×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

I viaggi di Gigi: ISCHIA (le coste e le spiagge)  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0
Gigi
Scritto da: Gigi
Località: Serrara Fontana
Durata: 10 giorni
Data partenza: dal 10/04/2011 al
Viaggiatori: 2
Nomi dei viaggiatori: Gigi Oliviero - Stefano Carbone

Introduzione

Con la visita alle coste e le spiagge dal mare termina il nostro bellissimo viaggio a Ischia.

Descrizione

I viaggi di Gigi: ISCHIA (Le spiagge)

Nel nostro viaggio alla scoperta di Ischia voglio portarvi oggi alla scoperta delle sue spiagge. Ischia ne possiede diverse, adatte a qualsiasi tipo di balneazione. Proviamo a scoprirle facendo il giro dell'isola e partendo, naturalmente, da Ischia Porto.

Il litorale che collega il porto a Ischia Ponte, e al suo celebre Castello (che comprende il Lido e la Spiaggia dei Pescatori) è quasi tutto roccioso, e i tanti stabilimenti esistenti hanno dovuto rubare al mare lo spazio, costruendo pontili sugli scogli su cui appoggiare ombrelloni e lettini.

Puntando ad ovest troviamo subito la piccola e suggestiva Spiaggia degli Inglesi, particolarmente godibile la mattina. Proseguendo verso Casamicciola il litorale à arricchito di piccole spiaggette pubbliche di sabbia, molto frequentate d'estate. Anche Lacco Ameno è abbastanza avara di litorali, tranne la meravigliosa baia di San Montano, arricchita da uno splendido arenile sabbioso e innumerevoli piscine anche termali.

 Proseguendo la costa si fa rocciosa, fino ad aprirsi sulla lunga e spettacolare spiaggia di San Francesco, su cui si affacciano gli arenili privati di vari alberghi. La prosecuzione della spiaggia che raggiunge il porto di Forio è la spiaggia di Chiaia, anch'essa molto adatta alle famiglie con bambini e allietata da un divertente parco giochi. Più in là la costa è rotta dal piccolo promontorio su cui spicca la bianca sagoma della Chiesa del Soccorso. Da qui ha inizio un'altra grande spiaggia dell'isola, quella di Cava dell'Isola, particolarmente frequentata da giovani che fanno sport e ascoltano musica.

La spiaggia prosegue con un altro luogo celebre, Citàra, su cui è situato il parco termale più grande e famoso di Ischia, i Giardini Poseidon. La spiaggia del Poseidon è chiusa dall'ampia mole di Punta Imperatore e il suo potente faro. Qui la costa torna rocciosa e poco praticabile. Un angolo, però, merita una visita e un tuffo a mare, la piccola baia di Sorceto, nei pressi di Sant'Angelo, molto caratteristica perché gli scogli che la compongono, sono perennemente riscaldati da sorgenti d'acqua calda termale che giungono fino in superficie, e permettono bagni a mare assolutamente inconsueti e gradevoli (anche di notte). Poco più in là giungiamo al borgo di Sant'Angelo, che offre un piccolo arenile ai piedi di case colorate a pastello.

Superato il promontorio di Sant'Angelo scopriamo la più grande spiaggia dell'isola, quella dei Maronti. Un meraviglioso arenile lungo circa 3 Km raggiungibile in auto da Ischia Ponte, oppure a piedi attraverso i centri termali Aphrodite e Apollon o, partendo dal porticciolo di Sant'Angelo, tramite piccoli e simpatiche barche che fungono da "taxi acquatici".

La parte della spiaggia vicina a Sant'Angelo è celebre per la sabbia bollente che trae benefici dal calore sotterraneo che la raggiunge, e permette meravigliose e salutari sabbiature. Più in là si potrà percorrere un breve e suggestivo canalone che porta a Cava Scura, uno dei più antichi luoghi termali dell'isola, sfruttata già dai Romani per trarre beneficio dalle sorgenti termali esistenti, e dove è possibile effettuare trattamenti negli stessi luoghi (e spesso con le antiche tecniche) utilizzate dal grande popolo del passato.

Più avanti, la spiaggia diventa un immenso arenile attrezzato con ottimi stabilimenti, numerosi alberghi di ogni categoria e meravigliosi ristoranti, dove si potrà pranzare, a prezzi ottimi e con un panorama meraviglioso, gustando le più celebri specialità napoletane.

Proseguendo il nostro periplo, la costa diventa di nuovo rocciosa e approdabile solo via mare. Nei pressi della sagoma del Castello Aragonese, infine, troveremo l'ultima spiaggetta dell'isola, anch'essa sostanzialmente rocciosa, quella di Cartaromana, celebre ancora un volta per il calore termale che giunge fino in superficie e permette straordinari bagni caldi anche in pieno inverno.

Il nostro viaggio alla scoperta di Ischia si concluderà la prossima volta, quando vi parlerò di un altro aspetto che ha reso celebre quest’isola nel mondo, il suo termalismo. Se però, nel frattempo, voleste vedere i numerosi filmati che le abbiamo dedicato, potrete trovarli su You Tube, nella sezione FILMCARDS: ISCHIA.

Chi poi ha l’iPhone o l’iPad potrà scaricarsi da App Store l’applicazione che abbiamo dedicato alla visita del’isola (potete cercarla come “FILMCARDS ISCHIA” o al link http://itunes.apple.com/it/app/ischia/id376188138?mt=8).

Essa offre la visita a tutti i più importanti luoghi, centinaia di foto originali, oltre un’ora di filmati,il folclore, le tradizioni, l’elenco di alberghi e ristoranti e tutte le informazioni turistiche. Il tutto supportato da precisi punti GPS e un comodo navigatore.

Sul sito www.filmcards.it, infine, potrete scoprire tutte le guide già disponibili.

gigi.oliviero09@gmail.com

DiaryDetailTopContainer-GetPartialView = 0,0468747
AdvValica-GetPartialView = 0

Commenti

DiaryCommentList-GetPartialView = 0,0156245

Racconta il tuo viaggio

Condividi la tua esperienza con altri viaggiatori
I tuoi racconti di viaggio sono unici, raccontali con parole e immagini. In più, grazie alle tue storie accumuli sconti su vacanze e accessori per partire verso una nuova avventura!;
DiaryWriteDiary-GetPartialView = 0
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0
DiaryListRelated_2xN-GetPartialView = 0
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0156253

Scarica gratis

la guida pdf di Serrara Fontana
La guida perfetta ovunque tu sia
DiaryGuideList-GetPartialView = 0
DiaryList_1xN-GetPartialView = 0,7815386
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0