Guida Eindhoven (19) Da Vedere Hotel  Voli Vedi tutto
Eindhoven
7.3
Enogastronomia, Arte e cultura, Vivibile...
Scarica gratis le guide Pdf di Eindhoven Scarica ora
x

Newsletter PaesiOnLine Marzo 2017

Torna la primavera, e su PaesiOnLine vi portiamo alla scoperta delle migliori destinazioni in Italia e in Europa e dei migliori eventi con la videonewsletter di marzo 2017.


Cosa visitare Eindhoven

Eindhoven: Informazioni utili su cosa visitare attrattive, monumenti, chiese e i posti da vedere consigliati dagli utenti.

Scarica il pdf della guida di Eindhoven
Stampa la guida in pdf personalizzata con le attrazioni e cose da fare

1 Flying Pins
Voto complessivo:
Rank: 1 Su 8

I Flying Pins, ovvero i "birilli volanti" sono una simpatica e recente attrazione di Eindhoven, dal momento che sono stati costruiti solo nel 2000 dagli artisti Claes Oldenburg e Coosje van Bruggen. All'inizio non riuscivamo a trovare l'attrazione,...

Recensito da: Stefania
Tipologia: Altre Attrazioni


2 De Markt
Voto complessivo:
Rank: 2 Su 8

  De Markt, citata per la prima volta dalle fonti nel 1232, è la principale piazza turistica nel centro storico di Eindhoven. Attira la maggior parte dei visitatori il sabato, quando ha luogo un...

Recensito da: Enrico
Tipologia: Vie piazze e quartieri


3 's-Hertogenbosch
Voto complessivo:
Rank: 3 Su 8

Altra tappa del mio primo viaggio in Olanda è stata la città di s'-Hertogenbosh, famosa soprattutto per essere stata la patria natale del pittore Bosh. Sicuramente non può essere menzionata tra le più belle dei Paesi Bassi in quanto oggi...

Recensito da: LAVINIA
Tipologia: Nei dintorni


4 Bergen
Voto complessivo:
Rank: 4 Su 8

  Il quartiere di Bergen, che conserva un’atmosfera ottocentesca, è situato su una collina a nord di Wilhelminaplein. Le sue antiche case sono tra le poche scampate ai massicci...

Recensito da: Enrico
Tipologia: Vie piazze e quartieri

Attrattive vicino a Eindhoven


Grote Markt - 53 km
Voto complessivo:

Grote Markt è una delle piazze più belle e frequentate di Nijmegen. La piazza, un tempo dedicata al mercato, vanta la più alta concentrazione di pub per metro quadrato dei Paesi Bassi....

Recensito da: Maria
Indirizzo: Grote Markt
Distanza: 53
Città: Nijmegen

Tipologia: Vie piazze e quartieri + Condividi


Aeroporto Aachen - 61,5 km
Voto complessivo:

Scalo privilegiato per compagnie low cost, l’Aeroporto olandese di Maastricht/Aachen è uno spazio di medie dimensioni destinato ad ingrandirsi nei prossimi anni. Da qui partono voli nazionali,...

Recensito da: Redazione
Indirizzo: Vliegveldweg 90
Distanza: 61,5
Città: Maastricht

Tipologia: Come Muoversi + Condividi


Kasteel Hoensbroek - 65,6 km
Voto complessivo:

Il Castello Hoensbroek è uno dei più grandi e più bei castelli in Olanda. La parte più antica della struttura del castello risale al 1250. Vi son ben 40 diverse splendide sale e camere...

Recensito da: Alice Distanza: 65,6
Città: Maastricht

Tipologia: Monumenti ed edifici storici + Condividi


Stella del Mare - 67,1 km
Voto complessivo:

All’interno della Chiesa medievale di Nostra Signora a Maastricht è custodita la Stella del Mare, famosa statua della Vergine Maria venerata nella città olandese di Maastricht, in cui il culto mariano ha lunghe...

Recensito da: Redazione
Indirizzo: Vrijthof 12
Distanza: 67,1
Città: Maastricht

Tipologia: Monumenti ed edifici storici + Condividi

Località vicine: Eindhoven


Breda - 51,1 km

Breda si trova nella provincia del Brabante Settentrionale, al centro dei Paesi Bassi. Nell'XI secolo fu una delle prime roccaforti del Sacro Romano Impero. Interessante il panorama musicale della città,...

Distanza: 51,1
Città: Breda

Nijmegen - 51,4 km

Nijmegen, considerata la più antica città dell’Olanda, è adagiata su una catena di colline nei pressi del fiume Waal, nella Gheldria. Intorno al...

Distanza: 51,4
Città: Nijmegen

Maastricht - 66,9 km

Prefisso telefonico: nazionale 043 dall’estero 003143. Situata sulle rive della Mosa, ai piedi del Monte San Pietro, sorge la città di Maastricht, capoluogo della regione del...

Distanza: 66,9
Città: Maastricht

Arnhem - 69,6 km

Arnhem, capitale della provincia di Gelderland, è la città olandese famosa per gli eventi culturali, di cui può farsi vanto sin dal lontano ‘800, per i suggestivi dintorni, gli edifici...

Distanza: 69,6
Città: Arnhem

Panoramica su cosa vedere

Città della luce e città creativa, Eindhoven, con ampi spazi dedicati all’arte in tutte le sue forme, città del design, della moda, della tecnologia. Ma anche città storica, visto che già era importante nel 1200 per la sua intraprendenza nei commerci. Un misto di tecnologia avanzata e antiche memorie, che la fanno decisamente attraente.

