Guida Arezzo (108) Da Vedere Hotel  Vedi tutto
Arezzo
8
Arte e cultura, Enogastronomia, Vivibile...
Scarica gratis le guide Pdf di Arezzo Scarica ora
x

Newsletter PaesiOnLine - Luglio 2016

Con il sole che splende e l'arrivo delle ferie, la newsletter di PaesiOnLine di Luglio è tutta dedicata alle località del mare. Un tuffo rinfrescante tra le bellezze italiane e n ...


Facebook Twitter Google+

Video - Newsletter PaesiOnLine - Luglio 2016

Video - Newsletter PaesiOnLine - Giugno 2016

Video - Newsletter PaesiOnLine - Maggio 2016

Video - Newsletter PaesiOnLine Aprile 2016

Video - Newsletter PaesiOnLine Marzo 2016

Video - Newsletter PaesiOnLine - Febbraio 2016

Video - Un Capodanno... mondiale

Video - Newsletter PaesiOnLine - Gennaio 2016

Video - Le città sui canali più belle del mondo

Video - Top 10 Destinations

Video - Newsletter Dicembre 2015

Cosa visitare Arezzo

Arezzo: Informazioni utili su cosa visitare attrattive, monumenti, chiese e i posti da vedere consigliati dagli utenti.

In totale ci sono 56 attrattive/cose da fare sulla guida.
Scarica il pdf della guida di Arezzo
Stampa la guida in pdf personalizzata con le attrazioni e cose da fare

1 Pieve di Santa Maria
Voto complessivo:
Rank: 1 Su 60

La Pieve di Santa Maria, nel centro di Arezzo, lungo Corso Italia, è una chiesa mistica e affascinante, costruita nel corso del XII secolo e arricchita e ampliata durante tutto il corso del...

Recensito da: ANNARITA
Indirizzo: Corso Italia, 7, Arezzo
Tipologia: Monumenti ed edifici storici


2 Giostra del Saracino
Voto complessivo:
Rank: 2 Su 60

"La Giostra del Saracino” (“Giostra ad burattum”) è un antico giuoco cavalleresco che, come esercizio di addestramento militare, affonda le sue radici nel Medio Evo e richiama la secolare lotta sostenuta dalla cristianità occidentale...

Recensito da: COMUNE DI AREZZO
Indirizzo: Piazza della Libertà, 1, Arezzo
Tipologia: Altre Attrazioni


3 Il Duomo
Voto complessivo:
Rank: 3 Su 60

La costruzione del Duomo di Arezzo, o anche Cattedrale dei santi Pietro e Donato, è compresa tra il 1278 ed il 1511, anche se l'attuale facciata venne completata, in sostituzione dell'originale, solo nel...

Recensito da: Redazione
Indirizzo: Piazza Duomo, 1, Arezzo
Tipologia: Monumenti ed edifici storici


4 Piazza Grande
Voto complessivo:
Rank: 4 Su 60

Detta anche Piazza Vasari, la Piazza Grande di Arezzo è forse una delle più scenografiche e caratteristiche piazze d’Italia. Teatro della famosissima Giostra del...

Recensito da: Antonella
Indirizzo: Piazza Grande, Arezzo
Tipologia: Vie piazze e quartieri


5 Affreschi della Leggenda della Vera Croce
Voto complessivo:
Rank: 5 Su 60

Gli affreschi della Leggenda della vera Croce di Piero della Francesca si trovano all'interno della Chiesa di S. Francesco nell'omonima piazza. Da qualche anno è obbligatorio prenotare per visitarli, ma vale assolutamente la...

Recensito da: Sara
Indirizzo: Piazza San Francesco, 1, Arezzo
Tipologia: Monumenti ed edifici storici


6 Chiesa di San Domenico
Voto complessivo:
Rank: 6 Su 60

Ad Arezzo, la Chiesa di San Domenico, la cui costruzione ebbe inizio nella seconda metà del XIII secolo e si concluse nel XIV secolo, gode del privilegio di ospitare al suo interno il celebre...

