Guida Tunisi (37) Da Vedere Hotel  Voli Vedi tutto
Tunisi
7.4
Arte e cultura, Enogastronomia, Vivibile...
Scarica gratis le guide Pdf di Tunisi Scarica ora
x

Newsletter - Luglio 2016

Con il sole che splende e l'arrivo delle ferie, la newsletter di PaesiOnLine di Luglio è tutta dedicata al mare. Un tuffo rinfrescante tra le bellezze italiane e non soltanto ita ...


Facebook Twitter Google+

Video - Newsletter - Luglio 2016

Video - Newsletter - Giugno 2016

Video - Newsletter - Maggio 2016

Video - Newsletter PaesiOnLine Aprile 2016

Video - Newsletter PaesiOnLine Marzo 2016

Video - Newsletter PaesiOnLine - Febbraio 2016

Video - Un Capodanno... mondiale

Video - Newsletter PaesiOnLine - Gennaio 2016

Video - Le città sui canali più belle del mondo

Video - Top 10 Destinations

Video - Newsletter Dicembre 2015

Cosa visitare Tunisi

Tunisi: Informazioni utili su cosa visitare attrattive, monumenti, chiese e i posti da vedere consigliati dagli utenti.

Scarica il pdf della guida di Tunisi
Stampa la guida in pdf personalizzata con le attrazioni e cose da fare

1 Museo Archeologico di Cartagine
Voto complessivo:
Rank: 1 Su 30

E' un sito archeologico, in seguito musealizzato, situato sulla collina di Byrsa. Conserva importanti collezioni d'arte Punica e Romana.AperturaApeto tutti i giorni dalle 8.30 alle 17.30 in inverno e dalle 8.30 alle 19 in...

Recensito da: Redazione
Indirizzo: Carthage Hannibal
Tipologia: Musei e pinacoteche


2 Deserto
Voto complessivo:
Rank: 2 Su 30

Il deserto del Sahara, il più grande del mondo con i suoi circa 2000 chilometri di estensione, è il paesaggio che in assoluto domina l'Africa del Nord e, dunque, gran parte del territorio tunisino. Questa la ragione per cui vi...

Recensito da: Redazione
Tipologia: Itinerari ed escursioni


3 Il Suk e la Medina
Voto complessivo:
Rank: 3 Su 30

Tunisi è soprattutto il suk! Come visitare questa città e non passare ore e ore nel suo labirintico mercato? Considerate almeno una giornata per girare parte della medina antica e perdervi fra tappeti, stoffe, oggetti...

Recensito da: Giordano
Tipologia: Negozi e centri commerciali


4 Medina
Voto complessivo:
Rank: 5 Su 30

Medina è il nome dato alla parte vecchia della città di Tunisi ed iscritta dalla fine degli anni ‘70 nella lista dei beni patrimonio dell’umanità dell’UNESCO. ...

Recensito da: Redazione
Indirizzo: Medina
Tipologia: Vie piazze e quartieri


5 Museo del Bardo
Voto complessivo:
Rank: 6 Su 30

Il Museo del Bardo si articola in diversi edifici che si trova nella periferia della città di...

Recensito da: Redazione
Indirizzo: Le Bardo, 2000
Tipologia: Musei e pinacoteche


6 Sidi Bou Said
Voto complessivo:
Rank: 7 Su 30

Ad una ventina di minuti di treno da Tunisi (linea TGM) e a qualche fermata dal sito archeologico di Cartagine, c’è questa splendida località balneare e turistica. Indimenticabile! L’unico problema sono i troppi...

Recensito da: Giordano
Tipologia: Altre Attrazioni


Da Tunisi a Kasr Ghilane
Voto complessivo:
Rank: 8 Su 30

Se amate il deserto o ne siete incuriositi, sappiate che la primavera è la stagione ideale per programmare un viaggio. Un deserto vicino, comodo ma comunque affascinante è quello della Tunisia. Conosciuta soprattutto per le località di mare,...

