×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Consigli Utili su Cucina e vini a Londra  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0
Valutazione Generale
  
Rank 175# di 297
Numero votazioni 1

Descrizione

A Londra si possono provare quasi tutte le cucine del mondo, grazie alla presenza di numerose comunità di immigrati che permettono di provare le loro specialità (cinesi, giapponesi, indiani, turchi, pakistani, italiani, greci, francesi).

Per quello che riguarda la cucina anglosassone, le specialità si possono provare a partire dalle abbondanti colazioni all’inglese (English breakfast) in cui alle bevande calde, spesso the o black coffee, si accompagnano croissant, pancake (una sorta di crepe più spessa) con sciroppo d’acero, pane tostato con marmellata d’arancia e uova con la pancetta.

Chi desidera una colazione più leggera può richiedere la Continental breakfast, simile alla nostra. Dopo un pranzo leggero costituito spesso da panini (sandwich) e il classico the delle cinque, si giunge alla cena, che si svolge con qualche ora di anticipo rispetto alle usanze italiane, in cui si possono provare sia zuppe d’avena o di cipolla, sia piatti a base di carne (bistecche di manzo o vitella, maiale, agnello) sia di pesce (salmone, pesce fritto o con le patate, frutti di mare).

Tra i dolci spiccano le pie e i pudding.

Tra le bevande infine, oltre a tutte quelle analcoliche trovano larga diffusione sia la birra (beer) che viene servita alla spina (draught) o in bottiglia (bottle) che il sidro (cider), un distillato di mele non molto alcolico.

I vini sono prevalentemente di importazione (Francia, Italia, Spagna, Cile, Australia o Sud Africa) e quindi relativamente costosi.

AttractionDetailTopContainer-GetPartialView = 0,0156262
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
MapSinglePin-GetPartialView = 0
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0

Recensioni Consigli Utili su Cucina e vini

Scrivi una recensione su Consigli Utili su Cucina e vini
Livello 10     0 Trofeo   
Voto complessivo
Esatto! Mangiare cibo etnico è assolutamente facile a Londra, ma la colazione inglese è davvero un'esperienza fantastica. Io sono stata in una vecchia locanda, a Parsons Green, dove ho assaggiato la colazione più buona della mia vita!Grassa, fritta ed economica,... vedi tutto tutto schifosamente buono! con il freddo e i chilometri di passeggiate che farete, vi faranno smaltire tutto...
AttractionDetailReviewList-GetPartialView = 0

Conosci Londra? Lascia il tuo giudizio

Il tuo contributo può essere utile per altri turisti
Sposta il cursore verso l' aggettivo che meglio rappresenta questa destinazione
Generale:
Orrenda
Meravigliosa
ReviewAddReview-GetPartialView = 0,0156262
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

La guida da portare con te

Scarica gratis
la guida pdf di Londra
GuideList-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0