×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0,0020021
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0,0010009
AdvValica-GetPartialView = 0,0010008

La roccia dell elefante e il Nuraghe Paddaggiu a Castelsardo  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0,0010013
Valutazione Generale
  
Rank 1# di 18
Numero votazioni 3
AttractionDetailTopContainer-GetPartialView = 0,0070064
AdvValica-GetPartialView = 0,0010013
AdvValica-GetPartialView = 0
MapSinglePin-GetPartialView = 0,0010009
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0

Recensioni La roccia dell elefante e il Nuraghe Paddaggiu

Scrivi una recensione su La roccia dell elefante e il Nuraghe Paddaggiu
Livello 100     6 Trofeo    Viaggia: In coppia, Con la famiglia
Voto complessivo
Entrambe si trovano tra Castelsardo e Valledoria in una vasta depressione anticamente ricoperta dalle acque marine. Da Castelsardo prendere strada per Sedini (S.S.134) percorrere circa 4 chilometri all' incrocio per Valledoria si incontrerà sul ciglio stradale la Roccia dell'Elefante. Si... vedi tutto tratta di una roccia magmatica effusiva la Trachite, erosa dal tempo e dagli elementi naturali,ha preso forma di elefante seduto con la proboscide in basso direzione della strada. Conosciuta in passato come "Sa pedra pertunta" che significa pietra traforata;In essa l'uomo prenuragico ha scavato le pareti interne configurandovi le Domus de Janas (case della fate) adornando attraverso le aperture le pareti interne con sculture sacre e incisioni taurine, si suppone anche fosse stata la tomba di un Capo, adesso è simbolo di Castelsardo. Proseguendo per circa un chilometro più avanti direzione Valledoria si erge sulla collina il Nuraghe Paddaggiu che dovrebbe significare "pagliaio"; Monotorre a due piani costruito con blocchi litici, in realtà era parte di un edificio complesso, formato da un bastione e due torri laterali, adesso la parte superiore è diroccata e invasa dalle erbe infestanti ma il pianoterra è ancora intatto e un ingresso molto basso conduce ad una stanza interna.il sito non è custodito ma semirecintato.
Livello 51     6 Trofeo   
Voto complessivo
AttractionDetailReviewList-GetPartialView = 0,0070072

Conosci Castelsardo? Lascia il tuo giudizio

Il tuo contributo può essere utile per altri turisti
Sposta il cursore verso l' aggettivo che meglio rappresenta questa destinazione
Generale:
Orrenda
Meravigliosa
ReviewAddReview-GetPartialView = 0,0030035

Altre Attrazioni vicino a La roccia dell elefante e il Nuraghe Paddaggiu

AttractionListNear_2xN-GetPartialView = 0,0080063
AdvValica-GetPartialView = 0,0010013
AdvValica-GetPartialView = 0
ReviewLatestSmall-GetPartialView = 0,0040039

La guida da portare con te

Scarica gratis
la guida pdf di Castelsardo
GuideList-GetPartialView = 0
CommonInfoZoneInfo-GetPartialView = 0,003003
Gallery_3xN_Small-GetPartialView = 0,0040047
AdvValica-GetPartialView = 0,0010013
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0,0020003
AdvValica-GetPartialView = 0,0010009
AdvValica-GetPartialView = 0