Recensito da: Alessandra
Tipologia: Itinerari ed escursioni


L'ora del thè
Voto complessivo:
Rank: 9 Su 30

A Tunisi l'ora del tè è molto di più di un'abitudine giornaliera. E' soprattutto un modo che gli abitanti della città hanno di accogliere i turisti. Essi sono soliti offrire del thè dalla loro stessa tazza. Il...

Recensito da: Eleonora
Tipologia: Altre Attrazioni


7 Quartiere Antico
Voto complessivo:
Rank: 10 Su 30

Il quartiere antico è unico, solo veder girare attorno a sè uomini con vestiti lunghi, donne con il volto coperto ti fa sentire parte di Tunisi. I negozi sono gestiti da persone molto simili ai commercianti napoletani...

Recensito da: Elena
Tipologia: Vie piazze e quartieri


8 A tutti i motociclisti
Voto complessivo:
Rank: 11 Su 30

Buggy & Bike (primo in Tunisia) vi propone una Tunisia insolita, sconosciuta alle solite mete turistiche, contrapposta agli spazi sahariani: una natura generosa, paesaggi montuosi e verdeggianti dove la natura è ancora...

Recensito da: Buggy & Bike expedition
Indirizzo:
Tipologia: Itinerari ed escursioni


9 Moschea Zitouna
Voto complessivo:
Rank: 12 Su 30

La Moschea Zitouna risale all’VIII secolo d.C. ed è uno dei luoghi di culto più importanti del mondo musulmano. Nella sua costruzione furono utilizzati numerosi materiali provenienti dalle rovine dell’antica...

Recensito da: Redazione
Indirizzo: Mosquee Zitouna
Tipologia: Monumenti ed edifici storici


10 SAHARA EXPEDITION MTB
Voto complessivo:
Rank: 14 Su 30

Ti proponiamo un fantastico tour, pedalando alla scoperta dell’Africa!  Una vera e propria escursione in bici nel deserto del Sahara!Per distrarsi e rigenerarsi ritrovando il benessere tra...

Recensito da: Buggy & Bike expedition
Indirizzo: TATAOUINE
Tipologia: Itinerari ed escursioni


11 Parco del Belvedere
Voto complessivo:
Rank: 16 Su 30

Il Parco del Belvedere di Tunisi si trova all’interno di un’ampia zona verde situata su di un’altura dalla quale si gode di una bellissima vista sulla città ed il suo mare. Il parco è attrezzato lunghe e piacevoli...

Recensito da: Redazione
Indirizzo: Parc du Belvédère
Tipologia: Parchi e giardini


12 Stadio El Menzah
Voto complessivo:
Rank: 17 Su 30

Lo stadio polifunzionale El Menzah è il maggior impianto sportivo di Tunisi in virtù di una capienza massima di 45.000 spettatori. Costruito nel 1967, è il campo di casa delle due principali squadre di calcio...

Recensito da: Redazione
Indirizzo: El Menzah, Tunis
Tipologia: Natura e sport


Consigli Utili
Voto complessivo:
Rank: 18 Su 30

In città non ci sono molte discoteche intese all’occidentale, restano relegate nei villaggi turistici, quasi per non inquinare quel clima tradizionale che ovunque si...

Recensito da: Redazione
Tipologia: Locali e Vita notturna


Tunisia del Nord
Voto complessivo:
Rank: 19 Su 30

Quando si pensa alla Tunisia, specialmente per chi viene da fuori, si immaginano spiagge lunghissime, paesaggi desertici ed un tripudio di colori caldi dalle tonalità giallo-ocra del Sahara. Quello che...

Recensito da: Buggy & Bike expedition
Tipologia: Nei dintorni


13 Tunisiaaaa!
Voto complessivo:
Rank: 20 Su 30

Wow, per chi è alla ricerca di una vacanza da un lato rilassante (spiagge, temperature alte, abbronzatura....) e dall'altro lato "avventurosa"! Addentrarsi fra Mecca e Medina, i mercati che fanno (grandissimi : ogni negozietto / bancarella...

