Destinazioni Idee di viaggio Confronta Hotel Voli Vacanze Crociere Vedi tutto
Risorse Per
Diari di viaggio

Sardegna..ma che bontà!!!

Community: Diari di viaggio e Racconti Sardegna..ma che bontà!!!



Autore: Valeria
Voto complessivo:

Durata: 7
Data di partenza: 13/08/2005
Numero di viaggiatori: 5
Condividi esperienza


Come ogni anno io con i miei amici organizziamo le vacanze estive sempre all’ultimo minuto nonostante ci pensassimo da maggio. Quando ci rendiamo conto che è abbastanza tardi ci mettiamo all’opera.

Questa estate abbiamo pensato di andare in Sardegna, un luogo tanto ambito da ragazzi e non solo ed effettivamente ci ha sbalordito per la sua bellezza naturale.

Le ricerche sono iniziate dal mio computer (quasi sempre organizzo io viaggi);ho trovato alcuni villaggi ai quali chiamo e fortunatamente ad uno di questi ci sono posti…ci siamo orientati su un villaggio che avesse bungalow.

Sempre nello stesso giorno mi informo da un'agenzia viaggi del mio paese se ci fossero posti per il traghetto con partenza da Civitavecchia e anche qui ho avuto  una risposta positiva.

Prenoto i posti per il traghetto Tirrenia (100€ a persona inclusa la macchina…però sul ponte!!!) e subito dopo, quasi contemporaneamente confermo la prenotazione al villaggio (Baia blu la Tortuga circa 300.00€ a persona per una settimana).

La notte del 13 agosto partimmo per Civitavecchia poiché la partenza della nave era stabilita per le ore 8.00 del giorno successivo. Come primo viaggio sulla nave è stato abbastanza tranquillo anche se non del tutto comodo poiché eravamo seduti per terra oppure girovaganti. Arriviamo ad Olbia dopo 6 ore e mezzo di mare fortunatamente calmo (mi sono mangiata anche la carne con le patatine fritte!!!!) e notiamo subito un bel panorama, montagne che a trafitto finivano sul mare.. Arrivati al porto di Olbia, (14/08/2005 ore 15.00 circa) il tempo di riprendere la macchina e un bel caffè che ci rimettiamo in viaggio per Vignola mare ove è situato il villaggio.

Olbia dista da Vignola mare in provincia di Aglientu circa 2 ore intense di curve poiché non c'è nemmeno una strada dritta.. comunque questo vale la pena alla vista di un bellissimo paesaggio ricco di vegetazione e di bellezze naturali e con un mare indimenticabile.

Arrivammo al villaggio con molta facilità….il tempo di fare il check in e tesserini che ci sistemammo nel bungalow. Finalmente un po' di riposo anche se quest'ultimo veramente ridotto perché entusiasti, ci rimettemmo in moto alla scoperta dei posti più belli.

Uno tra questi è sicuramente Santa Teresa di Gallura, paese turistico, piccolo centro caratteristico colmo di bar, luoghi di divertimento e negozietti dove acquistare i vari souvenirs.

La mattina seguente (15 ago.) andammo alla scoperta delle spiagge più belle e una tra le tante fu quella situata a due passi da noi La rena bianca a Santa Teresa di Gallura.. una distesa di sabbia finissima bianca con l'acqua del mare cristallina. Dalla spiaggia è possibile scorgere in giornate bellissime come lo è stata quel giorno anche le bianche falesie della costa della Corsica. La cosa più bella è che la spiaggia è situata nel paese quindi vicino a tutto ciò che potrebbe servire in una giornata di caldo.

In spiaggia infatti rimanemmo tutto il giorno sino al pomeriggio per goderci sempre più quel mare favoloso!!!

La sera di ferragosto abbiamo pensato di trascorrere la serata nel centro più famoso d'Italia…PORTO CERVO “la capitale della costa Smeralda” anche se sinceramente sono stata un po' sfortunata poiché non ho trovato nessun personaggio noto!!!

comunque lo stare lì è stato veramente stupendo quasi fiabesco.. sono rimasta sbalordita da tante cose prima tra queste la bellezza infinita dei lussuosi yachts ormeggiati nel porto “la Marina”, il perfetto ordine nonostante un'incredibile folle di turisti che passeggiavano nelle viuzze che conducono alla piazza delle Chiacchiere e al Sottopiazza;due piazze colme di bar e luoghi di ritrovo e dei tantissimi negozi di alta moda.. il tutto circondato da ville immerse nel verde della macchia mediterranea.

