×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0,0020021
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0,0010009
AdvValica-GetPartialView = 0

Viaggi on the road, sono loro le strade più emozionanti in Europa  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0,0010008
01 dic 2017 - by Alessio
Austria, Germania, Norvegia, Romania, Costiera Amalfitana // Itinerari ed escursioni

Fu con l’uscita dell’omonimo romanzo di Jack Kerouac, nel 1957, che l’espressione on the road divenne parte del linguaggio comune, non solo nell’ambito letterario. Ed è proprio pensando alle avventure di Sal Paradise, che da New York si sposterà fino a San Francisco (e ritorno) su strada, che andiamo a scoprire le strade più emozionanti d’Europa.

 

La follia del dittatore


Costruita negli anni Settanta per volontà di Nicolae Ceausescu, a capo dell’allora Repubblica Socialista di Romania, la Transfagarasan è un capolavoro di ingegneria nato dalla paranoia del dittatore su un possibile attacco nemico.

Questa strada, che scala le montagne della Romania centrale arrivando ben oltre i 2.000 metri d’altezza, è lunga circa 100 chilometri, e presenta tratti dalla forte pendenza, affrontata con un susseguirsi di curve e tornanti davvero imponenti.

La strada è divenuta oggi una meta turistica per eccellenza, amatissima soprattutto dai centauri, ed è percorribile unicamente durante il giorno, poiché manca un efficiente sistema di illuminazione notturna che tuteli la sicurezza di chi la percorre.

 

Romania_Strada

 

L’itinerario dei troll


Simbolo assoluto della mitologia norrena, il troll è un protagonista assoluto nei racconti leggendari della Norvegia. A esso sono dedicati monumenti, piazze, persino strade: la Trollstigen. Situata nalla regione meridionale del Vestlandet, è lunga appena 12 chilometri, ma affronta un dislivello complessivo enorme.

La sua costruzione risale all’inizio del Novecento, ed è considerata come uno dei più grandi progetti nella storia del paese, per l’asperità del territorio. Dotata anche di un museo e “Visitor Center” nella sua parte più alta, la Strada dei Troll è percorsa durante l’estate, unico periodo nel quale rimane aperta, da decine di migliaia di visitatori, che cercano il brivido della strada tra i fiordi.

Trollstigen

 

L’autostrada delle Alpi


48 chilometri di curve, tra montagne che agevolmente superano i 3.000 metri. Ecco la Großglockner-Hochalpenstraße, la più bella strada dell’Austria, che scavalca le vette della Carinzia e del Salisburghese, attraverso la natura protetta del Parco Nazionale degli Alti Tauri.

Costruita nella sua forma attuale soltanto nel 1935, la Strada del Grossglockner tocca un percorso amatissimo dalla Principessa Sissi, che qui si recava in vacanza insieme all’imperatore Francesco Giuseppe nel tardo Ottocento, ed è anche per questo che ancora oggi è uno dei tratti stradali turistici più amato dai turisti, austriaci e non solo, che affrontano 36 tornanti e 1.250 metri di dislivello per carpire la bellezza della strada.

 

grossglockner

 

Mare con gusto


L’Italia è circondata dal mare, e molte sono le strade che affacciano sull’azzurro a offrire panorami ed emozioni uniche. È il caso della Costiera Amalfitana, il cui percorso stradale, quasi tutto a picco sul mare, si apre in 55 chilometri di puro divertimento. Da Positano a Vietri sul Mare, passando per Amalfi e Cetara, la Strada della Costiera Amalfitana ha il duplice ruolo di strada di mare e di montagna, poiché è proprio sulle propaggini della Costiera che si arrampica, tra dolci curve e passaggi scavati nella roccia che vi inviteranno a continue soste, per scattare la foto perfetta.

Costiera_Strada

 

La strada dei veri romantici


La nostra carrellata tra le più emozionanti strade d’Europa si conclude con la Romantische Straße, un percorso di quasi quattrocento chilometri che unisce i due meridionali Länder tedeschi della Baviera e del Baden-Württemberg.

Dall’antico Castello di Neuschwanstein, dimora del “re solitario” Ludovico II, passando per la splendida città storica di Landsberg am Lech, proseguendo poi per Augusta, Nördlingen e Dinkelsbühl, fino ad arrivare a Würzburg, la Strada Romantica è considerata come un omaggio a quella Germania naturale e barocca, calda e accogliente, che si avvicina molto alle tradizioni e ai colori dell’Europa meridionale.

Un percorso da scoprire e da assaporare chilometro dopo chilometro, che non delude mai.

Strada_Romantica

 

ContentInfoPostDetail-GetPartialView = 0,0130124
AdvValica-GetPartialView = 0,0010013
ContentListPostListRelatedByPlaceCateg-GetPartialView = 0,0230222
ContentPostListRelatedByCategNearGeoLoc-GetPartialView = 0,5745507
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0,0150145
AdvValica-GetPartialView = 0,0010013
HotelSearch-GetAsyncComponentContainer = 0
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0,0010013
AdvValica-GetPartialView = 0

Il meglio secondo voi

AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0,0220205
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0,0020021
AdvValica-GetPartialView = 0,0010004
AdvValica-GetPartialView = 0