Guida Fregene (24) Da Vedere Hotel  Vedi tutto Capodanno 2017
Fregene
6.1 10
Sole e mare, Mete per la famiglia, Verde...
Scarica gratis le guide Pdf di Fregene Scarica ora
x

Newsletter - Dicembre 2016

Non solo atmosfere natalizie. Nel periodo delle festività tutto si arricchisce di tipicità da scoprire. Con la video newsletter di PaesiOnLine! ...


Facebook Twitter Google+

Video - Newsletter - Dicembre 2016

Video - In Tuscia con Corrado Ruggeri

Video - Marrakech con Corrado Ruggeri

Video - Sfida nell'Oceano Indiano - Maldive vs. Seychelles

Video - Londra secondo Corrado Ruggeri

Video - Beirut secondo Corrado Ruggeri

Video - Newsletter PaesiOnLine - Novembre 2016

Video - Il Vietnam secondo Corrado Ruggeri

Video - Newsletter - Ottobre 2016

Video - Newsletter - Settembre 2016

Video - Newsletter - Agosto 2016

Video - Newsletter - Luglio 2016

Video - Newsletter - Giugno 2016

Video - Newsletter - Maggio 2016

Video - Newsletter PaesiOnLine Aprile 2016

Video - Newsletter PaesiOnLine Marzo 2016

Video - Newsletter PaesiOnLine - Febbraio 2016

Video - Un Capodanno... mondiale

Video - Newsletter PaesiOnLine - Gennaio 2016

Video - Le città sui canali più belle del mondo

Video - Top 10 Destinations

Video - Newsletter Dicembre 2015

Guida turistica di Fregene

Guida turistica Fregene: consigli e informazioni per visitare Fregene e trascorrere una vacanza.



Valutazione Generale:
Ottima
1
Buona
3
Media
16
Bassa
4
Visitata da:
Giovani e single 21%
Turisti maturi 21%
Coppie 32%
Con la famiglia 26%
Scopri cosa dicono i tuoi amici su Fregene
Accedi con Facebook

Recensioni Fregene

Ordina per: Più lunghi | Più utili | Più recenti
Livello 1
saro lo porto
Giudizio generale: 6
Guida generale: Carina Fregene. Ottimi alcuni stabilimenti. Il peggiore dove andare è Il Tirreno. Fino a due anni fa uno stabilimento accogliente e tranquillo. Poi si è trasformato. L'unica nota stonata in una cittadina simpaticissima.
Cosa ne pensi di questo commento?

Livello 1
Irene
Giudizio generale: 9
Guida generale:  Fregene non è una meta per turisti, ma per viaggiatori, per persone che ne amano le strade un po' divelte dai tanti pini, che amano l'odore tipico di fregene che si respira già prima di voltare per il bivio, a fregene ci sono discoteche locali fighetti per l'aperitivo in spiaggia, ottimi ristoranti, ma per amare Fregene questo non basta, bisogna apprezzare la semplicità del villaggio dei pescatori, la discrezione dei suoi abitanti, il silenzio meraviglioso invernale accompagnato dal vento nei pini e le onde del mare, Fregene è chiusa, come una conchiglia, è vero, non ci sono grandi marciapiedi da ... Vedi tutto invadere, non esiste lo struscio, è riservata, passeggiare per Fregene e goderla pienamente non ha nulla a che fare con marciapiedi e spianate di cemento che spero che non costruiscano mai, ne con le ciclabili che toglierebbero spazio alle stradine diroccate in mezzo ai pini, dove invece è così bello andare in bicicletta.. Fregene è diversa, è magica ^_^
Cosa ne pensi di questo commento?

Livello 1
valentina
Giudizio generale: 6
Guida generale: Leggo molti commenti che parlano di divertimenti a fregene io ho casa lì da aanni ma so sincera a parte andare nella piazza della posta per prendere un gelato o cornetto nn ho mai trovato altro. Sono anni che in estate vado li ma la sera mi annoio molto e i miei amici nn ci vengono volentieri a trovarmi.
Cosa ne pensi di questo commento?

Livello 1
Viaggia:
Con la famiglia
Domenico
Giudizio generale: 7
Guida generale: Cittadina che pensavo fosse caotica e per questo evitavo volutamente, ma quest'estate ci sono stato per più di due mesi e mi sono ricreduto tanto che sicuramente, se in assenza di altre mete esotiche, ci ritornerò. C'è tutto per tutti: dal mare agli svaghi e divertimenti per non parlare poi del mangiare e bere.Una bella iniziazione!
Cosa ne pensi di questo commento?