La mattina del 16 rimanemmo a dormire… causa la tanta stanchezza del viaggio e della serata di ferragosto…ma il pomeriggio approfittammo a visitare i paesini limitrofi e a scoprire tanti luoghi caratteristici della regione uno tra questi fu una fattoria con due vecchietti un po' brilli che vendevano vari tipi di formaggi e un  po' dall'odore un po' dalla curiosità ci fermammo e loro molto cordiali ci fecero visitare tutto lo stabilimento e soprattutto ci raccontarono tutte le varie fasi della produzione del pecorino sardo e non potemmo resistere a non comprarne uno a testa. La sera rimanemmo nel nostro villaggio.

La mattina seguente  raggiungemmo la famosa spiaggia Baia Sardinia a Palau, piccolo paese turistico con spiagge bellissime,ideali soprattutto per chi ama la barca a vela poiché gli spazi del mare sono ampi.

La sera andammo a San Teodoro, cittadina turistica altrettanto bella con la sua Chiesa parrocchiale dedicata al nome del paese, la piazza Gallura ove vi è un bellissimo murale di Luigi Castiglione e  i tantissimi negozi,e locali all'aperto.

La mattina del 18 ci recammo a Porto Rotondo, un'altra bellissima e raffinata località turistica situata nel Golfo della Cugnana. Il suo nome deriva proprio dalla struttura circolare del villaggio il cui centro è la piazza San Marco.

Inutile dire quanti bei negozi dove fare shopping e quanti altri bei yachts da ammirare!!! Dopo aver visitato questa bellissima chicca andiamo a tuffarci in una caletta lì vicino. La spiaggia si chiama Ira, trovata sinceramente in maniera casuale ma davvero bella come quasi tutte le calette della Sardegna.

Il giorno 19 decidemmo di andare alla ricerca di un agriturismo dove poter trascorrere l'ultimo giorno di vacanza e deliziare le prelibatezze della cucina sarda….infatti dopo tanta strada ne trovammo uno. Decidemmo di prenotare per il giorno seguente. Il costo non era nemmeno tanto eccessivo (30€ antipasti, due primi, secondo con contorno, frutta dolce e amaro o caffè).

Quel prezzo ne valeva la pena poiché mangiammo benissimo e finalmente mangiai  il porceddu che inizialmente temevo..!!!! ma che bontà..!!!

Tutto perfettamente buono!!!!l'unico amaro in bocca era che la vacanza stava per terminare l'indomani avevamo il traghetto, quindi sveglia alle 6.00 e partenza per Olbia.

Il ritorno questa volta è stato ancora più bello sono stata a dormire quasi tutto il tempo sulle gambe del mio ragazzo…poverino!!!!abbiamo impiegato solo 5 ore…per fortuna perché ci aspettavano ancora circa 4 ore per ritornare da Civitavecchia al mio paese.

In breve direi che sicuramente ci ritornerò per fare tutte le escursioni che purtroppo non abbiamo fatto (la mia amica non poteva andare in barca) ma comunque rimarrà un viaggio ricco di mare…divertimento…e tanta bontà culinaria!!!

A presto Sardegna!!!!

 


Commenti sul Diario

Data: 02/04/2009 0.06.00

certo,nel comune di Aglientu.non fara'provincia...ma rimane il numero uno....ti adoro!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Elena

Data: 30/09/2008 18.21.00

da quando aglientu è diventato provincia???

Cristina

Data: 16/05/2008 17.08.00

C'e' ancora molto da vedere,praticamente non hai visto nulla della mia isola. Ciao

Enrico

Ti potrebbe interessare anche...

Sardegna 2004

L'isola più bella d'Italia, un'estate, un grande ricordo che porteremo per sempre nel cuore e nella mente...

Voto complessivo:

Come una sirena

Una lunga vacanza in cui ho scoperto le spiagge del nord est della sardegna con i loro fondali. Visite a paesini ricchi di cultura, musei e luoghi meravigliosi.

Voto complessivo:

una settimana in sardegna

Partiamo per la sardegna, sono finalmente finite le scuole e ci vogliamo rilassare, destinazione Budoni...

Voto complessivo:

Ricerca


Racconta il tuo viaggio

Condividi la tua esperienza con altri viaggiatori

I tuoi racconti di viaggio sono unici, raccontali con parole e immagini. In più, grazie alle tue storie accumuli sconti su vacanze e accessori per partire verso una nuova avventura!

Ultimi diari inseriti

USA – Agosto 2012

Due settimane per 4000km per quattro stati, magnifici Stati Uniti!

FIRENZE – Febbraio 2014

Due giorni nella magica Firenze

AMSTERDAM – February 2011

Sa Valentino ad Amsterdam!