Recensito da: Giada
Tipologia: Spiagge

Attrattive vicino a Tunisi


Buggy & Bike - 10,2 km
Voto complessivo:

Per una vacanza indimenticabile scegliete Buggy & Bike expedition. Circuiti off-road a bordo di un potente ed emozionante buggy, sulla vostra moto o, se preferite, su una moto noleggiata, vi porteranno attraverso...

Recensito da: Buggy & Bike expedition Distanza: 10,2
Città: Djerba

Tipologia: Itinerari ed escursioni + Condividi


Yasmine - 59,8 km
Voto complessivo:

Yasmine è il quartiere che si allarga intorno al porto di Hammamet. Il suo nome è quello del fiore del gelsomino, il cui profumo inebria le...

Recensito da: Redazione
Indirizzo: Port Yasmine-Hammamet
Distanza: 59,8
Città: Hammamet

Tipologia: Vie piazze e quartieri + Condividi


Consigli Utili - 60,7 km
Voto complessivo:

I tanti caffè eleganti e tradizionali del centro, che di giorno funzionano da bar, alla sera, spostati i tavolini e calate luci colorate, si trasformano in discoteche....

Recensito da: Redazione
Indirizzo:
Distanza: 60,7
Città: Hammamet

Tipologia: Locali e Vita notturna + Condividi


Giro in città - 60,7 km
Voto complessivo:

Bella Hammamet, una città da scoprire girando per le sue strade e scoprendo le sue attrazioni. Tanti negozi e chiese, si può trovare veramente tanta gente ospitale e tanti oggetti particolari, soprattutto ai...

Recensito da: ALESSIA
Indirizzo:
Distanza: 60,7
Città: Hammamet

Tipologia: Itinerari ed escursioni + Condividi

Località vicine: Tunisi


Hammamet - 61,7 km

Hammamet si trova in Tunisia, affacciata sul Golfo di Hammamet, quindi sul Mar Meditrerraneo. Il clima è mite,...

Distanza: 61,7
Città: Hammamet

Port El Kantaoui - 110,6 km

La ricercata meta turistica di Port El Kantaoui saprà conquistarvi con il fascino esotico delle sue spiagge bianchissime e l’azzurro cristallino del Golfo di Hammamet. Perla del Mediterraneo...

Distanza: 110,6
Città: Port El Kantaoui

Panoramica su cosa vedere

A Tunisi, quello che predomina a un primo colpo d'occhio è la sua architettura araba, con i palazzi rivestiti da piastrelle decoratissime che con colori e forme stilizzate rappresentano la bellezza della natura. Questo, all'inizio, perché poi, accanto alla città araba, con il suo intricato dedalo di viuzze, piene di magia, ecco esibirsi la città europea, con gli ampi e lunghi boulevard, come Avenue Habib Bourguiba (il padre dell'indipendenza tunisina), in una bella passeggiata lunga più di un chilometro, tra negozi raffinati e grandi alberghi e che termina a ridosso della Medina. Proprio questo ammalia, di Tunisi, la sua doppia anima, tradizione araba e influenze occidentali, in un equilibrio di contaminazioni che ne disegnano l'identità.

Ma è il suo centro storico, la Medina con il suo variopinto souk, a essere sicuramente uno dei motivi chiave per visitarla. Dal 1979 è uno dei patrimoni dell'umanità: così ha deciso l'UNESCO poiché Tunisi è stata una delle città magrebine in cui i cambiamenti socio-culturali e persino economici delle culture che sono passate da qui sono armoniosamente integrate, da diventare una ricchezza per tutti. Le numerose testimonianze storico-culturali-artistiche a partire dal 12° secolo hanno regalato alla città numerosi palazzi e residenze, grandi moschee, madrase (le scuole islamiche), fontane, oltre 700 monumenti che caratterizzano il quartiere antico e in cui è conservata l'essenza delle caratteristiche urbane arabo-musulmane.

