Destinazioni Idee di viaggio Confronta Hotel Voli Vacanze Crociere Vedi tutto
Risorse Per
Barcellona

Una giornata a Montserrat

Community: Diari di viaggio e Racconti Una giornata a Montserrat



Autore: Christian
Voto complessivo:

Durata: 1 giorno
Data di partenza: 22/07/2012
Numero di viaggiatori: 2
Nomi dei viaggiatori: christian, francesca
Condividi esperienza


Ogni turista che si rispetta deve andare a Barcellona e visitare Monserrat, altrimenti la vacanza non può essere considerata completa.

Nel mio week end a Barcellona ho deciso di fare proprio questo, ho alloggiato in un appartamento a Barcellona, a prezzo economico, e ho passato l'ultimo giorno a fare un'escursione proprio qui.

In molti casi, ci sono diverse compagnie che organizzano escursioni guidate a Montserrat, le guide vi racconteranno tante leggende interessanti, come ad esempio una che dice che gli angeli scesero dal cielo per arrivare alla montagna, però stanchi del passaggio che li circondava, decisero di dividere la montagnia a metà e decorarla con diverse forme. C'è solo un problema con le escursioni organizzate: venendo a Montserrat con l'autoubus, si perde l'opportunità di godersi delle incredibili viste, visibili solo prendeno la funivia (il teleferico).

Per tanto vi consiglio di viaggiare per conto vostro (e non serve dirlo, è sicuramente l'opzione più economica) come ho fatto io.

La maniera più comoda per iniziare il viaggio è prendere il treno nella stazione Plaza de Espña. Prima di comprare il biglietto si può consultare insieme ai cassieri i diversi treni e tariffe. Un biglietto normale di andata e ritorno (metro+treno+teleferico) costa 24,25 €, e in mezz'ora già si sta in un luogo meraviglioso e mistico.

Milioni di anni fa nella Catalogna moderna ci stava il mare, poi è rientrato e si formò nel suo sito la catena montuosa. Più tardi nel disgelo si formarono i Pirenei e nella Montagna di Montserrat si separò e formò una montagna a parte. Inoltre il mangifico paesaggio (ci sono diversi percorsi per praticare trakking, mediante i quali si possono apprezzare tutti i lati) Montserrat è conosciuta per il suo monastero benedettino e la cattedrale.

Centinaia di pelegrini vengono per adorare la Vergine nera (una statua di marmo nero), per toccarla ed esprimere un desiderio. Uscendo dalla cattedrale vale la pena passeggiare per i dintorni e provare i prodotti locali, in particolare, il miele e il formaggio. Ovviamente non dimenticate di respirare quest'aria purissima nella quale si assapora l'eternità

Consigli:

Io ho alloggiato con questa compagnia per appartamenti a Barcellona: http://www.barcelonacheckin.com/it

Blog utile per visitare Barcellona: http://www.visitare-barcellona.it/

Informazioni trasporti: http://www.tmb.cat/en/home


Commenti sul Diario

Non ci sono ancora commenti per questo diario

Ti potrebbe interessare anche...

Barcellona val bene una messa!

Viaggio a Barcellona con visita della Sagrada Famiglia, dell’acquario e dello zoo cittadino

Voto complessivo:

La città dei giovani

Era dall'estate scorsa che volevamo andare a Barcellona e, dopo vari rinvii, finalmente abbiamo trovato un weekend disponibile.

Voto complessivo:

Barcellona

Breve soggiorno a Barcellona approfittando di un'offerta Ryanair.

Voto complessivo:

Ricerca


Racconta il tuo viaggio

Condividi la tua esperienza con altri viaggiatori

I tuoi racconti di viaggio sono unici, raccontali con parole e immagini. In più, grazie alle tue storie accumuli sconti su vacanze e accessori per partire verso una nuova avventura!

Ultimi diari inseriti

Siviglia,una città da vivere

Nella prima metà del mese di settembre 2014, ho trascorso insieme a mia moglie una vacanza nella città di Siviglia. Siviglia, capitale dell'Andalusia, è una città a dir poco stupenda!

Lisbona e dintorni

Una vacanza di relax ed emozioni

Eindhoven e Amsterdam in 3 giorni

Volo low-cost da Brindisi per Eindhoven, con spostamento in treno per visitare Amsterdam. Qualche consiglio per visitare in pochi giorni due belle località europee.