Recensito da: Giovanni
Indirizzo: Via di Sassoverde 59, 52010, Arezzo
Tipologia: Monumenti ed edifici storici


7 Shopping in Corso Italia
Voto complessivo:
Rank: 7 Su 60

Pur non essendo un centro di grandissime dimensioni, Arezzo può rivelarsi un ottimo punto dove fare dei soddisfacenti acquisti. Tutto il suo centro storico presenta piazze e stradine piene...

Recensito da: Marianna
Indirizzo: Corso Italia, Arezzo
Tipologia: Negozi e centri commerciali


8 Piazza San Francesco
Voto complessivo:
Rank: 8 Su 60

Un tempo rappresentava la principale via d'accesso alla città sfruttando anche il fatto che la maggior parte dei visitatori arrivava ad Arezzo per ammirare l'omonima Chiesa dedicata alla figura del Santo d'Asssi. Si trova...

Recensito da: Stefano
Indirizzo: Piazza San Francesco, Arezzo
Tipologia: Vie piazze e quartieri


chiesa San Francesco
Voto complessivo:
Rank: 9 Su 60

La Chiesa di San Francesco è un imponente edificio di culto della città toscana di Arezzo, capoluogo della provincia omonima. In zona, la chiesa gode di particolare riconoscibilità...

Recensito da: Anna Maria
Tipologia: Monumenti ed edifici storici


Fiera Antiquaria di Arezzo
Voto complessivo:
Rank: 10 Su 60

La più antica, la più grande. Puntuale da oltre 30 anni, ogni prima domenica del mese e sabato precedente, nel cuore della città-medievale: antiquariato, collezionismo, gioielli, preziosi, artigianato in oltre 10.000...

Recensito da: COMUNE DI AREZZO
Indirizzo: Piazza Grande, Arezzo
Tipologia: Altre Attrazioni


9 Anfiteatro romano
Voto complessivo:
Rank: 11 Su 60

Costruito tra la fine del I e l'inizio del II secolo d.C., l' Anfiteatro romano di Arezzo riprende la classica struttura ellittica tipica del periodo romano. Più volte smantellato nel corso degli anni, i suoi...

Recensito da: Redazione
Indirizzo: Via Margaritone, Arezzo
Tipologia: Monumenti ed edifici storici


Un Viaggio In Casentino
Voto complessivo:
Rank: 12 Su 60

Il Parco Hotel di Poppi vi propone un week end in Casentino alla scoperta di borghi antichi ed antiche tradizioni. Se desideri trascorrere un piacevole fine settimana in una valle magica, tra...

Recensito da: Parc Hotel
Tipologia: Itinerari ed escursioni


Tra scorci e vicoli tortuosi
Voto complessivo:
Rank: 13 Su 60

Arezzo, dove “la vita è bella”!! Può essere questo, oggi, lo slogan, preso a prestito dal titolo di un grande film che Roberto Benigni ha girato per gran parte proprio qui, per riassumere lo spirito di questa città nata...

Recensito da: COMUNE DI AREZZO
Tipologia: Itinerari ed escursioni


10 Museo di Casa Vasari
Voto complessivo:
Rank: 14 Su 60

Giorgio Vasari, architetto e scrittore, si conquistò la fama per aver compilato le Vite dei principali pittori, scultori e architetti italiani della sua epoca. Nel 1540 comprò nel borgo S. Vito ad...

Recensito da: Carlo
Indirizzo: Via XX Settembre, 55, Arezzo
Tipologia: Musei e pinacoteche


11 Casa di Petrarca
Voto complessivo:
Rank: 15 Su 60

Tra i numerosi personaggi storici che hanno legato il loro nome alla città di Arezzo c'è naturalmente anche Francesco Petrarca, uno dei padri fondatori della letteratura italiana che nacque, nel 1304, proprio nel...

Recensito da: Redazione
Indirizzo: Via dell'Orto, 28, Arezzo
Tipologia: Musei e pinacoteche


Chiese, musei e un bicchiere di Chianti
Voto complessivo:
Rank: 16 Su 60

Entrando dal nuovo accesso a Nord, ritagliato sulle vecchie mura che la circondano ancora quasi interamente, apparirà subito la maestosa Cattedrale, con l’affresco della Maddalena di Piero della Francesca e le policrome vetrate del...

