HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Guida turistica di Aosta  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0
DestionationGallery-GetPartialView = 0
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0
VideoListSlider-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Info su Aosta

Superfice:
21 km2
Altitudine:
583 m
Introduzione

Aosta è capoluogo della Regione omonima, è l'unico capuologo di regione italiano che non è contemporaneamente capoluogo di provincia, è sede vescovile, ed è completamente circondata da grandi montagne che le permettono di godere meravigliosi soggiorni nelle località sciistiche d'alta valle e dalle arterie di traffico con la Francia e la Svizzera, oggi molto frequentate grazie ai trafori del Monte Bianco e del Gran San Bernardo.

Conosciuta anche come la "Roma delle Alpi" e "Augusta Praetoria", la città ha testimonianze artistiche medioevali unite ad una atmosfera pacata e pacifica tipica della regione. Nel corso dei secoli la città prese la forma che ancora oggi è possibile osservare: rettangolare, con muro di cinta e vie a scacchiera.

Aosta fu fondata al tempo di Augusto, quando vi furono trasferiti 3.000 pretoriani e contemporaneamente furono venduti, il luogo era l'incrocio tra due delle principali arterie della zona: l'Alpis Poenina, la via per il Gran San Bernardo, e l'Alpis Graia, la via per il Piccolo San Bernardo.

La città nel corso dei secoli passò diversi regni, fino a quando nel 1295 gli Challand, visconti d'Aosta rinunciarono al titolo, permettendo così un governo più autonomo formato da un consiglio locale.

Ci sono diversi eventi che durante l'anno rendono Aosta particolarmente importante sia a livello nazionale che internazionale come ad esempio la Fiera di Sant'Orso verso la fine di Gennaio, a novembre la Foire des Alpes, una fiera-mercato delle razze ovine e caprine locali.

Numerose sono anche le feste tradizionali, legate alle persone e alla popolazione locale con rievocazione di costumi d'epoca e di prodotti enogastronomici di alta qualità, grazie alla presenza di numerose e meravigliose montagne si organizzano spesso manifestazioni ed eventi sportivi come l'appuntamento annuale dello "slalom gigante" in occasione della chiusura della stagione invernale.

Interessanti sono anche le esperienze enogastronomiche legate a questa regione, con degustazioni di carni pregiate e altri sapori che hanno ottenuto la denominazione DOP come la fontina, il Valle d'Aosta Fromadzo un pregiato formaggio accompagnati dai migliori vini DOC come il Blanc de Morgex et de la Salle e Torrette.

Prefisso:
0165
Fuso Orario:
UTC+1
Nome Abitanti:
aostani
Patrono:
San Grato
Giorno Festivo:
07 settembre
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0,015625
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Valutazione generale

29
Ottimo
26
Buona
12
Media
1
Bassa

Chi c'è stato

Tutti
18
Coppie
5
Famiglie
4
Turisti maturi
3
Giovani e single
1

Indicatori

Attrattive
Alloggio
mangiare e bere
Accoglienza
Accessibilità
Servizi ai turisti
attività
shopping
Intrattenimento
Sicurezza
Trasporti
convenienza
IntroInfographicGenericContainer-GetPartialView = 0