Livello 1
Massimo Dell'Aquila
Giudizio generale: 6
Guida generale: Una località di moda negli anni '70 che ha avuto un processo involutivo. Assai cara come affitti e con un mare che francamente in alcuni giorni si trasforma in una palude con correnti che portano le acque del Tevere a mischiarsi con quelle del mare.. È stata abbandonata dai giovani che preferiscono frequentare i locali di Ostia. Ora è frequentata in particolare dai proprietari delle case ivi presenti.
Cosa ne pensi di questo commento?

Livello 41
Viaggia:
In coppia
Giudizio generale: 6
Guida generale: Una delle spiagge più vicine alla Capitale, facilmente raggiungibile in breve tempo, con un mare accettabile, moltissimi stabilimenti balneari alcuni dei quali dotati di servizi dedicati alle attività sportive e buoni ristorantini con ottime specialità a base di pesce.
Da non perdere:
Ciak 2 Mare
Cosa ne pensi di questo commento?

Livello 50
Viaggia:
Con amici
Giudizio generale: 7
Guida generale: Negli anni '60 era una esclusiva località marinara frequentata soprattutto dagli attori e cantanti dell'epoca. Si pagava un ingresso. C'era e c'è ancora una delle pinete marine più belle del litorale laziale. Negli anni '80 ha vissuto un momento di defaillance.
Cosa ne pensi di questo commento?

Livello 9
Viaggia:
Con la famiglia
Giudizio generale: 4
Guida generale: STRADE SPORCHE E PIENE DI BUCHE, MOLTE NON ILLUMINATE E PRIVE DI MARCIAPIEDI. MARE SPORCO, MA SPIAGGE BEN TENUTE. UNICO ELEMENTO POSITIVO: RACCOLTA RIFIUTI DIFFERENZIATA. POCA SICUREZZA. MOLTI I RISTORANTI MA ABBASTANZA CARI. POCHI I LOCALI DI DIVERTIMENTO.
Cosa ne pensi di questo commento?

Livello 1
Viaggia:
In coppia
Gaia
Giudizio generale: 8
Guida generale: Un bel posto di mare, non lontano da Roma servito anche molto bene con i mezzo pubblici. Si presenta come una piccola cittadina fondamentalmente conosciuta per la vita di mare. Infatti c'è molta scelta tra spiaggia libera e stabilimenti molto trendy. La sera poi, come di consueto negli ultimi anni dappertutto, la sera questi si trasformano in piccola locali notturni molto ben curati dove ci si può divertire e fare molte conoscenze.
Cosa ne pensi di questo commento?

Livello 1
Viaggia:
Con la famiglia
jacopo
Giudizio generale: 7
Guida generale: Cittadina di mare vicino Roma che l'estate si riempie di turisti che dalla capitale si ripiegano in massa nei tanti rinomati stabilimenti. Forse non ha più il glamour di 10/15 anni fa ma rimane ancora una buona opzione tra le località del litorale romano, ideale per una giornata al mare. si trovano anche tanti ottimi ristoranti di pesce.
Cosa ne pensi di questo commento?

Livello 1
filippa
Giudizio generale: 4
Guida generale: Non esiste una sola pista ciclabile, è impossibile andare in giro con bambini piccoli in carrozzina o passeggino o passeggiare senza rischiare di essere stirati. Il lungo mare non ha nessuna zona pedonale o ciclabile. Gli stabilimenti balneari impediscono un accesso libero alla spiaggia e i cancelli aprono dopo le 9!
Cosa ne pensi di questo commento?

Livello 1
Utente 37375
Giudizio generale: 6
Guida generale: Interessante sia da un punto di vista archeologico che paesaggistico. Da visitare i numerosi monumenti archeologici.
Cosa ne pensi di questo commento?

Livello 1
ennio
Giudizio generale: 6
Guida generale: Un lungomare che non esiste specialmente dal lido all'imbocco del villaggio dei pescatori.
Cosa ne pensi di questo commento?

Livello 9
Giudizio generale: 8
Guida generale: È più bella in primavera e si mangia bene, specialmente gli spaghetti con le telline. La spiaggia è da sballo.
Cosa ne pensi di questo commento?

Livello 1
roberto
Giudizio generale: 3
Guida generale: Non esiste una zona centrale pedonale dove poter passeggiare, attrezzata a dovere. Strade in pessime condizioni.
Cosa ne pensi di questo commento?

Livello 1
Utente 28975
Giudizio generale: 6
Guida generale: Tranquilla di giorno e divertente di sera con diverse feste, i prezzi non sono costosi, nella norma
Cosa ne pensi di questo commento?

