×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0,0020017
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0,0010013
AdvValica-GetPartialView = 0

Attrazioni Argentina: cosa vedere e luoghi da visitare  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0,0010008
10 ago 2010 - by Redazione
Argentina // Da non perdere

L’Argentina, dopo il Brasile, è lo Stato più esteso dell’America Meridionale. Questo comporta diversità tra le diverse zone del paese e, di conseguenza, una splendida varietà di paesaggi.

Sul versante occidentale si trova la regione della Cordigliera delle Ande, la catena montuosa più lunga del mondo che, con la vetta dell’Aconcagua, un vulcano spento, raggiunge i 6959 metri d’altezza. A sud, tra la regione Andina e l’Oceano Atlantico, si estende l’altopiano della Patagonia le cui vette del Fitz Roy e del Cerro Torre, sono mete di importanti escursioni alpinistiche. Da non dimenticare il famoso ghiacciaio Perito Moreno, situato nel Parco Nazionale Los Glaciares, che offre uno scenario unico ed indimenticabile.

Scendendo dai confini del nord con il Brasile, il Paraguay e l’Uruguay verso l’Atlantico, si incontrano i bassipiani del Chaco, della Pampa e dell’ Entre Rios.

Chaco

Per lo più ricoperto da immense savane e praterie, il territorio del Chaco ospita una grande varietà di animali, alcuni dei quali, come il puma, il giaguaro o l’armadillo, sono per noi insoliti.

Entre Rios

L’Entre Rios, detta anche Mesopotamia, cioè terra dei fiumi, è una delle zone dell’Argentina più abbondante di acque che offre la possibilità di osservare una vegetazione ricca e lussureggiante.

Pampa

La Pampa è una vasta pianura percorsa da modesti corsi d’acqua dove, grazie alla steppa che la ricopre, si concentra l’attività dell’allevamento del bestiame, una delle maggiori risorse del Paese. Si sa che lo stato dell’Argentina è uno dei maggiori esportatori di carne. I capi di bestiame sono lasciati senza controllo per lunghi periodi negli immensi spazi che sono a loro disposizione e poi, di tanto in tanto, vengono riuniti in mandrie per provvedere ai controlli sanitari o alla marchiatura. Ed è qui che il lavoro diventa allegria e si può assistere ad un caratteristico rodeo in cui i “gauchos” danno prova della loro abilità e del loro coraggio.

Al confine fra l’Argentina e l’Uruguay si incontra uno dei fenomeni geografici più straordinari al mondo, il Rio della Plata o “fiume d’argento”, dal nome che gli diedero i primi colonizzatori quando lo videro. In realtà esso non è un comune corso d’acqua ma è una via di mezzo fra un estuario vero e proprio e un grande golfo marino. Attraverso la foce dei fiumi Uruguay e Paranà l’acqua del mare penetra nella terra ferma e crea uno scenario splendido.

Ignazù

Impossibile perdersi lo spettacolo che offrono le cascate di Ignazù, dichiarate dall’Unesco patrimonio della umanità. Formate dai fiumi Paranà e Ignazù, si estendono per quasi tre chilometri e per la maggior parte in territorio argentino. Oltre che ammirare i meravigliosi arcobaleni dovuti alla nebulizzazione che si crea durante la caduta delle acque, si possono attraversare numerosi percorsi naturalistici che si trovano all’interno del Parco Nazionale Ignazù, creato intorno alle cascate, per scoprire le diverse specie di flora e fauna salvaguardate dal 1934.

Buenos Aires

Buenos Aires è una metropoli immensa ed ospita un enorme numero di abitanti. Essa costituisce il punto di riferimento economico e commerciale dell’Argentina e non solo. Passeggiando per il centro della città si possono ammirare gli imponenti edifici di Casa Rosada e del Congresso e l’Obelisco, il simbolo della capitale. Caratteristico San Telmo, il quartiere degli antiquari, dove si tiene il tipico mercatino domenicale. In provincia di Buenos Aires, affacciata sulla profonda baia cui da il nome, si trova Bahìa Blanca, il principale porto marittimo del Paese e sede dell’Università Nazionale del Sud. Mar del Plata è, invece, la località balneare più frequentata di tutta l’Argentina. Essa è famosa per le sue splendide spiagge, i coloratissimi giardini ed il suo casinò, uno dei più grandi al mondo. Tra gli edifici degni di interesse ricordiamo la Cattedrale San Pedro, il Teatro C. Colombo ed il Museo Municipale.

Da non perdere una escursione al Parco Nazionale Terra del Fuoco, all’estremo sud della grande nazione, in cui si potranno incontrare volpi colorate, conigli selvatici e castori. 

ContentInfoPostDetail-GetPartialView = 0,0110107
AdvValica-GetPartialView = 0,0010008

Contenuti nella stessa destinazione

ContentListPostListRelatedByPlaceCateg-GetPartialView = 0,0150145
ContentPostListRelatedByCategNearGeoLoc-GetPartialView = 0,6613309
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0,0074378
AdvValica-GetPartialView = 0,0010008
HotelSearch-GetAsyncComponentContainer = 0
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0,0010009
AdvValica-GetPartialView = 0

FreeContentHtml-GetPartialView = 0,0020021

Il meglio secondo voi

AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0,0220209
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0,0020021
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010008