HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0,0156241
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Guida turistica di Modena  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0
DestionationGallery-GetPartialView = 0
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0
VideoListSlider-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Info su Modena

Superfice:
183 km2
Altitudine:
34 m
Abitanti:
184915 [2014-04-30]
Introduzione

Modena è capoluogo di provincia della regione dell’Emilia Romagna. La città di Modena è situata nel cuore della pianura padana, in un punto altamente strategico per la produzione e i commerci. I principali corsi d’acqua sono i fiumi Secchia e il Panaro, che l’attraversano e formano dei navigli. Modena si trova sulla romana Via Emilia ed è la città che si incontra subito dopo Bologna, distante da essa circa 40 km. Subito dopo Modena, ad ancora minor distanza si trova la città di Reggio Emilia. L’entroterra modenese è ricco di bellezze naturali e parchi, riserve come i laghi di Cerreto, poco distanti dal Parco nazionale dell’appennino tosco emiliano.

Modena è un centro davvero molto antico ma sopratutto importante per le civiltà sviluppatesi in Italia del nord. Già nell’era del bronzo la zona era un fiorente villaggio di palafitte, abitato da una fiorente civiltà. Dopo la dominazione etrusca, la città di Modena venne colonizzata dai romani e fu tra le prime colonie a dotarsi di possenti mura che la difesero più volte dalle invasioni. Di grande importanza per i commerci e la politica romana fu la costruzione della via Emilia, che permise alla città di svilupparsi a grande velocità. Il Medioevo e il Rinascimento della città di Modena, e fino all’arrivo delle truppe napoleoniche, fu contrassegnato dalla dominazione della potente famiglia degli Este. In particolare, il Rinascimento fu il vero secolo aureo per tutta la città, per l’architettura e l’arte. Al finire del XVIII secolo, Napoleone Bonaparte entrò a Modena segnando la fine del governo estense sulla città.

L’economia di Modena è da sempre ricca e fiorente, facendo fatto di questa città tra le più ricche di tutto il continente europeo. Il grande distretto industriale che occupa tutta la provincia è sede di numerosi stabilimenti i cui settori spaziano dall’agroalimentare al metalmeccanico fino a quello dei servizi. Tra i settori più importanti dell’industria modenese troviamo quello dei motori e delle auto di lusso, come Maserati e Ferrari. L’industria alimentare è anche uno scomparto di grande importanza grazie alla produzione di aceto balsamico di Modena, formaggio parmigiano, e il vino lambrusco.

La città di Modena, con i suoi dintorni, offre un ventaglio di ricche opportunità per l’intrattenimento e i sapori tradizionali tutto l’anno. Per quanto riguarda gli eventi annuali, durante la seconda metà del mese di ottobre viene organizzata una fiera in piazza grande, la Bonissima dedicata ai grandi sapori di questa terra. Verso la fine del mese di gennaio, ogni anno, nel bel Centro Storico di Modena prende il via la Fiera di San Giminiano che vede sfilate in costume tipico, carri e specialità invernali del posto.

Durante la stagione estiva la città di Modena offre una ricca kermesse di eventi di ogni tipo, per allietare le calde serate di chi decide di rimanere in città. Si tratta di proiezioni cinematografiche, concerti e festival che vengono organizzati nella cornice del parco Ferrari, situato nel centro città. Una festa molto sentita e vivace è proprio il Carnevale, occasione in cui Modena si riempie di colori, maschere e costumi di personaggi tradizionali.

Per quanto riguarda la tradizione gastronomica, la città di Modena è un’indiscussa capitale del sapore, e si attesta tra le città dove si mangia meglio in assoluto. La lunga tradizione nobiliare e la produzione di carne e insaccati, specialmente di maiale, hanno reso questa città una sicura meta del gusto. A Modena si possono assaporare specialità emiliane di ogni tipo, dalla famosa tigella, un tondo di pasta tipico del nord italia, da riempire con salumi vari; lo gnocco fritto, una sfoglia di pasta rettangolare e fritta sempre da accompagnare con i salumi del posto come culatello, la coppa, la salsiccia e il prosciutto crudo. Una specialità forse meno conosciuta è il borlengo, una sfoglia di pasta, condita con il pesto modenese e lardo, sale e rosmarino pestati insieme. Tra i primi piatti sono tipici i tortellini, ripieni di trito di maiale e parmigiano. Tra i piatti più famosi della città di Modena troviamo la torta Barozzi, una speciale mattonella al cioccolato, caffè, frutta secca e altri aromi e ingredienti la cui ricetta è tenuta rigorosamente segreta. Tra i liquori figurano il nocino e il sassuolino aromatizzato all’anice. Tra i vini che fungono da accompagnamento per questi piatti ricchi e sostanziosi figura il lambrusco modenese, un vino rosso rigorosamente frizzante.