Livello 1
Utente 11912
Giudizio generale: 7
Guida generale: io vivo qui a fregene e mi diverto moltissssssssssssssssssimoooooooooo!!!
Cosa ne pensi di questo commento?

Livello 1
Utente 7791
Giudizio generale: 8
Guida generale: noiosa...
Cosa ne pensi di questo commento?

Conosci Fregene? Lascia il tuo giudizio
Il tuo contributo può essere utile per altri turisti
Attenzione!!
Inserisci il nome
Il tuo nome
Voto Da 1 a 10
Attenzione!!
Inserisci un breve giudizio sulla città
Attenzione!!
Il tuo commento è troppo breve. Per favore, aggiungi altre informazioni; sarai più utile agli utenti della Community che leggeranno la tua opinione.
Molto Utile
Poco Utile

Naviga la mappa

Destinazioni vicino Fregene

Fiumicino Sole e mare, Enogastronomia, Sporca... 9,1 Km da Fregene Cosa vedere (11) Hotel e strutture ricettive (31) Ostia Antica Arte e cultura, Sole e mare, Vivibile... 12,8 Km da Fregene Cosa vedere (5) Hotel e strutture ricettive (2)
Ladispoli Sole e mare, Arte e cultura, Vivibile... 13 Km da Fregene Cosa vedere (10) Hotel e strutture ricettive (6) Cerveteri Enogastronomia, Verde e natura, Rigenerante... 18,1 Km da Fregene Cosa vedere (10) Hotel e strutture ricettive (3)

Strutture consigliate Fregene


L'Osteria Di Quinto Ristorante Enoteca Il Tappo Ristorante
Da Salvatore alla Scialuppa Ristorante La Baia Ristorante

Info su Fregene

Superficie:
12 Km2
Altitudine:
3 m
Abitanti:
6.727 
Introduzione

Fregene è una piccola frazione del comune di Fiumicino (da cui dista appena 25 chilometri), che affaccia direttamente sul mar Tirreno. È abitata da circa 6700 abitanti distribuiti in una superficie di 12,7 chilometri quadrati ed è caratterizzata dal clima mediterraneo tipico di grandissima parte del litorale romano: gli inverni sono abbastanza piovosi e tendenzialmente miti (nonostante vada segnalata una discreta escursione termica tra il giorno e la notte), con temperature minime comunque sopra gli 0 gradi anche durante i mesi più freddi; le estati sono calde e soleggiate (nonostante qualche raro temporale pomeridiano), con massime sopra i 30° durante i mesi di luglio ed agosto.

Ovviamente è impossibile riassumere in poche righe la storia dell'entroterra che circonda una città come Roma, per cui ci limiteremo a dare alcuni cenni relativi alla singola città di Fregene. Secondo alcuni ritrovamenti archeologici sembra che la zona sia nota sin dall'antichità grazie alla presenza di un porto fluviale situato alla foce del fiume Arrone (che nasce dal lago di Bracciano e si getta in mare proprio nei dintorni della cittadina) e di una salina in attività sin dai tempi degli etruschi.

Entrambe le strutture sarebbero state rase al suolo durante le invasioni romane e da allora la città avrebbe vissuto un lungo momento di semi-abbandono, interrotto di tanto in tanto da pochi eventi estemporanei: ad esempio nel 1666 Papa Clemente IX dispose la messa a dimora di quella pineta locale che, come vedremo, sarebbe diventata uno degli emblemi della città. La trasformazione di Fregene in una località turistica inizia nel 1928, quando prende il via la bonifica della zona del Maccarese. Da allora la visibilità della cittadina è cresciuta anno dopo anno, anche grazie alle numerose frequentazioni vip divenute sempre più continue dopo la Seconda Guerra Mondiale: Fregene è infatti stata spesso e volentieri soggiorno estivo di registi del calibro di Ettore Scola e Federico Fellini (che per altro ha girato proprio qui "Giulietta degli spiriti"), artisti e scrittori del livello di Giulio Turcato ed Alberto Moravia (storico proprietario di una villa installata alla foce dell'Arrone) e ancora di conduttori ed attori quali Walter Chiari e Marcello Mastroianni.

Una fama che è sopravvissuta all'età dell'oro del cinema italiano e che ancora oggi fa di Fregene una delle mete balneari più battute da romani e non. Oggi la cittadina è divisa in due parti ben distinte (settentrionale e meridionale), intervallate da grossi lotti destinati alla costruzione di residenze private e tagliate da una via centrale (viale Castellammare), che è la principale sede delle attività commerciali. La zona settentrionale è quella nata attorno al "Villaggio dei Pescatori", una struttura formata negli anni '50 dalla semplice presenza di capanne sulla spiaggia e poi trasformatasi (spesso, purtroppo, a suon di abusi edilizi) nel luogo più esclusivo di Fregene: si tratta di un'area assolutamente sovraffollata durante i mesi estivi ed assolutamente quieta durante quelli invernali, nonostante ormai le principali attività del lungomare lavorino praticamente 12 mesi all'anno.

