Guida Nemi (30) Da Vedere Hotel  Vedi tutto
Nemi
7
Mete romantiche, Enogastronomia, Piacevole...
Scarica gratis le guide Pdf di Nemi Scarica ora
x

Newsletter PaesiOnLine Marzo 2017

Torna la primavera, e su PaesiOnLine vi portiamo alla scoperta delle migliori destinazioni in Italia e in Europa e dei migliori eventi con la videonewsletter di marzo 2017.


Cosa visitare Nemi

Nemi: Informazioni utili su cosa visitare attrattive, monumenti, chiese e i posti da vedere consigliati dagli utenti.

Scarica il pdf della guida di Nemi
Stampa la guida in pdf personalizzata con le attrazioni e cose da fare

1 Lago di Nemi
Voto complessivo:
Rank: 1 Su 8

Non si può andare a Nemi e non visitare il bellissimo lago che presenta panorami e scorci sicuramente da scoprire. Di origine vulcanica, si trova a sud di Roma tra la cittadina di...

Recensito da: Alessia
Indirizzo: Nemi (RM)
Tipologia: Altre Attrazioni


2 Palazzo Ruspoli
Voto complessivo:
Rank: 2 Su 8

Palazzo Ruspoli è uno degli edifici più significativi di Nemi, il piccolo comune dei Castelli Romani. Venne costruito in epoca medievale, dai conti di Tuscolo che reggevano le sorti della zona, e presenta...

Recensito da: Redazione
Indirizzo: Via del Plebiscito, Nemi
Tipologia: Monumenti ed edifici storici


3 Belvedere sul lago
Voto complessivo:
Rank: 3 Su 8

La natura offre a tutti le sue meraviglie! Dalla terrazza di Nemi, un belvedere magnifico che affaccia sullo specchio d'acqua omonimo, si può godere un panorama fantastico, e si vede affacciata sull'altra sponda il paese di...

Recensito da: Anna Rita
Indirizzo: Corso Vittorio Emanuele, Nemi (Roma)
Tipologia: Vie piazze e quartieri


4 Museo delle Navi Romane
Voto complessivo:
Rank: 4 Su 8

Il Museo delle Navi Romane di Nemi si trova proprio sulle rive del Lago di Diana e fu appositamente costruito, negli anni '30, per ospitare i due relitti. La forma stessa dell'edificio ricorda una nave rovesciata, è fatto di immense vetrate...

Recensito da: LAVINIA
Indirizzo: 9, Via Tempio Di Diana
Tipologia: Musei e pinacoteche


Il Tempio di Diana
Voto complessivo:
Rank: 6 Su 8

Dell'originario Tempio di Diana, a Nemi, restano oggi soltanto una parete di grandi nicchioni, un altare e alcune colonne. In realtà il tempio occupava una superficie di oltre 5000 mq ancora da riportare alla luce. Si pensa che fosse...

Recensito da: LAVINIA
Tipologia: Monumenti ed edifici storici


Le statue di Nemi
Voto complessivo:
Rank: 8 Su 8

Sparse per il paesino di Nemi si trovano le sculture di Luciano Mastrolorenzi la fontana con la statua di Diana in piazza Roma (che viene raffigurata mentre corre verso il lago); la colonna con le due teste di chinghiale che versano acqua nella...

Recensito da: LAVINIA
Tipologia: Altre Attrazioni

Attrattive vicino a Nemi


Chiesa di Santa Maria della Cima - 3,2 km
Voto complessivo:

La Chiesa di Santa Maria della Cima è il cosiddetto "Duomo Vecchio" della città di Genzano di Roma, così chiamato perché fino al 1820 detenne il titolo di parrocchia cittadina, salvo poi perderla in...

Recensito da: Redazione
Indirizzo: Via Vecchio Corso, Genzano di Roma
Distanza: 3,2
Città: Genzano di Roma

Tipologia: Monumenti ed edifici storici + Condividi


Palazzo Sforza-Cesarini - 3,2 km
Voto complessivo:

Il parco, unico esempio nei castelli romani di giardino romantico all'inglese, è visitabile con guida (consultare calendario ed orari sul sito del Comune) ed offre vedute incantevoli, piccole cascate,...

Recensito da: Nello
Indirizzo: Via Scaloni, Genzano di Roma
Distanza: 3,2
Città: Genzano di Roma

Tipologia: Monumenti ed edifici storici + Condividi


Collegiata della Santissima Trinità - 3,2 km
Voto complessivo:

La Collegiata della Santissima Trinità di Genzano di Roma è la principale e più nota tra le chiese della cittadina castellana, anche grazie alla sua posizione, prospiciente sul corso principale....

