×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0,0010009
AdvValica-GetPartialView = 0

Thailandia: la guida completa e aggiornata  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0,0010017
DestionationGallery-GetPartialView = 0,2222127
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010013
AdvValica-GetPartialView = 0
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0,0010008

Valutazione generale

224
Ottimo
208
Buona
161
Media
11
Bassa

Chi c'è stato

Tutti
146
Coppie
55
Giovani e single
41
Turisti maturi
37
Famiglie
24
IntroInfographicGenericContainer-GetPartialView = 0,0220209

La Thailandia è il “Paese del Sorriso” e degli “Uomini Liberi. Un mondo fatto di paesaggi molti diversi, templi dorati, isole, spiagge paradisiache e una miriade di tesori. Questa terra di contrasti e meraviglie permette di immergersi in una cultura straordinaria, tutta da scoprire lungo un viaggio che riesce a cambiare la vita di molti che lo intraprendono. La Thailandia è una delle destinazioni più amate dai turisti di tutto il mondo, in grado di soddisfare qualsiasi tipo di aspettativa.

Dove si trova la Thailandia: geografia, territorio e storia

La Thailandia è uno stato del sud-est asiatico e confina a est con la Cambogia, a sud con la Malesia e a ovest con la Birmania. Con una superficie di 500 mila chilometri quadrati, è grande all’incirca come la Spagna ma si sviluppa in latitudine, quindi è caratterizzata da zone geografiche diverse: il nord è montagnoso, il nord–est è costituito dall’altopiano di Khorat, mentre a sud le montagne lasciano ampio spazio a pianure e risaie. 

La storia della Thailandia è molto antica. Già 10 mila anni fa la valle del Mekhong e l’Altopiano del Khorat erano insediati da un popolo evoluto, forse il ceppo originario di tutte le etnie asiatiche. Nel 1238 iniziò il periodo d’oro, seguito dall’epoca di Ayuthaya, durante la quale l’economia si sviluppò grazie ai contatti con i popoli europei, comparsi nel Siam (antico nome della Thailandia) agli inizi del 1600. Il regno della Thailandia, così come oggi lo conosciamo, si formò dopo il 1782, quando salì al potere il Re Chao Phaya Chakri, col titolo di Rama I e quando si decise anche per il trasferimento della capitale a Bangkok. La cultura thailandese moderna iniziò a prendere vita con Re Rama IV, che avvicinò il Paese agli standard occidentali. Il figlio Rama V abolì poi la schiavitù, istituì un nuovo codice di leggi in generale promosse lo sviluppo. Il regime monarchico crollò nel 1932, quando un colpo di stato impose al Re l’adozione di una costituzione e di un parlamento. Il nome da Siam, che significa “Paese Libero”, venne cambiato in Thailandia, “Terra dei Thai”, ufficialmente una monarchia costituzionale.

Thailandia_Sukhothai

Come si vive in Thailandiaclima, qualità della vita e consigli utili 

Il clima della Thailandia è tropicale monsonico, quindi esistono solo due stagioni, secca e umida. Per capire qual è il periodo migliore per andare bisogna tener conto solo dell’arrivo delle piogge, che però non è uniforme a causa dei monsoni. Per esempio a Bangkok la stagione delle piogge va da maggio a ottobre. Quando andare al mare in ThailandiaIn inverno è meglio scegliere le isole della costa occidentale, quelle del mare delle Andamane, mentre quando in Italia è estate meglio scegliere le isole della costa orientale del Golfo della Thailandia. 

La moneta thailandese è il Baht e il costo della vita in Thailandia è molto basso rispetto agli standard europei, ma ovviamente le località più turistiche maggiorano i prezzi. In generale dormire in Thailandia può costare molto o poco. Tutto dipende dal luogo e dalla struttura: la scelta è molto ampia tra hotel e resort di lusso, guesthouse e ostelli molto spartani.

Dove dormire a Bangkok? Ci sono hotel di lusso ai piani alti dei grattacieli più esclusivi con tutti i comfort, compresa la piscina, a prezzi incredibilmente bassi, comparabili a quelli di una pensione in Italia. La regola generale è quella che, sulla terraferma gli hotel sono più economici, mentre sulle isole i prezzi salgono vertiginosamente. Phuket è per esempio una delle destinazioni di vacanza più ambite ed è costellata di resort lussuosi, nei quali però è facile “chiudersi” senza vivere il luogo. Un’altra isola molto turistica è Phi Phi Island: completamente pedonale, è caratterizzata da hotel e locali costosi. Per risparmiare un po’ meglio prenotare con largo anticipo e accaparrarsi delle offerte. Più variegata l’offerta di alloggi sulle isole di Koh Samui e Koh Phangan, molto grandi e con tanta scelta per dormire e mangiare.

