×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0,0020017
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010009

Un Gran Tour nell’Alto Mediterraneo: esperienze di ogni tipo tutte da provare   

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0,0010008
09 lug 2019 - by Alessio
// Consigli generici

SIS.T.IN.A. è un acronimo che richiama un’opera d’arte inestimabile, tutta italiana, ma che è in realtà un progetto per il Sistema per il turismo innovativo nell’Alto Mediterraneo, la sintesi di una collaborazione transfrontaliera che unisce Italia e Francia e include anche i territori della PACA (Provenza-Alpi-Costa Azzurra), della Corsica per la Francia e che vanta luoghi di grande bellezza come la Sardegna, la Liguria e la Toscana Costiera, per l’Italia.

Il progetto SIS.T.IN.A. mette al centro delle destinazioni turistiche di grande importanza  per il turismo italo-francese. La PACA è una regione d’Oltralpe che racchiude le grandi distese di lavanda della Provenza, la bellezza delle più alte vette delle Alpi e la suggestione d’altri tempi della Costa Azzurra, con le sue mete eleganti come Saint-Tropez e Cannes.

Comprende anche la Corsica, la terza isola più grande del Mediterraneo dopo la Sicilia e la Sardegna, colpisce i suoi scenari naturali, quasi incontaminati, nei quali si passa da spiagge rocciose a vette alte oltre duemila metri. Una destinazione dedicata ai turisti più alternativi, dove concedersi escursioni a piedi, in bicicletta oppure scoprire le delizie dell’enogastronomia locale.

Immancabile è la Sardegna, che come la Corsica ha un sistema montuoso arduo e un legame sincero con il territorio. Famosa come la “Terra dei Nuraghi” che percorrono la storia di civiltà che risalgono a millenni prima perfino di Roma e Atene, quest’isola sbalordisce con le sue distese di bianchissime spiagge, con i borghi incastonati nel silenzio e le tradizioni che richiamano periodi puri, di una bellezza essenziale.

La Liguria è la “Mezzaluna d’Italia”, così soprannominata per via della sua forma così caratteristica. Le Riviere di Ponente e Levante si incontrano a Genova, la “città degli artisti e dei carrugi”, che ne costituisce il centro, mentre le Cinque Terre da un lato e le città dei fiori dall’altro (Sanremo in primis) attirano un turismo alla ricerca di relax e di calma. Il colore, i profumi, l’atmosfera e l’accoglienza della gente del luogo sono la “cartolina” di una regione da scoprire in punta di piedi.

Questo tour conduce alla Toscana Costiera, la terra del Rinascimento, baciata dal mare. Riposante, avvincente, il caos di Siena e Firenze è inesistente, la Maremma, la Versilia e le spiagge livornesi e pisane regalano al visitatore la perfetta sintesi della vita toscana, con tutte le sue peculiarità. E se non bastassero le spiagge, l’Arcipelago Toscano non lesina anche una visita alle sue deliziose, minuscole e variegate isolette.

Sono sei le proposte tematiche che propone il progetto SIS.T.IN.A e che coinvolge i territori italo-francesi e si tratta di Bike, Food&Wine, Pleasure Boats, e Wellbeing. Queste possibilità aprono le porte a diverse tipologie di vacanze, adatte ad ogni esigenza.

Gli amanti delle due ruote apprezzeranno sicuramente il Tour del Mercantour e delle Alpi Marittime in Francia o i panorami più selvaggi della Corsica e della Gallura. Il tour francese è realizzabile da maggio a settembre con una durata di 8 giorni e 7 notti, con soggiorni in hotel con trattamento di pensione completa, escursioni in bicicletta, veicolo a supporto e assicurazione medico-sanitaria.

La proposta Pleasure Boats, in Corsica e Capraia permette di concedersi una vacanza unica su raffinate imbarcazioni che sono ideali per scoprire le acque mediterranee da un punto di vista diverso dal solito. Da maggio a settembre si giungerà dalla Toscana alla Francia toccando piccole calette, isole eleganti, angoli incontaminati circondati dal blu fino a giungere all’Isola di Garibaldi.

Scoprire i sapori liguri, toscani e corsi sarà possibile con l’esperienza Le vie della pietra, un itinerario tematico dedicato alle eccellenze tradizionali: il pesto, il lardo di Colonnata, la polenta di castagne corsa e l’inuliata, dolce che viene preparato ad Ajaccio in occasione della Pasqua.

Non mancherà anche un percorso di Wellbeing per rigenerare il corpo e la mente con un viaggio che segue un ritmo molto lento e si esalta nella scoperta di paesaggi incontaminati tra cultura e tradizioni locali, con itinerari insoliti tra Francia e Italia per scoprire la bellezza dei territori transfrontalieri con una full immersion nella natura più autentica.

Scopri di più con le proposte di SIS.T.IN.A.  e  le sue esperienze di viaggio tutte da vivere per apprezzare le meraviglie dell’Alto Mediterraneo: https://www.grandtourupmed.eu/it/pacchetti/ 

ContentInfoPostDetail-GetPartialView = 0,006006
AdvValica-GetPartialView = 0,0010009
ContentListPostListRelatedByPlaceCateg-GetPartialView = 0
ContentPostListRelatedByCategNearGeoLoc-GetPartialView = 0,3149782
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0,0070064
AdvValica-GetPartialView = 0,0010013
HotelSearch-GetAsyncComponentContainer = 0
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010008





FreeContentHtml-GetPartialView = 0
AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010009
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010008
AdvValica-GetPartialView = 0