×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0,0020016
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0,0010013
AdvValica-GetPartialView = 0

Turismo sostenibile in Valle d'Aosta: gli operatori si mettono in rete per creare nuove esperienze  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0,0010009
31 ott 2019 - by Redazione
Valle d'Aosta // Altre Attrazioni, Consigli generici, News

Offerta turistica sostenibile ed esperienze da veri locali. La Valle d'Aosta ha compreso la lezione dei viaggiatori moderni, i quali amano vivere una vacanza all'insegna di attività uniche e irripetibili.

Nel breve-medio termine è prevista la realizzazione di nuovi itinerari esperienzali, al fine di sponsorizzare e valorizzare al massimo le eccellenze locali. Il finanziamento delle future attività arriva dal Gal (Gruppo di azione locale) della Val d'Aosta, che ha istituito un bando con risorse di poco inferiori al milione di euro.

Servizio di green mobility

Uno dei servizi più interessanti finanziati dagli oltre 800 mila euro stanziati dal Gal Valle d'Aosta è quello della green mobility, che consentirà ai visitatori della regione valdostana di noleggiare un'auto elettrica con cui scoprire le bellezze del territorio. Il tutto senza inquinare l'ambiente, all'insegna dunque del turismo sostenibile che è tra i principali obiettivi del bando presentato dall'associazione della Valle d'Aosta

Nuova rete sentieristica

Tra i progetti finanziati dal Gal Valle d'Aosta c'è anche la realizzazione di una nuova rete sentieristica. Il disegno iniziale prevede una partenza dai vigneti di alcune delle più spettacolari località valdostane fino a raggiungere i ghiacciai del Monte Rosa, con quest'ultimo che viene spesso ribattezzato dagli abitanti locali come una sorta di grande museo a cielo aperto dei ghiacciai.

Quelli più grandi sono il Ghiacciaio di Felik e il Ghiacciaio di Indren. Luoghi magici, che nel prossimo futuro otterranno un collegamento ancora migliore.

Le iniziative ammesse al finanziamento

In una recente nota ufficiale, ripresa anche dal quotidiano Aosta Sera e da un'agenzia dell'Ansa, sono stati resi ufficiali i nomi delle iniziative che beneficeranno degli oltre 800 mila euro stanziati dal bando Facciamo rete con il Gal.

Ecco quali sono i progetti che renderanno la Valle d'Aosta ancora più attraente agli occhi dei visitatori in un futuro non molto lontano: Saint-Barthelemy, Gran Balconata del Cervino, Kilometro Zero, Sentieri del Lys, Valpelline All Season, Vallée d'Aoste Emotions, dalla Francigena al territorio, Le vie del Gran San Bernardo e Green Valle d'Aosta.

Progetto pilota

Alessandro Giovenzi, numero uno dell'associazione Gal della Valle d'Aosta, ha spiegato che il piano previsto assume a tutti gli effetti i tratti di progetto pilota, sottolineando come a livello nazionale soltanto un unico Gal ha seguito il loro esempio. Le dichiarazioni di Giovenzi sono consultabili sul sito dell'Ansa.

ContentInfoPostDetail-GetPartialView = 0,0070068
AdvValica-GetPartialView = 0,0010009
ContentListPostListRelatedByPlaceCateg-GetPartialView = 0,0714746
ContentPostListRelatedByCategNearGeoLoc-GetPartialView = 0,9124993
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0,0070069
AdvValica-GetPartialView = 0
HotelSearch-GetAsyncComponentContainer = 0,0010008
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010008

FreeContentHtml-GetPartialView = 0,0010013
AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0,0290277
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0,0020017
AdvValica-GetPartialView = 0,0010009
AdvValica-GetPartialView = 0