Zigzagare nella medina di Tunisi è un'esperienza emozionante, l'accedere a un mondo antico eppure moderno, tra bazar straripanti di oggetti artigianali e magari negozietti che vendono smartphone. Passeggiare per quelle strette vie è un calarsi quasi in un'altra epoca, con tutto il fascino dell'esotico e del magico, di un mondo dedalo di sensazioni e atmosfere da vivere con tutti i sensi.

Ed è punto chiave della medina, visibile in ogni direzione con il suo minareto a pianta quadrata, la grande moschea Ez Zitouna, un vero capolavoro dell'arte e dell'architettura islamica. Sembra che la sua costruzione risalga all'anno 700 e, poiché nei suoi pressi c'era probabilmente un uliveto, viene talvolta chiamata moschea dell'olivo. E sembra anche che sia stata edificata sulle vestigia di una basilica cristiana. La moschea, in tutti questi secoli, è stata rinnovata dai diversi potenti che volevano lasciare la testimonianza della loro presenza a Tunisi: furono installate ad esempio una cupola a due colori, una serie di cisterne, un'area destinata a una ricca biblioteca. Poi ci sono stati restauri per mantenerne la bellezza. Enorme, ha nove ingressi, un ampio cortile interno con tante colonne provenienti dall'area archeologica di Cartagine. È sicuramente il simbolo di Tunisi. La si può osservare inoltre da una particolare prospettiva, ovvero dall'alto di una delle tante terrazze delle antiche dimore che la circondano, trasformate in bar e ristoranti e ristrutturate con la massima attenzione al recupero dei materiali e delle forme originarie.

Qua e là nella medina, è possibile incontrare ed ammirare bellissimi palazzi, come il Dar Hussein (dar in arabo significa casa) che risale al 18° secolo: è sede dell'Istituto Nazionale per l'Archeologia e l'Arte-Istituto Nazionale del Patrimonio.

A proposito di musei: il museo del Bardo è molto importante e sicuramente è il più conosciuto, con la sua esposizione di mosaici romani unica al mondo, 50 sale e gallerie che testimoniano la storia tunisina dalla preistoria al secolo scorso. Oltre alla grande moschea Ez Zitouna è l'altro emblema di Tunisi: è collocato all'interno di un palazzo del Bey della seconda metà del XIX secolo, un luogo principesco!

Ancora all'interno della medina, un ulteriore tuffo nelle architetture tipiche. Da non perdere il Museo delle arti e tradizioni popolari, posizionato in un'antica residenza tradizionale tunisina, Dar Ben Adballah. E nel Museo della ceramica, Zaouia di Sidi Qacem Jelizi, ci si appassiona nello scoprire una superba collezione di mattonelle, vetrate, ceramiche, provenienti da ogni parte della Tunisia. Nell'edificio, c'è pure il Centro Nazionale della ceramica artistica, un laboratorio dove scoprire come nascono certe meraviglie.

Ma Tunisi è anche una città piena di teatri, che appassionano residenti e turisti. Da vedere il Teatro Municipale: risale al 1902, accoglie 856 persone ed ha l'aspetto di una bomboniera. Spettacoli di musica, circo, canto, ballo e rappresentazioni teatrali sono in cartellone nel centro Quarta Arte. E nel primo teatro privato di tutta la Tunisia, El Teatro, fondato dallo scrittore-regista Taoufik Jebali, e ospitato in un'ala dell'hotel El Mechtel, c'è posto per 200 spettatori che possono inoltre curiosare in un'attigua area dove ci sono un laboratorio di idee d'arte contemporanea e una sala di esposizione di quadri. E, se si preferisce il plein air, per una corroborante e piacevolissima passeggiata tra alberi di gelsomino, sandalo e arancio, basta dirigersi nella parte settentrionale di Tunisi, esattamente nel Parco del Belvedere.

