HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Guida turistica di Senigallia  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0
DestionationGallery-GetPartialView = 0
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0
VideoListSlider-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Info su Senigallia

Superfice:
117 km2
Altitudine:
5 m
Abitanti:
44976 [2013-07-31]
Introduzione

Senigallia è il secondo comune più abitato della provincia di Ancona, con circa 45.000 abitanti distribuiti in una superficie di 117,77 chilometri quadrati.

Situata sulla costa adriatica alla foce del fiume Misa, poggia su un terreno pianeggiante pur essendo circondata dalle colline ed è caratterizzata dal classico clima sublitoraneo: freddo umido in inverno (con temperature a gennaio poco sopra lo 0) e caldo afoso in estate.

Il nome Senigallia proviene dall'antico "Sena Gallica" (ovvero "Vecchia Gallia”), in omaggio alla tribù gallica dei Senoni che la hanno fondata quando hanno occupato la zona verso la fine del IV secolo avanti Cristo (non a caso sarebbe stata presto definita la capitale dei Galli in Italia).

Il loro territorio viene definitivamente conquistato dai romani nel 295 a.C. e la colonia di Sena Gallica prende vita circa 10 anni dopo: grazie alla sua posizione strategica la città sarebbe diventata la base delle truppe in battaglia con i cartaginesi. Dopo il saccheggio ad opera dei visigoti nel 400 dopo Cristo Senigallia entra sotto il domino bizantino (al diretto controllo dell'Esarcato di Ravenna) e durante le lotte tra guelfi e ghibellini viene praticamente abbandonata, rimanendo poco più di un borgo per circa 1000 anni: è infatti solo grazie a Papa Gregorio XII che, verso la fine del 1300, la zona paludare circostante viene bonificata ed iniziano dei lavori di ristrutturazione. Durante il Rinascimento la città conosce una nuova giovinezza grazie all'interesse della famiglia riminese dei Malatesta, considerati a tutti gli effetti i "rifondatori" di Senigallia e promotori della costruzione di quella che sarebbe diventata la Rocca Roveresca.

Passa poi sotto il controllo dei Borgia entrando di diritto nella Storia con un episodio di cronaca nera riportato da Machiavelli: Cesare Borgia (descritto come il duca Valentino ne "Il Principe") offre un incontro ad ex alleati che sapeva essere traditori e, una volta arrivati, li fa prontamente arrestare ed uccidere (questo episodio diverrà noto come la "Strage di Senigallia"). Il 1500 sancisce il ritorno di Senigallia ai Della Rovere, altro nucleo familiare di vitale importanza per la storia della città, promotore di alcuni dei suoi più importanti monumenti storici.

Il periodo successivo (idealmente tra il Settecento e l'Unità d'Italia) è di forte crisi economica per la zona di Senigallia e finisce soltanto nel 1861, con la definitiva annessione alla Provincia di Ancona ed il successivo fortissimo afflusso di turisti: è infatti in questo periodo che la località inizia a distinguersi per il proprio litorale incontaminato, con il primo stabilimento balneare risalente addirittura al 1853.

La Chiesa di Santa Maria delle Grazie è uno dei monumenti più importanti di Senigallia e, come già accennato, è stata fatta edificare da Giovanni della Rovere per ringraziare la Madonna delle Grazie di avergli "donato" il tanto desiderato figlio maschio: i lavori terminarono nel 1684, anche se ai frati francescani era stato permesso di abitare la struttura già dal 1492. La chiesa è costituita da due chiostri ed è nota sia per il museo di storia della mezzadria che ospita che per la sua pala d'altare dipinta dal Perugino.

Un altro storico edificio sacro della città è la Chiesa della Croce, caratterizzata dal netto contrasto di stile tra i suoi esterni rinascimentali ed il suo interno decisamente più barocco. Tra le architetture civili vale poi la pena di nominare per lo meno il Palazzo Ducale, voluto da un altro Della Rovere (Guidobaldo II) ed edificato per ospitare le corti ed in generale ospiti illustri, oltre che la già citata Rocca di Senigallia (conosciuta anche come Rocca roveresca): uno dei monumenti più visitati di tutta la regione, spesso utilizzato per mostre ed esposizioni, ma anche eventi musicali ed artistici vari.