Recensioni Aosta

Conosci Aosta? Lascia il tuo giudizio

Il tuo contributo può essere utile per altri turisti
Sposta il cursore verso l' aggettivo che meglio rappresenta questa destinazione
Generale:
Orrenda
Meravigliosa
Redazione
Livello 100     17 Trofeo   
Voto complessivo 6
Guida generale : Tra i più importanti monumenti della città ricordiamo: l'Arco di Augusto, risalente al 25 a.C. e contemporaneo alla fondazione della città. Si trova al di fuori della mura cittadine ed è costituito da un solo fornice inquadrato da semicolonne corinzie;... vedi tutto S. Orso, il più grande complesso medioevale della città, dominato dal suo campanile romanico (1131). Nel fondo vi è la Collegiata (994-1025), di antica origine che negli anni ha subito alcuni rifacimenti, l'ultimo dei quali nel XV sec. Al suo interno possiamo ammirare alcuni affreschi di fine '400, il coro ligneo intagliato (1600), cinque pregevoli vetrate di fine '500 e soprattutto il chiostro romanico (sec. XII). La Porta Pretoria invece faceva parte dell'antica cerchia urbana (I secolo a.C.) ed oggi fa contraltare all’Arco di Augusto. Nel vicino Parco archeologico del Teatro romano vi sono il convento di S. Caterina (XIII sec.) e alcuni resti dell'anfiteatro dell'età claudia. La Piazza della Cattedrale occupa in parte il sito del foro romano, di cui si trovano i resti nel recinto a fianco della Cattedrale, ed è sede della Cattedrale che conserva la primitiva costruzione romanica (sec,XI-XII). La facciata racchiude un prospetto architettonico, scultoreo e pittorico del 1526. All'interno, di stile gotico, alcune vetrate, il coro ligneo gotico (1469) e il monumento sepolcrale del conte Tommaso II di Savoia. Si può inoltre accedere al Museo del Tesoro che contiene le opere d'arte della Cattedrale e alcune di altra provenienza. Nel visitare Aosta è inoltre interessante fare il giro delle mura, ben conservate, dove si possono vedere numerosi torri, come la Torre del Lebbroso, Tour Fromage, la Torre Bramafan e la Torre del Pailleron. Escursioni ed itinerari Vicino Aosta, e più precisamente a Sarre, si può ammirare il Castello Sabaudo e, proseguendo per la strada che porta a Cogne, il Castello di Ayamaville. Il centro di Saint-Pierre invece ospita il Castello medievale nel quale si trova il Museo regionale di Scienze Naturali. Nella regione sono presenti le cime più alte dell’intero arco alpino, come il Monte Bianco, il Cervino, il Monte Rosa e il Gran San Bernardo. Sia nella stagione estiva che in quella invernale gli appassionati della montagna possono soggiornare in località come Courmayeur, Breuil-Cervinia, Gressoney, Brusson e Cogne, da cui partono numerosi sentieri e circuiti sciistici all’avangardia.
Mauro
Livello 11     1 Trofeo    Viaggia: Da solo
Voto complessivo 10
Guida generale : La Valle d'Aosta è coronata dai monti più alti d'Europa ed Aosta è il gioiello più prezioso di questo scrigno alpino. La città presenta le tracce del suo passato: antiche, romane e medievali. Aosta romana (Augusta Praetoria Salassorum fondata nel... vedi tutto 25 a. C.) offre testimonianze di assoluta importanza e bellezza come l'Arco onorario d'Augusto (uno tra i più antichi al mondo) o il magnifico criptoportico. Suggestive sono anche le torri romane, durante il medioevo adattate a sedi delle famiglie nobili valdostane: svettano con la loro imponenza lungo le mura augustee. Le presenze medievali sono, quindi, imponenti. Oltre alla Cattedrale, infatti, esiste la possibilità di visitare anche la Collegiata di Sant'Orso, ottimo esempio architettonico e artistico dell'epoca (chiostro romanico, ciclo di affreschi ottoniani, ecc...). All'interno della chiesa (area del coro) è visibile uno stupendo mosaico (XII secolo) riportato alla luce solo nel 1999 sul quale campeggia il misterioso quadrato magico del Sator che ad Aosta ha forma... circolare! Che dire poi del tiglio detto di Sant'Orso? Si trova di fronte alla chiesa ed ha la bellezza di 500 anni.
Da non perdere Piazza Chanoux
nicole paillex
Livello 9     1 Trofeo   
Voto complessivo 9
Guida generale : Aosta e i suoi dintorni offrono molte cose a seconda dei gusti personali:si può visitare aosta romana con i suoi monumenti,ci si può rilassare alle terme di pre st didier con vasche esterne vista monte bianco,si può passeggiare per i... vedi tutto sentieri della valle fino a raggiungere i laghi di montagna,si possono visitare i numerosi castelli e il forte di bard con il museo interattivo della montagna e con la mostra del pittore mirò,si possono osservare le stelle all'osservatorio astronomico di st barthelemy,si può praticare il rafting,si può fare una serata al casinò...e mille altre cose ancora!!!
alessandro
Livello 11     1 Trofeo   
Voto complessivo 10
Guida generale : Una cittadina che permette a chi è appassionato di montagna di poter fare escursioni, divertendosi è anche una cittadina bella da visitare, con le case che assomigliano molto a delle baite di montagna, da visitare anche i castelli! Molto suggestiva... vedi tutto in estate per le lunghe passeggiate da fare in montagna, ma attraente anche in inverno soprattutto nel periodo natalizio, dove si respira ancora l'aria del natale, rispesto alle grosse città italiane. E' una meta che suggerisco, c'ho lasciato un pezzetto di cuore e ci ritornerò volentieri!!!