Recensito da: COMUNE DI AREZZO
Tipologia: Itinerari ed escursioni


12 Fortezza Medicea
Voto complessivo:
Rank: 17 Su 60

La Fortezza Medicea di Arezzo è stata realizzata tra il 1538 ed il 1560 per volere di Cosimo I de' Medici. Situata sul Colle di San Donato, dal suo parco si gode di un panorama totale della...

Recensito da: Redazione
Indirizzo: Arezzo
Tipologia: Monumenti ed edifici storici


13 Centro commerciale Al Magnifico
Voto complessivo:
Rank: 19 Su 60

Il centro commerciale Al Magnifico è uno dei principali centri dello shopping della città di Arezzo grazie anche alle sue notevoli dimensioni: sviluppato su...

Recensito da: Marianna
Indirizzo: Viale Filippo Turati, 2, Arezzo
Tipologia: Negozi e centri commerciali


14 Circolo tennis Giotto
Voto complessivo:
Rank: 20 Su 60

Per gli amanti del tennis non mancano i campi in cui praticare questo bellissimo sport. Una delle strutture di riferimento è il circolo tennis Giotto che si trova in Via Lorenzo Viani, dalle...

Recensito da: Stefano
Indirizzo: Via Vecchia, Arezzo
Tipologia: Natura e sport


Escursione sul Monte Fumaiolo
Voto complessivo:
Rank: 21 Su 60

Dalla località delle Balze, caratteristico paese sorto ai piedi di una ampia bastionata rocciosa, prende avvio il nostro percorso che si snoda, sui sentieri del crinale Tosco Romagnolo per concludersi alle...

Recensito da: UFFICIO GUIDE SCUOLA DI ALPINISMO
Indirizzo: Monte Fumaiolo
Tipologia: Itinerari ed escursioni


15 Il Castello dei Conti Guidi di Poppi
Voto complessivo:
Rank: 22 Su 60

Il castello dei conti Guidi di Poppi, prototipo del più famoso Palazzo Vecchio di Firenze, domina il meraviglioso borgo medioevale di Poppi, alle porte di Arezzo. Il castello è uno dei migliori esempi di...

Recensito da: Matteo
Indirizzo: Piazza della Repubblica, 1, Poppi (Arezzo)
Tipologia: Nei dintorni


16 Le opere di Piero della Francesca
Voto complessivo:
Rank: 23 Su 60

La storia umana e professionale di Piero della Francesca è legata alla splendida cittadina toscana. Ad Arezzo infatti trovano luogo due dei suoi capolavori: il ciclo delle “Storie della Vera Croce”, completamente...

Recensito da: Alessandro
Indirizzo:
Tipologia: Altre Attrazioni


17 Stadio Città di Arezzo
Voto complessivo:
Rank: 24 Su 60

E' l'impianto sportivo principale della città e ospita le gare casalinghe della squadra di calcio dell'Arezzo. E' stato inaugurato negli anni '60, poi successivamente ristrutturato fino agli ultimi...

Recensito da: Stefano
Indirizzo: Via Gramsci, Arezzo
Tipologia: Natura e sport


18 Il Castello di Montauto di Anghiari
Voto complessivo:
Rank: 25 Su 60

Eretto tra il 1180 e il 1190 sulle rovine di una preesistente torre longobarda, il Castello di Montauto di Anghiari prende il nome dal Monte Acuto, dalla vetta del quale domina i territori circonvicini. Furono proprio...

Recensito da: Matteo
Indirizzo: Loc. Montaùto 52031 Anghiari (AR)
Tipologia: Nei dintorni


Tra Monterchi e Citerna
Voto complessivo:
Rank: 27 Su 60

Il nostro itinerario si snoda in ambienti ricchi di suggestione, accompagnati da racconti di miti e leggende: da Giunone a Ercole, dai miti connessi alla fertilità alla ricca simbologia collegata. L’itinerario si...