Dovendo legare la storia di Senigallia ad alcune personalità è impossibile non partire dalla già nominata famiglia Della Rovere: partendo dal capostipite Giovanni, passando per gli eredi Francesco Maria I e Guidobaldo II, questo nucleo si è legato per sempre al territorio locale, favorendo il suo sviluppo in maniera assolutamente indimenticabile. Detto ciò col passare dei secoli la città ha continuato ad essere rappresentata da cittadini illustri appartenenti alle più disparate categorie sociali: da Giovanni Maria Mastai Ferretti (più noto come Papa Pio IX) al fumettista Carlo Peroni, passando per diversi musicisti appartenenti ad epoche diverse come il pianista jazz Renato Sellani e due rapper e produttori discografici più che noti del nostro tempo quali Fabri Fibra e suo fratello Nesli (al secolo Fabrizio e Francesco Tarducci).

Senigallia conferma un legame piuttosto forte col mondo della musica attraverso una serie di importanti eventi proposti con cadenza annuale: il comune organizza ogni 21 giugno l'edizione italiana "Festa della musica" (evento di origine francese nato per celebrare il solstizio d'estate), ospita durante il mese di agosto il Summer Jamboree (festival internazionale della musica e della cultura anni '50) ed è la sede del CaterRaduno, incontro annuale degli ascoltatoti della nota trasmissione radiofonica di Rai Radio 2 "Caterpillar". Tra gli altri eventi celebri di Senigallia vale la pena nominare almeno la "Notte della Rotonda" (la notte bianca senigalliese celebrata a metà luglio) o la "Fiera di Senigallia", detta anche fiera di Sant'Agostino, in scena verso la fine di agosto.

Senigallia non presenta un proprio aeroporto (il più vicino è quello di Ancona-Falconara), ma ha a disposizione sia una stazione ferroviaria (percorsa dalla linea Bolonga-Ancona), che un porto che si estende in due moli (quello di ponente e quello di levante). A livello automobilistico le strade più comode per raggiungere Senigallia sono l'Autostrada A14 (uscita nella zona tra Borgo Mulino e Borgo Bicchia) e la Strada Statale 16 Adriatica (che esce sulla parte est della città).

Prefisso:
071
Fuso Orario:
UTC+1
Nome Abitanti:
senigalliesi
Patrono:
San Paolino di Nola
Giorno Festivo:
04 maggio
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0,0156249
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Valutazione generale

28
Ottimo
25
Buona
7
Media
1
Bassa

Chi c'è stato

Tutti
16
Famiglie
10
Coppie
8
Turisti maturi
6
Giovani e single
5

Indicatori

Intrattenimento
Sicurezza
Alloggio
mangiare e bere
Accoglienza
Accessibilità
Servizi ai turisti
attività
shopping
Trasporti
Attrattive
convenienza
IntroInfographicGenericContainer-GetPartialView = 0