Per quanto riguarda i personaggi famosi, Modena è stata una città altamente prolifica per quanto riguarda la musica, sia classica che contemporanea. Il più grande di tutti è sicuramente Luciano Pavarotti, nato e cresciuto a Modena e dove ha mosso i suoi primi passi da tenore per poi essere conosciuto e apprezzato in tutto il mondo. A livello nazionale invece troviamo i Modena City Ramblers, band che oggi figura tra i maggiori gruppi folk italiani. Sempre tra i big della nostra musica italiana non si può non menzionare Francesco Guccini, cantautore folk molto attivo negli anni 70 del secolo scorso. Legati alla provincia di Modena sono anche altri famosi cantautori come Vasco Rossi e il cantante pop Nek.

Modena è una città dai mille volti, ricca e piena di vita. Le sue strade sono sempre molto frequentate, i suoi abitanti sono abituati a vivere le secolari strade dalle maestose architetture. La cucina tipica è anche da solo un motivo sufficiente per andare a visitarla e conoscerne la storia, il folclore e le feste tipiche.

Prefisso:
059
Fuso Orario:
UTC+1
Nome Abitanti:
Modenesi o Geminiani
Patrono:
San Geminiano
Giorno Festivo:
31 gennaio
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Valutazione generale

44
Media
22
Buona
8
Ottimo
5
Bassa

Chi c'è stato

Tutti
24
Turisti maturi
8
Coppie
8
Famiglie
7
Giovani e single
4

Indicatori

mangiare e bere
Accoglienza
Accessibilità
Servizi ai turisti
attività
shopping
Intrattenimento
Trasporti
Sicurezza
Attrattive
Alloggio
convenienza
IntroInfographicGenericContainer-GetPartialView = 0

