Narni si possono trovare i sapori più semplici e contadini: non bisogna dimenticare che questa è la terra del tartufo e del cinghiale, ma anche di molti ortaggi. La "bandiera" è una ricetta che somiglia molto alla peperonata, ed è tipica della cucina umbra. Si tratta di un contorno molto gustoso e versatile a base di zucchine, patate e peperoni tagliati a cubetti, fatti appassire in padella assieme a pomodoro e cipolla. Un altro piatto che troverete in trattoria è la Brosega, un altro saporito contorno, o secondo, della tradizione contadina ed è a base di pomodori saltati in padella con la cipolla imbiondita, al quale si aggiungono infine le uova.Tra i primi piatti spicca la pasta fatta a mano, come pappardelle, gnocchi e tagliatelle accompagnati dai sapori del bosco; le accoppiate più comuni sono i funghi, asparagi e naturalmente il tartufo. Molto comuni sono anche i primi piatti conditi con sughi a base di cacciagione, sempre da unire a sapori più o meno contadini e silvestri. Tra le carni più diffuse ci sono quelle di anatra, lepre e cinghiale selvatico. Tra i vini di accompagnamento figurano i vini a marchio Narni IGP. Come dolce popolare si consiglia il brustengolo, che si presenta come una torta proveniente dalla tradizione povera e contadina. La preparazione prevede ingredienti come: farina di granturco, uvetta, noci e nocciole, e fette di mela.

Nei dintorni si trovano molte altre attrazioni: dal Ponte Augusto che si erge in posizione dominante sul fiume Nera, fino alle belle cascate delle Marmore e ai laghi vicini. Infine, alle pendici del monte Santa Croce si trova la bellissima Abbazia di San Cassiano, un posto molto suggestivo e inusuale, dagli scorci mozzafiato.

Nella piccola Narni si gira semplicemente a piedi. Data la sua posizione impervia è più consigliabile arrivare in macchina.

CommonInfoPlaceOverview-GetPartialView = 0

Attività

Attrattive

Mangiare e bere

AttractionFilter-GetPartialView = 0,0156263
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0
13 risultati filtrati per:
Rank 1# di 13
8 Voti
Rank 3# di 13
Rank 4# di 13
3 Voti
Rank 5# di 13
3 Voti
Rank 6# di 13
2 Voti
Rank 7# di 13
2 Voti
Rank 8# di 13
2 Voti
Rank 9# di 13
Rank 11# di 13
1 Voto
Rank 12# di 13
1 Voto
Rank 13# di 13
AttractionList-GetPartialView = 0,1718911

Conosci Narni? Lascia il tuo giudizio

Il tuo contributo può essere utile per altri turisti
Sposta il cursore verso l' aggettivo che meglio rappresenta questa destinazione
Generale:
Orrenda
Meravigliosa
ReviewAddReview-GetPartialView = 0
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0,0156245
ContentListPostListSmall-GetPartialView = 0,031253

Cosa vedere vicino a Narni

AttractionListNear_2xN-GetPartialView = 0,0156258
DestinationListNear-GetPartialView = 0,0781309
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0,0156267
AdvValica-GetPartialView = 0
AttractionListMapMultiplePin-GetPartialView = 0
AttractionFilterListOther-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Cerca offerte a Narni

HotelSearch-GetPartialView = 0,0156263
ItineraryListSmall-GetPartialView = 0

La guida da portare con te

Scarica gratis
la guida pdf di Narni
GuideList-GetPartialView = 0

La valigia della settimana dal 22-11 al 28-11

WeatherInfoSuggestedClothing-GetPartialView = 0,0156258

Zone turistiche

CommonInfoZoneInfo-GetPartialView = 0,0156262
JoinUs-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0