×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0,0020017
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010009

#ActiveRio, l’itinerario di Rio de Janeiro con #CityOfTheMonth   

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0,0010008
04 dic 2019 - by Redazione
Rio de Janeiro // Itinerari ed escursioni

È la città della samba, delle lunghissime spiagge dai colori caraibici – che però puoi trovare a due passi dal centro città – e del Cristo Redentore che la guarda dall’alto del Pan di Zucchero. Rio de Janeiro, la cidade maravilhosa del Brasile, è la quinta tappa del progetto #CityOfTheMonth di Lufthansa, che stavolta vede protagonista il travel blogger Fabio Liggeri, noto ai suoi followers come Viaggio Ergo Sum. E non è una Rio de Janeiro qualsiasi che Fabio ci racconta durante la sua esperienza, ma una #ActiveRio inedita e piena di sorprese.

È proprio all’insegna del movimento e dell’energia che si muove il viaggio di Fabio a Rio de Janeiro, dipanandosi dai suoi luoghi simbolo fino ad arrivare in quelli più segreti e autentici, da vivere in modi rigorosamente dinamici e attivi. Perché, se da un lato tra le tappe dell’itinerario non potevano mancare il monumentale (e già citato) Cristo Redentore e le infinite distese di sabbia bianca delle spiagge di Ipanema e di Copacabana, dall’altro il viaggio promosso da Lufthansa conduce il visitatore altrove, in quei posti dove la cidade maravilhosa svela tutta la sua anima active.

Quasi seguendo le tracce del Bondinho, il caratteristico tram giallo che attraversa i punti nevralgici di Rio e che ne rappresenta il mezzo di trasporto più pittoresco, il percorso si snoda e si ferma in quartieri coloratissimi, tra le cui strade risuona costantemente la musica brasiliana e in cui l’energia carioca si fa viva e tangibile. Non è un caso che Rio de Janeiro sia considerata una delle città più vivaci e colorate del mondo: ormai da anni nota per essere una vera e propria ‘capitale della street art’, Rio si mostra come un’immensa galleria a cielo aperto i cui capolavori compaiono quasi all’improvviso sulle facciate di case ed edifici. L’itinerario fa tappa, dunque, nei quartieri dipinti della città, come quello di Copacabana dove fanno bella mostra di sé giganteschi murales dai soggetti diversi e ciascuno unico a proprio modo, pavimenti decorati da graffiti e disegni e scritte murali che sono autentici racconti della città e del modo dei singoli artisti di vederla e di vedere il mondo. E che dire del quartiere di Santa Teresa? È proprio qui che si trova una delle massime realizzazioni della street art in Brasile: la Scalinata Selarón, 250 gradini decorati con oltre 2.000 piastrelle provenienti da oltre 60 paesi del mondo. 250 gradini di pura, autentica bellezza!

Imperdibile anche la tappa del celebre quartiere di Lapa, quartiere storico di Rio de Janeiro reso inconfondibile dalla possente sagoma dell’Arco de Lapa e centro vitale della cidade. Tra locali, ristoranti e bar dove turisti, artisti e intellettuali si raccolgono ogni giorno e ad ogni ora, rappresenta senza dubbio il cuore pulsante di Rio de Janeiro e il posto ideale per percepirne profondamente l’energia e il dinamismo.

In una città come Rio de Janeiro l’energia si sprigiona nei modi più diversi, anche in un gruppo di ragazzi che fanno capoeira, che giocano a beach volley o a beach soccer o che semplicemente si allenano in spiaggia. Ma non su una spiaggia, ma su spiagge da cartolina che sono sogni ad occhi aperti: le leggendarie spiagge di Copacabana e di Ipanema, tappe dell’itinerario e luoghi dove si svolge gran parte della vita cittadina, dove sia i turisti che gli abitanti di Rio amano trascorrere il proprio tempo libero, magari impegnati in una delle tante attività a disposizione. Che si tratti di una semplice passeggiata sul lungomare con vista sull’oceano, o che si preferisca un allenamento intenso nelle numerose palestre all’aperto allestite direttamente sulla sabbia, a Rio de Janeiro annoiarsi è davvero impossibile.

In un itinerario che va alla scoperta dell’unica e sola #ActiveRio non poteva mancare una visita al famosissimo Maracanà, lo stadio di Rio de Janeiro. C’è anche lui, l’Estadio Mario Filho, tra le tappe del viaggio a Rio targato #CityOfTheMonth, e non poteva essere altrimenti dal momento che, sia in campo che dagli spalti, qui l’energia non manca. Il tempio del futbol bailado è infatti un palcoscenico in cui l’entusiasmo dei calciatori e quello dei tifosi si incontrano, al suono dei cori da stadio e degli applausi. Ed è il luogo in cui la vivacità carioca si esprime in tutto il suo… verdeoro splendore!

ContentInfoPostDetail-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010013
ContentListPostListRelatedByPlaceCateg-GetPartialView = 0
ContentPostListRelatedByCategNearGeoLoc-GetPartialView = 0,0737196
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0,0070064
AdvValica-GetPartialView = 0
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010009

FreeContentHtml-GetPartialView = 0
AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010008
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010013
AdvValica-GetPartialView = 0