Recensito da: Redazione
Indirizzo: Viale Giacomo Matteotti, Genzano di Roma
Distanza: 3,2
Città: Genzano di Roma

Tipologia: Monumenti ed edifici storici + Condividi


Olmata - 3,3 km
Voto complessivo:

Uno dei punti di attrazione e di maggiore interesse urbanistico di Genzano di Roma è costituito dall'Olmata, un lungo viale che sorge nella parte superiore della cittadina. Questa strada alberata, che fa parte di un...

Recensito da: Redazione
Indirizzo: Viale Vittorio Veneto, Genzano di Roma
Distanza: 3,3
Città: Genzano di Roma

Tipologia: Vie piazze e quartieri + Condividi

Località vicine: Nemi


Genzano di Roma - 2,7 km

Conglomerato urbano sorto sul fianco esterno, sud-occidentale del cono vulcanico che racchiude il lago di Nemi, intorno ad un castello di difesa nel 1235, che era a guardia dell'omonimo lago. Castello trasformato nel XVII secolo, dalla famiglia...

Distanza: 2,7
Città: Genzano di Roma

Lanuvio - 4,8 km

Centro del Lazio in prov. di Roma situato sui Colli Albani meridionali, l'antica Lanuvium fu dapprima leata dei Latini contro Roma, fu municipio e venne distrutta più volte dai barbari.

Distanza: 4,8
Città: Lanuvio

Albano Laziale - 5,1 km

La cittadina è stata eretta per volontà di Diocleziano, parzialmente distrutta durante le invasioni barbariche, originariamente era feudo dei Savelli e solo più tardi divenne patrimonio di San Pietro, tutto questo solo nel XVII secolo. Tale...

Distanza: 5,1
Città: Albano Laziale

Rocca di Papa - 5,8 km

Il paese in splendida posizione panoramica su di un lato del Monte Cavo, con 681 m di altezza, è un luogo di villeggiatura che tuttora riesce a mantenere intatte le sue antiche caratteristiche urbanistiche. E' l'unico castello romano che ha...

Distanza: 5,8
Città: Rocca di Papa

Panoramica su cosa vedere

La piccola Nemi, una delle località meno popolate della zona dei Castelli Romani, è un luogo incantevole, più volte premiato per la qualità della sua accoglienza al turista.

Chi la visita è in cerca di un luogo a misura d'uomo, dove gustare autentici prodotti tipici noti in tutto il Centro Italia (come le sue fragole, protagoniste di una nota sagra) ma anche per le possibilità di escursioni e di trekking a contatto con la natura, senza dimenticare l'importanza delle rovine e delle più importanti testimonianze archeologiche.

La maggiore attrazione, nonché il simbolo della cittadina, è sicuramente il Lago di Nemi, con il suo ecosistema unico e gli scenari di grande bellezza che è possibile godere dalle sue sponde e dalle alture dei Castelli Romani.

Nemi ha però molto da offrire anche per quanto riguarda l'interesse storico-artistico, e un itinerario alla sua scoperta può riguardare i suoi interessanti resti archeologici, a partire dal tempio di Diana Aricina o Nemorense (la cui maggior parte è ancora da riportare alla luce, ma che in origine contava su una superficie più di 5.000 metri quadrati), passando per l'emissario artificiale del lago di Nemi, costruito nel V secolo avanti Cristo e oggi interamente visitabile, vero capolavoro dell'architettura antica per precisione e attenzione ai dettagli, fino alla villa di Cesare. Il tutto concludendo la visita con il Museo della Navi Romane, che custodisce gli scafi delle imbarcazioni estratte dalle acque. Oppure ci si può dedicare alla scoperta di Nemi da un punto di vista naturalistico, e anche qui le opportunità non mancano, grazie al Parco regionale dei Castelli Romani e al vicino lago. Da vedere c'è anche Palazzo Ruspoli, uno dei posti da sempre più visitati di Nemi, capace di dominare ancora oggi, così come nel decimo secolo quando venne costruito, il profilo della cittadina.

Essendo una piccola città, Nemi non ha molti luoghi deputati allo shopping, anche se le occasioni non mancano certo per chi vuole acquistare i prodotti tipici dell'enogastronomia tradizionale: su tutti, naturalmente, le tipiche fragole. Anche per quanto riguarda la vita notturna è decisamente meglio spostarsi in altre zone più frequentate anche alla sera dei Castelli Romani. Per quanto riguarda le zone dove più si possono gustare le specialità tipiche del territorio nemese, come i funghi porcini, i fagioli borlotti (i famosi "gialloni"), la coratelle e naturalmente le ben note fragoline sono quelli del centro storico del paese.