Ma cosa mangiare in Thailandia? La cucina qui è una vera forma d’arte. Variegata e complicata, offre piatti sia di pesce che di carne, impreziositi da salse, spezie e vari condimenti. Unica nel suo genere rispetto anche alle altre cucine orientali, è caratterizzata da quattro sapori fondamentali: aspro, dolce, salato e amaro, che corrispondono alle cucine delle quattro regioni del paese.

Lo street food è presente ovunque ed è quindi possibile deliziare il palato spendendo pochi euro. I piatti più famosi sono il Pad Thai e il Som Tam. Il primo è considerato il piatto nazionale: spaghetti di riso saltati in padella e fritti con uovo, arachidi, gamberetti, tofu e tanti altri ingredienti che danno vita ad una pietanza da mangiare per strada o nei ristoranti. Il Som Tam è invece un’insalata di papaya con pomodori, gamberetti, granchi e peperoncino dal gusto aggressivo, che si mangia con riso o pollo alla griglia.

Phiket_Thailandia

Come arrivare e come muoversi in Thailandia 

Per entrare in Thailandia è necessario un passaporto valido e spesso alla frontiera richiedono anche il biglietto aereo di ritorno e una prova dei mezzi economici per sostenere il soggiorno (meglio portare con sé una fotocopia dell’estratto conto e la carta di credito). Inoltre all’ingresso è necessario ottenere un visto turistico che dura 30 giorni. Per arrivare dall’Italia è necessario un volo di 11 ore: da Milano e Roma partono molti voli diretti con la compagnia Thai Airways, che atterrano al modernissimo aeroporto Suvarnabhumi di Bangkok.

Muoversi è molto semplice a Bangkok: ci sono i mezzi pubblici come lo sky train o i tradizionali tuk tuk (moto-taxi colorati a tre ruote, non molto sicuri e cari) ed i trishav(bici-taxi a tre ruote usati in molte province della Thailandia). Per spostamenti tra le isole sono una garanzia i Long-Tail Boat, traghetti dotati di ogni comfort.

Buddha_mountain_Thailandia

Thailandia: cosa sapere e visitare

La Thailandia è un mondo nel mondo, con la sua cultura così particolare, i paesaggi incontaminati, la foresta tropicale, i templi, il caos metropolitano di Bangkok e le isole, dei veri e propri paradisi tropicali. Tutti elementi così diversi che fanno parte di un unico paese anche relativamente piccolo.

Una vacanza in Thailandia è facile da organizzare ed è adatta t tutti, sia a chi cerca il lusso sfrenato che a chi viaggia zaino in spalla in città e nella natura.

L’itinerario classico in Thailandia parte dalla frizzante Bangkok, la “città degli angeli” che offre moltissimi monumenti (meravigliosi i templi come il Wat Pho, il più grande e antico) e che di notte si trasforma in una delle città più trasgressive del sud-est asiatico: la strada principale si chiama Sukhumvit e le stradine laterali “Soi”, che sono numerate: la 11 è piena di discoteche e bar, quindi chi vuole ballare e divertirsi deve assolutamente venire qui. Inoltre è impossibile fare una pausa dallo shopping tra le tante bancarelle, anche notturne, del centro.

Dalla capitale si può proseguire verso Chiang Mai, principale centro del nord (meno caotica di Bangkok) e porta d’ingresso verso i parchi nazionali e gli itinerari naturalistici di questa zona, quindi ideale per soggiorni tra città natura, arte e relax. Le isole della Thailandia possono essere la meta di una vacanza intera o tappa di un soggiorno. La scelta varia in base alla stagione, considerando che sono tutte paradisiache.

Leggi anche cosa vedere in Thailandia.