L'area meridionale si distingue invece per la presenza a pochi chilometri della riserva faunistica dell'Oasi di Macchiagrande: una riserva ecologica caratterizzata dalla presenza di una rigogliosissima macchia mediterranea e gestita dal WWF; che vanta una superficie di ben 280 ettari (tocca sia Fregene che Fiumicino e Focene) e fa parte della Riserva naturale Litorale Romano dal 1996; che ospita diverse specie di uccelli acquatici tra cui spiccano il germano reale, l'alzavola ed il cormorano, oltre che animali quali l'istrice, il coniglio selvatico e la testuggine comune (suo animale simbolo).

Altro luogo simbolo di Fregene è, come già accennato, la sua pineta, la cui fortuna è stata sempre e comunque legata a quella del litorale. Durante il secondo dopoguerra divenne un punto di ritrovo per gli amanti della bicicletta e dei picnic ed anche lei trasse vantaggio della simpatia di diversi vip (non a caso dal 2014 è intitolata al già citato Federico Fellini). Chiusa al pubblico nel 2009 a causa della mancata adozione di adeguate misure di sicurezza (legate al pericolo caduta di pini secolari giunti al termine del loro ciclo vitale), la pineta è stata riaperta nel 2011 dopo l'abbattimento di 83 pini, la potatura di 580 pini e 50 lecci e la pulitura del piano arbustivo nei dintorni delle aree di gioco.

A livello sportivo Fregene è caratterizzata soprattutto dalla squadra di calcio locale: la Polisportiva Dilettantistica Fregene 1948 Calcio, fondata per l'appunto nel 1948 e fusasi nel 2016 con lo Sporting Città di Fiumicino (il nuovo club ha denominazione S.F.F. Atletico); presenta però anche una squadra di pallavolo (la San Giorgio) che ha militato principalmente nel campionato di Serie D.

Parlando invece di eventi la città è nota soprattutto per il suo Premio Letterario e per avere ospitato due edizioni di un talk show politico di nome "Fregenius". Fregene dista circa 40 chilometri da Roma ed è l'unica grossa località della costa tirrenica del Lazio settentrionale a non essere attraversata dalla Strada Statale 1 via Aurelia (a cui è comunque collegata da due svincoli: Fregene-Cesano-Testa di Lepre, più vicino a Roma e Fregene, nei pressi di Torrimpietra).

La città è inoltre raggiungibile dall'Autostrada A12 Roma-Civitavecchia (uscite Maccarese-Fregene e Torrimpietra) e dalla via Portuense. Fregene è infine servita da una stazione ferroviaria (Maccarese-Fregene), oltre ad essere meta di diverse linee bus urbane del comune di Fiumicino e della linea COTRAL di Roma. Gli aeroporti più vicini sono il Leonardo Da Vinci di Fiumicino (distante circa 15 chilometri) e l'Aeroporto di Ciampino (distante circa 40 chilometri), mentre il porto più vicino è quello di Civitavecchia (distante circa 55 chilometri).

Vedi tutto
Altre Informazioni
CAP:
00054
Prefisso:
06
Fuso Orario:
UTC+1

Viaggiare a Fregene

Intrattenimento:
Trasporti:
Sicurezza:
Convenienza:
Attrattive:
Alloggio:
Mangiare e bere:
Accoglienza:
Accessibilità:
Servizi ai turisti:
Attività:
Shopping:

Tag più popolari

Enogastronomia Giovani e single Mete romantiche Mete per la famiglia Sole e mare Sport Costosa Divertente

Cosa visitare

1
Villaggio dei Pescatori
 Bar e caffe
2
Oasi di Macchiagrande
 Parchi e giardini
3
Pineta
4
Janga Beach
 Locali e Vita notturna
5
Controvento
 Spiagge
6
L’Onda Anomala
 Spiagge
7
L’Ondina
 Spiagge
8
La Baia
 Spiagge
9
Miraggio Club
 Locali e Vita notturna

Risorse veloci

Enti disponibili

Partecipa

Utenti
Inserisci le tue recensioni, foto e diari  su Fregene

Strutture
Inserisci  La tua struttura  a Fregene

Azienda
Pubblica  I tuoi servizi turistici  a Fregene