Per portarsi a casa un pezzetto di Tunisi, via libera allo shopping dentro la medina, nell'Avenue Bourghiba e nelle strade limitrofe. L'artigianato si spalma con grazia e sapienza tra cuoio, tappeti (vari materiali, disegni e colori), gioielli di metallo, argento, oro e rame, con o senza pietre preziose (orecchini, collane, cavigliere, braccialetti), specchi dalle cornici abbellite da fregi, ceramiche dipinte a mano, oggetti di legno d'olivo e di palma. Un accessorio molto cercato è rappresentato dalle elaborate gabbie per uccelli, tipiche della vicina Sidi-Bou-Saïd. Il bello è gironzolare di bottega in bottega, soprattutto nella Medina, contrattando il prezzo con i diversi commercianti che offriranno, tra un accordo e l'altro, uno zuccheroso e caldo the alla menta.

Dopo aver comprato l'oggetto (o gli oggetti) del desiderio, ancora e soprattutto nella medina si va alla ricerca del ristorante che possa soddisfare anche il palato, attraverso le diverse ricette della tradizione tunisina. Tutti i ristoranti comunque offrono pure cucina internazionale: la loro classifica avviene attraverso le forchette, da 1 a 3. C'è la possibilità inoltre di effettuare un itinerario sulle "Strade del vino con visita delle cantine", quindi fuori Tunisi.

Numerose sono le strutture (spesso all'interno degli alberghi) in cui è possibile usufruire di un trattamento di benessere per cui Tunisi e la Tunisia sono famose, la talassoterapia, la cura con acqua di mare, spesso abbinata a trattamenti di bellezza e benessere psicofisico, come massaggi dalle varie tecnologie e aromaterapia. Anche a Tunisi, e specialmente in locali situati nella medina, si può provare il rito dell'hammam, immergendosi, è proprio il caso di dire, in una atmosfera magica.

Tra gli sport, i visitatori apprezzano molto il golf: diversi impianti sono a pochi chilometri da Tunisi, sulla Costa di Cartagine. Cioè dove poter visitare alcune località direttamente da un trenino che parte dal centro città: la mitica Cartagine, con il suo sito archeologico punico-romano; Sidi-Bou-Saïd, villaggio che sale sulla collina punteggiato da caratteristiche case bianche e azzurre; Gammarth/Raoued, località balneare dalla spiaggia bianca e da tante strutture che offrono intrattenimenti di ogni tipo; La Marsa e le sue belle ville in stile coloniale affacciate sul mare e dai numerosi ristoranti. A un'ora da Tunisi, nella piana di Mateur, si trova il lago Ichkeul, area protetta umida di oltre 12mia ettari, paradiso degli amanti del birdwatching.

Per muoversi, ci si affida in genere ai taxi, non esosi. Tra essi, ci sono i Taxi Louage, taxi collettivi con partenze e itinerari prefissati, con cui lasciare Tunisi per dirigersi nelle varie località del paese. La città è provvista inoltre di una rete pubblica di bus, sia dentro sia fuori il territorio urbano. La metropolitana di superficie è un tram che ha fermate con coincidenze con pulman di vari itinerari. Da non dimenticare il treno che, partendo dalla stazione in place de Barcelone permette l'accesso in varie regioni, lasciando assaporare un diverso modo di conoscere questo territorio, che ha il fuso orario di un'ora indietro rispetto all'Italia durante l'ora legale, altrimenti ha lo stesso orario. La sua moneta è il dinaro tunisino. Per accedere al paese è necessario il passaporto con validità residua di almeno tre mesi, se il soggiorno è inferiore a 90 giorni.

Vedi tutto

Crociere Mediterraneo in Offerta

Crociere nel Mediterraneo Scontate Fino al 60%. Richiedi un Preventivo Continua

Trova hotel al prezzo migliore

Correggi i seguenti errori per procedere nella ricerca

    La valigia della settimana

    Se vuoi visitare Tunisi consulta il meteo della settimana... Vai al meteo
    Sab 23 Dom 24 Lun 25

    Accessori

    Abbigliamento

    Strumenti

    Partecipa

    Utenti
    Inserisci le tue recensioni, foto e diari  su Tunisi

    Strutture
    Inserisci  La tua struttura  a Tunisi

    Azienda
    Pubblica  I tuoi servizi turistici  a Tunisi