Nei dintorni, il Lago di Nemi è certamente l'attrazione che non si può non visitare: occupa il fondo dell'antico Vulcano Laziale, insieme al vicino lago di Castel Gandolfo, ha un superficie di circa 1,67 chilometri quadrati e ha una profondità massima di 33 metri. Il lago è un piccolo paradiso sia dal punto di vista naturalistico che per quanto riguarda la fauna e la flora, come sovente accade per i contesti lacustri: qui vivono infatti aironi, svassi, tuffetti e anatre che ne frequentano le sponde, mentre in acqua ci sono tinche, alborelle e lucci. Le opportunità escursionistiche in questa zona sono molte, e il contesto è di grande suggestione con boschi di castagno, di lecci, di aceri, di carpini, di noccioli che si alternano alla classica macchia mediterranea.

Il lago di Nemi ha anche numerose storie che rendono ancora più affascinante la sua visita: pareva infatti già dall'antichità che sul suo fondo giacessero due gigantesche navi romane, costruite con ogni sfarzo, tanto che nei secoli successivi i pescatori ogni tanto ritrovavano strane pietre e reperti di dubbia origine. Una leggenda che aveva un fondo di verità, visto che l'imperatore Caligola aveva fatto costruire due navi (lunghe 70 metri e larghe più di 25) in onore della dea egizia Iside e di Diana, che il celebre tiranno utilizzava come palazzo galleggiante o per simulare battaglie navali. Dopo la morte di Caligola, nel 41 dopo Cristo, il Senato romano, secondo il procedimento classico della damnatio memoriae, fece distruggere le navi di Caligola, il cui recupero fu tentato per molti secoli prima del ripescaggio negli anni '30 del ventesimo secolo. Le navi, purtroppo, non esistono più: un incendio (probabilmente doloso) del 1944 distrusse le due navi e tutti i reperti.

In ogni caso, il lago di Nemi è stato fin dall'antichità un posto mistico e suggestivo: il suo stesso nome, infatti, deriva dalla dea Diana, visto che questo era un luogo di culto dedicato alla divinità della caccia (appunto un "Nemus Dianae", bosco sacro), e qui sorgeva il celebre tempio.

Nemi è situata a poca distanza da Roma e da Velletri, ed è possibile, per raggiungerla, arrivare in auto oppure prende un mezzo pubblico, com il pullman: il comune è infatti anche servizo da alcune corse interurbane della società COTRAL per Velletri, mentre i trasporti urbani all'interno sono gestiti da Schiaffini Travel. Tra le strade per giungere a Nemi, la provinciale 76/d via Nemorense, che parte dalla Strada statale 7 Via Appia all'altezza del bivio per Lanuvio poco dopo il centro storico di Genzano di Roma, segue il crinale del lago e arriva fino a destinazione. Inoltre c'è anche la Strada statale 217 Via dei Laghi. La cittadina è piuttosto ridotta come estensione e per visitarla bastano poche ore, per cui anche chi si sposta a piedi e vuole perdersi tra le viuzze del centro storico si troverà senz'altro bene. La maggior parte degli abitanti, del resto, cammina piuttosto che utilizzare altri mezzi di trasporto, e la bellezza dello scenario e la ricchezza del paesaggio rende particolarmente piacevole passeggiare da queste parti.

Vedi tutto

Esperienze ai Castelli Romani

Esperienze da vivere ai Castelli Romani Continua

Trova hotel al prezzo migliore

Correggi i seguenti errori per procedere nella ricerca

    La valigia della settimana

    Se vuoi visitare Nemi consulta il meteo della settimana... Vai al meteo
    Dom 18 Lun 19 Mar 20

    Accessori

    Abbigliamento

    Enti disponibili

    Zona turistica

    Castelli Romani

    16 Comuni 137 Attrattive 317 Hotel  

    Lago di Nemi

    2 Comuni 16 Attrattive 35 Hotel  

    Parco Regionale dei Castelli Romani

    15 Comuni 133 Attrattive 316 Hotel  

    Strumenti

    Partecipa

    Utenti
    Inserisci le tue recensioni, foto e diari  su Nemi

    Strutture
    Inserisci  La tua struttura  a Nemi

    Azienda
    Pubblica  I tuoi servizi turistici  a Nemi