×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Venezia, non solo Carnevale. I cinque eventi che animano la “Città fragile”  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0
04 dic 2019 - by Redazione
Mestre, Venezia // Come Muoversi

Tra gli eventi che maggiormente descrivono il fascino e la riconoscibilità di Venezia nel mondo c’è il Carnevale, con le sue sfilate allegoriche e il tradizionale Volo dell’Angelo. La prima testimonianza storica dei festeggiamenti carnascialeschi in Laguna risale addirittura al 1094, quando l’idea del Carnevale fu promossa per concedere ai ceti umili della popolazione un momento di gioia e svago.

Da allora, la manifestazione annuale – che si tiene durante il periodo antecedente la Quaresima – attira decine di migliaia di visitatori, tutto ciò nonostante le limitazioni per motivi di sicurezza introdotte negli ultimi anni.

Non solo Carnevale, però: Venezia (senza dimenticare il suo quartiere di terraferma, Mestre) è ricca di manifestazioni durante tutto l’arco dell’anno. Scoprirle può essere, per la particolare conformazione territoriale della città, un’impresa a tratti ardua. Chi si muove in automobile, però, troverà un alleato nel Parcheggio Saba Stazione, situato nelle immediate vicinanze della stazione ferroviaria di Venezia Mestre. Accessibile 24 ore su 24 è dotato di impianti di videosorveglianza, pagamento con Telepass (che avviene all’uscita) e tariffe molto convenienti, che si riducono ulteriormente scegliendo la prenotazione online anticipata.

Biennale o Esposizione internazionale d’arte

Tra i massimi esempi di evento dedicato all’arte contemporanea non solo in Italia ma al mondo, la Biennale di Venezia nasce nel 1895 per idea di alcuni esponenti della società civile e politica del tempo, ivi compreso l’allora sindaco veneziano Riccardo Selvatico.

L’esposizione, che si tiene ogni due anni e ha una durata media di sette mesi (da maggio a novembre), ha raggiunto nel 2019 la sua cinquantatreesima edizione. L’evento favorisce lo scambio culturale, la promozione artistica nei vari campi ed è uno dei massimi veicoli pubblicitari per artisti e correnti emergenti sul panorama internazionale.

Sposalizio del Mare

Anticamente chiamata Festa della Sensa, la celebrazione dello Sposalizio del Mare richiama l’ideale rapporto che Venezia ha con l’Adriatico e, più in generale, con il potere marittimo. Come un tempo, anche oggi la cerimonia coincide con la festa cristiana dell’Ascensione, che si celebra quaranta giorni dopo la Resurrezione.

Sebbene abbia perso la sua allure originale, lo Sposalizio viene celebrato in chiave storica alla presenza del sindaco e del Patriarca di Venezia, i due rappresentanti del potere politico e spirituale della città. A sostituire l’antica imbarcazione di Stato, il Bucintoro, è la bissona, imbarcazione storica impiegata solo per scopi analoghi. Lo Sposalizio è protagonista ideale di un’opera del Canaletto, il Ritorno del Bucintoro al molo nel giorno dell’Ascensione del 1738.

Festa del Redentore

Anche detta La Famosissima, quella del Redentore è una festa di fondamentale importanza per i veneziani, poiché ricorda la liberazione dalla peste del 1575-1577. A quel proposito si deve la costruzione dell’imponente Basilica (o chiesa votiva) del Santissimo Redentore, uno dei progetti rinascimentali meglio riusciti del Palladio.

È proprio qui che giunge la processione storica, che percorre attraverso un ponte di barche il Canale della Giudecca tra le Fondamenta delle Zattere e appunto la basilica. Oltre alla benedizione del patriarca, l’evento si arricchisce delle regate storiche e dello spettacolo pirotecnico che illumina il bacino di San Marco, davanti la Cattedrale.

Il Bocciolo di San Marco

Nonostante la festa patronale di Venezia fosse originariamente fissata al 25 aprile, giorno di San Marco Evangelista, nel secondo dopoguerra fu spostata al 21 novembre. Questa decisione, che ha permesso di evitare la coincidenza con l’anniversario della Liberazione, non ha però cancellato l’antica usanza del Bocciolo di San Marco.

In questo giorno, infatti, i veneziani sono soliti regalare alle donne amate un bocciolo di rosa rossa, e un grande Bocol – questo il suo nome in dialetto – viene rappresentato idealmente da molte persone con cartoncini rossi e verdi. L’usanza di regalare rose alle donne il 25 aprile richiama una antica leggenda: il giovane Tancredi, innamorato della figlia del doge Angelo Partecipazio, morì nella battaglia di Roncisvalle del 778. Prima di spirare, colse una rosa e la diede al paladino Orlando, con la richiesta di donarla a Maria quando sarebbe tornato a Venezia. Da allora, la “rosa di Tancredi” è simbolo di un amore infinito e che supera ogni ostacolo.

Maratona di Venezia

Uno dei massimi eventi sportivi dell’anno, la Maratona di Venezia deve il suo nome alla città d’arrivo, ma il percorso che segue è decisamente più ampio. Si parte infatti da Villa Pisani a Stra e, toccando le belle località del Brenta con le ville palladiane, vede l’importante passaggio a Mestre, il “quartiere cittadino” di Venezia. È da qui che inizia l’ultimo tratto, quello del Ponte della Libertà che porta in città dove, tra calli e ponti, i podisti giungono infine in Riva dei Sette Martiri. Inserita nel contesto delle Maratone delle città d’arte (insieme a Firenze, Torino e Roma) si tiene come da tradizione l’ultima domenica del mese di ottobre.

Cerchi una soluzione di parcheggio facile, conveniente e flessibile? I parcheggi Saba si trovano nelle principali città italiane. Servizi adatti a ogni esigenza e possibilità di prenotare online per risparmiare fino al 70%. Scopri dove trovare il servizio sul sito web.

ContentInfoPostDetail-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
ContentListPostListRelatedByPlaceCateg-GetPartialView = 0
ContentPostListRelatedByCategNearGeoLoc-GetPartialView = 0
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

FreeContentHtml-GetPartialView = 0

Il meglio secondo voi

AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0