Recensioni Modena

Conosci Modena? Lascia il tuo giudizio

Il tuo contributo può essere utile per altri turisti
Sposta il cursore verso l' aggettivo che meglio rappresenta questa destinazione
Generale:
Orrenda
Meravigliosa
Redazione
Livello 100     17 Trofeo   
Voto complessivo 6
Guida generale : In Piazza Grande e' situato il Duomo, il più pregevole monumento della città, capolavoro dell’architettura romanica europea dell' XI-XII secolo. Le tre absidi che lo compongono e la torre campanaria, nota col nome di Ghirlandina, costituiscono un insieme monumentale... vedi tutto suggestivo. Il Palazzo Comunale si affaccia sulla piazza Grande e accorpa gli edifici medioevali. Ospita, al suo interno, la Secchia rapita, sottratta dai modenesi ai bolognesi nella battaglia di Zappolino nel 1325.La trecentesca chiesa di San Agostino, trasformata nel corso della seconda metà del Seicento. Conserva, al suo interno, una Deposizione dalla Croce di Antonio Begarelli e una Madonna col bambino di Tommaso da Modena. Interessante è il Palazzo dei Musei, edificio di epoca settecentesca, che ospita la Galleria Estense, una fra le collezioni d'arte più ricche d’Europa, e la Biblioteca Estense, struttura di grande prestigio che conserva migliaia di preziosi testi. Di rilievo è anche il Museo Lapidario Estense, fondato nel 1828 per volere del duca Alessandro IV d'Austria, nato per conservare il grande patrimonio archeologico classico della regione. Da non perdere è Il Museo Civico di Storia e Arte Medievale e Moderna che raccoglie oggetti d’arte sacra. Non mancano oggetti antichi della vita quotidiana di un tempo come strumenti musicali, armi, medaglie e tessuti. Nella Galleria Campoli molto belli sono i dipinti.
SIMONE
Voto complessivo 8
Guida generale : Che dire della mia città? Visitate la chiesa di San Pietro che è la seconda più importante dopo il duomo, con il suo chiostro rinascimentale, l'antica spezieria appena restaurata, la parte conventuale con affreschi del 1400, ED INFINE LA CHIESA... vedi tutto STESSA CONSERVA OPERE DEL RINASCIMENTO EMILIANO.LA CHIESA DI SAN LAZZARO SULLA VIE EMILIA, DIREZIONE BOLOGNA CHE CONSERVA AFFRESCHI DEL PRIMO RINASCIMENTO.PALAZZO DEI MUSEI CON LA SUA RACCOLTA RICCHISSIMA NELLA GALLERIA ESTENSE, LA GALLERIA CIVICA.PALAZZO SANTA MARGHERITA CHE OSPITA COSTANTEMENTE MOSTRE DI FOTOGRAFIA, IL MUESO DELLA FIGURINA ED INFINE IL SANT'AGOSTINO PER LE VARIE MOSTRE.DA NON PERDERE! VISITATE LARGO SAN GIACOMO, CON LA SUA PITTORESCA PIAZZETA E TUTTA VIA CARTERIA A PIEDI SOTTO I PORTICI.VISITATE LA CHIESA DI SAN BARNABA IN VIA CARTERIA.LI' VICINO TROVERETE LARGO SAN FRANCESCO, ENTRATE NEL CHIOSTRO DELLA CHIESA CHE AFFACCIA SULLA PIAZZA (ORA IN RISTRUTTURAZIONE)E' AD ACCESSO LIBERO E GRATUITO.VISITATE PIAZZA DELLA POMPOSA E LE VICINE GALLERIE D'ARTE.LA GIPSOTECA DELL'ISTITUTO D'ARTE VENTURI E IL SUO CORTILE INTERNO A MEZZA LUNA.....APERTO IL SABATO MATTINA IN ORARI SCOLASTICI.
Voto complessivo 7
Guida generale : Si dice che la gente del nord Italia sia fredda. Io penso che in Emilia la gente abbia il cuore grande e pieno di sole. Quel sole che qui spesso manca, per lasciar spazio alle giornate di nebbia. Ma un... vedi tutto buon piatto ed un bicchier di vino rosso, conditi dalla nostra proverbiale giovialità, non li neghiamo mai a nessuno. Modena è il crocevia dell'Emilia Romagna. Da qui si raggiunge bene la Toscana; ma anche il Veneto e la Lombardia, sono ad un passo. Terra di motori e di fasti. Siamo gente semplice, ma abbiamo ancora una grande anima.
cappellini esmeralda
Voto complessivo 8
Guida generale : Modena merita comunque un week end. si possono visitare il bellissimo duomo (patrimonio unesco) e passeggiare sotto i portici, in un centro storico con molti altri edifici interessanti (la ghirlandina, l'accademia, il museo civico, le gallerie d'arte alla palazzina dei... vedi tutto giardini o all'ex ospedale s. agostino). da non dimenticare una visita al Mef (la casa museo di enzo ferrari) o al Museo Ferrari della vicina Maranello, al Museo dell'Aceto Balsamico della vicina Spilamberto e al Museo della Figurina. E, last but not least, Modena e' piena di ristoranti dove si mangia molto molto bene....
ana maria cle
Livello 9     1 Trofeo    Viaggia: Con la famiglia
Voto complessivo 7