Koh_Samui_Thailandia

Cosa fare in Thailandia: eventi, ricorrenze e divertimenti

Gli eventi da non perdere? Qui si festeggia Capodanno tre volte: il 1 gennaio quello occidentale, quando i fedeli fanno offerte ai monaci buddhisti; quello cinese (tra fine febbraio e inizio marzo, che segna l’inizio dell’anno lunare ed è festeggiato dai 6 milioni di cinesi presenti) e il capodanno thailandese: il Songkhran Festival è noto anche come la “festa dell’acqua” perché le statue di Buddha vengono innaffiate in segno di buon auspicio. Suggestivo il Festival delle Lanterne che si tiene a Yee Peng: il cielo viene illuminato con migliaia di lanterne infuocate creando un effetto spettacolare dal colore rosso. Quando? La notte della prima luna piena del dodicesimo mese del calendario thailandese.

Non basterebbe una vita per vedere tutte le bellezze della Terra del Sorriso. Oltre ad ammirare i suoi meravigliosi templi, godere del mare e del relax su una delle sue tante spiagge paradisiache, sono tante le cose da fare in Thailandia. La vita notturna a Bangkok è davvero una delle più intense del mondo: sulla strada principale Sukhumvit si aprono tantissime stradine laterali chiamate “Soi” e che sono numerate. Soi numero 11 è piena di bar, locali, discoteche e tra i club c’è il famoso Climax.  Soi numero 4 è invece uno dei tre quartieri a luci rosse di Bangkok, con molti Go-Go bar soprattutto nel complesso Nona Plaza.

Tra le isole il tempio del divertimento è Kon Phangan, dove ogni notte di luna piena si svolge il Full Moon Party sulla spiaggia di Haad Rin Nok: questa grande festa vanta numeri impressionanti, come 30 mila persone provenienti da tutto il mondo, più di 10 sound system sistemati lungo la spiaggia e alcuni dei Dj più famosi che suonano dalle 20 di sera alle 10 della mattina successiva.  

Il wellness in Thailandia è una filosofia di vita che mette il benessere della persona al centro di tutto: qui si possono provare pratiche di rigenerazione, oltre che di mental training, combinate con l’alimentazione corretta. Le Spa sono presenti in tantissimi resort e tra le zone più rinomate c’è Hua Hin, una striscia di costa che ospita la Chiva Som (Paradiso in TerraDestination Spa, una delle prime 5 al mondo, vicinissima al mare.  

Per fare invece un po’ di sport c’è solo l’imbarazzo della scelta. Quelli acquatici in primis come le immersioni e lo snorkeling per ammirare le bellezze della barriera corallina e i tanti pesci colorati, ma anche l’entroterra offre molte possibilità, come quella di fare trekking sull’altopiano del nord, praticare golf e altri sport in bellissime strutture.

CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0,0180175

Le guide più popolari

9
MONUMENTI ED EDIFICI STORICI
7
VIE PIAZZE E QUARTIERI
5
MUSEI E PINACOTECHE
5
LOCALI E VITA NOTTURNA
5
CONSIGLI GENERICI
5
ALTRE ATTRAZIONI
5
CONSIGLI GENERICI
3
MONUMENTI ED EDIFICI STORICI
2
NATURA E SPORT
2
NEI DINTORNI
4
MONUMENTI ED EDIFICI STORICI
3
ITINERARI ED ESCURSIONI
2
PARCHI E GIARDINI
2
TOUR E VISITE GUIDATE
1
MUSEI E PINACOTECHE
GuideListAggregateByDestination-GetPartialView = 0,2742621
EventListByDestination_NxN-GetPartialView = 0,1331279

Dove dormire in Thailandia

Cerca hotel

IntroAccomodationNSContainer-GetPartialView = 0,3503354
CommonListAdditionalLink-GetPartialView = 0,1121074
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvAdSenseSearch-GetPartialView = 0,0010008
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0,0070069
AdvValica-GetPartialView = 0,0010013

Tipi di vacanza

Sole e Mare
Arte e cultura
Avventura
Mete romantiche
Shopping
Enogastronomia
Studenti
Giovani e single
Verde e natura
Montagna
Sport
Casino'
Terme e Benessere
Mete per la famiglia
Pellegrinaggi
Cicloturismo
DestinationListExperience-GetPartialView = 0,0060055
IntroListStatesList-GetPartialView = 0,0550528
AdvValica-GetPartialView = 0
AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0,0410392

Diari di viaggio

DiaryListByDestination_1xN-GetPartialView = 1,0860405
JoinUs-GetPartialView = 0,0020021
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010008
Footer-GetPartialView = 0,0020017
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010009