×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0,0020021
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010004

Best of Sognando la Thailandia, l’itinerario di Luca alla scoperta della Terra del Sorriso  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0,0010009
10 dic 2019 - by Redazione
Thailandia // Itinerari ed escursioni

5 edizioni, 12 testimonial e un'infinità di racconti. Sognando la Thailandia è stato un progetto che portato viaggiatori per passione, travel blogger e agenti di viaggio alla scoperta della Terra del Sorriso, e ciascuno ne ha dato una diversa chiave di lettura che ha consentito a tutti noi di conoscerla ed esplorarla a 360°.

E con il concorso Best of Sognando la Thailandia, tutti quelli che hanno seguito le diverse edizioni hanno avuto la possibilità di votare il testimonial che ne hanno amato di più, vincendo un viaggio da sogno in Thailandia che ne ripercorresse tracce e itinerario.

Il vincitore del concorso è stato Luca Bartoli, che di recente è tornato dal suo viaggio in Thailandia accompagnato dai partner ‘storici’ di Sognando la Thailandia: Ente del Turismo Thailandese di Roma, Cathay Pacific, Turisanda ed EuropAssistance, ognuno ad assisterlo con i propri punti di forza e le proprie competenze per garantirgli un’esperienza magica (e in totale sicurezza).

È sicuramente stata magica l’esperienza di viaggio in Thailandia di Luca che, in quasi 10 giorni, ha potuto scoprire i mille volti di questa terra magnifica. Che, se da un lato regala al visitatore spiagge da cartolina che la rendono famosa in tutto il mondo, dall’altro svela la sua anima storica in importanti e suggestivi siti archeologici e la sua ricca cultura nelle maggiori città d’arte.

Tra le tappe del viaggio, non poteva mancare la Bangkok ‘templare’ con il tempio Wat Pho e il suo Buddha Sdraiato, e il celebre (e iconico) Wat Arun che si riflette splendido sulle rive del Chao Praya.  

Dalla capitale Bangkok alla Thailandia ‘green’, il passo è breve: Kanchanaburi aspetta Luca con il ponte sul fiume Kwai, reso famoso dal film omonimo e teatro di importanti avvenimenti storici della Seconda Guerra Mondiale, e con il mercato galleggiante di Damnoen Saduak considerato uno dei più vivaci e colorati della Thailandia costellato com’è dalle tradizionali barche di legno note come sampan colme di frutta, verdura e tanti altri gustosi prodotti.

È da Kanchanaburi che Luca va alla scoperta del cuore verde della Thailandia: solcando le acque del fiume Kwai, ci si immerge in un vero e proprio mondo a parte fatto di paesaggio variopinti e variegati, dove folte foreste tropicali e piantagioni si alternano, e dove trovare piccoli angoli di paradiso come le cascate di Sai Yok.

La Thailandia è anche una terra antichissima, che lascia vivere la sua lunga storia in siti archeologici e antiche città dove il tempo sembra essersi fermato. Proprio come succede ad Ayutthaya, l'antica capitale del Siam Patrimonio Mondiale dell'Umanità UNESCO che, nonostante il trascorrere degli anni, conserva intatto il suo splendore e racconta le sue vicende attraverso monumenti e templi di grande, irresistibile fascino.

Tanta storia, tanto verde e luoghi di sorprendente modernità fanno della Thailandia una meta per tutti i gusti; eppure sono le sue spiagge e il suo mare a renderla famosa e amatissima dai turisti di tutto il mondo. Un itinerario che si rispetti, dunque, non poteva che passare anche da qui: dalle acque smeraldine di Khao Lak e Phuket, la Perla del Sud, ai paesaggi caraibici delle Isole Similan, la Thailandia del mare è una Thailandia perfetta per viaggiatori amanti della natura. Che regala al visitatore paesaggi indimenticabili e giornate da ricordare tra lunghissime spiagge bianche incorniciate dal verde e fondali a colori dove nuotare affiancati da pesci di ogni forma e dimensione.

Perché la Thailandia è una terra che resta nel cuore per sempre, e che non smette mai di sorprendere e conquistare.

Leggi Ora il Diario di Viaggio di Luca.

ContentInfoPostDetail-GetPartialView = 0,0010013
AdvValica-GetPartialView = 0
ContentListPostListRelatedByPlaceCateg-GetPartialView = 0,0010008
ContentPostListRelatedByCategNearGeoLoc-GetPartialView = 0
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0,0010009
AdvValica-GetPartialView = 0
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010008

FreeContentHtml-GetPartialView = 0
AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0,0010009
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0,0010008
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010013