Recensito da: La Civetta
Tipologia: Itinerari ed escursioni


Panoramica su cosa vedere

Uno dei primi luoghi da visitare appena si arriva ad Arezzo è sicuramente la chiesa di S. Francesco del sec. XIII e rifatta nel 1318-77, restaurata ai primi del ‘900 con campanile del ‘500. All’interno troviamo alcune opere di elevato spessore, come la cappella Guasconi, alcune opere di artisti come Spinello Aretino, Bicci di Lorenzo , ma soprattutto la Leggenda della Croce,celebrato ciclo di affreschi su tre registri eseguito da Piero della Francesca tra il 1453 e il 1466, dove egli si ispirò alla”LeggendaAurea” di Jacopo da Varagine,una delle creazioni di maggiore spicco dell’intero rinascimento italiano.

Inoltrandoci in via Cavour si incontra la chiesa di Badia, eretta dai Benedettini Cassinesi nel secolo XIII e ampliata verso la seconda metà del’500 da Giorgio Vasari. Corso Italia è lo storico asse medievale (Borgo Maestro) della città e sicuramente la sua via principale, interamente costeggiata di antichi palazzi e prestigiosi negozi. Lungo di essa si incontrano la chiesadi S.Michele, palazzo Bacci, palazzoAltucci, palazzo Camaiani, Albergotti e la torre della Bigazza.

La Pieve di S.Maria è la più bella chiesa di Arezzo oltreché uno dei più begli esempi di stile romanico in tutta la Toscana. E’ stata iniziata dopo il 1140 e, dopo varie modifiche e rifacimenti è stata ultimata alla fine dell’800. All’esterno si trova la torre campanaria; all’interno invece troviamo un portale ornato dalla raffigurazione dei Mesi, il reliquiario di S. Donato, opera aretina in argento dorato (1346)e il grande Polittico (Madonna col Bambino e santi, annunciazione, assunta e Santi) di Pietro Lorenzetti (1320). Proseguendo per via Cavour arriviamo a Piazza Grande, detta anche piazza Vasari, è tra le più scenografiche e suggestive piazze d’Italia, teatro della Giostra del Saracino e della notissima fiera antiquaria. Questa piazza, ha un’insolita composizione planimetrica, vi si affaccia il palazzo del Tribunale, l’elegante palazzo della Fraternità dei Laici il grandioso palazzo delle Logge (1573) opera del Vasari. Lungo via dei Pillati il palazzo Pretorio e la presunta casa natale del Petrarca, a cui è dedicato anche un monumento nel Passeggio del Prato.

Il Duomo (ultimato inizio’500)si trova su di una scalinata cinquecentesca ed è in stile gotico. Sulla facciata neogotica (1901-14), che ha sostituito quella originale, rimasta incompiuta, un portale romanico-gotico ornato da un gruppo scultoreo in terracotta di Niccolò di Luca Spinelli. All’esterno si trova il campanile neogotico(1859) e all’interno troviamo le vetrate istoriate di Guillaume de Marcillat (sec XVI), la cosiddetta Cappella Tarlati(1334), l’Arcadi S. Donato, l’affresco della Maddalena di Piero della Francesca e il Cenotafio di Guido Tarlati, opera di Agostino di Giovanni e Agnolo di Ventura (1330)e, all’estremità della navata, la Cappella della Madonna del Conforto (fine’700).

Una visita merita il Museo Diocesano dove sono custodite opere appartenenti al Duomo e ad altre chiese della Diocesi: per esempio il Crocifisso ligneo policromo del sec XIII; tre affreschi riportati di Spinello Aretino; l’annunciazione, bassorilievo attribuito al Rossellino; annuncio della morte della Vergine di Andrea di Nerioe alcuni dipinti di Luca Signorelli e di Vasari. Da visitare anche il Palazzo del Comune, (1333)con cortile a portico e loggia e nelle varie sale dipinti di artisti aretini come Parri e Spinello.

Si può continuare al visita diArezzo fermandoci nella chiesa della Ss. Annunziata,in via Garibaldi e S. Maria in Gradi,ricostruita(1592)da Bartolomeo Ammannati, nella quale si trovano due imponenti cantorie lignee, opere di Salvi Castellucci (1654 a destra) e Bernardino Santini (1630-32 asinistra). Un’altra chiesa interessante è quella di S. Domenico: costruzione gotica del 1275-1300 più volte rimaneggiata nei secoli, con portale romanico e campanile a vela che conserva campane trecentesche. All’interno, l’altare Dragoncelli (1350), e il gruppo in pietra di scuola senese “Madonna col Bambino”; l’Annunciazione di Spinello Aretino, ma soprattutto,al centro dell’abside, il grandioso Crocifisso dipinto, capolavoro giovanile di Cimabue (1260-65).

