×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0156267

Bandiere Blu 2018, tutte le novità dal mare Italia  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0
07 mag 2018 - by Alessio
// Spiagge

Una tradizione che si rinnova ormai da 32 anni, e che ci racconta il mondo del mare più bello d’Italia.

Stiamo parlando delle Bandiere Blu 2018, appuntamento nostrano del riconoscimento della Foundation for Environmental Education, di stanza in Danimarca, che premia le spiagge dove qualità dell’ambiente, accoglienza e servizi rendono ogni vacanza un sogno.

Tra le novità dell’edizione 2018 c’è il numero delle Bandiere Blu in Italia, che da 163 salgono a 175, con un incremento di quasi il 10% sulle Bandiere Blu 2017, e una simile percentuale su tutte le spiagge premiate nel mondo.

 

 

 

Bandiere Blu 2018: le new entry

Nelle dieci località che sono entrare a far parte del novero delle Bandiere Blu in Italia troviamo delle vere e proprie eccellenze del Bel Paese, come Rodi Garganico e Peschici, due delle località di mare più amate del Gargano e della Puglia.

Spazio anche per l’interessante Sellia Marina, in provincia di Catanzaro e per le località campane di Sorrento e Ispani. La Sardegna risponde infine con Poltu Quatu, nella provincia di Olbia-Tempio.

Peschici

 

 

 

Bandiere Blu 2018: chi non ce l’ha fatta

Sono soltanto quattro le località che, nel 2018, non potranno fregiarsi dell’ambito riconoscimento internazionale per la qualità del mare e del suo settore ricettivo.

Stiamo parlando di Anzio, lungo la costa romana, di Gabicce Mare (Pesaro e Urbino), di Termoli (Molise) e di Pozzallo (Sicilia).

Termoli

 

 

 

Bandiere Blu 2018: top e flop

Come nel 2017, anche la Liguria è la vera regina delle Bandiere Blu, con ben 27 località premiate, segno che la sua Riviera rimane una delle mete più amate dai turisti in Italia, oltre ad avere una qualità ambientale e ricettiva al top.

Segue la Toscana, con 19 località e medaglia di bronzo per la Campania, che arriva a quota 18 grazie alle new entry di Sorrento, Piana di Sorrento e Ispani, anch’essa nella zona sorrentina.

Al quarto posto una meta forse poco considerata come “marittima”, le Marche, riesce a ottenere ben 16 Bandiere Blu, pur con l’uscita di scena di Gabicce Mare, tallonata dalle 14 località premiate della Puglia ( 3 con Peschici, Rodi Garganico e Zapponeta) e dalle 13 della Sardegna (Bari Sardo e Trinità d’Agultu e Vignola).

L’Abruzzo si fa strada anche grazie alla sua curiosa new-entry, il Lago di Scanno (dalla romantica forma a cuore), mentre Veneto e Lazio ottengono “solo” 8 Bandiere Blu ciascuno. Anche nel Lazio è tempo di laghi, con la bella Trevignano Romano che sostituisce l’uscente Anzio.

Sette bandiere per l’Emilia Romagna ( 1 con Cattolica), sei per la Sicilia (-1 con Pozzallo), quattro per la Basilicata ( 2 con Nova Siri e Bernalda), due in Friuli Venezia Giulia e una per il Molise, che perde Termoli ma conquista Campomarino Lido.

Camogli

ContentInfoPostDetail-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
ContentListPostListRelatedByPlaceCateg-GetPartialView = 0,0156262
ContentPostListRelatedByCategNearGeoLoc-GetPartialView = 0,031252
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
HotelSearch-GetAsyncComponentContainer = 0
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0156272
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0