Monica
Livello 9     1 Trofeo   
Voto complessivo 10
Guida generale : Bella la città senza contare che i panorami che offre: sono spettacolari! Ho visto albe e traminti stupefacenti. Divertentissima, tantissime le cose da fare e da vedere. Per le vacanze è possibile organizzare cose piacevoli da fare sia con la... vedi tutto pioggia che con il bel tempo. Le persone che ho conosciuto sono cordiali e gentilissime. Il relax delle terme di Pre St Didier, l'adrenalina di una discesa rafting sulla Dora Baltea, le innumerevoli escursioni, i ghiacciai, il lago di Miage....impossibile elencare tutto quello che c'è in una regione comunque così poco estesa....meglio andarci, anche solo per un week!
maria carla botto
Livello 46     5 Trofeo    Viaggia: Con la famiglia
Voto complessivo 10
Guida generale : Partendo dall'arco di Augusto si può arrivare se si procede da una parte al ponte in pietra costruito in epoca romana per traversare il torrente Buthier, dall'altra parte si accede al centro storico, vi troverete davanti alla Porta Praetoria antica... vedi tutto porta si accesso alla città romana. Procedendo arriveremo al Duomo dove si trova il museo della cattedrale ed è favoloso il complesso dell'organo a canne posizionato sopra il portone centrale. Visiteremo poi il teatro romano all'aperto e potremo vedere le cinta dell'anfiteatro che ora è inglobato in un convento di origine medioevale. Vi consiglio una passeggiata nella piazza principale di Aosta ora intitolata a Chanoux, qui potrete gustare i gelati artigianali e trovare i profumi alla lavanda, alla rosa e tanti prodotti artigianali. Intorno alla città, vicino alla ferrovia ci sono lunghi tratti delle cinta murarie di epoca romana e la Torre del lebbroso di epoca medioevale.
GUYGO
Voto complessivo 10
Guida generale : Splendida città ai piedi delle Alpi! Ideale per gli appassionati della natura e dello sport(dal trekking al downhill). Ricca di manifestazioni culturali, musicali e sportive per qualsiasi generazione! Aosta(la città principale) è piena di monumenti di epoca romana da visitare e... vedi tutto conoscere meglio! Perfetta per gli amanti della buona cucina tradizionale e per chi adora gustare ottimi formaggi con l'accompagnamento di vini pregiati e rinomati!
remo
Voto complessivo 10
Guida generale : saint nicolas paesino di media montagna esposizione molto soleggiata su un promontorio a 1200 mt con vista sul centrovalle in inverno piste di sci nordico per tutte le categorie anche in notturna con illuminazione sul pianoro di fossaz hotel a... vedi tutto conduzione familiare,in estate passeggiate nei boschi di media montagna visitare il vallone di vertozan , passando per la tipica frazione di vens ed il colle di joux a quota 1940
Tina E Luca
Livello 11     1 Trofeo   
Voto complessivo 10
Guida generale : Molto bella soprattutto nei mesi invernali, un paesino molto bello le casette in legno come baite, o case in pietra sempre molto rustiche con quell'odore di camini accesi proprio come nelle baite di montagna, insomma da non perdere... Oltre alla... vedi tutto bellezza del paese devo riconoscere anche l'ottima accoglienza da parte delle persone... per il resto non svelo altro e vi do un consiglio: visitatela e non ve ne pentirete....:-)
Da non perdere Il centro storico di Aosta , Cattedrale San Giovanni Battista , ARMONIA DEL BENESSERE DI MARICA GIORGIA
Nicola
Livello 9     1 Trofeo    Viaggia: Con la famiglia
Voto complessivo 10
Guida generale : Ho conosciuto bella gente, sono molto ospitali e loro ristorazione è tutta poesia. Vorrei che molti paesi imparassero da loro perchè li vivono e rispettano la natura. L'amicizia per loro è virtù. Il paesaggio d'inverno sembrano piccoli presepi, il paesaggio... vedi tutto d'estate una liberazione dal mondo in cui viviamo. Amo Aosta da quando l'ho conosciuta, circa 14 anni fa e da quel momento almeno 1 volta all'anno, anche se a 480 km di d'istanza, anche se tre giorni ma non posso non andarci
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0
IntroAdditionalLinkContainer-GetPartialView = 0

Destinazioni vicine a Aosta

DestinationListNear-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvAdSenseSearch-GetPartialView = 0
VideoListSlider-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Cerca Hotel a Aosta

HotelSearch-GetPartialView = 0

Tipi di vacanza

Montagna
Arte e cultura
Verde e natura
Sport
Avventura
Enogastronomia
Mete romantiche
Mete per la famiglia
Shopping
giovani e singole
Casino'
Terme e Benessere
Studenti
Cicloturismo
Sole e Mare
DestinationListExperience-GetPartialView = 0
AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0
CommonInfoZoneInfo-GetPartialView = 0

Il meglio secondo voi

HotelListBest_1xN-GetPartialView = 0
JoinUs-GetPartialView = 0

Meteo Aosta

Sereno
6 °
Min 94° Max 1323°
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0