×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0,0020022
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010004

Tulum, lo snorkel in cenote e lo spirito dei Maya  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0,0010013
Patrizia
Scritto da: Patrizia
Località: Playa del Carmen
Durata:
Data partenza: dal 08/08/2014 al
Viaggiatori: 1
Nomi dei viaggiatori: Patrizia

Introduzione

Playa del Carmen e Tulum, avventura e storia nella Riviera Maya

Descrizione

Sveglia all’alba, il fuso orario italiano ancora mi perseguita.

Papaya e melone a colazione, ed ecco che Jessica e Juan Carlos sono qui, pronti a partire, allo scoperta di Tulum. Quando pensiamo al Messico, credo a tutti vengano in mente il Tempio Maya che si affaccia prepotentemente su un mare turchese incredibile.

Questi signori più di mille anni fa la sapevano lunga direi.

Zamá è il nome originale della città, che in lingua Maya significava “alba, mattino”. Tulum invece vuol dire muraglia, e si riferisce alle mura che la circondavano. Un nome datogli in epoche recenti quando la città era già abbandonata e in rovina, ma i Maya che vivevano nei dintorni ancora onoravano i suoi templi.

Vi arriviamo verso le 11:00, caldo torrido, umido, tropicale.

La vista è mozzafiato, supera l’immaginazione, l’emozione è forte. Si avverte lo spirito del luogo, la potenza di un popolo, la dignità e la maestosità del tutto.

I Maya furono in primis commercianti, e questo li costringeva a spostarsi su massicce canoe, stile antenati Flinstones per intenderci, per il commercio di merci provenienti da tutto il Messico e dall’America Centrale. Già Ferdinando, figlio di Cristoforo Colombo ne descrisse una nel 1502 d.C. che contava 25 rematori più il carico di merci e passeggeri.

Alcuni scienziati ritengono che il porto, del resto di un porto si tratta, era parte di una importante rete commerciale utilizzata tra l’800 a.C. e il 1521 d.C., inizio del dominio spagnolo. I minuti e possenti marinai Maya sono assimilati in qualche modo agli antichi Fenici.

Commerciavano estesamente una vasta gamma di prodotti, come il cotone grosso e il sale, l’incenso e probabilmente la linfa chiamata copale, la giada, l’ossidiana, il cacao, le piume del Quetzal, un uccello tropicale e persino gli schiavi.

Il commercio dei Maya è stato di ampio respiro tra la costa di Veracruz nel moderno Messico e il Golfo dell’Honduras, un anello di una catena che collegava persone e idee. Distanze a noi inimmaginabili da percorrere in rudimentali canoe, eppure lo spirito, la sofisticazione e l’acutezza Maya poté questo e altro.

Lasciamo il caldo torrido di Tulum e ci regaliamo uno splendido bagno rinfrescante, quasi troppo, nel parco Aventura Maya. Ho capito che qui la natura e l’avventura la fanno da padroni.

Maschera e boccaglio, e via all’interno di un cenote chiuso, alla scoperta di stalattiti e stalagmiti subacquee. La sorpresa e lo spettacolo sono indicibili, i colori sono inattesi e le emozioni vibranti, si sente di appartenere alla natura, di farne parte, di essere un tutt’uno. I pipistrelli sono oramai i miei compagni abituali, simpatici compagni di viaggio.

Sono affascinata da tutto questo, vi sento lo spirito dei Maya, gente che in tempi davvero remoti aveva saputo interpretare questa terra pulsante di vita e di mistero.

DiaryDetailTopContainer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
DiaryCommentList-GetPartialView = 0,0060055

Racconta il tuo viaggio

Condividi la tua esperienza con altri viaggiatori
I tuoi racconti di viaggio sono unici, raccontali con parole e immagini. In più, grazie alle tue storie accumuli sconti su vacanze e accessori per partire verso una nuova avventura!;
DiaryWriteDiary-GetPartialView = 0,0010013
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0
DiaryListRelated_2xN-GetPartialView = 0
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0,0010009
AdvValica-GetPartialView = 0

Scarica gratis

la guida pdf di Playa del Carmen
La guida perfetta ovunque tu sia
DiaryGuideList-GetPartialView = 0,0010008
DiaryList_1xN-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
JoinUs-GetPartialView = 0,0010009
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0,0010008
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0