Eindhoven è una città giovane, nelle idee e nelle forme, certo, ma anche per la cospicua presenza di giovani che vengono qui ad imparare scienza e design nei suoi centri universitari di eccellenza. Una città che non dorme mai, molto ospitale e conviviale. Una città in cui si fa ricerca ma in cui non ci si dimentica mai di divertirsi.

Come simbolo di Eindhoven c’è, in pieno centro, in piazza 18 septemberplein, un edificio futuristico che un po’ parla italiano, visto che è stato progettato dal ‘nostro’ architetto Massimiliano Fuksas. Si chiama 'De Blob', 25 metri di altezza, costruito in vetro e cemento, con un interno decisamente spaziale. Accanto, ci sono altre strutture moderniste, come la Torre Lichttoren della Philips che collega con il centro commerciale De Admirant. Da qui si accede a uno speciale parcheggio sotterraneo destinato ad accogliere ben 1.700 biciclette.

Da curiosare in giro per Endhoven il Philips Museum, una sosta assolutamente imperdibile per capire il passato, il presente e perché no il futuro della città, tra radio, giradischi, elettrodomestici, luci della nota marca nata proprio qui. Da non perdere la Designhuis, la Casa del Design: aperta tutto l’anno è una vetrina fantastica su informarsi sulle innovazioni del design, con incontri, mostre, meeting che fanno la gioia di chi si occupa di tale disciplina.

A proposito di design, a Eindhoven la fantasia di progettisti e architetti ha disegnato una città che è un museo a cielo aperto di grande creatività, il cui top è nel quartiere Strijp-S: su un terreno appartenuto alla Philips, tra diversi edifici storici, ci sono aree per abitare, lavorare e rilassarsi, tra tante attività e spazi culturali e artistici. Il riutilizzare ex luoghi di produzione è del resto una pratica comune in questa città, dallo Stadio ai parchi pubblici come De Jonghpark e Van Lenneppark, dove c’erano le catene di montaggio ora ci sono bar, ristoranti, hotel famosi.

Un salto al Van Abbemuseum e alla sua architettura che fonde in armonia quella vecchia degli anni ’30 del secolo scorso a quella moderna, con il giardino di sculture e il vicino fiume Dommel, in un continuum dove trovano ospitalità collezioni di arte moderna con opere di Picasso, Chagall, Mondrian. Merita una pausa il Museum Cafè in un idilliaco ambiente tra i canneti visitato dalle anatre.

Emozionanti il Voluon, il centro congressi che sembra un disco volante, la Witte Dame, edificio industriale (Philips naturalmente) diventato biblioteca, così come lo stile gotico della Chiesa di Santa Caterina, con due alte torri e il carillon donato dalla Philips.

Da vedere pure il Museo DAF, dedicato all’azienda automobilistica e al suo designer Charles Burki. Per quanto riguarda lo shopping, Eindhoven è assolutamente ricca di negozi di ogni tipo, ma ovviamente sono quelli di oggetti di design che si mostrano curiosi e particolari. Nel centro storico attorno a piazza De Markt o in piazza 18 septemberplein, negli edifici più avveniristici ci sono centri commerciali all’avanguardia.

Gli intrattenimenti sono parte integrante di Eindhoven, quelli notturni sono concentrati lungo la Stratumseind, che qui chiamano Stratum, lunga 225 metri con 54 locali di svago e ristorazione. Particolari i tradizionali 'bar marroni' di piazza Wilhelminaplein, con tanti tavolini all’aperto dove la sera di fa musica e si balla. Molto animati anche Kleine Berg e il quartiere Strijp-S. Per il mangiare, qui a Eindhoven bisogna ribadire quanto detto per la sua vita notturna, visto che locali e ristoranti di gusto si trovano sia in zona centro, tra Piazza Markt e la Stratumseind, tra Dommelstraat e Wilhelminaplein (nei bar marroni si mangia anche, oltre che ballare).

Sono tutti luoghi in cui ci sono pure parecchi ristoranti etnici. E si mangia anche nei tanti locali di design di Strijp-S. Da non lasciarsi scappare il Museo storico all’aperto (Historisch Openluchtmuseum Eindhoven), con la ricostruzione di villaggi dalla preistoria all’alto Medioevo, tutto interattivo, da provare e da toccare, una bella differenza con la full immersion del centro della città.

Qui, dove tutto si gira a piedi o in bici, da provare la pista ciclabile dedicata a Van Gogh, la Van Gogh-Roosegaarde Cycle Path di Nuenen, si illumina di notte (grazie a una polvere fotoluminescente che si carica di giorno) ed è ispirata al celebre dipinto dell’artista ‘Notte stellata’: rientra nella più lunga pista ciclabile di 335 chilometri che si snoda nella regione del Brabante del nord e unisce la casa di famiglia in cui nacque Van Gogh al paese di Nuenen, dove dipinse ‘Il mangiatore di patate’.

Eindhoven, che ha un suo aeroporto che dista circa 11 chilometri dal centro, si trova a circa un'ora di macchina dalla capitale Amsterdam e dall'aeroporto di Amsterdam Schiphol. È facilmente raggiungibile anche con i mezzi pubblici, treno e autobus: questi ultimi collegano inoltre il centro con l’aeroporto.

Vedi tutto

Trova hotel al prezzo migliore

Correggi i seguenti errori per procedere nella ricerca

    La valigia della settimana

    Se vuoi visitare Eindhoven consulta il meteo della settimana... Vai al meteo
    Dom 18 Lun 19 Mar 20

    Accessori

    Abbigliamento

    Strumenti

    Partecipa

    Utenti
    Inserisci le tue recensioni, foto e diari  su Eindhoven

    Strutture
    Inserisci  La tua struttura  a Eindhoven

    Azienda
    Pubblica  I tuoi servizi turistici  a Eindhoven