Inoltrandoci per via XX Settembre si incontra casa Vasari, abitazione aretina diGiorgio Vasari, fu fatta erigere dall’artista stesso(1540-48) che ne curò l’arredo e provvide personalmente a decorarla d’affreschi; oggi è sede del Museo e Archivio Vasariano. Il Museod’arte medievale e moderna ha sede nel rinascimentale palazzo Bruni-Ciocchi o della Dogana (secoloXV) ed è nato dalla fusione delle collezioni d’arte municipali e della Fraternità dei Laici ed offre ai visitatori una panoramica completa sulle opere della pittura aretina e toscana del periodo ‘300-‘800. All’interno si trovano: al pianterreno sculture appartenenti al primo periodo, dall’alto medioevo al primo rinascimento, tra cui alcune Madonne delle antiche porte della cinta urbana trecentesca.

Al primo piano opere di Giorgio Vasari(Cena di Assuero), Margaritoned’Arezzo (S. Francesco e Madonna in trono), Maestro della Maddalena (Madonna colBambino), Agostino di Giovanni (testa di guerriero), Spinello Aretino (Pietà) Parridi Spinello (Madonna della Misericordia), Bartolomeo della Gatta (S. Rocco)e di Luca Signorelli (Madonna e Santi e Adorazione del Bambino). Nella donazione Salmi altre opere tra cui S. Girolamo di Ludovico Carracci. Al secondo piano opere di Luca Signorelli (Madonnacol Bambino e Santi), Bernardino Poccetti (Salita al Calvario), Giorgio Vasari (Stendardodi S. Rocco) e alcune opere della pittura dal ‘600 all’’800. Ai piani superiori,in alcune salette sono custodite altre opere come delle oreficerie aretine (secXII-XVII),vetri toscani (Secoli XVI-XX), bronzetti (sec XVI-XVIII), alcune pregevolimaioliche di fattura italiana del periodo ’400-‘700, in cui spicca un bacile di porcellana medicea del ‘500, e alcune monete, sigilli e medaglie.

Altro museo importante ad Arezzo è quello Archeologico Mecenate; al piano rialzato sono allestite le sezioni topografiche etrusca ed ellenistica in cui si trovano reperti dell’agro-aretino(cratere a volute di Euphoronios) della Valdichiana e del Casentino. Nella sezione romana,vasta collezione dei cosiddetti vasi corallini, (o terre sigillate). Al primo piano alcune ceramiche, tra cui spicca la coppa attica di Dourius, vetri e preziosi (ritratto virile in crisografia), numismatica (quincussiusetrusco), bronzi etruschi e romani. Qui troviamo inoltre le collezioni Gamurrini, Bacci, Fungini e Beccatelli.

Uno sguardo alla chiesa di S.Maria delle Grazie (1435-44) con il suo elegante portico di Benedetto da Maiano e l’altare maggiore di Andrea della Robbia, racchiude l’immagine della Madonna della Misericordia, opera di Parri di Spinello.

Una della principali attrattive di Arezzo è la celebre Giostra del Saracino.

Vedi tutto

Agriturismo Niccolai - Palagetto di Sotto

Una vacanza rilassante a San Gimignano in compagnia della buona tavola e di vini autentici Continua

Agriturismo Cesani

Una vacanza rurale e sociale a San Gimignano Continua

Agriturismo Le Caggiole

Natura e benessere a Montepulciano Continua

Trova hotel al prezzo migliore

Correggi i seguenti errori per procedere nella ricerca

    La valigia della settimana

    Se vuoi visitare Arezzo consulta il meteo della settimana... Vai al meteo
    Mer 29 Gio 30 Ven 1

    Accessori

    Abbigliamento

    Strumenti

    Partecipa

    Utenti
    Inserisci le tue recensioni, foto e diari  su Arezzo

    Strutture
    Inserisci  La tua struttura  a Arezzo

    Azienda
    Pubblica  I tuoi servizi turistici  a Arezzo