×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

La Germania delle grandi cattedrali romaniche e gotiche  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0
20 ago 2018 - by Alessio
Germania // Monumenti ed edifici storici

Patria della Riforma di Martin Lutero, ma anche terra del gotico, la Germania conta una moltitudine di grandiosi edifici religiosi e, nel corso dei secoli, ha registrato diversi record in quanto alle torri e ai campanili più alti: se la Cattedrale di Ulma raggiunge i 161 metri, i campanili del Duomo di Colonia si fermano a 157 metri e la torre campanaria della Chiesa di San Nicola ad Amburgo è alta 147 metri.

Nei primi 50 edifici religiosi per altezza in Europa, ben venti sono tedeschi, un numero ineguagliato da qualsiasi altro Stato del Vecchio Continente.

 

Duomo di Spira (Renania-Palatinato)

La Germania del primato della fede trova una delle sue rappresentazioni iconiche nel Duomo di Spira, nel Land della Renania-Palatinato. È la chiesa in stile romanico più grande al mondo giunta fino a noi ed è riconosciuta dall’UNESCO patrimonio dell’umanità.

Costruito a partire dall’XI secolo per volontà di Corrado II il Salico, ha una pianta a 3 navate di impostazione classica, con poche decorazioni: la grandiosità dell’edificio è infatti data dal ricorso sapiente alla geometria e alle proporzioni.

Il grande fonte antistante il duomo veniva riempito a ogni elezione di un nuovo vescovo con del vino (sono quasi 1.600 litri), che era poi offerto ai fedeli. Oggi, a Spira si tiene ancora un importante festival enologico, il “Wein am Dom”, ovvero Vino al Duomo, per ricordare la tradizione.

 

Duomo di Magonza (Renania-Palatinato)

Il Duomo di Magonza era Kaiserdom, ovvero Duomo imperiale, insieme a quelli di Worms, Spira, Aquisgrana, Francoforte, Bamberga, Königslutter e Magdeburgo, in quanto tutti legati in qualche modo a un imperatore.

Il Mainzer Dom, che allo stile romanico dell’anno Mille unisce un’influenza renana molto forte, si caratterizza per la molteplicità delle sue torri, e che lo fanno apparire quasi come un castello.

Sebbene non manchino affreschi e vetrate imponenti, anche nel caso del Duomo di Magonza il focus visivo è da ricercarsi nelle architetture, che lo rendono particolarmente interessante da visitare.

Magonza_Duomo

[Foto ©DZT/Christof Herdt]

Cattedrale di Friburgo in Brisgovia (Baden-Württemberg)

In una delle più grandi città universitarie della Germania è possibile ammirare lo splendore della Cattedrale di Friburgo, edificio di impostazione tipicamente gotica.

Costruito in pietra arenaria, con le sue sfumature sull’ocra chiaro, ha un portico ornato da sculture policrome.

A vegliare su Friburgo, oltre che a definirne incredibilmente lo skyline, è la torre campanaria, che svetta fino a 116 metri d’altezza. La pianta monumentale della cattedrale permette di ammirare una enormità di elementi artistici, tra i quali spiccano le vetrate.

 

Duomo di Ulma (Baden-Württemberg)

Se Friburgo ha la sua cattedrale, Ulma, altrettanto bella città del Baden-Württemberg, risponde con l’Ulmer Münster, la chiesa maggiore della città.

L’edificio, che non ha mai ricevuto dignità nominale di cattedrale o basilica (è una chiesa “normale”, almeno a livello puramente amministrativo), è tuttavia straordinario nella sua architettura.

La costruzione del duomo richiese secoli di lavori, spalmati su due fasi: la prima, dal 1377 al 1543, diede l’impostazione generale della grandiosa pianta monumentale; la seconda, nel pieno dell’Ottocento, portò al completamento della torre principale, che fu portata a 161,53 metri d’altezza, divenendo per alcuni decenni l’edificio più alto del mondo.

Scampata miracolosamente alle devastazioni belliche del 1942-1945, la torre principale si può scalare salendo i 768 gradini che portano fino in cima.

Ulm_Duomo

[Foto ©Ulm Neu-Ulm Touristik GmbH – Hühn]

Duomo di Colonia (Renania Settentrionale-Vestfalia)

Nella molteplicità delle foto di Colonia che si trovano online, difficilmente ne mancano raffiguranti il Duomo della città, consacrato al culto di San Pietro e della Vergine.

La costruzione, che iniziò nel 1248, non poté dirsi completata fino al 1880. Questo, soprattutto, per la volontà di realizzare i due campanili gemelli, che giungono fino all’altezza di 157 metri.

Di gusto gotico francese, la Hohe Domkirche è riconosciuta dall’UNESCO patrimonio culturale dell’umanità e ospita al suo interno – tra i tanti tesori – il Reliquiario dei Re Magi.

Colonia_Duomo

[Foto ©DZT - Francesco Carovillano]

Per maggiori informazioni e approfondimenti è possibile consultare il sito Germany.travel

 

ContentInfoPostDetail-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
ContentListPostListRelatedByPlaceCateg-GetPartialView = 0
ContentPostListRelatedByCategNearGeoLoc-GetPartialView = 0
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
HotelSearch-GetAsyncComponentContainer = 0
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0,0156267
AdvValica-GetPartialView = 0

Il meglio secondo voi

AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0