Recensioni Senigallia

Conosci Senigallia? Lascia il tuo giudizio

Il tuo contributo può essere utile per altri turisti
Sposta il cursore verso l' aggettivo che meglio rappresenta questa destinazione
Generale:
Orrenda
Meravigliosa
Redazione
Livello 100     17 Trofeo   
Voto complessivo 6
Guida generale : Passeggiando per il grazioso centro storico di Senigallia possiamo ammirare: la Rocca Roveresca, di antica fondazione e viva testimonianza della storia e del glorioso passato della città, che oggi è sede di mostre temporanee e di eventi culturali; la Chiesa della Croce,... vedi tutto edificata sul finire del XVi secolo, presenta l'interno in stile barocco ed una pregevole pala d'altare realizzata da Francesco Barocci nel 1592; il Palazzo del Duca, edificato nel XVI secolo per la famiglia Della Rovere, che nella Sala del Trono conserva un prezioso soffitto a cassettoni attribuito a Taddeo Zuccari, uno dei massimi maestri del XVI secolo; Palazzo Mastai, appartenuto alla famiglia di Papa Pio IX Masti Ferretti e che oggi ospita una raccolta di cimeli appartenuti al Pontefice; i Portici Ercolani, realizzati in pietra d'Istria nel XVIII secolo, che ospita annualmente importanti manifestazioni culturali.
Marcella Dall'Osso
Livello 9     1 Trofeo    Viaggia: Con la famiglia
Voto complessivo 9
Guida generale : Spiaggia pulita e passeggiabilissima. Stabilimenti OK. Sicuramente sarò di parte....La frequento dal 1948 ovviamente allora da neonata, poi con mio marito ed i bambini, poi con mia figlia ed i nipotini; insomma il mese di agosto per me vuol dire... vedi tutto Senigallia! Per i bambini e per le famiglie è eccezionale. Lungomare lunghissimo e curato.Il porto è molto bello. La zona del centro è accogliente,con tantissimi negozi anche molto belli, le abitazioni del centro e le vie interne, ristrutturate, rispettano il sapore di antico. La rocca ed il Foro annonario con il mercato mattutino ti invitano alla frequentazione. C'è anche un centro commerciale e i luoghi vicini da visitare. Insomma,un posto dove fare una vacanza deliziosa e, se vuoi, anche tranquilla.
Marcella
Voto complessivo 10
Guida generale : Spiaggia pulita custodita e servita ottimamente, molto adatta per bambini. Il lungomare lunghissimo ottimo per chi ama jogging e la bicicletta. Il paese vicino al mare è una bomboniera, delizioso e curatissimo. È stato definito da un giornalista come una... vedi tutto piccola Parigi. Il giovedì c'è il mercato che è come una piccola fiera, numerosissimi banchi si susseguono sotto i lunghi portici e nel centro del paese. Tra i vari avvenimenti che si ripetono ogni anno. L'evento JAMBOREE ormai famoso con la partecipazione di numerosi e famosi artisti di musica rock, lo stupendo spettacolo pirotecnico e la Fiera di Sant'Agostino che permette di fare ottimi acquisti. Insomma è certamente una località da consigliare.
Da non perdere Lungomare , Rocca Roveresca
cornelia
Voto complessivo 9
Guida generale : Città ancora a misura d'uomo, splendida spiaggia (13 km di arenile di sabbia finissima) mare a misura di bambino. Non ha la movida stile romagnolo ma non mancano locali notturni, ristoranti e pizzerie. Se uno poi volesse vedere di più... vedi tutto non c'è che l'imbarazzo della scelta, tra cultura e bellezze naturalistiche. Da Senigallia raggiungere Urbino,la riviera del Conero, Recanati, Loreto, Jesi, le grotte di Frasassi, i Sibillini, è facile e comodo. L'eccellenza della produzione vinicola e dell'olio marchigiano è una qualità da cui non si può prescindere.
Filippo
Voto complessivo 10
Guida generale : "Senigallia si bella a specchio dell'Adriatico mar" diceva il Carducci e aveva ragione! Un delizioso centro storico e a poca distanza il suo lungomare, il più lungo d'Italia, ben collegato da servizi navetta, sul quale si trovano ben due ristoranti... vedi tutto stellati - ad indice della buona tradizione ebogastronomica - tanti locali e stabilimenti balneari con tanti servizi (ricordiamo i Bagni 77, primo stabilimento in Italia ad avere una propria App per prenotare). Il giorno mare, lal sera divertimento: dal Summer Jamboree, secondo festival al mondo della cultura americana al "Caterraduono" con tanti concerti gratuiti! E poi, un vicino entroterra con piccoli borghi tutto da scoprire... IMPERDIBILE, come il resto delle Marche!