Guida generale : Modena, città dei motori, il suo duomo e patrimonio della umanità , uno dei tesori più belli de Italia, la sua Guirlandina, che si può vedere da qualsiasi posto di Modena e bella per la sua struttura, mi ricorda la... vedi tutto Giralda di Sevilla, ed essendo Spagnola e un bel vedere. Il centro storico, e un gioiello, in ogni via può scoprire qualche piccolo dettaglio rilasciato dal passato. Via Canachiaro ed uno degli esempi, dove si possono vedere dei affreschi tanto al interno delle case come al esterno. Bella e famosa anche per degli artisti come Pavarotti a per degli imprenditori come Enzo Ferrari ..... Se volete trascorrere una giornata di cultura e relax Modena è il posto giusto ...
rita melotti
Livello 18     1 Trofeo   
Voto complessivo 7
Guida generale : È la città cui io vivo da tanti anni, l'ho vista trasformarsi da una piccola città provinciale abbastanza tranquilla e vivibile. Ora la trovo ancora una città non troppo grande di dimensione, ma difficile poter risparmiare sui costi degli alberghi... vedi tutto e dell'affitto ecc..., ancora lontana da certe culture per l'ospitalità dei turisti. Ricca di negozi, ma molti improponibili per i prezzi elevati. Ha bellissimi monumenti religiosi, ed un museo da visitare, offre un vasto spazio di verde dove la città ne è immersa, storici i giardini pubblici con il giardino botanico poco valorizzato. Ha cortili interni agibili per serate a tema ma non vengono più aperti. Scarseggia di locali di ritrovo aggregativi per i giovani. È stato tentato di recuperare alcune zone della città aprendo nuove attività, ma c'è ancora molto da fare per non rischiare che diventi una città poco invitante.
Marisa
Voto complessivo 5
Guida generale : Ci ho abitato e ora ritorno spesso. Da persona che vive all'estero trovo che Modena sia in grande declino, economico e sociale, come il resto d'Italia. Il turista può visitare la città in un giorno o due, se crede. Ci... vedi tutto sono alcuni bei monumenti, come il Duomo e la Ghirlandina. Per il resto, la città è morta di sera. Ci sono alcuni ristoranti buoni. La ricettività alberghiera è limitata e a meno di spendere parecchio.
anna paola bortolotti
Livello 31     4 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 7
Guida generale : La città è bella piccola, vi è un comodo parcheggio dove lasciare l'auto e poi a piedi per la vie del centro con il naso in su. I dintorni pieni di castelli ma la cucina è mitica: tortellini, crescentine e... vedi tutto gnocco fritto con salumi formaggi, burlenghi (si trovano verso la montagna una pasta che sembra un ostia ripiena di lardo e formaggio parmigiano provare per credere, vino e per finire l'aceto balsamico da mettere su qualsiasi cosa dal formaggio al gelato.
Laura Bruno
Livello 29     3 Trofeo   
Voto complessivo 7
Guida generale : Come modenese potrei invitarvi a vedere i nostri beni artistici quali il bellissimo duomo e la sua torre ... il magnifico palazzo comunale con i suoi affreschi ... le vie cittadine con i suoi palazzi del 1700, il nostro museo... vedi tutto ricco di tele del 500, il bellissimo museo ferrari appena inaugurato . I piatti tipici molto gustosi, le degustazioni dell'aceto balsamico, i locali della zona e i dintorni con paesi medievali e intrattenimenti vari...
Da non perdere Duomo , Fondazione Casa Di Enzo Ferrari Museo , Palazzo Ducale
Katia Zilibotti
Livello 12     1 Trofeo   
Voto complessivo 7
Guida generale : L'ho sempre vissuta da residente ma credo che sia una città abbastanza interessante, grazie anche alle nuove migliorie ed ai nuovi negozi e strutture aperti ultimamente. Il centro si sta rinnovando con negozi di grandi catene e ultimamente ci sono... vedi tutto state novità anche sul piano culturale con apertura o restauro di musei.
0,015625
0
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0
IntroAdditionalLinkContainer-GetPartialView = 0
0,5469718
DestinationListNear-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvAdSenseSearch-GetPartialView = 0
VideoListSlider-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Cerca Hotel a Modena

HotelSearch-GetPartialView = 0

Tipi di vacanza

Enogastronomia
Arte e cultura
Shopping
Mete per la famiglia
Mete romantiche
Verde e natura
Studenti
Cicloturismo
Montagna
Sport
giovani e singole
0
DestinationListExperience-GetPartialView = 0
0,0312498
AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0
0
CommonInfoZoneInfo-GetPartialView = 0

Il meglio secondo voi

0,0624997
HotelListBest_1xN-GetPartialView = 0
JoinUs-GetPartialView = 0

Meteo Modena

Poco nuvoloso
11 °
Min 121° Max 1888°
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0