×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0156262

Tutti i Mercatini di Natale più belli in Lombardia  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0
05 dic 2017 - by Alessio
Bergamo, Como, Cremona, Livigno, Milano, Lombardia // Da non perdere

Se siete amanti dei mercatini di Natale la Lombardia è una delle regioni italiane caratterizzate da un’offerta assolutamente eccezionale, sia in termini di qualità che di quantità.

La regione del Po, del lago di Garda, della pianura e delle montagne è una meta davvero ideale se siete intenzionati ad approfittare di questo periodo di festa per passare ore serene, magari in compagnia dei vostri familiari. La regione perfetta per tuffarvi dentro un mondo enogastronomico tutto da scoprire, ma anche per dedicarvi ad uno shopping che potremmo definire “non convenzionale”. Se preferite l’artigianato locale al classico maglione da centro commerciale i mercatini di Natale in Lombardia sono il posto giusto dove comprare i regali ed in questo articolo proveremo a raccontarvi qualcosa di alcuni tra i tanti.

 

Oh Bej! Oh Bej!, il Natale a Milano

Parlare di mercatini di Natale in Lombardia significa innanzitutto parlare di Milano e quindi del tradizionale mercatino “Oh Bej! Oh Bej!”. Un nome che può sembrare strano, ma che sembra derivare proprio dall’esclamazione di gioia con cui i bimbi milanesi di tanti secoli fa commentarono i doni natalizi consegnati da Giannetto Castiglione (inviato papale che raggiunse il capoluogo lombardo nel lontano 1510).

Oggi il mercatino “Oh Bej! Oh Bej!” è un’area impressionante di oltre 25.000 metri quadrati ricavata all’interno di una location ad urlo quale il Castello degli Sforza: un area “animata” da quasi 400 espositori, tra cui ovviamente spiccano quelli di comprovata tradizione meneghina. Stiamo parlando di oltre 50 rigattieri locali, 24 artigiani, 17 fioristi, 14 giocattolai, 17 venditori di dolci, 4 pittori e 51 mestieranti locali; di 19 venditori di libri e stampe, 5 maestri del ferro battuto, 2 produttori di miele, addirittura 9 venditori di caldarroste e 10 di “firunatt” (castagne affumicate tipiche di queste parti).


Detto ciò Milano pullula di mercatini e si va da quelli più tradizionali a quelli dedicati a fette di pubblico decisamente più ristrette e particolari. Tra i vari ricordiamo per lo meno il Mercatino di Natale dei Giardini Pubblici Montanelli (noto per la sua pista di pattinaggio, spesso utilizzata per spettacoli) ed il Green Christmas, un particolare mercatino all’insegna dell’eco-sostenibilità, del design bio-ecologico e dei prodotti cosmetici naturali.

 

Milano_Natale

 

I Mercatini di Natale di Bergamo

Un’altra roccaforte dei mercatini di Natale in Lombardia è Bergamo che ogni anno offe un calendario particolarmente ricco di eventi ed occasioni.

Si va dai tradizionali mercatini nel Centro Piacentiniano ed in Piazzale degli Alpini a fiere suggestive come quella Sul Sentierone, organizzata tra Piazza Matteotti e Via XX Settembre in occasione della festa di Santa Lucia.

Bergamo_Natale

 

Como, il Natale del Lario

Impossibile poi non citare Como, che in occasione del natale si trasforma in una vera e propria “Città dei Balocchi”, grazie ad una festa unica, pensata per tutta la famiglia, che si sviluppa per le vie del centro storico.

Anche qui si va dai classici mercatini natalizi ad un impressionante numero di attività, tra cui spiccano quelle pensate espressamente per i più piccoli.

Como_Natale

 

Cremona, un Natale all'ombra del Torrazzo

I più importanti mercatini natalizi di Cremona si sviluppano nelle vie circostanti il duomo locale, il Battistero ed il cosiddetto Torrazzo, ovvero una torre campanaria alta ben 111 metri.

Visitarli significa avere la possibilità di “sguazzare” tra tantissimi manufatti locali e, soprattutto, assaggiare decine e decine di leccornie tipiche del territorio.

Cremona_Natale

 

A Livigno il Natale è d'alta quota

Chiudiamo il nostro giro con Livigno, meta che sorge alla bellezza di 1.800 metri al di sopra del livello del mare, gettonatissima sia tra gli appassionati di sport invernali che tra gli amanti di mercatini di Natale.

I mercatini di Livigno sono un trionfo di chalet tradizionali e di produzioni artigianali, anche se a farla da padroni da queste parti sono sicuramente gli odori: l’aroma della cannella, quello della cioccolata calda e quello del vin brulé.

Fragranze che si attaccheranno alla vostra memoria e vi faranno ripensare a questi luoghi ogni volta che le ritroverete.

Livigno_Natale

ContentInfoPostDetail-GetPartialView = 0,0156262
AdvValica-GetPartialView = 0
ContentListPostListRelatedByPlaceCateg-GetPartialView = 0,1093836
ContentPostListRelatedByCategNearGeoLoc-GetPartialView = 0,3125247
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0,0156262
AdvValica-GetPartialView = 0
HotelSearch-GetAsyncComponentContainer = 0
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Il meglio secondo voi

AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0,0156262
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0