Da non perdere Rotonda a mare
Roland Detinne
Livello 9     1 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 8
Guida generale : Si tratta di una citta piacevole per un soggiorno di relax e per una vacanza piacevole che permette di rigenerare positivamente il nostro organismo permettendo di eliminare lo stress accumulato dall'attuale sistema di vita. Ha un bel contesto dove sono... vedi tutto amalgamati cultura e bellezza naturale. Dobbiamo però rilevare un neo al quadro positivo della città che consiste nella scarsa attrazione del contesto balneare che possiede una scarsa struttura per i turisti. Sarebbe opportuno che un occhiata sulle possibilità di fornire un adeguata attrazione venga fatta nell'Emilia o nella Romagna. Rimini e Riccione fanno scuola! Un po' d'iniziativa a Senigallia sarebbe opportuno.
Da non perdere Entroterra , Lungomare
Piera
Voto complessivo 8
Guida generale : Frequento Senigallia da 40 anni.E' la spiaggia ideale per famiglie e bambini.Tranquilla, offre poco per i giovani che vogliono divertirsi la notte. Il centro è molto bello e si possono visitare palazzi storici, pinacoteca, sito archeologico romano. Si può usufruire... vedi tutto anche di visite guidate gratuite.La cucina è ottima, se volete potete godere anche dei piatti di due cuochi stellati: Moreno Cedroni e Mauro Uliassi!
Elisa Teggi
Guida generale : Prendetevi almeno una mezza giornata per visitare il centro storico, anche se è vero che è molto difficile "staccarsi" dal mare e lasciare la favolosa spiaggia di velluto. Ogni sera si può mangiare in locali diversi per gustare dell'ottimo pesce... vedi tutto dappertutto. Fantastici gli aperitivi in tanti localini, sia sul lungomare che in centro. Il dopo cena lascia l'imbarazzo della scelta, soprattutto se ci si trova sul lungomare: dai locali più stravaganti alle feste sulla spiaggia.
Caterina Valli
Voto complessivo 9
Guida generale : Sono di Senigallia ma da moltissimo tempo vivo a Roma, torno tutti gli anni e non posso farne a meno. È una cittadina bellissima,cambiata in bene in tanti anni, e vado a vedere sempre tutto, luoghi vecchi e luoghi nuovi.... vedi tutto La spiaggia è meravigliosa per chi va a Ostia. Che dire di più? Prendete una bicicletta se possibile. Godetevi i senigalliesi che hanno uno spirito da "prendingiro" che fa ridere e apre il cuore. E VI ASSICURO CHE NON SONO DI PARTE, amo Roma-
Jelena Jandric
Livello 12     1 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 10
Guida generale : Un evento per tutte l'età: summer jamboree festival che si svolge ogni agosto. Decisamente da non perdere! A chi piace lo stile anni '50 questo è il miglior posto dove andare durante l'estate! Ma non solo a chi piace divertirsi... vedi tutto in un modo diverso di quello quotidiano delle nostre città e chi vuole vedere e sentire una cosa diversa, bella, con tanti sorrisi, vari e tantissimi concerti, tutti gratis. Dalla musica all'abbigliamento, dal ballo ai mercatini vintage tutto è dedicato da un meraviglioso tempo (periodo) che c'era.
0
0
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0

Altre Risorse

IntroAdditionalLinkContainer-GetPartialView = 0
0,4843755
DestinationListNear-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvAdSenseSearch-GetPartialView = 0
VideoListSlider-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Cerca Hotel a Senigallia

HotelSearch-GetPartialView = 0

Tipi di vacanza

Sole e Mare
Enogastronomia
Arte e cultura
Mete per la famiglia
Mete romantiche
Shopping
giovani e singole
Sport
Verde e natura
Studenti
Avventura
Casino'
Montagna
0,0156249
DestinationListExperience-GetPartialView = 0
0,0156249
AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0
0
CommonInfoZoneInfo-GetPartialView = 0

Il meglio secondo voi

0,0624997
HotelListBest_1xN-GetPartialView = 0
JoinUs-GetPartialView = 0

Meteo Senigallia

Poco nuvoloso
16 °
Min 163° Max 1636°
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0